Quotidiano fondato da Antonio Gramsci il 12 febbraio 1924

Anno 82 n. 169 - mercoledì 22 giugno 2005 - Euro 1,00 www.unita.it

Tristi amori: «Quando si quindi io ho rispolverato sollecitazioni amorevoli nei insegue un risultato bisogna tutte le mie arti da playboy, confronti della signora usare tutte le armi che si ormai lontane nel tempo, e presidente della Finlandia», hanno a disposizione e ho utilizzato una serie di Silvio Berlusconi, Ansa, 21 giugno

Commenti Rai Ecco la legge del fascismo padano: IDIMENTICATI DI VIALE MAZZINI VITTORIO EMILIANI

a flotta Rai è immobile in una castrazione e giustizia sommaria L grande, scandalosa bonaccia. Non soffiano neppure i venti di tem- pesta di un tempo. Il clima è talmen- te deteriorato nel nostro Paese che Il ministro Calderoli incita alla vendetta. L’Unione: frasi irresponsabili non ci si indigna quasi più, nemme- no per questo affossamento ormai senza fine del servizio pubblico ra- DOPO LO STUPRO DI BOLOGNA Pisanu diotelevisivo in un braccio di mare morto. Eppure, l’anno scorso dice: nessuna giustizia sommaria. Ma intanto 16.322.484 famiglie italiane, quasi 49.000 più del 2003, hanno pagato i oggi gli uomini di Bossi presentano la loro leg- loro cento euro di canone. Il quale ha reso al Tesoro oltre 1,6 miliardi ge contro gli immigrati. Il premier tace. di euro, una somma che, dopo il pre- lievo erariale, ha costituito oltre la a pagina 8 metà delle entrate di Viale Mazzini. segue a pagina 25 Staino La Palla al balzo DI ANTONIO TABUCCHI

on si capisce perché la N Rai abbia riservato ampi servizi al raduno leghista di Pontida (o meglio, si capisce: perché è al governo con Berlu- sconi), quasi si trattasse di un rispettabile congresso di parti- to. Sui teleschermi il raduno appariva come una sorta di sa- gra paesana in versione lum- pen, ed erano poche migliaia. Dal gruppo, capeggiato da mi- VIDEOCHOC Un gioco negli Usa: dai, spara al poliziotto nistri che chissà perché gli ita- liani tollerano, esalava un mi- Prendi la mira, spara, colpisci il bersaglio: un poliziotto. re i poliziotti. Più se ne tolgono di mezzo e più punti si sto di eversione e di afrore In America è polemica dura sui giornali e nell’opinione guadagnano naturalmente. Il gioco si chiama «25 to li- d’ascelle che forava il tele- pubblica per un videogioco choc. L’obiettivo è elimina- fe». Rezzo a pagina 11 schermo. segue a pagina 25

Nell’interno

NAPOLI PATENTE A PUNTI SCUOLA Dopo l’assalto Multa da 2500 euro È il giorno della maturità Sondaggio-Unità: Prodi in fuga alla polizia a chi non denuncia per 480mila ragazzi Sfiora il 72%. Bertinotti quasi al 20%, distaccati Di Pietro e Pecoraro arrivano i Gruppi l’autista colpevole a pagina 9 antisommossa dell’infrazione CARO PETROLIO PRIMARIE WEB Duemila votanti in poche ore, Prezzi e tariffe, stangata quasi mille e-mail in meno di L’ASSEDIO Dodici poliziotti IL GOVERNO si appresta a varare sulle famiglie italiane Sul sito on line è un tre giorni: i primi dati delle spediti al Pronto soccorso nel cor- nuove misure per ridurre gli inci- Matteucci a pagina 12 «primarie virtuali» de l’Unità so di un quarto d’ora di follia in denti e rilanciare la credibilità del- successo per il son- online indicano come candida- piazza Ottocalli, lunedì sera. Du- la patente a punti. A fine agosto ar- GERUSALEMME to premier dell’Unione Roma- ecento scatenati, moltissime don- riverà la supermulta di 2.500 euro daggio «scegli il can- no Prodi con il 72 per cento ne, armati di tutto: mazze, sanpie- per il proprietario del veicolo, nel Gelo al summit tra dei voti, seguono Fausto Berti- trini, bottiglie di acqua ghiaccia- caso non ci sia la volontà, o la pos- Sharon e Abu Mazen didato premier». Quel notti con il 20 per cento, Anto- ta, perfino lame occultate in pac- sibilità di identificare il reale con- De Giovannangeli a pagina 10 nio Di Pietro con il 3 per cento chi di pasta.E per cercare di argi- ducente del mezzo. Verrà anche che piace di Prodi: e Alfonso Pecoraro Scanio nare la pesante situazione è stato anticipata la disposizione che pro- IL LIBRO con il 3 per cento. Per votare deciso l’invio di Gruppi antisom- roga al primo ottobre l’obbligo di competenza, credibi- basta andare sul sito www.uni- 71,8 19,9 3,1 2,8 mossa del Nucleo Prevenzione patentino per i guidatori maggio- È flambé il bollito misto ta.it Crimine da tutta la Campania. renni non provvisti di patente. di Daniele Luttazzi lità, mediazione a pagina 2 % % % % Amato a pagina 7 segue a pagina 9 a pagina 19

IL TEATRO IN ITALIA DI ALBERTAZZI E FO A CHE SERVE PIER PAOLO PASOLINI?

FULVIO ABBATE FRONTE DEL VIDEO MARIA NOVELLA OPPO crive il critico letterario Filip- S po La Porta sul Corriere del- Playboy la Sera di ieri: «Pasolini non “serve” a niente. Con la sua opera APPOLLAIATO SULLA CRONACA NERA, il leghista Calderoli LA CULTURA NEL non si costruisce alcunché: né 'gufa' ogni peggior evento per rivoltarlo in propaganda. Cosicché, QUOTIDIANO. una linea politica né una teoria let- se i tg aprono sull'orrore degli stupri, lui è pronto a guadagnarsi la teraria né una morale per il nuovo citazione al demerito incivile, riuscendo perfino a battere Berlu- 8 millennio». Scrive esattamente sconi in teoria e pratica della visibilità. E mentre il leghista con le ’500 SECOLO CARNALE. queste cose, La Porta, e, volendo sue proposte esce dallo stato di diritto, il premier entra di diritto restare nel territorio dei massimi nella piccola cronaca della volgarità. Ieri non ha fatto gesti osceni, sistemi, chiunque potrebbe obiet- ma ha vantato davanti alle telecamere le sue presunte doti di at- targli che si tratta di un falso pro- blema: a uno scrittore, laicamente tempato play boy per spiegare come Parma abbia strappato alla Finlandia il titolo di capitale europea dell'alimentazione. Vittima L’OTTAVA USCITA parlando, infatti non si è mai chie- delle sue patetiche manovre sarebbe stato il primo ministro finlan- DELLA COLLANA sto di realizzare un sistema asso- “IL TEATRO IN ITALIA”. luto e inattaccabile, come fosse dese, signora Aneli Jaatteenmaki, tirata in ballo incolpevole come IN EDICOLA IN DVD uno scudo spaziale, al massimo il danese Rasmussen, al quale per lo meno era toccato il titolo di DA DOMANI semmai di dare testimonianza del 'più bello di Cacciari'. Invece alla povera Aneli tocca passare per mondo, meglio, del proprio tran- A EURO 12,00 IN PIÙ. una donnetta conquistata dal resistibile sex appeal di uno spelac- sito nelle cose terrene. chiato gallinaccio che usurpa perfino il potere del culatello. segue a pagina 23 L'Unità + € 9,90 dvd Gli ultimi: tot. € 10,90;l'Unità + € 12,00 dvd Artisti, scenografi e poeti: tot. € 13,00; l'Unità + € 12,00 dvd Gli attori a corte: tot. € 13,00; l'Unità + € 9,90 dvd Io Luca Coscioni: tot. € 10,90; l'Unità + € 12,00 dvd Lo santo jullare Francesco: tot. € 13,00;l'Unità + € 12,00 dvd i giullari e federico: tot. € 13,00;l'Unità + € 5,90 libro Non ti pago: tot. € 6,90; l'Unità + € 12,00 dvd L’exultet e il mistero buffo: tot. € 13,00; Arretrati € 2,00 Spediz. in abbon. post. 45% - Art. 2 comma 20/b legge 662/96 - Filiale di Roma 2 mercoledì 22 giugno 2005 Molti non si accontentano Fra i lettori c’è il timore dei candidati ufficiali che alle consultazioni Vorrebbero come leader di ottobre possano votare Veltroni o Fassino OGGI anche elettori del Polo Nelle primarie dell’Unità Prodi è al 72% Oltre duemila voti in poche ore sul sito del nostro giornale. Bertinotti secondo con quasi il 20% Di Pietro è terzo con il 3,1% dei consensi e Pecoraro Scanio è al 2,8%. Tantissime e-mail

■ di Mara Anastasia / Roma D’Alema: la notte del Golpe Fassino restò in federazione L’URNA ON-LINE dell’Unità ha raccolto ieri ROMA «Quella notte del 3 no- in poche ore più di 2.000 voti. Un risultato che vembre '74, quando scattò l'al- larme del colpo di Stato...». È ha dato a Romano Prodi un gradimento am- un siparietto gustoso quello che condisce il lungo interven- plissimo, il 71.9%. Con un largo distacco Fau- to di Massimo D'Alema a com- mento del libro «La guerra civi- sto Bertinotti, leader parte dell’elettorato di area. Che le» di Giovanni Fasanella e Gio- questa volta, però, mostra di temere vanni Pellegrino. D'Alema parla di Rifondazione, che Rutelli ben più di Bertinotti. di Togliatti così come «dell'ipo- Quest’ultimo, ufficialmente candi- tesi totalitaria che fu sconfitta non raggiunge il 20 datosi alle primarie come rivale del all'interno del Partito comuni- Professore, raccoglie soprattutto le sta». E ad un certo punto critica per cento. Segue An- preferenze dei fedelissimi: non di una «ipervalutazione» della or- più di una sessantina le mail a suo ganizzazione del partito che co- tonio Di Pietro con il 3. 1%, Alfon- favore giunte all’indirizzo prima- munque c'era. E cita l'episodio so Pecoraro Scanio, dei Verdi, con [email protected]. del golpe che, nella sua dram- il 2.8 per cento; gli incerti sono Ancora meno i voti espressi per gli maticità, fu «pieno di episodi 2.4%. Quando abbiamo aperto in altri due sfidanti: una decina per il anche comici. C'erano i dirigen- rete l’urna, Mastella ancora non presidente di «Italia dei valori», An- ti del partito che andavano pre- aveva annunciato la sua possibile tonio Di Pietro, e appena cinque per servati. Io ero un dirigente peri- discesa nel campo delle primarie: il verde Alfonso Pecoraro Scanio. ferico, ma già in carriera. Alcuni presto inseriremo anche il suo no- Chi invece in tanti vorrebbero ve- furono accompagnati nei caso- me. der candidato e futuro capo del go- lari e il giorno dopo chi non verno è il sindaco di Roma Walter c'era se la prese assai e suc- cesse il finimondo. Fassino - continua D'Alema - mi raccon- Anche fra chi scrive Tra le preoccupazioni tò che gli dissero: ci sono dei di- rigenti da salvare, tu sei incari- a [email protected] quella di un ribaltone cato di restare in federazione. il Professore è in testa Ma a far paura Era destinato al sacrificio...». con centinaia non è più Bertinotti Foto di Andrew Medichini di preferenze ma Rutelli L’INTERVISTA STEFANO CECCANTI Per il costituzionalista il Patto di legislatura dovrebbe essere fatto anche con il centrodestra

Nei giorni scorsi sul sito on line del- Veltroni, che ha ottenuto circa 130 l’Unità, in risposta al nostro que- voti. stionario, sono arrivate quasi mille «Walter - scrive m.apache - secon- «Una firma tra partiti non garantisce Prodi» messaggi in meno di tre giorni. Per do me è la sintesi migliore fra le ragionare sulle primarie, sulle rego- istanze della sinistra più radicale e le comuni, sui candidati e sul leader quelle dei moderati. Poi è terzo- ■ di Luana Benini / Roma Camere. Sono ammissibili varie interpre- gidisce il sistema in maniera folle. Il cen- ni”». della coalizione . E più del 60% so- mondista, ma ha anche la caratura e tazioni. Comunque il problema si pone. trosinistra aveva proposto che in caso di Un altro punto in discussione (l’ha no state inviate da persone decise a la capacità decisionale dell'uomo di Il patto siglato dall’Unione si muove su un La cosa migliore sarebbe che entrambe le crisi di governo fosse il presidente della proposto Mastella) è che i partiti votare Prodi alle primarie di otto- governo. È un laico, ma ha ottimi terreno scivoloso: per garantire Prodi si coalizioni, prima delle elezioni, sottoscri- Repubblica a valutare la possibilità di dell’Unione non possano votare bre. rapporti sia con le gerarchie sia con stabilisce di blindarlo per cinque anni e di vessero un patto, una convenzione costi- formare un nuovo governo in continuità contro le decisioni del governo ma al Con qualche mese di anticipo, il il mondo cattolico. Motivi quindi promuovere le primarie. Ma si concilia tuzionale, convendendo che, se cade il con la maggioranza uscita dalle elezioni. massimo astenersi. Però al Senato sondaggio promosso dal sito on-li- ce ne sono tanti e me se ne lasci dire tutto ciò con la Costituzione vigente? Ne governo scelto dagli elettori, si torna a Insomma, lasciava un margine interpreta- l’astensione equivale a voto ne dell’Unità sembra incoronare infine un ultimo: perché non si è parliamo con il costituzionalista Stefano votare». tativo al Capo dello Stato all’interno di contrario... leader l’ex presidente della com- mai visto in nessun Paese che il can- Ceccanti. Anche lei dunque ammette che manca paletti precisi...». «Si potrebbe intendere come astensione missione europea, che il popolo del didato premier non sia espresso dal Hanno senso le primarie in un Paese in un tassello... A questo punto però bisogna fare i dal voto: uscire dall’aula. Ma è chiaro centrosinistra mostra di ritenere il partito di maggioranza relativa». cui non c’è l’elezione diretta del «Avrei preferito che il centrosinistra si conti con la Costituzione vigente. Ha che questo può valere solo per alcune ma- più adatto a sfidare Berlusconi alle Molto apprezzato anche il segreta- premier? fosse impegnato a proporre al Polo que- senso un patto fra i partiti di una terie. Ritengo doveroso che una maggio- politiche del 2006 e soprattutto a rio nazionale dei ds Piero Fassino, «Se ne potrebbe fare a meno se Prodi fos- sto accordo: chi perde si impegna a non coalizione che blinda un premier per ranza che si candida a governare il paese governare il Paese. che ha ricevuto solo 40 consensi, se il capo di una lista del 30 per cento ma cercare di ribaltare il risultato delle urne e cinque anni? si impegni sulle materie esplicitate dal Competenza, credibilità internazio- ma sulla cui mancata discesa in avendo rinunciato alla lista ne sono il so- entrambi gli schieramenti si impegnano «Ripeto preferirei un patto bipartisan...». programma di governo. Nel momento in nale, capacità di mediazione, mode- campo molti elettori della Quercia stituto. Indicare preventivamente, per via fin da ora a proporre al Capo dello Stato Ancora più esplicitamente: la cui il Parlamento vota la fiducia al gover- razione: sono le doti umane e politi- si sono detti rammaricati, pur di- politica, un candidato presidente del Con- che si torni a votare se viene meno la blindatura di un premier per cinque no si autovincola a rispettare una discipli- che maggiormente apprezzate nel chiarandosi pronti a votare per Pro- siglio, anche scegliendolo con elezioni maggioranza che ha vinto le elezioni. anni è garantita da un pezzo di carta na di maggioranza sulle materie del pro- Professore che, per i partecipanti al di. «Per Fassino ci vorrebbe una le- primarie, non comporta di per sé nessun Vorrei aggiungere che anche la proposta sottoscritto dai partiti di una gramma. Ma in materia di diritti (sulle sondaggio, ne farebbero un futuro gislatura ad hoc - scrive Teresa Ta- problema. In ogni sistema parlamentare di riforma costituzionale presentata dal coalizione? materie etiche, ad esempio) non può esi- presidente del Consiglio in grado di rughi - perchè ha grandi capacità ed se qualcuno vince chiaramente le elezio- centrosinistra alla Camera si poneva il «No. Potrebbe essere garantita da un ac- stere una disciplina preventiva. Credo risolvere la crisi italiana e di tenere è stato lui, insieme a tutti i ds e alla ni il presidente della Repubblica lo nomi- problema della continuità ed era molto cordo fra i due schieramenti. Sia in termi- che Mastella non pensi a una maggioran- ben salde le redini la coalizione. società civile, a "mangiare pane e na. Dovunque funziona così». più sensata di quella del centrodestra. ni di galateo, che di efficienza della pro- za che si blinda su tutto. Sarebbe strano Già, perché pare essere proprio que- cicoria". Altro che Rutelli!!» Il patto sottoscritto dai partiti Con la riforma del Polo si può dare il caso messa, l’importante è che non esistano che dopo aver criticato il centrodestra sta la principale preoccupazione Quanto alle regole per le primarie, dell’Unione prevede che ci si impegna che con uno sparuto sostegno di fedelissi- sponde incrociate...E guardi che proprio commettessimo noi lo stesso errore». dei partecipanti al sondaggio: scon- il modello pugliese - o meglio ame- a sostenere Prodi per cinque anni e se mi il premier possa restare avvinghiato questo era scritto nella tesi 1 dell’Ulivo Tanto è vero che Bertinotti ha giurare ulteriori rischi di scissione ricano, come ha sottolineato ieri Prodi cade si torna a votare. Ma a alla poltrona o viceversa un segretario di del ‘96. Gliela leggo: “Appare opportuno sottolineato: questa è una coalizione, non solo da qui al voto, ma soprat- Massimo D’Alema - scelto dal- Costituzione vigente le Camere le un piccolo partito trascinare tutti alle ele- dare vita a una convenzione costituziona- non un patto fra forze omogenee... tutto all’indomani di un’ipotetica - l’Unione sembra piacere molto agli scioglie il presidente della zioni...». le (patto tra i poli ndr) secondo la quale «È pur vero che le primarie saranno an- e auspicata - vittoria. La sindrome elettori, pronti a sottoscrivere l’al- Repubblica... Il centrosinistra ha criticato molto un cambiamento di maggioranza di go- che un pronunciamento sulle linee pro- da ribaltone stile ‘98, insomma, bo e anche a versare l’obolo. Con «Guardi che l’articolo 88 della Costitu- quella riforma parlando di dittatura verno richieda di norma, e comunque in grammatiche. Alla fine ci sarà una mag- non toglie il sonno solo a Prodi, ma un’unica perplessità: come evitare zione non entra nel merito delle ragioni del premier... tempi brevi, un pronunciamento della Ca- gioranza che prevale e gli altri dovranno pare aver contagiato anche gran interferenze da parte della Cdl? per le quali il Capo dello Stato scioglie le «Giustamente. Perché quella riforma irri- mera politica e il ricorso a nuove elezio- attenersi alle decisioni...». Il Governatore Spacca ai prodiani: «Fidatevi del Professore» Si apre oggi Euro P.A. Il presidente delle Marche: «Non vedo figure di eguale spessore, le primarie legittimeranno la sua leadership» convention degli Enti locali ■ di Sandra Amurri / Roma turali della Fondazione Aristide Merloni noscenza, la sola capace di offrire alla politi- rienze locali, conoscenza che gli deriva dalla che approfondiva l'intuizione del professor ca gli strumenti per affrontare i problemi ed lunga esperienza di professore che ha dimo- RIMINI Il rilancio del "Sistema Italia" e il suo sviluppo possono ripartire Il governatore delle Mar- Andreatta sulla via adriatica allo sviluppo e elaborare le soluzioni". Le Marche, insom- strato di saper guidare e di conoscere quella dai territori, da quelle politiche di promozione e attrazione degli investi- che, Gian Mario Spacca abbiamo iniziato a fare analisi sul modello ma, come modello per la coalizione, pratica che è la nostra nuova Patria, l'Europa, senza menti che stanno praticando i governi locali e regionali all'interno dei pro- della Margherita, amico di sviluppo marchigiano, poi ho seguito la di buon governo che inizia a dare i suoi frut- la quale non andiamo da nessuna parte. Mi pri ambiti. E' questa la sfida che quest'anno EuroP.A., il Salone na- e grande estimatore di sua vicenda politica che è diventata anche ti. "Nonostante le diversità che pure esistono chiedo: esiste, forse, qualcun altro in grado zionale delle autonomie locali che si apre oggi con il nuovo progetto Prodi dice ai prodiani in mia in quanto ne ho condiviso metodo e ob- stiamo continuando a lavorare concentrati di incarnare il ruolo di padre di famiglia, di "Marketing territorialeTe", una collaborazione tra Unioncamere e Upi. dubbio: "a Prodi non c'è biettivi". Spiega Spacca che in campagna sui problemi al riparo delle tensioni naziona- uomo saggio da cui gli italiani si aspettano EuroP.A., che si svolge da oggi al 25 giugno è oramai diventato non solo la alternativa!" Un legame, elettorale ha sperimentato, in concreto, li". Ed è proprio dalle Marche, che, per la che rilanci lo sviluppo, la produzione del sede stabile di dibattito tra le principali Associazioni delle Autonomie Lo- quello di Spacca con l'esperienza della "Fabbrica" prodiana. Una prima volta, hanno ricevuto dalla Conferen- reddito, le imprese in una dimensione com- cali, Regionali ed il Governo per fare il punto sulle problematiche connes- Prodi, presto trasforma- campagna che si è fondata sulla logica dell' za delle Regioni l'incarico di coordinare le petitiva in grado di coniugare l'innovazione se alle riforme istituzionali e a tutti i grandi temi legati all'innovazione, ma tasi in amicizia che risa- ascolto di tutte le comunità nelle loro più di- attività produttive e la politica industriale, con la certezza dei bisogni e dei diritti socia- anche una vetrina d'eccezione per presentare nuovi strumenti per una Pub- le, così come ha tenuto a sottolineare lo stes- verse articolazioni per poi raccordarle in un che arriva un richiamo forte all'unità d'inten- li? Non vedo un'altra figura ancorata, non ad blica amministrazione locale sempre più europea. EuroP.A. 2005 sarà so Prodi durante la convention anconetana progetto di governo. ti. "Prodi è senza dubbio la persona più adat- una parte, ma al di sopra delle parti che sap- inaugurata dal Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca e dell'Unione: "a quando,avevamo i pantaloni Bisogni ma anche sogni, quei sogni che per ta a guidare il Paese in questa fase drammati- pia, con le maniche della camicia tirate su, ospiterà il Ministro per gli Affari Regionali Enrico La Loggia, il Presiden- corti". Che nel tempo si è rafforzato e che, Spacca "non sono desideri illusori, ma pro- ca, di poter dare risposte certe, serie ed origi- dialogare con i giovani con delicata fermez- te della Camera Pier Ferdinando Casini, il Sottosegretario alle Attività come tutti i legami che si fondano sull'amici- spettive concrete che aiutano le persone a vi- nali capaci di rassicurare in termini di pro- za". Ben vengano, dunque, le primarie, con- Produttive Giuseppe Galati. Nel corso delle quattro giornate del salone in- zia autentica, dimostrano la loro tenuta pro- vere meglio il presente e a progettare con en- gettualità e di elaborazione del pensiero - clude "le più ampie e diffuse possibili". Pri- terverranno inoltre i Sindaci di alcune delle maggiori città italiane, i Presi- prio nei momenti difficoltà. "L'ho conosciu- tusiasmo il futuro". Così come "ascoltare", continua Spacca-. L'unico in grado di tenere marie che, Spacca, si dice certo "legittime- denti di Regione ed esponenti di rilievo dei governi dei territori. to nell'83, ero coordinatore delle attività cul- aggiunge Spacca: "vuol dire arricchire la co- insieme le piccole patrie che sono le espe- ranno la leadership di Prodi". OGGI 3 mercoledì 22 giugno 2005 Prima si è riunita «L’Ulivo come luogo Mussi e Salvi: abbiamo la segreteria, poi di incontro delle forze fatto un congresso l’ufficio di presidenza riformiste deve su una cosa Domani la direzione andare avanti» che non c’è più Fassino: abbiamo salvato l’Unione Il segretario Ds: la linea del congresso non cambia, non abbandoniamo il progetto dell’Ulivo Salvi: i Ds devono essere il motore della coalizione. Mussi critica il Patto di legislatura

● ● ■ di Simone Collini / Roma to del fatto che i Ds sono non solo Walter Veltroni). «Abbiamo fatto HANNODETTO una forza «unitaria e baricentrica al- un congresso su una cosa che non l’interno dell’Unione», ma sono an- c’è più», è l’accusa che muovono «LA LISTA UNITARIA È ARCHIVIATA eci che il partito che può aspirare a con- Cesare Salvi e Fabio Mussi, mentre Massimo D’Alema Fausto Bertinotti durre il processo di aggregazione Fulvia Bandoli, dell’area ecologi- presenteremo alle elezioni con il nostro sim- delle forze riformiste perché «già sta, invita il partito a fare in modo È normale che Mastella si candida? oggi i Ds sono una forza plurale», che si ripari all’assenza di candida- alle primarie Come diceva Mao bolo. Ma il progetto politico non va abbando- avendo all’interno ex-pci, socialisti ture femminili alle primarie (la pro- laburisti, cristiano-sociali e compo- posta è di sollecitarne una della so- ci siano varie che cento fiori nato. Dobbiamo rimodulare la strategia e ri- nenti ambientaliste. cietà civile). «Bisogna investire sui Se la maggioranza, dopo i distinguo Ds, dobbiamo essere noi socialisti il candidature. Non fioriscano lanciare l’Ulivo già lancio»: della lista unitaria e della delle passate settimane, è d’accordo motore della coalizione», è la posi- bisogna avere paura Ben venga scissione della Margherita, il primo, con la proposta di dar seguito al pro- zione di Salvi. E Mussi critica an- nelle prossime setti- dell’Unione attraverso la discussio- cesso ulivista, l’impostazione viene che l’intesa raggiunta a Santi Apo- ne programmatica e della leader- criticata dalle minoranze, soddisfat- stoli. «O siamo una repubblica par- mane». Piero Fassino ship di Prodi attraverso le primarie, te di andare alle elezioni con il sim- lamentare o siamo una repubblica ◆ «È la democrazia, non bisogna averne ◆ «Mastella si candida? Come diceva il secondo. Ma sullo sfondo, a mo’ bolo della Quercia ma preoccupate presidenziale. Questo patto di legi- paura è normale che alle primarie ci Mao che cento fiori fioriscano. Ben lo dice ai membri del- di collante di tutti gli altri, c’è un da un rilancio della Federazione. slatura significa che la riforma della siano varie candidature. Anche in venga un candidato di centro perché io quinto punto su cui Fassino insiste: Un primo confronto tra le anime del Costituzione di Berlusconi va be- America succede così» penso che le primarie siano importanti» la segreteria e poi lo ribadisce alla «L’Ulivo come luogo di incontro partito, in attesa della direzione di ne», dice il leader del Correntone se- riunione della presidenza della dire- delle forze riformiste e come timo- domani, c’è stato nella riunione del- gnalando «il rischio di essere troppo Rosy Bindi Vannino Chiti zione. «Abbiamo fatto uscire ne dell’intera alleanza deve andare la presidenza, di cui fanno parte, ol- simili a Berlusconi». l’Unione dal rischio implosione, e avanti. La decisione assunta dalla tre a segretario, presidente e capi- La risposta di Fassino è che la linea Le primarie sono Le primarie possono se non ci fosse stato il nostro lavoro Margherita impedisce la presenta- gruppo, personalità di tutte le com- rimane quella decisa al congresso: un rafforzamento rappresentare non si sa come sarebbe andata a fini- zione della lista unitaria, ma insie- ponenti interne (ne fa parte anche «Non c’è divisione di compiti tra re», dice senza far nulla per nascon- me a Prodi e alle altre forze della co- chi fa il centro e chi fa la sinistra. del futuro una molla possente dere un certo orgoglio, «ma la que- alizione dobbiamo trovare il modo Questa è un’idea sbagliata, che ac- stione di come garantire alla coali- di procedere». La proposta che il La Bandoli centua i conflitti e la competizio- presidente rispetto a chi ha zione una guida delle forze riformi- leader diessino fa alla Quercia, ieri ne». Una risposta data alla minoran- del Consiglio più mezzi di noi ste resta centrale e va affrontata». annunciata negli incontri a porte chiede che za interna, ma anche un messaggio Parlando con i suoi, il segretario Ds chiuse e che domani sarà lanciata al- tra le candidature rivolto alla Margherita. «Noi rifiu- torna sul «ragionevole compromes- la riunione della direzione, è di con- tiamo la logica delle due gambe, an- so» servito a siglare la pace tra Pro- tinuare a far muovere il partito sui per le primarie ci che perché si deve sapere che i Ds ◆ «Le primarie sono una grande ◆ «Le primarie possono rappresentare di e Rutelli. Compromesso fatto di binari ulivisti fissati con il congres- sono e restano una grande forza ri- occasione di rafforzamento non solo del una molla possente rispetto a chi ha in quattro punti, prevedendo un dupli- so di febbraio. Questo, tenendo con- sia una donna formista che intende rinnovare la candidato ma anche del futuro termini finanziari e di controllo dei mezzi ce «congelamento» e un duplice «ri- politica e modernizzare l’Italia». presidente del Consiglio» di comunicazione molto più di noi»

L’INTERVISTA CLEMENTE MASTELLA Il leader dell’Udeur annuncia la propria disponibilità a correre alle primarie dell’Unione «Serve il centro, mi candido anch’io»

■ di Vladimiro Frulletti / Roma sono di sinistra». «Perché non l’ha detto quando si sono accumulato alle ultime regionali. Questo Allora perché non Rutelli come candidati gli altri come il mio amico Di faccio valere al tavolo della trattativa. È la Mastella si candida al- candidato di centro? Pietro? Perché lo dice ora quando mi can- mia direzione a chiedermi di candidarmi le primarie e incassa il «Se si candidasse andrebbe benissimo. dido io?. Mi pare un giudizio poco serio, anche alla luce di quello che è successo “benvenuto” di Di Pie- Ma non si candiderà perché come leader irriverente. Comunque io sono disposto a nella Margherita». tro e gli auguri della Margherita è impegnato anche per farmi da parte. Per me il leader è Prodi e le Che c’entra la Margherita? “maoisti” di Bertinotti la Fed e non può non sostenere Prodi. È primarie non servono. Però se ci saranno «Evitata, grazie a Dio ,a scissione la Mar- ( «cento fiori fiorisca- giusto che sostenga Prodi e non me». le primarie allora ci sarò anch’io. Anzi le gherita non è più destinata a diventare un no» cita il segretario Insomma lei corre perché non c’è dico di più: dovrebbero chiederlo a uno partito di centro. Si ricorda la battuta di del Prc). Gli unici che nessun altro. come Mastella di candidarsi». D’Alema sull’Udeurone?» paiono non gradire la «A me le primarie non piacciono, ma se si E perché? Si candidatura del leader fanno mi candido per evitare che a sba- «Altrimenti le primarie non avrebbero «Ecco, siccome la Margherita non diven- dell’Udeur sono gli ulivisti della Marghe- glio si aggiunga sbaglio. Una candidatura senso politico. Se c’è Rifondazione come ta più l’Udeurone, ma rimane quella che rita, «Le primarie non sono una passerel- di centro è essenziale». non può esserci uno di centro. La coali- era, cioè una miscellanea di chi la pensa la» commenta Santagata. A ottobre quindi la vedremo sfidare zione va, appunto da Rifondazione al- come me e di chi la pensa diversamente, Onorevole alle primarie dell’Unione ci Prodi, Bertinotti, Pecoraro... l’Udeur. C’è il Prc? Allora c’è anche non è un partito di centro» sarà anche lei? «Si fermi, qui sta il punto» l’Udeur». E voi non vi ci alleate più nel «L’Unione è una coalizione di centrosini- Cioè? A pensar male si potrebbe ritenere proporzionale? stra e dato che al momento tutti i candida- «L’idea Prodi-Bertinotti è deleteria per la che lei punta a incassare i consensi «Esattamente. È ovvio che mi presento da ti sono di sinistra o riformisti manca una coalizione. Anzi non deleteria, ma sicura- centristi da far pesare poi al tavolo solo nel proporzionale. È utile al centrosi- candidatura di centro. Posso anche non mente limitativa della coalizione» . della trattativa. nistra non a me. Se vogliamo vincere c’è essere io. Se c’è un altro sono pronto a so- Il Dl Santagata parla di passerella di «Ma se ho detto che sono contrario alle una fascia indistinta che va recuperata e stenerlo, ma se non c’è, farò il sacrificio, chi cerca visibilità primarie. Per me vale il consenso che ho deve trovare riferimenti. Se non li trova o come mi ha chiesto la mia direzione, per sta a casa o vota da un’altra parte. Noi sia- essere il riferimento di un centro che altri- mo determinanti al Sud e sarà lì che si gio- menti rischia di essere sguarnito». Prodi è un candidato L’Unione è una coalizione cherà la vittoria. Ma non rivendico questo Prodi non è un candidato di centro? in termini di quantità, ma dal punto di vi- «È Prodi stesso che non si considera di d’equilibrio non di centro di centrosinistra, c’è il Prc e sta politico. Per dare riferimento politico centro. Prodi è un candidato d’equilibrio. Rutelli? Magari, ma non quindi deve esserci l’Udeur a una parte di elettorato. Per questo anche È il candidato che dal punto di vista degli la mia candidatura non può essere vista elettori di centrosinistra è quello conside- si candiderà mai, non può Soli al proporzionale, perché come un atto di vanità. È un atto politico. rato migliore. Del resto voleva fare l’Uli- Di Pietro comunque le dà il benvenuto vo in cui ci stanno Ds, Margherita e altro. deve sostenere il Professore Dl non è un partito di centro nella corsa per le primarie. E sui Ds si può dire di tutto tranne che non «E io lo ringrazio». Margherita, gli ulivisti congelano la scissione. Per ora Incontro tra Rutelli e Parisi. Attese risposte politiche nei prossimi giorni. Ma i Dl non cederanno sui fondi

■ / Roma concedere, in questo quadro è «un detta- rini si dichiara «ottimista e unitario»: «Pron- rio e responsabile del sito prodiano Gover- glio». ti a trattare su tutto, ma certo se ci chiedono nareper. A festeggiare Prodi ci sono Lepo- ROMA «Tempo per elaborare il lutto». Do- È l’esito delle due ore di colloquio tra Rutelli la luna non possiamo dargliela». La luna po- poldo Elia, i manager Fabiano Fabiani e po l’incontro con Rutelli, Parisi «congela» e la delegazione guidata da Parisi (Monaco, trebbe essere la percentuale di finanziamen- Alessandro Ovi, il presidente di BancaInte- la scissione per 2 settimane. Il capo degli uli- La Forgia e D’Amico). Sarà un confronto to pubblico Dl che gli ulivisti vorrebbero sa Bazoli (che ad Andreatta era legatissi- visti apre un confronto chiedendo garanzie breve, promette Parisi nel suo ufficio di Via «girata» alla minoranza istituzionalizzata. mo), Sergio Mattarella. Parisi non si unisce per il ruolo di opposizione interna. Segnali Poli - luogo terzo rispetto sia al Nazareno, La risposta sarà picche: «Hanno una quota al gruppo. Conversa con il “pontiere” Letta, distensivi dalla maggioranza del partito. sede Dl, che a Santi Apostoli, sede prodiana. come ex Democratici». La giornata di Pari- segretario del centro studi Arel che ha pub- Dopo l’Ulivo, è la prospettiva di una rottura Un paio di settimane, non oltre la pausa esti- si, presidente dell’assemblea federale dove blicato il libro. È la fotografia di due dimen- traumatica della Margherita a finire nel free- va. Se avrà esito positivo i “post-prodiani” si è formalizzata l’ultima gelata dell’Ulivo, sioni unite dal leader eppure distinte: il pro- zer. Almeno fino alle risposte che Rutelli e onoreranno gli impegni (vale a dire: non rie- alberello resistente ma non troppo fortunato, dismo dei grand commis e dell’economia in Marini daranno al senso di «disagio» ed sumeranno la scissione in tempi più propizi, comincia nella Sala della Lupa di Monteci- cerca di un interlocutore moderato e affida- «estraniamento» che la componente ulivista magari dopo le primarie), altrimenti ognuno torio. Lì Prodi, con Fini, Enrico Letta e Casi- bile, e l’ulivismo come progetto, di cui il sta vivendo. Risposte politiche: la possibili- farà la sue scelte. Domani però i parisiani ni, alla presenza di Ciampi, illustra il volu- professore sardo incarna «l’ultimo dei mohi- tà di proseguire il cammino ulivista dentro non saranno all’assemblea federale sul bi- me di scritti di Nino Andreatta La riforma del- cani o dei giapponesi». «Definizioni che una Margherita che sia «la stessa del 2001», lancio: «Sarebbe contraddittorio». Da Largo l’Onu. Ad Andreatta, suo vecchio maestro, non ci preoccupano», sorride Parisi. Si cer- ancorata al patto fondativo, dove intercetta- del Nazareno filtrano aperture. Rutelli: «Ab- da 5 anni in stato di coma, Prodi è legato «da cano colpevoli. Parisi assolve Prodi, che in re il voto moderato «non diventi occasione biamo scelto una strada unitaria nel centrosi- forte amicizia e gratitudine». In prima fila serata lo vedrà per farsi ragguagliare sull’in- di alimentare il trasformismo». Il rinvio del nistra e sono convinto che prevaranno le ra- c’è la famiglia: la moglie Giana, psicanali- contro. La distanza politica c’è ma i rapporti Il segretario dei Ds, Piero Fassino Foto di Giuseppe Giglia/Ansa tesseramento, che i rutelliani sono orientati a gioni dell’unità anche nei nostri partiti». Ma- sta, i figli tra cui Filippo, docente universita- personali sono inossidabili. f.fan. 4 OGGI mercoledì 22 giugno 2005 Cattaneo ora è il padrone della Rai Tarda la nomina del presidente e il dg sembra animato da un insolito e sospetto attivismo

■ di Natalia Lombardo / Roma Slitta la «riforma» della giustizia LA RAI A DUE VELOCITÀ? Nei Palazzi l’ag- ROMA La riforma dell'Ordina- gettivo più calzante è «deprimente»: abban- mento giudiziario? «Un morto che cammina» sbotta Gavino donata dalla politica, la scelta del presidente Angius, capogruppo Ds al Se- nato. Anche per questa setti- potrebbe andare oltre il 5 luglio. Ma a Viale mana, hanno deciso i capi- gruppo, il voto finale sul ddl, Mazzini il Cda è super chiederà conto al Dg martedì pros- tanto caro a Castelli, non ci simo. sarebbe stato. Da cinque me- attivo: pressing per Cosa è cambiato nella politica Rai si il Guardasigilli annuncia vici- divenuta improvvisamente com- no, vicinissimo il traguardo: in- Fazio e caccia alla petitiva? Curioso, tanto più che vano. Le ultime settimane so- proprio la politica, all’esterno, no state un tormento, la mag- Champions League. sembra aver abbandonato il Caval- gioranza si è squagliata rego- lo. Manca il consigliere ma ci so- larmente appena si profilava Acquisto dalla Uefa dei diritti in no otto consiglieri, tre dei quali di all'orizzonte uno scrutinio su chiaro da strappare a Mediaset per opposizione con il Comandante un emendamento alla rifor- gli anni 2006-2009, almeno per la Kojak (Curzi) che si dà da fare fi- ma. Non sono servite le ram- partita del mercoledì e per i servizi no a mezzanotte, stringendo rap- pogne, i richiami, le denunce sulle azioni migliori (il consigliere porti con il Dg. Ad essere cambia- del ministro. Ora tutto slitta al- Rognoni propone di acquisire an- to sembra proprio Flavio Catta- la prossima settimana: giac- che i diritti per il digitale terre- neo, che fino ad aprile ha sostenu- ché il provvedimento deve an- stre), mentre l’incontro del marte- to la linea di rinuncia ad ogni com- cora passare al vaglio della dì andrebbe su Sky. E Mediaset, petizione con Mediaset. Servizi Camera, non sarà facile arri- che da anni è padrona della Cham- che il Cavaliere non avrebbe ripa- vare al varo definitivo della pions, rimarrà a bocca asciutta? gato? A Viale Mazzini conferma- legge-delega prima della pau- Trattativa aperta con la Lega Cal- no le indiscrezioni di «Dagospia»: sa estiva del Parlamento. cio per i Mondiali del 2010 e la se- stanco delle promesse mancate da Il cavallo simbolo della Rai Foto di Marco Bruni/Master «Il governo lo metta da parte rie A. Non solo, con il mandato di parte di Berlusconi, dai traslochi -suggerisce Angius- abbia- tutto il Cda, oggi Sandro Curzi e il alle Poste o all’Enel, fino al mirag- dola attiva. Cattaneo in questi me- secondo le rilevazioni della Niel- più 4% incassato da Mediaset; a comatoso», e cerca un’intesa con mo altri problemi da discute- direttore generale Flavio Cattaneo gio di Terna, il direttore generale si ha visto perdere quota ai suoi re- sen Media Research riportati dal meno 7,8% le entrate per gli spot Gentiloni della Margherita: il pre- re: siamo di fronte ad una crisi faranno un «pressing» sul diretto- si starebbe «vendicando», ne sono ferenti: Tremonti, Romani e La «Sole24ore»: da gennaio ad aprile su RadioRai. sidente della Vigilanza, Claudio economica pazzesca e abbia- re di RaiUno, Fabrizio Del Noce, convinti autorevoli dirigenti. Co- Russa. Forse cerca di cambiare in- 2004 la crescita pubblicitaria si Fuori da Viale Mazzini il Cavallo Petruccioli, «solleciti a nome del- mo chiesto di discutere dei perché tolga il suo veto su Fabio me? Lavorando per la Rai, renden- terlocutori, del resto, lo dice lui ferma allo 0,9 per la tv, contro il è lasciato nel pantano: ieri in com- la commissione il ministro Sini- conti pubblici, una catastrofe Fazio come erede di Bonolis alla stesso, «vengo dalla Dc»... missione di Vigilanza è «andato in scalco, perché faccia presto». A epocale. Che si tratti di una ri- conduzione di «Affari tuoi». Uni- La Rai, insomma, sembra vivere onda» un surreale dibattito sullo Petruccioli cadono le braccia: forma non condivisa lo dimo- ca perplessa su Fazio è la leghista Stando alle voci una situazione schizofrenica. I di- Abbandonata dalla stato della tv pubblica senza presi- «Quello che avevo da dire l'ho det- stra il fatto che la maggioran- Clerici. rigenti dell’Adrai in documento dente, disertato da An e FI (salvo to in tutte le salse, cosa devo fare za non sa assicurare il nume- Nel nuovo consiglio si riparla di il dirigente starebbe hanno ipotizzato uno sciopero politica la scelta un’apparizione di Lainati che ha di più?». Tanto più che sulla sua ro legale per farlo approvare: aggiunte di «voci» per l’informa- modificando linea contro la «perdurante crisi al verti- del vertice potrebbe spiegato agli altri «ci servono altre candidatura a presidente Rai ha lo vedo male». Per tenere ac- zione politica, come propone Riz- ce dell'Azienda, di cui la vicenda due settimane» per trovare la solu- messo il veto Berlusconi. La sen- cesa la fiammella della spe- zo Nervo. Un varco per il ritorno e vorrebbe dare filo da della ricerca di presidenti ultraot- andare zione), con il leghista Caparini al sazione palpabile è che il premier ranza, la Cdl ha voluto tentare degli «epurati», o qualcosa in me- tuagenari è solo l'ultima, inverosi- quale «reggenza» di Curzi va be- tiri alle lunghe, e ieri si ventilava almeno ieri una seduta: niente no nel dominio di Bruno Vespa, torcere a Mediaset mile manifestazione». I dati sulle oltre il 5 luglio nissimo e l’Udc Iervolino che, de- uno slittamento della nomina del da fare. Nedo Canetti sul cui contratto rinnovato il Cda entrate degli spot sono negativi, solato, vede la Rai quasi «in stato presidente oltre il 5 luglio. Editoria, mancano i soldi Chiesta condanna per la nuova legge per Formigoni Ma alle testate giornalistiche entro l’estate Inchiesta per la discarica di Cerro arriverà parte dei finanziamenti del 2004 Il Governatore: non ho violato la legge

■ / Roma che per sollecitare il governo ad erogare il pegno a sollecitare il ministro dell’Econo- Mauro Masi fa notare come ci sia stato «un MILANO Il pm Margherita Taddei, al termine della sua requisitoria contributo per l’editoria, fermo al 25%. mia Siniscalco perché trovi le risorse, af- incremento inaspettato del contributo» nel processo per presunte irregolarità nella gestione della discarica di EDITORIA A SECCO Che fine ha Niente paura per le aziende: la seconda fermano sia Vedrin che Masi. pubblico, passato (parla in lire) dai 210 ai Cerro Maggiore (Milano), ha chiesto la condanna a tre anni del presi- parte dell'anticipo per il 2004 sarà erogata «I contributi a fondo perduto esistono solo 280-300 miliardi l’anno, per l’aumento dente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, imputato di cor- fatto il Ddl Bonaiuti? La nuova legge «entro la fine dell'estate», ha assicurato in Italia», spiega Masi. Peccato che qui il dei beneficiari. «Le risorse per l'editoria ci ruzione, abuso d'ufficio e falso in atto pubblico. La Procura di Milano sull’editoria è ferma da due anni. Mauro Masi, segretario Generale della pluralismo sia garantito solo dalla carta sono e sono tante, ma va meglio identifica- ha anche chiesto la condanna a due anni e quattro mesi dell'ex assesso- Motivo? «Mancano i fondi». Presidenza del Consiglio e responsabile stampata, mentre la pubblicità è assorbita to chi deve prenderle e chi no. E questo lo re all'Ambiente della Regione Lombardia, Franco Nicoli Cristiani, in del Dipartimento Editoria e Comunicazio- dal duopolio televisivo Rai-Mediaset. A deve fare il Parlamento». Nella nuova leg- un processo in cui sono coinvolte una decina di persone. Così come sono erogati col contagocce i ne, che ritiene anche di «riuscire a chiude- proposito di mancanza di fondi, il ds Giu- ge, infatti, possono essere riviste le regole Il legale del governatore lombardo non ha timori: «Dopo quattro asso- contributi per la stampa di partito e di opi- re l'integrale entro la fine dell'anno». seppe Giulietti ha ironizzato su tanto «af- per «identificare chi ha i requisiti veri», luzioni e tre elezioni, mi aspetto la quinta assoluzione». nione. Che non ci siano i soldi lo ammette Il problema è per il futuro, infatti il presi- fetto per una sola impresa», quella del pre- che sia «l’autentica editoria politica» o i E Formigoni assicura che lui non ha violato la legge. «Ciò che ho fatto il forzista Denis Verdini (relatore del ddl, dente di Mediacoop, Lelio Grassucci, au- mier: «Con un decimo dei finanziamenti «piccoli», e non i giornali divenuti «com- assieme alla Giunta regionale è un atto di buon governo, che ha per- nonostante sia un editore molto attivo in spica che nel prossimo Dpef e nella Finan- per i decoder, 120 milioni di euro, ci rifi- merciali». messo di chiudere e mettere in sicurezza la più grande discarica d'Eu- Toscana) al convegno organizzato da Me- ziaria vengano garantiti il contributo 2005 nanziamo quasi tutto il bacino dell’edito- Per il ddl Bonaiuti si prevede un «comitato ropa». diacoop e dal Tavolo Media Non Profit ie- e il sostegno all’acquisto della carta. Al ria». Del sostegno al digitale terrestre ha ristretto» perché sia approvato in commis- Il presidente lombardo ha spiegato che la sua azione: «Ha permesso ri al Capranichetta. Un’occasione per ac- sottosegretario Bonaiuti (il portavoce del approfittato solo Mediaset, dal momento sione e non in aula, riducendo i tempi. E se l'apertura di un'attività economica che dà lavoro ad oltre 1000 persone cendere i riflettori sulla legge bloccata in premier che ieri non si è visto al convegno che la Rai ha abdicato subito, tanto da cau- il governo trova i soldi, «i Ds sono pronti a e ha avviato l'iter per la definitiva chiusura e la messa in sicurezza di Commissione Cultura alla Camera, ma an- sulla legge a cui dà il nome) si chiede l’im- sare un ricorso in Europa da Sky. votare la legge», annuncia Giulietti. n.l. una cava di ghiaia».

TGRAI DI PAOLO OJETTI Un «Cantiere» di idee per conquistare Milano aggiunge il dentista Roberto Calderoli, detto Tg1Damigella d’onore Bob the Ripper. Prendiamolo un momento Dal congresso cittadino dei ds la sfida al centrodestra: Albertini ha fallito, è ora di cambiare sul serio e procediamo. Per esempio, ieri È una condanna ingiusta, che colpisce hanno sgominato una banda di calabresi ■ di Luigina Venturelli /Milano teramente al confronto con la so- no il cuore della nostra proposta: telespettatori quella che viene sospettati di trafficare in organi di neonati: cietà milanese, con rappresentan- lavoro e formazione, casa, mobi- comminata da Susanna Petruni quando – proponiamo di asportare a costoro fegati, A Milano è già iniziato il conto la popolazione. ti della grande e piccola impresa, lità, sicurezza, ambiente, welfa- damigella d’onore di turno – ci ripropina reni, cornee, polmoni e spedire il tutto a alla rovescia per le elezioni co- «La città oggi non ha il ruolo che dell’università e della ricerca, del re, cultura. Occorre attuare un normalissime parole di Berlusconi come Pontida. munali del 2006. Mentre il cen- si merita - spiega Pierfrancesco mondo del lavoro e dell’immigra- modello di sviluppo - continua fossero sentenze dell’oracolo di Delfi . Non trodestra si affanna nel toto-no- Majorino, rieletto segretario citta- zione. Che sia necessaria un’in- Majorino - capace di coniugare solo: Susanna taglia deliberatamente la parte Tg3 mine cercando di minimizzare i dino all’unanimità - è più povera versione di rotta nella politica co- in modo nuovo coesione sociale di Berlusconi che si compiace di aver sedotto Europeista convinto fallimenti della decennale ammi- e si vive peggio. Per questo vo- munale lo dimostrano i problemi ed eccellenza. Per questo la parte- la commissaria finlandese. Segue Pionati che nistrazione di Albertini, il centro- gliamo costruire un’alleanza am- rimasti sul tappeto, dalle nuove cipazione è la chiave fondamen- ci rifila la seguente, e sorprendente notizia: Cosa fa Berlusconi? “Veste i panni sinistra decide di partire dalla pia a sostegno di un progetto di forme di povertà all’irrisolto pro- tale per costruire il cambiamen- “Per le parole del premier, c’è il consenso di dell’europeista convinto”, esordisce concertazione per il programma. governo che si fondi sulla neces- blema del traffico e dell’inquina- to: dobbiamo chiudere definitiva- Forza Italia, An e Udc”. Urca. Giovanna Botteri, prima che il Tg3 mandi in L’impulso arriva dal congresso sità di restituire a Milano il ruolo- mento atmosferico, dallo svilup- mente il ciclo dell’antipolitica, la onda il Berlusconi che rivanga le sue doti di cittadino dei Democratici di Sini- che le compete. Un’alleanza co- po rallentato alla deteriorata qua- vera forza di una città sta nel li- euroseduttore quando, corteggiando la stra: «Milano riparte, davvero» è stituita dai partiti dell’Unione, lità della vita fino alle drammati- vello di condivisione del proget- Tg2 Castrazione chimica commissaria finlandese, riuscì a portare a il titolo scelto per la convention dalle associazioni, dai movimen- che violenze di questi ulttimi to civile tra i cittadini». Parma la sede della eurosicurezza che si chiuderà questo pomerig- ti, dai comitati, dai circoli cultura- giorni che hanno rubato la vita Poi, una volta discusso che cosa Dopo una veloce Colucci su Berlusconi e il alimentare. Ma il Tg3 non azzarda alcun gio, dopo tre giorni di dibattito. li e da quanti intendono portare il cittadina. Tutte questioni che sa- si vuole proporre ai cittadini, i ds solito pastone di Guelfi, la cronaca degli commento di fronte alla scoperta di avere un Una sfida aperta al sindaco Ga- loro contributo di idee, passioni, ranno al centro dei lavori del e il centro sinistra cercheranno stupri di Bologna e Milano e i rimedi della presidente del Consiglio che confonde briele Albertini che per presentar- proposte per aprire una stagione «Cantiere per cambiare Milano», una personalità da proporre alla Lega: castrazione chimica e “chirurgica”, politica e ars amandi, Talleyrand con si agli elettori scelse l’ammalian- d’amministrazione radicalmente un’assemblea programmatica città come sindaco. Le elezioni Feydeau. te slogan «Milano riparte», salvo nuova». L’ultima giornata con- aperta dai Ds a tutte le componen- amministrative del 2006 non so- poi deludere ogni aspettativa del- gressuale sarà infatti dedicata in- ti della cittadinanza: «I diritti so- no lontane. a cura della Publikompass SpA Il ministero dell’Economia cede un altro 10% ENEL TORNA SUL MERCATO Un’occasione per i risparmiatori: alte prospettive di rendimento: più del 12% tra dividendi e bonus share. E un premio per i fedelissimi del ’99 che non hanno acquistato azioni Enel3: assegnazione gratuita di 7 azioni ogni 100 possedute se mantenute per un anno

oma – Enel torna quota del 10% del flot- per un valore di 7,5 Enel di 7,2 euro, è dato sul mercato. Con tante è rappresentato miliardi di euro, e il col- dalla bonus share del Runa promessa: un dai fondi etici, fondi che locamento di obbliga- 5%, che sarà distribuita rendimento di oltre il investono solamente su zioni Enel per un miliar- a tutti coloro che non 12% tra dividendi e società che rispettano do di euro nel marzo venderanno le azioni bonus share. Forte del l’ambiente, si adeguano 2005. Entrambe le ope- per 12 mesi, e dai divi- successo della terza a criteri certificati di eti- razioni hanno visto un dendi ordinari e straor- tranche, che ha visto cità nella gestione del successo in termini di dinari che saranno 630.000 sottoscrittori, business. pubblico dei risparmia- distribuiti nell’arco del- l’azienda elettrica si In questo senso, Enel è tori. l’anno. I sottoscrittori di presenta come delle stata ammessa all’inter- L’operazione Enel4 azioni Enel4 riceveran- maggiori utilities del no di alcuni tra i più dovrebbe avere un valo- no, infatti, nell’autunno mondo, con un fatturato selettivi indici etici mon- re di 4,5 miliardi di euro 2005, un dividendo di oltre 36 miliardi di diali quali il FT4Good e e di questi una quota di straordinario (grazie alla euro, un margine opera- il Dow Jones almeno il 30% è desti- vendita del 44% di tivo di 11 miliardi, più di Substainibility Index. nata al pubblico con l’o- Terna) compreso tra 60.000 occupati e una 0,17 e 0,20 centesimi di attenta politica dei divi- euro per azione e, a giu- dendi. gno 2006, un dividendo Al via la quarta tran- Forte del successo della ordinario che sarà, che. Si concluderà come dichiarato dal nelle prossime settima- terza tranche, che ha visto management, di “alme- ne il graduale processo no” 0,36 euro. di privatizzazione 630.000 sottoscrittori, Ma c’è di più. Chi ha dell’Enel che, dal 1999 a comprato azioni Enel “Un campo eolico in Sicilia” oggi, da società al l’azienda elettrica si nel ’99 all’offerta iniziale 100% dallo Stato è e non ha aderito all’of- adottato una strategia mente Enel è, in Italia, il dei consumi in tempo diventata una pubblic presenta come una delle ferta Enel3, se acquiste- molto semplice ma effi- principale operatore nel reale e la gestione dei company. prima in rà in occasione di que- cace, quella della foca- settore elettrico con contratti a distanza. Europa tra le società maggiori utilities del mondo, st’ultima tranche e non lizzazione sul core busi- 42.000 MW di capacità Senza considerare che, quotate per numero di venderà le azioni per 12 ness dell’energia – elet- produttiva e 30 milioni con 17.000 MW, Enel è azionisti: circa 2,1 milio- con un fatturato di oltre 36 mesi avrà 7 azioni gratis tricità e gas – in cui di clienti e il secondo tra le prima al mondo ni. ogni 100 possedute. opera sul fronte sia operatore italiano nella nella produzione di Con il collocamento miliardi di euro, La strategia dei divi- della produzione che distribuzione e vendita energia elettrica da fonti della quarta tranche, la un margine operativo di 11 dendi. In questi anni della distribuzione. di gas con circa 2 milio- rinnovabili; idroelettrico, cosiddetta Enel4, la Enel ha saputo ripagare Le altre aree di business ni di clienti e una quota geotermico, eolico e quota posseduta dallo miliardi, più di 60.000 la fiducia del mercato e esistenti, ritenute non di mercato del 12%. solare. Stato, attraverso il mini- dei risparmiatori attuan- strategiche, sono state Enel non è però solo Nei prossimi quattro stero dell’Economia e la occupati e una attenta do, in particolare dal progressivamente Italia dal momento che, anni investirà 1,1 miliar- Cassa depositi e presti- 2002, un’attenta politica dismesse con l’uscita all’estero, è presente in di di euro in Italia e 600 politica dei dividendi. dal settore immobiliare ti, scenderà al 31,5%, di distribuzione dei divi- Spagna, con Enel milioni di euro all'estero e, più recentemente, dal mentre la restante dendi provenienti sia Viesgo ed Enel Union per potenziare la produ- settore telecomunica- Fenosa Renovables, in quota del capitale sarà dalla gestione ordinaria zione da questo tipo di zioni. America con Enel North nei portafogli dei grandi che da operazioni fonte. I numeri sembrano dare investitori istituzionali Qualche numero. Il biettivo di incrementarla straordinarie di cessio- America e Enel America ragione alla strategia di Investire in Enel vuol italiani ed esteri, tra cui rapporto tra Enel e il qualora vi siano richie- ne. Complessivamente Latina, e in Europa Enel che, a livello di fat- dire partecipare allo svi- banche di investimento, mercato è positivo visto ste superiori al quanti- dal 2000 ad oggi Enel dell’Est con una presen- turato, ha registrato una luppo di una delle più compagnie di assicura- che negli ultimi sette tativo ad essi riservato. ha distribuito dividendi za in Bulgaria, crescita dai 29,9 miliardi importanti realtà indu- zione, fondi pensione, e mesi sono state portate Un premio ai fedelis- per circa 15 miliardi di Slovacchia, Romania e di euro del 2002 agli striali del nostro paese, dei risparmiatori italiani. a termine con successo simi del ’99. Il rendi- euro. Russia. oltre 36 miliardi di euro radicata in ogni provin- Chi sono gli azionisti due operazioni, il collo- mento del 12%, calco- Un solo mestiere. In Gli investimenti. Per il del 2004 e, a livello di cia italiana e oggi in di Enel. Tra gli investi- camento azionario di lato su un valore ipoteti- questi anni, in particola- prossimo triennio Enel utile netto, è passata grado di crescere e di tori istituzionali una Enel3, nell’ottobre 2004, co di offerta delle azioni re dal 2002, Enel ha prevede investimenti dai 2 miliardi di euro del per circa 20 miliardi di competere a livello 2002 ai 2,7 miliardi di euro concentrati sulle internazionale, grazie al euro del 2004 con una riconversioni delle cen- patrimonio di esperien- crescita costante della trali da olio combustibi- ze e saperi rappresen- componente del divi- le a carbone e a gas e tato dagli uomini e dendo dovuta all’utile sul completamento donne che ogni giorno ordinario al tasso medio della sostituzione dei 30 producono e distribui- del 53% all’anno dal milioni di vecchi conta- scono una risorsa vitale 2002 al 2005. tori analogici con i nuovi per lo sviluppo civile ed La presenza in Italia contatori digitali che economico della socie- e all’estero. Attual- consentono la lettura tà: l’energia elettrica. TUTTITUTTI II NUMERINUMERI DIDI ENELENEL ✔ 1°operatore in Italia nell’energia elettrica ✔ 2° operatore nel gas ✔ 30 milioni di clienti nell’elettricità, 2 milioni nel gas ✔ 45.000 MW di capacità produttiva ✔ 36,5 miliardi di Euro di ricavi 2004 ✔ 2,7 miliardi di Euro di utile 2004 ✔ 47 miliardi di Euro di capitalizzazione di Borsa ✔ 2,1 milioni di azionisti ✔ 15 miliardi di Euro i dividendi complessivamente distribuiti dal 2000 “Una centrale geo termica di Lardarello in Toscana” 6 OGGI mercoledì 22 giugno 2005 Sorpresa: ora a Berlusconi piace l’Europa A Parma s’appropria di successi non suoi: l’authority alimentare? Per averla ho fatto il playboy

■ Marcella Ciarnelli inviato a Parma TURCHIA USCIRE dall'euro? Non se ne parli neanche, Prodi: si allontana l’ingresso nell’Ue «sarebbe poco conveniente». Il trattato di VENEZIA «Credo che non ci siano più le condizioni per un ingresso turco nella Ue a Maastricht? «È stato un bene anche se è stato breve o medio termine». L ha detto il leader del centrosinistra Roma- necessario apportare delle modifiche». Se la no Prodi in una intervista pubblicata ieri sul Gazzettino, alla vigilia dell'inaugurazione Lega, che pure fa par- lo che Berlusconi non esita ad af- nel vicentino della sede veneta della «Fabbri- fermare essere un suo «successo ca del programma». te della coalizione di personale» perché se non ci fosse Prodi si dice «molto più preoccupato dei pro- stato lui al governo sicuramente la blemi europei che non di quelli italiani», so- governo, afferma il sede dell'Agenzia sarebbe finita in stenendo che «il problema non è l'euro», che Finlandia. «non funziona e non corre perchè manca una contrario, ebbene «Abbiamo fatto tutto ciò che si do- politica economica per lo sviluppo». veva fare» si pavoneggia. «Quan- «Il problema - prosegue Prodi nell'intervista «sappiamo è un partito territoriale, do noi abbiamo assunto il governo - è l'allargamento. Non per il Veneto, inten- che ha interessi territoriali e riguar- del Paese nessuno si sarebbe gioca- diamoci. A Timisoara, in Romania, su 12 mi- da una minoranza del Paese. Un fe- to un soldo sulla possibilità che la imprese italiane presenti, 9 mila sono ve- nomeno marginale che c'è anche l'agenzia potesse cambiare indiriz- nete. E questi paesi stanno crescendo in fret- altrove. Ma anche che nella mag- zo». Ed invece a lui è riuscito a ri- ta. E le nostre esportazioni vanno bene lì». gioranza di governo non è mai in- prova che «l'ottimismo della vo- «Il problema vero - aggiunge il leader del tervenuta a ostacolare la politica lontà prevale sul pessimismo della centrosinistra - è la Turchia. Serve un ripen- europea dell'esecutivo» . Ecco Sil- ragione e quando si è ottimisti si samento. Vengo da un paese in cui mia mam- vio Berlusconi in versione europei- raggiungono i risultati migliori. Se ma quando voleva dire qualcosa di spavento- sta. Non esita a buttare dalla torre il si è ottimisti si può arrivare ovun- so diceva mamma, li tuchi. suo amico Umberto Bossi che an- que e che il pessimismo non porta Silvio Berlusconi ieri a Parma Foto di Daniele La Monaca/Reuters Ecco, i referendum hanno messo un allarme cora domenica scorsa, a Pontida, da nessuna parte» quindi «basta forte sulla Turchia». spalleggiato dai suoi, aveva con un con i funerali, basta con le campa- LE FRASI Silvio Berlusconi al contrario ha ribadito di filo di voce roca sparato ad alzo ze- ne a morto» che qualche volta ama augurarsi che la Turchia possa entrare nell' ro contro l'Unione e contro l'euro. evocare Giulio Tremonti. Insom- Ue in quanto «partner importante per la sua Ed anche tutti i ministri leghisti ed ma la conquista della sede all'Italia Così parlò Berlusconi La renna affumicata Il presidente governo». «Gli euroscettici sono una posizione geostrategica tra Europa e mondo il vicepremier Giulio Tremonti può essere «un paradigma di quel- a Parma Barroso preferirà il culatello di Parma minoranza qui e in altri paesi. Uscire mussulmano». «Un paese mussulmano - ha che non ha mancato l'appuntamen- lo che si può fare se c'è la volontà» alla renna affumicata finlandese. dall’euro? Non è possibile e non è detto Berlusconi nella conferenza stampa te- to con il popolo del Carroccio. Co- afferma il premier anche se, tra Il Play boy Per ottenere che Parma Inaccettabile che la sede dell’Agenzia conveniente. Maastricht è stata un nuta con il presidente della commissione Ue munque nessun problema: «La Le- molte battute ed una grande quanti- fosse la sede del l'Agenzia alimentare fosse in Finlandia «anche perché ho bene, ha contribuito a contenere le Barroso a Parma - che possa essere democra- ga continuerà a stare con noi» af- tà di sorrisi, non riesce a nasconde- fosse a Parma «ho rispolverato tutte le dovuto sottostare alla dieta finlandese spese dell'Italia e di altri paesi, ma va tico e possa collaborare con l'occidente, che ferma con sicurezza il premier. «E re l'amarezza di fondo: «Per chi fa mie arti di playboy» facendo «anche la e so cosa significa...». Barroso «gradirà interpretata con una certa elasticità». possa essere salutare per i nostri figli. Mi au- vincerà assieme a noi nel 2006» di- politica la categoria della ricono- corte alla presidente della Finlandia. molto provare il nostro culatello L’Europa «Basta con le campane a guro che i popoli francese e tedesco che ora ce con altrettanta sicurezza. scenza non esiste». E gli applausi Quando si insegue un risultato bisogna rispetto alla renna affumicata». morto, i funerali fuori misura, gli eccessi sono contrari, possano cambiare opinione e A Parma per l'insediamento dell' di questa giornata di festa sono una usare tutte le armi, e ho rispolverato Lega regionale «La Lega è un di pessimismo. Non porta mai a nulla di accettare la Turchia come paese europeo. Authority per la sicurezza alimen- magra soddisfazione. tutte le mie arti da playboy, utilizzando partito territoriale che ha interessi buono. L'Europa ci ha garantito 50 anni Certo non può essere che accada domani e tare Berlusconi non poteva indos- Ogni volta che prende la parola una serie di sollecitazioni amorevoli nei territoriali. Ma non è mai intervenuta per di pace e di benessere e ce ne garantirà nemmeno dopodomani». sare altro abito che quello del con- nell'arco della giornata Berlusconi confronti della signora presidente». ostacolare la politica europea del altri 50». vinto sostenitore dell'Europa uni- ha riproposto la ricostruzione di ta. Le critiche ai burocrati di Bru- una vicenda che probabilmente, al xelles questa volta sono state limi- momento di un bilancio definitivo, tate ad un semplice passaggio in sarà una delle poche da non mette- te della Finlandia» racconta con zioni alimentari ha per merito suo avrà la sua sede definitiva con Ber- cui il presidente del Consiglio si re nella voce negativa. Lo fa a suo l'occhio ammiccante «perché Quando gli serve vinto sulla «dieta finlandese che so Il culatello ha battuto lusconi in veste di cicerone che ha augura di poter vedere «un'Europa uso e consumo. Esalta il suo altolà quando si insegue un risultato si io cosa significa» dice il premier al illustrato con dovizia di particolari dei cittadini e non delle elite, come al vertice di Laeken per bloccare usano tutte le armi». Un'altra solu- sconfessa tutti, anche presidente della Commissione eu- la renna: merito mio arredi ed affreschi. D'altra parte lui purtroppo dobbiamo constatare una decisione già presa ed il suo zione sarebbe stata «inaccettabi- gli alleati leghisti e le ropea, Barroso, arrivato a sostener- ho dovuto fare la l'aveva garantito nel suo discorso che oggi avviene» anche se poi nel- impegno personale che non si è fer- le». Il culatello ha battuto la renna. lo nel dì di festa direttamente dagli inaugurale che l'agenzia sarebbe la foga gli scappa un accenno ai mato davanti a nulla. «Ho anche ri- Ed ora resta aperta la battaglia per minacce contro l’euro: Stati Uniti per partecipare all'ina- corte alla presidente stata ospitata in «immobili idonei» guasti «degli eccessi democratici» spolverato tutte le mie arti di play il ritorno «delle fiorentine giova- gurazione. Ed al pranzo a base di in cui ci sarebbe stato «un movi- invece che «burocratici». Per il re- boy, ormai lontane nel tempo, fa- ni». Nel senso di bistecca. La terra «Basta con i funerali» specialità parmigiane ed alla visita della Finlandia mento continuativo di funziona- sto è tutto un gran festeggiare quel- cendo anche la corte alla presiden- con le indiscutibili e antiche tradi- al Palazzo Ducale dove l'authority ri».

● ● MARCO TRAVAGLIO BANANAS Cogli la prima Pera

eri il cardinal Camillo Ruini e il sti pensare che il Pera si proclama devo- sa della Chiesa, ora clericale da combat- sogna sentire la dignità della propria chi opta per l'autocontrollo. La scienza la vita di un embrione a favore della vita di ragionier Marcello Pera hanno to allievo di Popper, celebre per il suo timento, è capace di tutto. Oggi fa il ma- identità e delle proprie idee e, quando oc- deve controllare la gente». I cattolici vo- una madre. Anche uno Stato laico, certa- presentato a Roma il primo libro anatema contro la tv, e ora sta con il pa- donno pellegrino da una sacrestia all'al- corre, avere il coraggio di impugnare gliono vietare per legge la fecondazione mente, in questi casi fa delle scelte mora- I di Joseph Ratzinger da Papa, con drone delle tv. Anche la pia devozione tra con la stessa disinvoltura con cui do- una spada per contrastarne un'altra". assistita, ma Pera li stronca: «La perdita li: qualunque disciplina normativa si ap- prefazione dello stesso Pera. Era con lo- ostentata con genuflessioni, omelie, bene- mani, alla prima avvisaglia di svolta, ri- «Rispetta la tua coscienza, non avere al- degli embrioni è un delicato problema di provi, sottesa a essa vi è una scelta mora- ro monsignor Insetto, al secolo Bruno Ve- dizioni urbi et orbi (soprattutto orbi), ba- prenderà a mangiar preti. Ha sempre fat- tra tutela fuori di te». Un comandamento coscienza per tutti. Ma non lo si risolve le. Ciò che sarebbe auspicabile è compie- spa. Ora, noi teniamo molto alla riuscita ci a pantofole cardinalizie non è una cosa to così. che «vale anche contro Dio». «Se per la decretando d'autorità che un embrione è re il minor numero possibile di scelte mo- del pontificato di Benedetto XVI, che è un seria: più che una conversione, è una «Non dobbiamo infilare Dio nella Costi- Chiesa esiste il Diavolo, esso ha meno le una “persona umana”. Cos'è una perso- rali, perché le scelte morali dello Stato in- grandissimo personaggio e riserverà for- conversione a U. Non è la prima e non sa- tuzione europea o inseguire su tutto le po- sembianze di un Hitler o di uno Stalin che na umana, quando lo si è o lo si diventa è cidono sulla libertà dei cittadini. ti sorprese, almeno a chi l'ha preso per rà nemmeno l'ultima. Questo ragioniere sizioni della Chiesa», diceva all'Espres- di un laico qualunque». Ergo, «Concor- questione difficile da trattare... Davvero È sulla base di ciò che questa legge non una specie di Fallaci alla vaticana. Per- della Lucchesia di cui s'ignorano le ope- so il 5 dicembre 2002. Il 27 ottobre 2004 dato e laicità sono concettualmente in- monsignor Sgreccia vuol farci credere mi piace» (al Senato, 22-3-2000). I radi- ciò ci permettiamo di fornirgli alcuni dati re ma non le ambizioni, quest'aria che oplà, eccolo frignare sulla Frankfurter: compatibili». Il 22 febbraio 1987 Ratzin- che prelevare il seme in un modo o in un cali copiano dai suoi discorsi i quesiti re- biografici del ragionier epistemologo cammina benedicendo e pontificando, «Abbiamo dimenticato la nostra identità ger emana l'Istruzione sulla bioetica. Il altro è moralmente rilevante? La morale ferendari contro la legge. Ma lui intanto, che, inopinatamente, alberga da quattro questo replicante magro di Giuliano Fer- giudaico-cristiana, anzi non abbiamo 20 settembre '88, anniversario di Porta dipende da come si eiacula? Nostro Si- travestito da guardia svizzera, ha già vi- anni a Palazzo Madama. Il titolo di filo- rara ha capito come si fa carriera in Ita- nemmeno la forza di nominarla nella Co- Pia, Pera gli risponde per le rime: «An- gnore non guarderà le nostre intenzioni rato. sofo non deve ingannare: è vero che in lia: stando sempre dalla parte del più for- stituzione europea». Memorabile il suo che la scienza... dev'essere posta sotto piuttosto che rovistare sotto le nostre len- Vedremo stavolta quanto dura. Già ci pa- Germania è una cosa seria, ma qui siamo te. Craxiano con Craxi, giustizialista con saggio «Laicità» scritto per «L'identità controllo. Ma da parte di chi? C'è chi zuola?» (27-12-88). Ormai è la bestia ne- re di sentirlo urlare: «Abbasso Ratzin- in Italia, dove - per dire - i filosofi più noti i giudici, berlusconiano con Berlusconi, degli italiani» (Laterza, 1993-1998). pensa che si deve delegare tutto allo Sta- ra del Vaticano: «Ritengo che si possa sa- ger!». Basterà spargere la voce che il Pa- sono Veneziani, Buttiglione e Zecchi. Ba- anticlericale finchè non annusò la riscos- Fior da fiore. "Per essere anticlericali bi- to, chi propende per comitati di esperti, crificare una vita per un'altra, anche la pa sta poco bene. E contare fino a uno.

Associazione Walter Rossi PIAZZA [a cura di] PAOLA STACCIOLI BELLA PIAZZA … allora questa è una storia di strada racconti di Ermanno Gallo Giovanni Alimonti Elena Gianini Belotti Nanni Balestrini Gianfranco Manfredi Andrea Camilleri Alessandro Pera Massimo Carlotto Ivo Scanner di molti anni fa, quando l’odio cresceva Geraldina Colotti Paola Staccioli [postfazione] Erri De Luca Stefano Tassinari HAIDI GIULIANI Daniela Frascati Roberto Tumminelli insieme a una strana felicità di essere

in quella politica cruda, a cielo aperto. [Erri De Luca] Due decenni di lotte sociali e politiche nei racconti di quindici scrittori italiani

in copertina:Pablo Echaurren Basta con i padroni con questa brutta razza, 1973 [particolare] In edicola da domani a 6,90 euro in più con 7 mercoledì 22 giugno 2005 Forze dell’ordine aggredite Il questore dopo l’agguato da 200 persone mentre di ieri sera: «Un fatto che eseguivano un arresto: la dice lunga su come qui «Sembrava una guerra» ITALIA si risolvono le controversie» Napoli, arrivano i gruppi antisommossa Misure speciali dopo la rivolta contro la polizia. Pisanu: «Spero nei cittadini onesti» Ma a Cercola si spara: un ragazzo ferisce la madre della sua ex con il figlio di 11 anni

■ di Massimiliano Amato / Napoli L’ASSEDIO Gruppi antisommossa del Nu- Dalla ’ndrangheta cleo Prevenzione Crimine da tutta la Campa- nia contro la MalaNapoli. Una misura da stato d'assedio per tenere a bada i furori di una città chili di esplosivo che, secondo il que- i responsabili di tutte le istituzioni locali, da Bassolino alla stessa Ier- store Oscar Fioriolli, volino - che ieri sera ha avutoun in- per un magistrato fuoicato consiglio comunale in cui «comincia ad avverti- si è difesa scandendo «Non smette- rò mai di dire che Napoli non è ca- Reggio Calabria, le intercettazioni re il peso della pres- morra» - , a Pisanu. Di ritorno da Roma, Fioriolli ha convocato i gior- sventano l’attentato a Gratteri sione esercitata dalla polizia, e rea- nalisti, proprio mentre le agenzie gisce». Assecondando un codice battevano l'ultimo aggiornamento antico e implacabile, «quello di so- dal far west: a Cercola, una casalin- ■ di Aldo Varano / Reggio Calabria lidarietà criminali trasversali»: 12 ga e il suo bambino di 11 anni af- poliziotti spediti al Pronto soccorso frontati e feriti (per fortuna non gra- DOVEVA SALTARE trollava l'intero mercato ittico della nel corso di un quarto d'ora di follia vemente) a pistolettate da un giova- in aria zona e addirittura un largo pezzo di in piazza Ottocalli, lunedì sera. Du- ne, un tempo fidanzato con una fi- con un bel po' di esplosivo mare dove i pescherecci per poter ecento assatanati, moltissime don- glia della donna. «Un fatto che la di- pescare dovevano avere il nullao- ne, armati di tutto: mazze, sanpietri- ce lunga su come si risolvono le insieme alla sua scorta. Vitti- sta, ovviamente a pagamento, del ni, bottiglie di acqua ghiacciata, controversie da queste parti». E in ma designata: Nicola Grat- clan. Nelle mani degli investigatori perfino lame occultate in pacchi di serata Pisanu ha rilanciato il suo ap- sono così finite le discussioni detta- pasta. Una rivolta in piena regola pello: «Confido nei napoletani one- teri, un magistrato Reggino gliate su come fare per togliersi dai contro gli agenti impegnati nell'in- sti» da anni impegnato sul fron- piedi quel magistrato che rischiava seguimento di due balordi che ave- Intanto, per contrastare più effica- di mettere continuamente in discus- vano rubato una moto di grossa ci- cemente la MalaNapoli, Fioriolli Polizia in tenuta antisommossa Foto di Danilo Schiavella/Ansa te caldo e pericoloso della lotta con- sione gli interessi milionari (di eu- lindrata a Capodimonte. «Sembra- punta tutto sulle nuove tecnologie: tro la 'ndrangheta. Gratteri s'è occu- ro) delle «famiglie» più potenti del- va la guerra», ricostruisce un anzia- dalle prossime settimane occhi elet- pato delle cosche più potenti e san- la zona. L'esplosivo avrebbe dovuto no residente della zona». «È stato tronici scruteranno le viscere della FAR WEST guinarie della Locride ed è stato uno fornirlo una cosca del Vibonese, terribile, scappavano tutti», aggiun- metropoli malata. E mentre tutti i Pochi poliziotti contro i furti? A Filetto ci sono le ronde fai-da-te dei magistrati italiani che con più una delle più potenti della Calabria, ge un ragazzo. Particolare inquie- sindacati di polizia annunciano ini- determinazione s'è battuto perché si perché non restasse traccia dell'ac- tante: i due rapinatori non erano del ziative di protesta, lamentando la si- Il comune di Filetto, 1200 abitanti, a pochi chilo- regolamento della polizia municipale glielo con- prendesse atto della crescita e della caparramento nella zona. Gratteri, quartiere. Scendevano da Scampia, tuazione di generale insicurezza in metri dai monti della Maiella, da qualche tempo sente, dato che prevede l’arruolamento di volon- pericolosità della 'ndrangheta. Che, di solito disponibile a parlare coi dove una faida di camorra ha fatto cui sono costretti a operare gli agen- non dorme sonni tranquilli. Ladruncoli che agi- tari, ma il comandante dei vigili, Lorenzo Di grazie ai vincoli familiari che la per- giornalisti, ieri s'è chiuso in un cor- quasi 50 morti in un anno: in teoria ti (una settimana fa, ai Quartieri scono di notte si infilano negli appartamenti, for- Pompo precisa che l’interpretazione che il primo vadono e alla grande disponibilità tese «nessun commento». erano «forestieri» ma a Napoli, or- Spagnoli, una pattuglia dei Falchi è se narcotizzano i legittimi proprietari e rubano cittadino vuol dare alla norma è un po’ troppo di contante, ha conquistato posizio- La disarticolazione dei Coluc- mai, il fronte della cultura crimina- stata bloccata con acqua e sapone tutto quello che possono. estensiva. ni leader in settori decisivi come gli cio-Aquino, ieri sono scattati quin- le ha abbattuto le antiche barriere durante un inseguimento), Fioriolli In zona si registrano 2, 3 furti per notte e pare, co- I volontari possono essere utilizzati nei parchi stupefacenti. L'attentato è saltato dici mandati di cattura, è il frutto di tra i rioni. «Quello che è accaduto è mostra i muscoli e il volto deciso sì si dice in paese, che i ladri abbiano saccheggia- pubblici o all’uscita delle scuole, ma non come fuori da una serie di intercettazioni indagini autonome condotte dai un fatto anomalo, gravissimo - ar- della legge: «La Napoli illegale to anche l’abitazione dell’unico vigile del paese. vigilantes preposti alla sicurezza. Cosa accadreb- ambientali decise per incastrare la Ros, il gruppo speciale dei carabi- gomenta il sindaco, Rosa Russo Ier- avrà dallo Stato la risposta che si Non ci sono carabinieri nè poliziotti e la polizia be se queste ronde notturne riuscissero ad avvista- cosca Coluccio-Aquino di Gioiosa nieri, che hanno lavorato intensa- volino. - In altre occasioni ci siamo merita. È solo questione di tempo». municipale è consorziata nel corpo dell’Unione re il ladro? Gli sparano? Lo linciano? Lo amma- Jonica, a un passo da Locri, che con- mente sul territorio soprattutto con trovati di fronte a reazioni indubbia- della Marrucina che comprende i comuni limitro- nettano e lo consegnano alle forze dell’ordine? intercettazioni telefoniche e am- mente sbagliate, ma che si potreb- fi. Oppure si fanno ammazzare se quello reagisce? bientali. Marco Minniti, che dirige bero chiamare di solidarietà paren- Protestano i sindacati Ma anche così le forze in campo sono scarse e Lo sceriffo Nicolino forse già questa sera dovrà Indagine sui traffici il dipartimento sicurezza e difesa tale e amicale; questa volta invece sotto organico: 8 vigili in tutto, per giunta disar- tornare sui suoi passi, dopo la riunione dell’ese- dei Ds, dopo aver espresso solida- si è trattato di una vera e propria ag- di polizia: siamo mati e senza giubbotti antiproiettile. È fuor di cutivo alla quale parteciperà anche il capitano Di nel mercato ittico: rietà a Gratteri, ha ricordato che gressione alle forze dell'ordine, un disarmati. Da lunedì dubbio che il problema della sicurezza esiste, ma Pompo: le ronde notturne sono fuori legge e Filet- l'esplosivo doveva «quando gli organi dello Stato ven- fatto che preoccupa e che, natural- il sindaco Nicolino D’Alessandro, a capo di una to non è il Far West. gono messi nelle condizioni di poter mente, chiama in causa le forze «occhi elettronici» lista civica che comprende tutte le forze politiche, Ma se voleva fare una provocazione per sollevare fornirlo una cosca agire riescono a conseguire risulta- dell'ordine e il governo». ha pensato di organizzare ronde notturne di citta- il problema indubbiamente c’è riuscito. ti» e che i calabresi, in queste opera- La nuova emergenza ha spinto il per controllare le vie dini per scoraggiare i furti. Sostiene anche che il s.r. del Vibonese zioni «scorgono il segno dello Stato questore a un giro di telefonate con che vogliono e a cui hanno diritto».

BREVI viaggiavano 156 immigrati è stato fermato al lar- go delle spiagge di Licata. Una quinta 'carrettà del mare era stata avvistata in serata a 70 miglia Muore nel fuoco Catanzaro da Malta e le ultime due, quelle segnalate in sera- Traffico di organi ta, avrebbero a bordo oltre 300 immigrati e si tro- bambina venduta a 10mila euro vano ancora al largo di Lampedusa dove li stan- no raggiungendo le motovedette della Capitane- per evitare il carcere Tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, se- ria di Porto e della Guardia di Finanza. Il centro di questro di persona, avviamento alla prostituzio- accoglienza di Lampedusa, a fronte di una ca- ne e al lavoro nero, violenza sessuale e tratta di pienza di 190 posti, al momento ospita 566 clan- Condannata per un tentato rapimento neonati: sono reati gravissimi quelli contestati, a destini. La struttura è nuovamente al collasso. vario titolo, alle 25 persone sottoposte stamani a gli agenti erano andati a prelevarla fermo di indiziato di delitto dalla squadra mobile Tav di Catanzaro e dal Servizio centrale operativo Accolta la richiesta di moratoria della polizia su ordine della Dda di Catanzaro (al- inizio lavori fra alcuni mesi VICENZA Avrebbe dovuto scon- che l’ha portata alla morte. Piero- tri due sono stati arrestati in flagranza), che ave- tare tre anni e cinque mesi di car- pan stava ristrutturando la propria va emesso, complessivamente 57 provvedimen- Le proteste delle popolazioni della Valle di Susa cere, ma quando i poliziotti hanno abitazione, una casa inserita in ti. Ci sarebbe anche un turpe commercio legato contrarie alla Tav hanno ottenuto un primo risul- bussato alla sua porta, si è versata una vecchia corte non lontano dal al traffico internazionale di neonati destinati all' tato: la Regione Piemonte accoglie la loro richie- una tanica di benzina addosso e si municipio del paese. Raggiunta espianto di organi tra gli «affari» dell'organizza- sta di una moratoria di alcuni mesi per l'inizio dei è data fuoco. È morta così Silvana dalla notizia dell’incarcerazione, zione criminale italo-bulgara smantellata questa lavori preliminari della Torino-Lione. Lo ha comu- Pieropan, 64 anni di Arzignano, la donna si è però chiusa nell’im- mattina nel corso dell'operazione denominata nicato la presidente della giunta regionale Mer- suicidandosi nella sua casa di mobile, e all’arrivo delle forze «BalKan gate». Dalle indagini è venuto alla luce cedes Bresso a conclusione dell' incontro di Brendola, comune vicentino ai dell’ordine ha preferito cosparger- anche il caso di una neonata «venduta» per 10 questa mattina in consiglio regionale con i sinda- piedi dei colli Berici. si di benzina e accendere il rogo mila euro dai propri genitori, tramite l'organizza- ci e i presidenti delle Comunità Montane dell' La vicenda della donna era comin- piuttosto che consegnarsi agli zione, ad una donna che vive nel crotonese. E area. ciata il 25 ottobre del 1995, quan- agenti. dietro a questa vendita gli investigatori sospetta- do era balzata all’attenzione della Questi ultimi, secondo il racconto no che vi sia un commercio ancora più aberran- Droga cronaca per l’arresto nell’ambito fornito, non hanno avuto nessuna te: quello di organi. Tossicodipendenti, le comunità delle indagini sul tentato seque- possibilità di intervenire. Osserva- lamentano mancanza di fondi stro del titolare di una conceria di to il gesto dall’esterno della casa, Lampedusa Meledo di Sarego, Fernando hanno immediatamente sfondato Sbarcano oltre 800 immigrati Le comunità per tossicodipendenti stanno pro- Thiella. Sequestro sventato, in porte e finestre cercando di rag- centro di accoglienza al collasso gressivamente accentuando la loro funzione so- cui, secondo l’accusa, erano im- giungere la donna, ma la velocità ciosanitaria. Si cerca quindi di aumentare il nu- plicate altre cinque persone tra cui dell’incendio, che ha reso del tut- Emergenza clandestini sulle coste siciliane. So- mero di operatori, soprattutto sanitari, ma anche il fratello Bruno Pieropan, che to inagibile l’edificio, ha reso va- lo ieri, nel giro di poche ore, sono giunti oltre 800 psichiatri, psicologi, sociologi. Ma il presidente con la sorella si sarebbe occupato no ogni sforzo. immigrati. Ma le centrali operative delle Capita- del Cnca, Lucio Babolin e il responsabile tossi- dell’organizzazione logistica. Sul posto, dopo l’intervento dei nerie di Porto e del comando aeronavale della codipendenze della federazione, Riccardo De Scarcerata dopo poco più di un vigili del fuoco che hanno domato Guardia di Finanza hanno continuato a monito- Facci denunciano che le risorse diventano sem- mese, il 28 novembre, con un’or- l’incendio, sono intervenuti an- rare il Canale di Sicilia, per due segnalazioni arri- pre più esigue. «Negli ultimi tre anni, hanno sot- dinanza del Gip di Venezia Carlo che il magistrato, Alessandro Se- vate nella serata di ieri. Durante la giornata tre tolineato, è stato erogato solo un terzo del Fon- Mastelloni, la donna aveva potuto veri, il capo della squadra mobile barconi con a bordo complessivamente 390 per- do nazionale per la lotta alla droga, che ogni an- usufruire degli arresti domiciliari. Michele Marchese e il medico le- sone sono stati intercettati a poche miglia da no dovrebbe mettere a disposizione tra 25 e 30 E in casa è avvenuto il dramma gale Andrea Galassi. Lampedusa, mentre un quarto «legno» sul quale milioni di euro». 8 ITALIA mercoledì 22 giugno 2005 Soluzione Calderoli: «Castriamoli» Il ministro leghista sugli stupratori: «Serve una bonifica». Fini e Pisanu frenano. L’opposizione: indegno

■ di Maristella Iervasi / Roma

TORNA AD AIZZARE gli animi per una cac- Bologna, presi cia all’immigrato. Torna a invocare una com- pleta «operazione» di bonifica del paese con- i due aggressori tro i migranti clandestini e torna a rilanciare Violenza al parco: sarebbero nordafricani come pena la castra- sponsabile del Viminale, Giusep- pe Pisanu, che riferirà in Senato Uno è minorenne: avrebbe confessato zione chimica per i re- mercoledì prossimo su ordine pub- blico, sicurezza e immigrazione: ati sessuali. Arrivan- «Non tutti i delinquenti sono clan- ■ di Andrea Bonzi / Bologna destini. La risposta delle istituzio- do quasi alle minac- ni è la garanzia migliore contro Due nordafricani irregolari sono sociali. Il più piccolo dei presunti ogni tentazione di giustizia som- stati fermati nella notte tra lunedì e stupratori, M.A.K., era infatti ospi- ce: «Chi può decidere e può agire maria. Emarginare i violenti che ieri dagli agenti della Squadra mo- tato in un centro per minori non ac- e non lo fa, commette un’omissio- disonorano la comunità degli im- bile, che li ritiene responsabili del- compagnati di Bologna: gli opera- ne gravissima e deve pensare che migrati». Tace Berlusconi. lo stupro della ragazza 15enne av- tori hanno notato il comportamen- la prossima volta potrebbe accade- Ma il coro di proteste non fa fare venuto sabato pomeriggio a Bolo- to anomalo del ragazzo, che non re a sua figlia o a sua moglie». Gli alcuna marcia indietro alle cami- gna, nel parco di villa Spada. era rientrato né sabato notte (era in ultimi episodi di cronaca - lo stu- cie verdi. Oggi la Lega illustrerà A carico dei due ci sarebbero pro- permesso), nè domenica, rifacen- pro a Bologna e la violenza a Mila- alla Camera le proposte di legge ve schiaccianti: la vittima della dosi vivo lunedì in condizioni pre- no - hanno nuovamente riacceso i per l’inasprimento delle misure violenza avrebbe individuato il carie, come se avesse dormito al- riflettori sul leghista Roberto Cal- previste per i reati contro la perso- braccialetto con le iniziali di l’addiaccio. Invece di espellerlo, deroli per le sue parole truculente na. E non è esclusa una legge sulla M.A.K., di 17 anni, mentre l’altro gli addetti e i mediatori culturali ed xenofobe pronunciate da mini- castrazione chimica, sul modello presunto aggressore, il ventenne del centro, gestito dal Ceis in con- stro della Repubblica. Che tanto ri- di quella presentata nel luglio A.J., sarebbe stato trovato in pos- venzione con l’amministrazione, cordano quelle del Calderoli-pen- 1988 dal leghista Chiappori e a sesso di alcuni oggetti della coppia hanno parlato al giovane, che non siero del 2002, quando nei panni Jesolo (Venezia) nell’aprile del aggredita, come il telefonino e le sa l’italiano ma ha cominciato a di vice presidente del Senato e co- ‘97 dal consigliere di An Daniele chiavi del motorino su cui il ma- rendersi conto di ciò che aveva fat- ordinatore delle segreterie nazio- Bison. Misure drastiche, dunque e ghrebino sarebbe fuggito. Inoltre, to. A incontrare il ragazzo di perso- nali della Lega propose l’«uso del- pene più severe: come l’introdu- alcune impronte di uno dei sospetti na è arrivata Adriana Scaramuzzi- le forbici non necessariamente ste- zione del reato di immigrazione sono state trovate sullo zainetto dei no, vicesindaco e magistrato tute- rilizzate» per castrare gli stuprato- clandestina tanto caro anche ad ragazzini, che hanno anche ricono- lare dei minori in aspettativa: quan- ri. Immediata la levata di scudi del An. E per la politica del bastone si sciuto i due stupratori in un con- do il giovane ha iniziato a raccon- mondo politico. Prodi, leader del- schiera anche Viviana Beccalossi fronto «all’americana» svoltosi tare, è stata subito chiamata la poli- l’Unione: «Per commentare Cal- di An, vicepresidente della Regio- nella notte. In attesa della convali- zia. deroli ci vorrebbe un medico. An- ne Lombardia: «Il reato di stupro da del fermo, l’accusa è di violen- Individuare il complice è stata più zi, più propriamente, un certo spe- deve essere assimilato a quello di za sessuale di gruppo (basta l’azio- dura: A.J. si era rifugiato in un ap- cialista». La presa di distanza del omicidio volontario». ne di due persone), rapina aggrava- partamento di Monghidoro, sul- vicepremier Gianfranco Fini: Nel centrosinistra c’è chi chiede ta in concorso e altri reati minori. l’Appennino bolognese, da un pa- «Nei confronti di argomenti come l’intervento del presidente Ciampi La svolta alle indagini, portate rente che ora rischia l’accusa di fa- quelli legati all’immigrazione ci se Berlusconi non prende le distan- avanti in squadra dalla Questura e voreggiamento. Verso le 4 di not- vuole grande equilibrio e anche ze da Calderoli. E chi, come Fau- dalla Procura di Bologna, è arriva- te, una ventina di agenti hanno cir- idee chiare». La replica del re- sto Bertinotti grida allo «scanda- L’arresto di uno dei due nordafricani accusati per lo stupro della ragazza di 15 anni a Bologna Foto di Giorgio Benvenuto/Ansa ta da una segnalazione dei servizi condato la casa e bloccato l’uomo, lo» di un ministro che con i suoi at- latitante dopo un ordine di custo- teggiamenti «rischia di provocare dia cautelare emesso dall’autorità guasti profondi nella società». An- giudiziaria di Perugia. A.J. si era civiltà padana gius, presidente dei senatori Ds, è L’INTERVISTA SIMONA VINCI L a scrittrice: «Quello che è successo è grave, ma non generalizziamo» infatti allontanato dal capoluogo «preoccupato e sconcertato» per umbro, dove era agli arresti domi- le dichiarazioni sulla castrazione ciliari per una vicenda di droga. Bossi e gli altri: chimica, «improntate a truculente L’uomo era stato individuato già cannonate e insulti volgarità e a un vero e proprio raz- «Guardiamo alla città che scoppia» sabato sera, quando la «volante» zismo». Mentre Giuseppe Fanfani che portava il ragazzino amico del- SPARI SUI NAUFRAGHI della Margherita sottolinea come la vittima in centrale, si è imbattuta «O il ministero dell’Interno proprio il governo di cui il mini- ■ di Fabio Amato non si era mai verificato prima Bologna vanta da sempre una in A.J., a bordo del motorino ruba- arriva in consiglio dei ministri stro della castrazione chimica fa «Io credo che chi vive in città non trovi poi tradizione di grande ospitalità, che to poche ore prima a villa Spada. Il coi regolamenti di attuazione parte «non ha fatto nulla contro la «Bologna è cambiata, così stupefacente ciò che è accaduto. Bolo- impatto avrà sul tessuto sociale della sospetto ha abbandonato a terra il della legge sull’immigrazione criminalità». assomiglia ogni giorno gna è diventata in tutto e per tutto una me- città un episodio come questo? cinquantino (non le chiavi, sem- convincenti, oppure va tutto a E sul «caso» Calderoli interviene di più ad una metropoli, tropoli, ed è normale che non possa regge- «Francamente non me la sento di dire che bra) scappando a piedi, e l’agente carte quarantotto. Io voglio anche l’Unione delle Camere Pe- con tutto ciò che ne se- re. Ma questo non vuol dire che si debba cosa possano pensare i bolognesi, però im- che lo inseguiva non è riuscito a sentire il rombo dei cannoni. nali: «Non è strumentalizzazione gue, ma dentro di sè de- immediatamente generalizzare sullo stra- magino - questa ovviamente è la mia opi- fermarlo, pur sparando un colpo in Al terzo o secondo di fatti di cronaca questa, alla qua- ve conservare l’anima niero, come è successo in questi giorni». nione, ma mi sento di condividerla con le aria. ammonimento, pum...parte il le la cattiva politica in materia di di sempre». Nonostante Non si è riconosciuta nelle cronache? persone che frequento - che sarebbe un A quel che si è appreso, solo il pri- cannone. Senza tanti giri di giustizia ci ha abituati. Calderoli lo stupro in pieno gior- «Ne sono stata indignata. L’altra sera stavo enorme peccato se un episodio come que- mo nordafricano avrebbe fatto del- parole. Il cannone che riveste una carica istituzionale e no di una ragazzina di guardando il telegiornale: quando è partito sto aprisse le porte ad una generalizzazione le ammissioni, dopo aver tentato in abbatte chiunque. Altrimenti ciclicamente invoca trattamenti di- 15 anni, nonostante le il servizio, la voce annunciava che la re- immigrato uguale criminale. Sì, certo, di un primo momento di coprire l’al- non la finiamo più». sumani, in spregio ad una Costitu- affermazioni di un mini- sponsabilità dello stupro era di due stranie- fronte a episodi di violenza come questo ci tro. Le prove, però, «sono oggetti- Umberto Bossi zione italiana che evidentemente stro della Repubblica, che propone la ca- ri. Contemporaneamente scorreva la stri- si rimane male, ma sarebbe ingiusto ali- ve e determinanti», rimarca il pro- AMMAZZIAMOLI TUTTI non conosce». Franco Grillini dei strazione chimica per impedire i reati ses- scia in sovraimpressione e diceva che «for- mentare il pregiudizio, Bologna è una città curatore capo di Bologna, Enrico «Umberto Bossi ha ragione Ds, punta il dito contro la «soprav- suali, la città felsinea è la stessa città uni- se» si trattava di stranieri. Ecco, quel forse che da sempre nel corso della sua storia ha Di Nicola. «Elementi oggettivi e eccome. Perchè non li vivenza del maschilismo e del ma- versitaria, la città che diventa ogni giorno la dice lunga sul rischio di generalizzazio- tratto dalla diversità molti insegnamenti, tecnici sufficienti per emettere il ammazzano tutti questi chismo» che, a suo avviso, sono al una metropoli che ospita 130mila studenti ne». ottenendo per questo grandi benefici». fermo», ribadiscono il Questore clandestini che arrivano ogni centro di ogni violenza e invita e altre migliaia di pendolari che vanno al la- La politica, però. sta alzando Francesco Cirillo e il dirigente del- giorno sulla mia isola?» Calderoli a riflettere su questo an- voro. La città che tutti conoscono, anche notevolmente i toni, soprattutto nei la Squadra Mobile, Armando Na- Angela Maraventano, zichè «sparare stupidaggini». solo per i suoi simboli opulenti. Simona «Su questa vicenda confronti dell’immigrazione nei. Nel corso delle indagini sono Lega Nord di Lampedusa L’opposizione, insomma, conte- Vinci ne è convinta, e non accetta genera- «Qualsiasi strumentalizzazione politica si state arrestate anche altre persone: COME LEPROTTI sta anche il legame fra le questioni lizzazioni, anche adesso che i presunti col- la politica possa fare su una vicenda come questa di- è capitato che, seguendo l’identikit «Gli extracomunitari dell’ordine pubblico e l’immigra- pevoli dello stupro a Villa Spada sono stati sta facendo venta volgare e vergognosa». fornito dalle vittime, gli agenti ab- vestiamoli da leprotti per far zione. Lo sottolinea Massimo arrestati. E Calderoli che propone la castrazione biano fermato individui che compi- esercitare i cacciatori». Brutti, Ds: «La situazione sta sfug- Bologna è sempre stata una città strumentalizzazioni chimica per punire chi commette reati vano reati, del tutto scollegati dalla Giancarlo Gentilini, gendo di mano? Ma di chi è la re- turbolenta, e gli stupri ci sono sempre sessuali? vicenda. «Ma non abbiamo fatto leghista, ex sindaco di sponsabilità, se non del governo? stati, ma un caso di questa gravità, con volgari e vergognose» «Che cosa si può mai commentare? La mi- retate indiscriminate», precisano Treviso. La Bossi-Fini è da azzerare». una violenza sessuale in pieno giorno, gliore risposta è una bella risata». gli investigatori.

ABUSO E SEQUESTRO DI PERSONA Un altro stupro, Milano sotto choc Roma: violentata ragazza rumena, 10 minuti di inferno per una ragazza. Riunito il comitato sicurezza gli aguzzini sono due italiani

■ Violentata mentre era in mac- anni. Dieci minuti di violenza e poi che a Milano ce ne sono 18 - ha ROMA Una giovane rumena è sta- di un'auto avrebbero minacciato la china con il fidanzato, lui picchia- la fuga, quasi sicuramente a piedi e detto il vicesindaco Riccardo De ta violentata e tenuta sotto seque- donna con un coltello, intimandole to e immobilizzato: nuovo caso di portando via quanto i due giovani Corato - con una densità di circa stro, lunedì notte, alle porte della di salire in macchina. Quindi, se- violenza sessuale nell’hinterland avevano con sè: una catenina, i 4.000 nomadi. Inoltre ci sono 60 capitale, da parte di un quaranta- condo poi quanto raccontatogli milanese, dopo il caso di Bologna. portafogli e i telefonini. Gli investi- mila clandestini sul territorio. La duenne da un altro uomo per ora a dalla sorella, lasciata libera dai I due giovani erano appartati nella gatori della Squadra Mobile stan- città si è già messa più volte la ma- piede libero. Arrestato dalla poli- suoi aguzzini dopo alcune ore, Ber- loro macchina quando tre indivi- no ora cercando gli aggressori. Il no sul cuore ma non può continua- zia per sequestro di persona, vio- nacchia e il complice l'avrebbero dui, probabilmente stranieri, sono presidente della Provincia di Mila- re a farsi carico di una situazione lenza sessuale e rapina uno degli condotta in una zona di campagna arrivati silenziosi e hanno rotto a no, Filippo Penati, ha chiesto una che rischia di diventare esplosiva aggressori, Fabrizio Bernacchia. isolata, avrebbero abusato di lei e colpi di pietra i finestrini della riunione del Comitato per l'ordine dal punto di vista sociale. Per que- L'uomo, rintracciato ieri pomerig- l'avrebbero rapinata di 200 euro. macchina, parcheggiata in una zo- e la sicurezza con la presenza del sto mi rivolgo ai sindaci dei comu- gio, è stato incastrato da un ogget- Poi, sempre con la forza, la ragaz- na buia e deserta. In due hanno pre- ministro dell'Interno, Giuseppe Pi- ni dell' hinterland, affinchè si atti- to personale della vittima trovato a za sarebbe stata trasportata nella so il giovane, di 26 anni e l’hanno sanu: «Le istituzioni milanesi chie- vino». E il prefetto Bruno Ferrante casa sua dalla polizia e riconosciu- casa dove viveva l'arrestato. Lì sa- malmenato e immobilizzato, strin- dano tutte insieme un intervento ha definito l'episodio «molto gra- to dal fratello della ragazza. Pro- rebbero continuate le violenze. gendogli al collo la cintura che gli del Governo per il potenziamento ve», spiegando che fatti di questo prio quest'ultimo avrebbe assistito Bernacchia è stato arrestato perché era stata sfilata dai pantaloni. Il ter- delle forze dell' ordine affinchè sia genere richiedono una risposta alla scena del rapimento, avvenuto il fratello della straniera è riuscito zo uomo della banda ha abusato garantita la sicurezza in tutta l'area «giudiziaria» ma anche «sociale». intorno alla mezzanotte: mentre ad annotare il numero parziale del- della ragazza dentro la macchina, metropolitana milanese». Il comu- Dopo la sollecitazione di Penati, il lui e la sorella 28enne si trovavano la targa della macchina utilizzata ostacolato dal continuo e disperato ne, invece, punta il dito sui campi prefetto ha convocato per venerdì fuori da un bar, lungo una strada di dai due. divincolarsi della giovane, di 19 nomadi: «Dobbiamo tenere conto il Comitato per la sicurezza. Un poliziotto nel luogo dove è stata violentata una ragazza Foto di Catalani /Ansa Civitavecchia, due uomini a bordo a.cam. ITALIA 9 mercoledì 22 giugno 2005 480mila ragazzi Maximulta per chi al gran giorno non dice chi guida 2500 euro se non si forniranno i dati del conducente che ha infranto il codice

Novità e inasprimento delle san- elettronico. Inizialmente saran- della maturità zioni per i conducenti di automo- no tre gli uffici coinvolti, due a bili e motorini. Il governo si ap- Roma e uno a Grosseto, che spe- presta infatti a varare nuove mi- rimenteranno il nuovo sistema sure per ridurre gli incidenti e ri- elettronico in tempo reale, ma il Scuola: oggi gli scritti, su internet il tam tam lanciare la credibilità della pa- governo spera di estendere il tente a punti. provvedimento a tutto il territo- A fine agosto arriverà - questa la rio nazionale entro la fine del- sui temi dice Wojtyla, tsunami e Svevo novità di maggiore rilievo - la su- l’anno. Scomparira, dunque, la permulta di 2.500 euro per il pro- vecchia scheda cartacea, sostitui- prietario del veicolo, prevista ta da una postazione informatiz- ■ di Luigi Benelli / Roma rigenti scolastici delle scuole secon- nel caso non venga identificato zata. Anche la correzione sarà darie superiori. I commissari sono il reale conducente del mezzo. automatica, e il riconoscimento in tutto 178.600. La misura, esaminata ieri nella del candidato avverrà tramite ORMAI NON C’È PIÙ TEMPO per il toto-te- Nel frattempo come un «Deus ex sua bozza, è la risposta legislati- una carta magnetica. Saranno te- machina» si materializza la lettera va alla sentenza 27/2005 della lecamere, infine, a garantire la ma o per ripassare. Dopo la notte più o meno del ministro Letizia Moratti, invia- Corte Costituzionale, che aveva correttezza dello svolgimento, e ta ieri alle 3.500 scuole superiori. stabilito l’impossibilità di decur- a vigilare sull’antico vizio di co- insonne e dopo tutti i riti scaramantici del ca- La Moratti ricorda quando solo 80 tare automaticamente i punti del- piare dal vicino. anni fa l’Italia «contava ancora tas- la patente al proprietario del so, questa mattina 481.843 studenti si siede- si altissimi di analfabetismo, furo- mezzo qualora nella sanzione no poco più di 20.000 i candidati al- non vi fosse indicazione del con- ranno sui banchi di direttamente sul telefonino. Basta la maturità» (oggi 480 mila). E per ducente. La novità, che è stata inserire le prime tre parole della il più classico degli «in bocca al lu- presentata dal vice ministro del- Anagni, il sindaco di An scuola per affrontare versione per avere entro due minuti po» fa da chioccia a tutti i suoi pic- le Infrastrutture e Trasporti, Ma- espone targhe di Mussolini la traduzione. coli «figli»: «Immagino le vostre rio Tassone, ha raccolto le criti- l’esame di maturità. Domani invece sarà il turno della ansie e le vostre trepidazioni». In- che delle associazioni dei consu- Due targhe alla memoria, a Be- seconda prova, che riguarderà su certezze che crescono perchè con la matori. «È fuori da ogni logica nito Mussolini, «cittadino ono- Vietatissimi i telefoni una materia caratterizzante il corso nuova legge di chioccia Moratti la l’importo di una multa che supe- rario» e alla Marcia su Roma, af- di studi: latino, matematica, lingua scuola rischia lo sfacelo. Da notare ra in alcuni casi il valore stesso fisse nella Sala di Rappresen- ni, computer o «palmari» e internet, straniera e di indirizzo professiona- che è destinata ad esaurimento la di- del veicolo - hanno fatto sapere tanza del Comune. È successo ma ci sono i vecchi trucchi del me- le come estimo o disegno. Infine la visione fra licei ed istituti professio- dall’Adoc - si tratta di un provve- a Anagni, per volontà del sinda- stiere come le cartuccere o «bigliet- terza prova, preparata dalle com- nali e tecnici. Dal prossimo anno, dimento che aggira di fatto la de- co, Franco Fiorito, neo eletto tini». La prima prova scritta è quel- missioni, in programma per lunedì. infatti, dovrebbe cominciare la spe- cisione della Consulta». Ma sul per An al Consiglio regionale. la di italiano con 6 ore a disposizio- Un vero rebus perchè gli studenti rimentazione della riforma delle se- fronte della politica il provvedi- La vicenda è finita sul tavolo del ne. Sono confermate le tipologie dovranno districarsi fra test a rispo- condarie superiori che istituisce ot- mento ha incassato il sostegno, ministro dell’Interno, Pisanu, al dei temi adottate negli scorsi anni: ste multiple, casi pratici, questiona- to licei con numerose specializza- per una volta bipartisan, della ca- quale si è rivolto iIl capogruppo analisi di un testo letterario, produ- ri a risposte singole a carattere inter- zioni all'interno delle più grandi ca- pogruppo al Senato dei Verdi, dei Ds in Commissione Affari zione di un saggio breve o di un arti- disciplinare diversi da classe a clas- tegorie, una riforma che si prevede Anna Donati, che anzi avrebbe Costituzionali di Montecitorio, colo di giornale, lo svolgimento di se. In palio per gli scritti ci sono 45 a regime nell'anno scolastico voluto un ulteriore inasprimen- Carlo Leoni. Mussolini viene un argomento storico o di attualità. punti da sommare al credito forma- 2010-2011. Foto di Marianna Bertagnolli/Ap to, con il fermo amministrativo definito «Duce del Fascismo, Svevo, lo tsunami, papa Wojtyla: tivo degli ultimi tre anni, massimo del mezzo. artefice sommo della salvezza questa la girandola di tracce più get- 20 punti e alla prova orale che può Due le novità anche per chi non e della prosperità della Patria». tonate alla vigilia, ma stamattina fruttare 35 punti. Senza dimentica- ha la patente, La prima riguarda i I capigruppo di minoranza di chissà. Cliccatissimo fino a ieri not- re i 5 punti di «bonus» per i più me- conducenti dei mezzi a due ruo- Anagni non erano a conoscen- te il sito www.studenti.it per cerca- ritevoli. Festa scolastica con canzoni naziste: denunciati una decina di 15enni te. Verrà infatti estrapolata per za dell'iniziativa, e hanno prote- re consigli o magari indiscrezioni. La data di inizio degli orali è stabili- essere anticipata la disposizione stato vigorosamente. Spiega il Fra le mille soluzioni per un esame ta, da ciascuna commissione, dopo Poteva sembrare la classica festa di fine anno scola- sono accorti di che tipo di musica si trattava. Dopo che proroga al primo ottobre capogruppo dei Ds, Bruno Cic- indolore spunta il «cerca presidente la correzione e la valutazione degli stico, ma quando è arrivato un gruppo di giovanissi- essersi fatto consegnare il disco, gli insegnati hanno l’obbligo di patentino per i gui- coni: «Il Municipio è la casa di di commissione». C’è tutto quello scritti. E sarà il momento delle tesi- mi nostalgici nazisti la musica è cambiata. In tutti i informato il preside che a sua volta ha informato i ca- datori maggiorenni non provvi- tutti e non vi dovrebbero essere che si può sapere dell’unico inse- ne preparate dagli studenti. Le com- sensi. rabinieri. sti di patente. esposte insegne di partito o in- gnante esterno della commissione: missioni - in tutto 23.650 - sono Ed è quello che è successo a Naturno, un piccolo Dopo una prima analisi del disco, i carabinieri di Na- Cambia invece il quiz per chi la ni al fascismo, che ha condotto da cosa insegna alle domande cha composte da 6 membri, e i presiden- paese di circa 5000 abitanti della Val Venosta in turno hanno denunciato una decina di ragazzi al tri- patente la vuole prendere. Parti- l'Italia a vent'anni di dittatura, fa di solito. C’è addirittura la possi- ti di commissione - 5.706 - sono Trentino Alto Adige. bunale dei minori per violazione della legge Manci- rà infatti tra pochi giorni la speri- ad una guerra sanguinosa e poi bilità di avere traduzioni di latino scelti unicamente tra i docenti e i di- Durante la festa, animata con musica, due ragazzi si no contro l'odio razziale. mentazione del nuovo esame ad una lotta di liberazione nella sarebbero avvicinati al Dj costringendolo a mettere E’ la legge che vieta di diffondere idee fondate sulla quale morirono migliaia di italia- su un cd di loro proprietà che conteneva brani in- superiorità o sull'odio razziale o etnico, o incita a ni per riconquistare la libertà». Si inizia con l’elaborato Su www.studenti.it neggianti ad Hitler ed il Terzo Reich. Canzoni vac- commettere o commette atti di discriminazione per L’esame della patente Chiede Carlo Leoni «se il gover- chio stampo con musica che rimanda ad un periodo motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. no condivida la scelta compiu- di italiano, domani si può cercare chi è nero per la storia quando dominavano le convinzio- Con l’aria che tira in questi giorni, visti i fatti di Vare- si farà al computer, ta dal sindaco di Anagni nell' latino o matematica (e che domande fa) ni della superiorità della razza ariana. Marcette e inni se che rimandano a pregiudizi razziali, l’episodio anticipato esporre targhe inneggianti al fa- insomma, ma quanto è peggio i ragazzi hanno ap- non è per nulla edificante. Negativo anche per il fatto scismo, o se invece non ritenga a seconda del tipo il commissario pena 15 anni. Il fatto è successo pochi giorni fa, ma che si può generare uno spirito di emulazione. La il patentino obbligatorio che esse debbano essere è stato reso noto solo ieri. condanna dell’episodio da parte degli insegnanti è il esposte in altra sede più conso- di indirizzo di studi esterno Alcuni insegnanti sono subito intervenuti, appena si punto di partenza da cui educare i giovani. per i maggiorenni na, ad esempio musei». Sofri, quei mille passi del detenuto-bibliotecario Assedio di telecamere per il suo giorno alla Normale: «Non mi metto in posa, ho lavorato su delle bozze»

■ di Marco Bucciantini Inviato a Pisa

ADRIANO SOFRI non è un che può incontrare i giornalisti da- vanti all'ingresso del carcere e bef- uomo libero, però è un uo- fa tutti uscendo da una porta anoni- mo «fuori» (dalle 8 fino alle ma sul lato destro. Sono le 8 e cin- 19 e 30) che cena e dorme que, la strada è breve, c'è zelo nell' anticipo. Il passo è deciso ma si fa dentro. Che vive in stanze asse- raggiungere: giacca nera, polo ro- gnate e solo lì. Una è al piano terre- sa, pantalone grigio-blu, una borsa no del carcere Don Bosco, in un nera, sportiva, stretta nella mano blocco separato dalla struttura destra e buttata dietro le spalle, principale, ex isolamento. È la sua sorretta dalla postura. Una bella nuova cella, nella sezione per i la- camminata, ricorda Mastroianni voratori esterni e i semiliberi, «pic- nell'ultima scena del film Sostie- colissima - accusa Franco Corleo- ne Pereira, in mezzo alla gente. ne, già sottosegratario alla Giusti- Pisa è sveglia, attiva. Via San zia - non c'è aria, un lavandino mi- Francesco, Sofri si ferma a saluta- croscopico e una "turca" a vista. re un amico con una giovane. «Lei Adriano Sofri al suo arrivo alla Scuola Normale Superiore di Pisa Foto di Franco Silvi/Ansa Infestata di zanzare». L'altra è al chi è?», s'informa. Borgo Stretto, secondo piano del palazzo della Sofri va verso il bar, abbraccia un posa». Sofri è dentro, con 24 mi- Gabriele, spera «che da domani il scontati, e applicabili ad un dete- Carovana, sede della biblioteca professore, che lo attendeva: i due nuti d'anticipo. «Il suo lavoro è dal caos si attenui, per poter studiare nuto ritenuto meritevole. Chi sven- della Scuola Normale di Pisa, che fanno colazione, cappuccino e lunedì al sabato, dalle 9 alle 19. meglio». Una biondina azzarda: tola la legge e la galera contro So- adesso lo accoglie, quando ieri lo brioche. Via Ulisse Dini, matema- Pranzerà alla mensa della Scuola, «Sofri? Mi sembra una persona di fri, nega la legge stessa e la ragio- sedusse: era il '63, lo studente So- tico pisano, la strada si stringe e fa- se ne ha voglia (ieri non ne aveva). un discreto livello culturale». Que- ne del sistema carcerario. fri viaggiava forte, 27 di media a vorisce la prossimità di stampa e Il suo rapporto di lavoro è di pre- sti due non rischiano l'espulsione. Il prestatore d'opera intellettuale, libretto. Fu espulso perché trovato fotografi. «Ma riuscite a venderle statore d'opera intellettuale. Fa ri- Per una volta si quieta la politica, a intanto, esce attorno alle 19, «cal- ad amoreggiare con Alessandra, queste foto?». Indietreggiando per cerca, analisi di testi da catalogare parte un oscuro leghista che vor- ma - respinge il solito assalto - non futura moglie. E certe cose per i scattare, un fotografo mette il pie- dei fondi privati. Sono patrimoni rebbe Sofri ai lavori forzati. Sete ho mica fretta... ». Racconta: «Ho normalisti, allora divisi in colle- de in un tombino aperto e rischia di libri, appunti, manoscritti lascia- di giustizia - di ministri, dei paren- lavorato tutta la giornata sulle boz- gio, non si potevano fare. Sofri si di cadere: «Attento! Sennò m'in- ti dai donatori che devono essere ti delle vittime del terrorismo - in- ze del testo "Schémata, comunica- laureò pochi mesi dopo all'ateneo colpano anche di questo». Piazza studiati. Sofri ha le conoscenze fine illegale: a Sofri, che resta un zione non verbale nell'antica Gre- pisano, a 22 anni con Armando dei Cavalieri, la scalinata a spec- per farlo. Percepirà uno stipendio detenuto e per i tribunali non sarà cia", edito dalla Normale». Ripar- Saitta e fra i più giovani di tutto il chio, l'ingresso della Normale - (sui 400 euro mensili, Ndr) che an- mai innocente, viene applicata te, testa in avanti, borsa dietro le dopoguerra. Il bibliotecario parte mille passi dopo - è sobrio. Si vol- drà al Don Bosco», spiegano dalla nient'altro che la legge. Misure spalle, stretta nella mano destra, in anticipo per il nuovo lavoro. Sa ta: «Scattate, ma non mi metto in Normale. Intorno un secchione, previste dopo gli anni di carcere passo svelto, a domani. 10 mercoledì 22 giugno 2005 La Città Santa blindata: Dopo due ore e mezzo misure di sicurezza di colloqui, i due statisti straordinarie per evitare si sono lasciati attentati e proteste PIANETA senza dichiarazioni Gelo al summit tra Sharon e Abu Mazen Il primo incontro a Gerusalemme finisce con un nulla di fatto in un clima di tensione Il premier israeliano intransigente sul disarmo delle milizie. Deluso il capo dell’Anp

■ di Umberto De Giovannangeli L’INTERVISTA YOSSI BEILIN UNA GERUSALEMME BLINDATA acco- La proposta del leader di Yahad, la sinistra sionista glie Abu Mazen. È nella Città Santa che va in scena l’atteso vertice tra il presidente palesti- «L’unità nazionale nese e Ariel Sharon. Strade deserte, posti di non basta più blocco, polizia in sure di accompagnamento chieste dall’Anp, della questione della sicu- Alle urne dopo il ritiro» massima allerta: que- rezza, un punto sollevato da Israele. «Abbiamo posto la questione dei de- I voti del suo rilanciare il processo di pace e sto lo scampolo di tenuti palestinesi, specialmente di gruppo parla- avviare da subito un negoziato quelli che sono in carcere da lungo mentare hanno a tutto campo con l’Anp di Abu Gerusalemme che tempo», precisa Abu Ala. La dele- contribuito a far Mazen. La parola deve tornare gazione palestinese, sottolinea il nascere il gover- agli israeliani, attraverso il vo- Abu Mazen ha intravisto mentre si premier, ha chiesto in particolare la no Sharon-Pe- to». recava nella residenza del premier liberazione di Marwan Barghuti, il res. Quei voti so- Cosa non la convince del israeliano. Per impedire attentati pa- popolare leader di Al Fatah in Ci- no serviti per «pragmatismo» del primo lestinesi e proteste della destra ever- sgiordania, e di altri dirigenti dete- contrastare la ministro? siva ebraica, la polizia di Gerusa- nuti in Israele. Abu Mazen ha inol- fronda interna al Likud (il parti- «È l'assenza di una strategia di lemme ha dovuto chiudere al traffi- tre sollevato, rivela Abu Ala, il pro- to del premier Sharon) e per- pace. È la sua reticenza nell'af- co un rettangolo di alcuni chilome- blema di uno stop all’estensione del- mettere l'approvazione da parte frontare le questioni cruciali tri attorno ai villini. I giornalisti e un le colonie in Cisgiordania, della co- della Knesset del piano di ritiro che sono a fondamento di un ac- piccolo picchetto di dimostranti struzione del «muro», della riapertu- da Gaza. Yossi Beilin, leader cordo globale con la contropar- vengono tenuti a distanza di sicurez- ra delle sedi delle istituzioni palesti- del partito Yahad, la sinistra te palestinese. Sharon ha sfida- za, dietro le transenne. nesi a Gerusalemme est, della ricon- sionista, rivendica quelle scel- to l'ala più oltranzista del L’incontro dura due ore e mezzo. segna al controllo dell’Anp di altre te: «Abbiamo anteposto ad Likud, e di questo gli va dato All’uscita, nessuna dichiarazione aree della Cisgiordania. Per quanto ogni calcolo politico di parte, il merito, ma egli sa bene di non ufficiale. Solo una stretta di mano riguarda Gaza, la delegazione pale- bene di Israele e della pace. Per potersi spingere fino al punto di tra i due statisti. Ma i volti tesi dei stinese ha chiesto il via libera alla questo abbiamo sostenuto il pia- "cambiare pelle" al suo partito. protagonisti, gli sguardi preoccupa- riapertura dell’aeroporto e alla co- no di ritiro da Gaza e lo sman- Sharon smantella le colonie di ti, raccontano di un incontro teso, di struzione di un porto nella Striscia. tellamento delle colonie nella Gaza, e questo è un bene, ma al un «vertice della delusione». «È sta- Il diplomatico Abu Ala si guarda be- Striscia» Ma con la stessa luci- contempo rafforza la politica di to un incontro difficile», «non all’al- ne di usare la parola fallimento. dità e chiarezza d'intenti, l'arte- colonizzazione in Cisgiorda- tezza delle nostre aspettative», am- Non vuole, non può permetterselo. Manifesti di protesta a Gerusalemme contro la decisione di ritirare i coloni da Gaza Foto di Oded Balilty/Ap fice dell'«Accordo di Ginevra» nia. Dà un colpo all'ideologia di mette il premier palestinese Abu (il piano di pace messo a punto “Eretz Israel” ma al tempo stes- Ala. La delusione è forte e Abu Ala Il vertice di Gerusalemme, sintetiz- ad essere completamente autono- taglio la sicurezza degli israeliani da intellettuali, politici, militari so costruisce sul terreno la non fa nulla per mascherarla: «Non La principale novità za, è stato un «incontro preparato- ma. Di più Sharon non può, non non può per ora essere preso in con- israeliani e palestinesi), spiega Grande Gerusalemme. Nella c’è stata alcuna risposta positiva al- rio», in vista di altri «passi ulterio- vuole concedere. Il premier - che è siderazione. A ribadirlo è la massic- in questa intervista all'Unità destra, anche la più pragmatica, le nostre richieste», dice nel corso di emersa dal summit è ri». La principale novità emersa dal rimasto impressionato dal tentativo cia operazione condotta da Tzahal perché dopo il ritiro da Gaza il non c'è alcun segnale che indica una conferenza stampa a Ramallah. il prossimo passaggio «vertice della freddezza» è il prossi- compiuto l’altro ieri da una donna contro la Jihad islamica: 50 milizia- sostegno esterno di Yahad al una disponibilità concreta a rea- Le due delegazioni, aggiunge, han- mo passaggio all’Anp delle città di appartenente ad al-Fatah di compie- ni integralisti arrestati, una «esecu- governo Sharon-Peres avrà fi- lizzare una pace fondata sul no concordato di «continuare il dia- all’Anp delle città di Kalkilya e di Betlemme, dove po- re un attentato suicida, sfruttando i zione mirata» fallita a Gaza. Finché ne: «Questo governo - sottoli- principio di due Stati. Al contra- logo». Nel vertice, spiega il premier tranno rientrare una decina di mili- permessi israeliani di ricevere cure l’Intifada armata non sarà stata neu- nea Beilin - non ha la forza e rio, tra i più stretti collaboratori palestinese, si è parlato del disimpe- Kalkilya e di Betlemme tanti espulsi all’estero due anni fa. mediche - ha ostentato rigidità. Tut- tralizzata, avverte Sharon, sarebbe l'unità d'intenti per rilanciare un di Sharon, c'è chi teorizza aper- gno israeliano da Gaza, e delle mi- In seguito anche Ramallah tornerà to quanto rischia di mettere a repen- vano avviare negoziati politici. percorso negoziale che porti a tamente che il ritiro da Gaza un accordo di pace globale con serve proprio per prevenire una i palestinesi. Per decidere del discussione sui profughi, sui proprio futuro e scegliere tra confini e su Gerusalemme, e proposte alternative, Israele de- per rinviare ad un futuro indefi- ve tornare alle urne. Il prima nito qualsiasi negoziato sullo Autobomba a Beirut, ucciso leader antisiriano possibile». Stato palestinese. È una strate- Israele si prepara ad una gia del rinvio che la sinistra non Muore Hawi, ex capo dei comunisti. L’attentato dopo la vittoria della coalizione anti-Damasco estate «caldissima». può sostenere, perché tale stra-

Beirut, ore 9:45. Un boato. L’auto gno, quando sempre a Beirut era gno che era stato piazzato sotto il premier ucciso il 14 febbraio e ap- racconta Rami Abu Dargham, che «Abbiamo anteposto «Questo governo esplode. E tra le lamiere contorte re- stato ucciso il giornalista antisiria- sedile del passeggero è stato fatto pena uscito vincitore dalle elezioni ha un chiosco di panini nelle vici- sta il corpo senza vita di Georges no Samir Kassir. La Mercedes nera esplodere a distanza. Hawi è morto assieme ai suoi alleati dell’opposi- nanze. «Dopo ogni passo in avanti, ad ogni calcolo non ha la forza Hawi, 68 anni, ex segretario genera- con a bordo l’ex leader comunista e sul colpo, mentre il suo autista è ri- zione antisiriana. qualcuno cerca di minare la sicurez- politico di parte e l'unità d'intenti le del Partito comunista libanese, il suo autista, Thabet Bazi, si era ap- masto solo ferito ed è riuscito a get- «Subito dopo l’esplosione, la mac- za in Libano per inviare oscuri mes- apertamente schierato contro la sof- pena allontanata intorno alle 9:45 tarsi fuori dall’auto, che ha prose- china ha continuato a viaggiare e saggi», è stata la prima reazione del il bene di Israele per rilanciare focante tutela della Siria sul Paese locali dall’abitazione di Hawi, nel guito la sua corsa per alcune decine quindi ho visto l’autista urlare e sal- premier libanese Najib Miqati alla dei Cedri. La tecnica utilizzata per quartiere di Wata Mousaitbeh, nel- di metri, prima di arrestarsi accanto tare fuori dal finestrino. Siamo cor- notizia dell’uccisione dell’ex lea- e della pace» il negoziato» eliminare Hawi è la stessa di quella la zona ovest di Beirut, a maggio- a un cartellone di propaganda elet- si alla macchina e abbiamo visto der comunista. Più esplicito è il lea- impiegata nell’attentato del 2 giu- ranza musulmana, quando l’ordi- torale di Saad Hariri, figlio dell’ex Hawi sul posto del passeggero....», der druso antisiriano Walid Jum- blatt, secondo il quale in Libano L'attuazione del ritiro da tegia finirà per provocare, pre- «sta continuando la serie di omicidi Gaza bussa alle porte. I voti sto o tardi, una nuova ondata di per far fallire la vittoria dell’opposi- del suo gruppo violenze. Ritiriamoci da Gaza, zione contro lo stato di polizia». parlamentare sono stati e poi proponiamo al Paese di Uno stretto collaboratore di Jum- decisivi per il varo del scommettere sul futuro. Il futu- blatt, l’ex ministro e deputato governo Sharon-Peres e per ro di una pace possibile». Marwan Hamadeh, a sua volta sfug- il via libera al piano di ritiro. Il leader laburista e attuale gito a un attentato nell’ottobre scor- Pentito di quella scelta? vice premier, Shimon Peres, so, accusa apertamente il contesta- «Assolutamente no. Certo, si è sembra essere più cauto. to presidente filosiriano Emile trattato di una decisione diffici- «La gradualità può andar bene Lahoud «e chi dietro di lui», ricor- le da assumere perché nessuno nell'attuazione di un accordo, dando l’asserita «lista nera» di op- di noi crede ad una "conversio- ma ciò non deve voler dire ri- positori libanesi da «liquidare» che ne" pacifista di Ariel Sharon. mandare nel tempo la definizio- i servizi segreti siriani avrebbero Tuttavia, il ritiro da Gaza è il se- ne dello sbocco da dare al nego- compilato prima di abbandonare gno che anche una parte della ziato di pace. La logica del rin- nell’aprile scorso il Paese dei Ce- destra ha compreso che la sicu- vio ha segnato il fallimento de- dri. L’ex esponente comunista rezza di Israele passa per un riti- gli Accordi di Oslo. All'unilate- Elias Atallah, appena eletto in Par- ro, dai territori occupati e uno ralismo di Sharon dobbiamo lamento nella lista dell’opposizio- smantellamento degli insedia- contrapporre una idea di pace ne antisiriana, ha la voce incrinata menti. Sharon ha dovuto pren- fondata sulla reciprocità; dob- dalla commozione quando ricorda dere atto dell’impossibilità di biamo dire che una pace nella il compagno di mille battaglie poli- preservare la sicurezza di Israe- sicurezza è inconciliabile con il tiche: «George Hawi - dice - è stato le mantenendo i confini del ‘67. mantenimento degli insedia- un pilastro della rivolta per l’indi- Per quanto parziale, questo riti- menti all'interno del territorio pendenza» esplosa in Libano dopo ro va nella giusta direzione. Si del futuro Stato palestinese. l’uccisione di Hariri. tratta però solo di un primo pas- Dobbiamo pensare ad una so- La mattinata nella capitale libanese so…». vranità condivisa su Gerusa- è stata resa ancor più drammatica Così non sembra essere per lemme e dare risposta alla que- dall’annuncio della perquisizione Ariel Sharon. stione dei rifugiati palestinesi dell’abitazione del capo della Guar- «Ed è proprio questa la ragione senza alterare l'identità ebraica dia repubblicana, generale Mustafa per la quale siamo convinti che dello Stato d'Israele. Il ritiro da Hamdan, che assicura la protezione subito dopo il completamento Gaza deve essere parte di una di Lahoud, nel quadro delle indagi- del ritiro da Gaza debbano esse- strategia di pace complessiva. ni della Commissione d’inchiesta re avviate le procedure per una Solo così esso potrà rappresen- Onu incaricata di fare luce sull’at- chiusura anticipata della legi- tare un "Nuovo Inizio" nella tentato di San Valentino. slatura. L'attuale governo non storia di due popoli». u.d.g. ha la forza e l'unità di intenti per u.d.g. PIANETA 11 mercoledì 22 giugno 2005

POLONIA Rinviato il referendum Usa, condannato sulla Costituzione Ue Il referendum sulla Costituzione europea in Polonia, se mai ci sa- rà, non avverrà come previsto nell'ottobre prossimo. Lo ha an- l’ex capo nunciato ieri a Varsavia il presi- dente polacco uscente, Aleksan- der Kwasniewski. Tenendo con- to dei suggerimenti formulati nel vertice europeo della settimana scorsa a Bruxelles, e per lasciare del Ku Klux Klan tempo alla riflessione sul Tratta- to costituzionale Ue - ha detto Kwasniewski - la scadenza di ot- tobre «non appare più realistica» Ispirò «Mississippi Burning» ed è meglio che la facoltà di indi- care una nuova data passi al nuo- vo capo dello Stato. Il verdetto dopo 41 anni Contenti gli euroscettici polac- chi, preoccupati gli euroentusia- sti sulla Vistola, perchè il prossi- ■ di Roberto Rezzo / New York mo presidente potrebbe anche de- cidere diversamente. Sarà co- munque la Camera dei deputati a LA CONDANNA È ARRIVATA nello stesso giorno decidere in via definitiva se in Po- lonia la ratifica del Trattato costi- in cui i tre volontari per i diritti civili furono trucidati in tuzionale avverrà attraverso refe- rendum popolare oppure con una un agguato del Ku Klux Klan in Mississippi. Lo stesso votazione parlamentare. A sostenere che tutti i cittadini giorno di 41 anni dopo. Edgar Ray Killen è stato di- L’ex capo del Ku Klux Klan Edgar Ray Killen all’uscita dalla Corte Foto di Danny Johnston/Ap della Polonia dovrebbero avere la possibilità di esprimersi sul te- chiarato colpevole di tri- di «lavare la macchia» su quella contea; LA POLEMICA sto della Costituzione europea so- di condannare Killen per fare giustizia. no stati soprattutto i socialdemo- plice omicidio. La pena La difesa ha sostenuto che Killen «sarà cratici, al governo dal 2001. Pri- magari stato membro del Ku Klux Klan» 25 to Life, «vince chi uccide più poliziotti» ma della vittoria del no in Francia prevista è il carcere a vita. ma non aveva nulla a che fare con gli e Olanda, la maggioranza dei po- omicidi. Non è stato creduto. lacchi si stava comunque orien- Killen sta per compiere Il pubblico ministero ha incassato la vit- L’America si spacca su un videogioco tando a favore della Costituzione toria con un senso di amarezza: «Il tempo europea e il referendum sembra- 80 anni. Ha assistito al processo piegato e la politica non dovrebbero mai mettersi vano volerlo quasi tutti i partiti su una barella. Ha ascoltato la sentenza sul cammino della giustizia. I miei prede- NEW YORK 25 To Life. Dai 25 anni all'ergastolo, una condanna balzare ai vertici delle classifiche è stato crivellato nove volte politici. Le cose sono cambiate senza tradire un'emozione. A una giuria cessori avrebbero potuto lavorare me- per omicidio. Questo il titolo del videogioco che ancor prima dalle pallottole. dopo il voto francese e olandese. di 9 bianchi e tre neri son bastati meno di glio, ma non c'era la volontà di far proce- d'essere in vendita suscita l'indignazione dei difensori della mo- 25 To Life è prodotto dalla Eidos, una società di Londra che ha Un recente sondaggio del Labo- due giorni per deliberare di fronte a prove dere le indagini». Killen, un operaio alla rale pubblica. «È il peggio d'una serie di giochi sanguinari e vio- agganciato il mondo dei videogiochi alla cultura metropolitana ratorio di ricerche sociali Pbs ha schiaccianti. Killen era alla guida della segheria e un predicatore nel tempo libe- lenti che abbassa il senso comune della decenza», ha tuonato hip hop e riservati a un pubblico adulto. Vendita vietata ai minori accertato che il numero dei polac- spedizione che ha inseguito l'auto con a ro, era già stato processato nel 1967 da un Chuck Schumer, senatore democratico di New York. Gli è basta- di anni 18. Come per le riviste porno. Il suo primo successo è sta- chi favorevoli al Trattato costitu- bordo tre ragazzi. Viaggiavano nel Sud tribunale federale con l'accusa di aver to vedere qualche scena in anteprima su Internet, per chiedere a to Grand Auto Thief, ora giunto alla quinta edizione, dove vince zionale è sceso drasticamente, per aiutare i neri a registrarsi nelle liste violato «i diritti civili delle vittime». A Sony e Microsoft di boicottarne il funzionamento sulle loro con- chi ruba più auto. Altre forme possibili di guadagno: sfruttare le dal 60% al 40%, mentre alcuni elettorali. Partecipavano alla Freedom quel tempo sui casi d'omicidio aveva solle. Per scongiurare i negozianti americani a non inserirlo in ca- prostitute e rapinare le vecchiette. «La stragrande maggioranza partiti dell'opposizione parlamen- Summer, l'Estate della libertà. Sono stati competenza solo la magistratura del Mis- talogo. 25 To Life è l'ultima versione elettronica dell'eterna saga dei videogiochi presenti sul mercato ha un altissimo contenuto di tare di destra hanno chiesto addi- gettati fuori strada, crivellati di pallotto- sissippi che non si mosse. Una giuria tra guardie e ladri. La scena è quella urbana della periferia delle violenza -osserva Tim Bockes, professore di psicologia al Naza- rittura al premier Marek Belka di le, sepolti con una ruspa in una discarica composta di soli bianchi lo mandò co- grandi metropoli. Il giocatore all'inizio deve scegliere se stare reth College di New York- Nessuno ha mai dimostrato che que- ritirare la firma della Polonia sot- d'immondizia. L'Fbi impiegò più di 40 munque assolto. I sette complici di Kil- dalla parte dei gangster o da quella dei poliziotti. C'è un intero sto renda i ragazzi più violenti nella vita reale». Quella dei video- to il testo del Trattato Ue. giorni per ritrovare i cadaveri. L'uccisio- len, tutti incappucciati del Ku Klux Klan, arsenale a disposizione: pistole, fucili a pompa, bombe molotov e giochi è un'industria che vale 18 miliardi di dollari all'anno e per Il presidente della Camera Wlod- ne di James Chaney, 21 anni; Andrew furono invece condannati, ma nessuno a lame di coltelli. I passanti servono come ostaggi o come scudo Patti Miller, direttore di un centro che studia il rapporto dei media zimierz Cimoszewicz ieri ha ri- Goodman, 20; Michael Schwerner, 24 ha una pena superiore ai 6 anni di carecere. umano. sullo sviluppo degli adolescenti, punta il dito su un altro proble- confermato la volontà di ripre- segnato una svolta per il movimento per i Rita Schwerner Bender, la vedova di una I ragazzi che smanettano davanti al megaschermo in un moto- ma. I produttori di videogiochi sono quasi tutti di razza bianca e sentare al più presto in seconda diritti civili in America. Di fronte all'indi- delle vittime: «Questo è un giorno impor- shop del Bronx prevedono che sarà un successo: «Ehi, vince chi di sesso maschile. Questo ha portato a stereotipi diffusi di tipo lettura il disegno di legge per l'or- gnazione dell'opinione pubblica, il Con- tante per tutti noi. Ma ci sono molti altri ammazza più poliziotti -sorride Tyron, 21 anni- E allora? È come culturale e razziale. «Gli eroi sono tutti bianchi, i neri possono ganizzazione del referendum in gresso approvò la prima legge contro le responsabili per quegli omicidi. Killen il nel ghetto». Nel suo quartiere le forze dell'ordine non sono pro- giocare solo a pallacanestro, gli asiatici sono tutti lottatori di su- Polonia durante la prossima ses- discriminazioni razziali. È la tragedia predicatore e I suoi complici non hanno prio ben viste. Dieci anni fa in questa zona industriale dismessa, mo». Nei giochi della Eidos i protagonisti provengono perlopiù sione parlamentare. La prossima narrata nel film «Mississippi Burning» di agito da soli. Lo Stato del Mississippi è le gang di strada facevano i loro traffici e regolavano con le ma- dalla minoranza nera e ispanica, e questo sembra costituire di per seduta sarà comunque l'ultima Alan Parker. Con il processo nella cittadi- stato complice di questi crimini e dei tan- niere spicce i conti in sospeso. Adesso con gli affitti bassi sono sé un allarme sociale. Persino superiore a quello provocato dagli occasione per prendere una deci- na di Philadelphia in Mississippi si è spa- ti altri dimenticati». Alla notizia del ver- arrivati gli antiquari, ma nei giganteschi casermoni popolari sull' episodi di violenza gratuita della polizia nei confronti dei cittadi- sione su un’eventuale consulta- lancato la memoria sui violenti conflitti detto, il senatore democratico Edward Harlem River il fascino delle gang rivive nel mantra della musica ni. Eidos non ha commentato le polemiche. 25 To Life sarà in zione popolare prima della fine razziali di 40 fa. In aula il pubblico mini- Kennedy ha detto: «Meglio tardi che hip hop. Nel rap di 50 Cent, al secolo Curtis Jackson, ultimo fi- vendita a partire da settembre al prezzo di 49 dollari. ro.re. della legislatura e delle elezioni stero, Mark Duncan, ha chiesto ai giurati mai». glio d'una dinastia di spacciatori di Jamaica Queens, che prima di politiche di settembre. Sicurezza e ricostruzione, i Grandi al capezzale dell’Iraq A Bruxelles la conferenza internazionale con Usa ed Europa. Gli iracheni guidati dal premier Jaafari. Ma la svolta ancora non c’è

■ di ToniFontana inviato a Bruxells paralizzano i cantieri. La confe- renza, in questa materia, può di- OGGI BRUXELLES SA- ga che «non si tratta di una con- re ben poco. Nei giorni scorsi ferenza di donatori» e a Ba- l'alto rappresentante per la poli- RÀ per un giorno la capitale ghdad il presiedente Talabani tica estera Solana, la commissa- ha premesso che gli iracheni ria europea per le relazioni ester- dell'Iraq. Europa e Stati Uni- non vengono a Bruxelles per ne Benita Ferrero-Walder, il pre- ti hanno promosso una con- elencare le «loro desiderata». sidente di turno Jean Asselborn PROCESSO POLITICO ed il capo del Foreing Office, ferenza che riunisce tutti gli Barroso, apprezzando la presun- Jack Straw hanno compiuto una attori della cosiddetta «co- ta svolta «multilaterale» degli visita lampo a Baghdad. La Fer- Usa parla di «politica inclusi- rero-Walder ha annunciato che munità internazionale»: Ue al va». La conferenza dovrebbe «tra qualche mese» l'Ue aprirà gran completo, Washington rap- appunto sancire perlomeno la una rappresentanza nella capita- presenta da Condoleezza Rice, volontà di chiudere con le pur- le irachena (oggi è rappresentata 80 delegazioni provenienti da ghe indiscriminate e l'emargina- da un solo funzionario) ed oggi ogni parte del pianeta, Lega Ara- zione dei sunniti dalla transizio- a Bruxelles si deciderà come in- ba e Onu (è atteso Kofi Annan). ne irachena. Pochi giorni fa la dirizzare i 200 milioni di euro Baghdad schiera una delegazio- dirigenza curdo-sciita ha annun- che l'Europa ha promesso. Gli ne capitanata dal premier ciato che è stato raggiunto un iracheni inoltre si aspettano che Ibrahim Jaafari. Bush ha detto accordo con il National Dialo- oggi venga decisa un'ulteriore ri- agli europei che le divergenze gue Council, cartello dei partiti duzione del debito estero. possono essere archiviate ed è e delle associazioni sannite. Nel SICUREZZA «possibile lavorare assieme» ed comitato per la redazione della Non appena giunto a Bruxelles il presidente Ue, Barroso gli ha costituzione, inizialmente com- il ministro degli Esteri iracheno, fatto eco sottolineando «l'inte- posto da 55 membri, saranno co- il curdo Hoshyar Zebari, è corso resse comune» per la stabilità optati 15 sunniti. In tal modo al quartier generale della Nato dell'Iraq. Qualcuno, qui a Bru- -spiega una fonte Onu- «è forse per definire i dettagli del proget- xelles, si spinge a dire che «l'Eu- possibile mantenere la data del to che prevede per settembre ropa ricomincia dall'Iraq» allu- 15 agosto» per l'approvazione l'inaugurazione di un'accade- dendo ai drammatici problemi della Carta che verrà poi sotto- mia militare a Al-Rustimayah, emersi nel summit di pochi gior- posta a referendum entro il 15 nei pressi di Baghdad. «Ufficia- ni fa, ma, in realtà, nessuno si fa ottobre. li italiani saranno tra gli istrutto- illusioni. Non solo perché i bol- RICOSTRUZIONE ri» -ci conferma una fonte Nato. lettini di guerra si allungano Il vice presidente del parlamen- Ma la Casa Bianca ha messo in sempre più (1000 iracheni ucci- to iracheno, lo sciita Hussai al chiaro che a Bruxelles non verrà si e 120 militari Usa caduti dall' Shahristani, guardando a Bru- fatto alcun annuncio su una pos- insediamento del governo avve- xelles, ha detto ieri a Baghdad sibile riduzione delle forze Usa nuto in aprile), ma soprattutto che gran parte dei 17,5 miliardi in Iraq (138mila soldati). La perché, come ha ammesso la Ri- di dollari che l'Iraq ricava dalla conferenza di Bruxelles rischia, ce, «per il momento» le forze vendita di petrolio vengono in- come quella che si svolse a irachene non sono in grado di ghiottiti dalla dilagante corru- Sharm el Shiek, di risolversi in fronteggiare terrorismo e guerri- zione. Sabotaggi e attentati ridu- una passerella di buone intenzio- glia. Una fonte della Ue ci spie- co le esportazioni ed i sequestri ni e promesse. 12 IL TEATRO IL TEATRO mercoledì 22 giugno 2005 IN ITALIA IN ITALIA

GIORGIO DARIO GIORGIO DARIO ALBERTAZZI FO ALBERTAZZI FO in edicola da domani l’8° dvd in edicola da domani l’8° dvd con l’Unità a E 12,00 in più ECONOMIA & LAVORO con l’Unità a E 12,00 in più

Dice Montezemolo, pensando a Berlusconi: CALA LA FIDUCIA NELLA SOCIETÀ DANESE EMETTE «Abbiamo il più alto tasso di occupazione CONDIZIONE ECONOMICA UN BOND MILLENARIO non regolare in Europa e Diminuisce la soddisfazione degli italiani per La società danese Dong, con l'assistenza di un sommerso altissimo. Chi paga la propria condizione economica, un calo di un pool di banche composto da Bnl Paribas, le tasse non può rallegrarsi di una oltre dieci punti percentuale in appena due Deutsche Bank, Morgan Stanley e Nordea, anni. La soddisfazione per la propria ha portato sul mercato l’atteso bond concorrenza sleale simile a quella cinese. situazione economica - fa sapere l'istituto millenario. Si tratta di un prestito da 1,1 Il sommerso vuol dire illegalità e nanismo centrale di statistica nell'ambito delle indagini miliardi di euro con scadenza 29 giugno multiscopo nel 2003 in relazione alla socialità 3005, cedola del 5,5% e prezzo di 99,797 e al tempo libero - è passata dal 49,2% del (pari a un premio di 229 punti base sul tasso di 1993 al 64% del 2001 per poi calare al 53,6% riferimento). La società emittente si è però nel 2003. Il calo, rileva l'Istat, si osserva dal riservata l'opzione di ritiro anticipato dopo 2002 dieci anni. Prezzi e tariffe, stangata sulle famiglie Il governo studia un piano per arginare il caro-petrolio. Aumenti di gas, luce e trasporti

■ di Laura Matteucci / Milano

L’ENNESIMA STANGATA Il caro-petrolio, unito al deprezzamento dell’euro-dollaro, può costare alle famiglie italiane anche 400 euro l’anno in più. Solo per la benzina, i rincari saranno intorno ai sui costi annui di 10 euro. E ad otto- bre si rischiano nuovi incrementi, 240 euro. A pesare un altro +3%. Ferrovie. L’ipotesi è di un aumento anche gas, luce, tra- del 4,15% a partire dal primo luglio, ma i rincari varierebbero tratta per sporti e inflazione (po- tratta con punte dell’8% per gli Eu- rostar. Aumenti già concessi dal Ci- trebbe aumentare di un decimo di pe e dai ministeri competenti per il punto già a luglio, e tornare rapida- 2002, ma bloccati per il changeover mente sopra il 2%). La stima viene lira-euro. Un blocco che però, se- da Adusbef e Federconsumatori che condo l’Adusbef non si è fatto senti- Francia, quattro panieri contro l’inflazione invocano un intervento calmierato- re sulle tasche di chi viaggia. «Non re del governo, «del tutto assente sia è vero che le tariffe siano rimaste Il governo francese si servirà di quattro nuovi panieri per contrasta- sulle politiche energetiche sia sulla bloccate - affermano i consumatori re il caro prezzi. Davanti alle critiche dei consumatori, secondo le difesa dei redditi», e chiedono «la - sulle tratte regionali ci sono stati quali il paniere ufficiale non sarebbe adeguato a monitorare la real- restituzione di 4 miliardi di sovrat- aumenti anche a 2 cifre. In Lombar- tà dei rincari, il ministro dell’Economia di Parigi ha messo a punto tasse incamerati dal governo in que- dia, ad esempio, il rincaro è stato di quattro diversi «carrelli della spesa» calibrati su quattro diversi tipi sti anni per l’incremento del prezzo circa l’11%». di famiglia (single, coppia senza figli, coppia con due figli e famiglie dei carburanti». Le misure del governo. Allo studio numerose). Obiettivo, seguire più da vicino la dinamica dei prezzi Già da luglio per il gas e l’elettricità un decreto che punta a calmierare i di 132 prodotti tra quelli di maggior consumo e la loro incidenza sui le famiglie subiranno un ulteriore costi attraverso un meccanismo di bilanci familiari. aggravio economico annuo rispetti- «diluizione del peso sulle tariffe Il nuovo indice è stato elaborato dal governo in collaborazione con vamente intorno ai 10 e 37 euro. elettriche dei rimborsi a cominciare le associazioni dei consumatori. Tutti aumenti a breve scadenza, che dagli stranded cost, i cosiddetti co- Foto di Dario Orlandi oltretutto rischiano di venire replica- sti incagliati» (per il 2000-2003 pre- ti ad ottobre. vedono una compensazione di circa Il prezzo del petrolio, peraltro, nei 850 milioni di euro). Si tratta di rim- prossimi anni secondo tutti gli anali- borsi riconosciuti agli operatori, pri- sti rimarrà alto, intorno ai 40-60 dol- mo tra tutti l’Enel, per gli investi- lari al barile, con picchi di 80-90 menti sostenuti nel passato e non Altro che ripresa, attenzione alla recessione dollari. Accantonata qualsiasi ipote- più recuperabili con l’apertura del si di un congelamento tout court del- mercato elettrico. Sul piatto potreb- Il greggio a un passo dai 60 dollari al barile. «Un salasso per aziende e cittadini» le tariffe, e spinto soprattutto dall’al- be esserci anche la diluizione di altri larme che viene dagli industriali, il oneri di sistema, primo tra tutti il co- governo punterebbe ad un interven- sidetto Cip 6. Ovvero l’incentivo ■ di Augusto Pirovano / Milano ordinario potrebbe essere convocato vener- ago della bilancia assorbendo il 25% dei con- consumatori. Il prezzo della verde in quindi- to calmieratore per attenuare l’im- dato alle imprese che producono dì. "Non basta", spiega un analista "questo è sumi globali di petrolio, ora anche la Cina fa ci giorni è salito dell'8,3% a circa 1,3 euro. patto sulla competitività del sistema energia elettrica con fonti rinnovabi- COSTI Davide Tabarelli, economista del il risultato di molteplici fattori, primo fra tutti la sua parte. Il 10% di petrolio è utilizzato al Poi toccherà alle bollette del gas e della luce. di cui i costi energetici rappresenta- li o assimilate. Una voce che pesa Rie (Ricerche Industriali ed Energetiche) il forte aumento della domanda di Usa, Cina Paese della Grande Muraglia, secondo con- Ma non finisce qui. no uno dei punti vulnerabili. intorno ai 2 miliardi di euro l’anno non ha dubbi: "Un greggio così caro è un sa- e Paesi emergenti ma anche il frutto dopo an- sumatore mondiale. "Domani si parlerà an- Anche per le aziende i costi aumenteranno e Benzina. Secondo i calcoli dei con- sulle tariffe dei consumatori. lasso per tutti: aziende e famiglie. Più che ni di bassissimi investimenti in cui i maggio- che dell'India", spiega Tabarelli. il caro petrolio si scaricherà sui consumatori sumatori, ogni pieno di benzina co- parlare di ripresa economica dovremmo te- ri gruppi petroliferi si sono preoccupati di ar- Ma la forte crescita della domanda di greg- finali. Vedremo così aumentare i costi di altri sterà otto euro in più. Partendo da mere la recessione". ricchire i loro azionisti piuttosto che investi- gio è una parte del problema. Quest'anno sia servizi e prodotti. Tra le società più colpite un consumo medio di 30 pieni da 50 In un anno Anche ieri il petrolio è tornato ad aggiornare re per aumentare la capacità produttiva". Total che Eni hanno brindato al record di uti- quelle dei trasporti. I voli aerei già sulle tratte litri l’anno, le associazioni conteg- i massimi di sempre. Il Wti scambiato a New "Negli Stati Uniti le scorte settimanali di li. "Le major non investono da più di 10 anni nazionali scontano un rincaro di circa 25 eu- giano un maggior esborso da alme- spenderemo York ha guadagnato lo 0,2% a un passo da greggio sono sempre in calo segno che la do- a livelli accettabili. Hanno avuto la meglio ro. Le Fs sono pronte a rivedere le tariffe da no 240 euro in più l’anno. 400 euro in più quota 60 euro. L'Opec, l'Organizzazione dei manda continua a salire. La locomotiva a hedge fund e investitori che chiedevano alle luglio con aumenti sino all'8%. Seguono poi Elettricità. La luce già a luglio rin- principali Paesi produttori, è corso ai ripari e stelle strisce non rallenta nonostante il caro società di alzare le cedole e tagliare gli inve- i gruppi industriali come e Finmeccani- cara del 3%: aumenti che per una fa- 240 solo per la benzina al termine di una serie di telefonate il presi- petrolio e anche quest'anno il Pil potrebbe su- stimenti", spiega Tabarelli che aggiunge “A ca che registreranno un costo dell'energia più miglia tipo, con consumi di 225 dente Ahmad al-Fahd al-Sabah si è detto perare la crescita del 3,5%", spiega un'anali- mio parere abbiamo un 25% di probabilità caro. kwh mensili e 3 kw di potenza impe- Luce più cara del 3% pronto ad aumentare di altri 500 mila barili al sta. che il greggio rimanga quest'anno sopra i 60 "Una situazione che si tradurrà un aumento gnata, si traducono in un aggravio giorno la produzione. Intanto un vertice stra- Ma se fino a ieri erano gli Stati Uniti a fare da dollari al barile". A farne la spese saranno i dell'inflazione", spiega Tabarelli. Rc Auto, l’incremento delle polizze gonfia i profitti I consumatori contestano le cifre fornite dalle Assicurazioni: negli ultimi 8 anni le tariffe sono cresciute del 108%

■ di Bianca Di Giovanni / Roma Naturalmente sui prezzi le com- che aumenti inesistenti. Le tariffe mento all’ipotesi di escludere pagnie la pensano diversamente e rc auto sono cresciute del 108% banche e compagnie dallo sgra- L’APPELLO Una sorta di Cid allargato, che sfoderano anche i numeri. «Se- negli ultimi 8 anni (Fonte Euro- vio (poi eliminato) del 2005, per «Il livello del- consentirebbe un servizio più effi- condo l’Istat tra giugno 2003 e stat)» ed anziché scendere, osser- «ripescarle» solo nel 2006. Le l’Rc Auto appare ancora ele- ciente, visto che i danneggiati sa- maggio 2005 - dichiara Cerchiai - vano Adusbef e Federconsumato- compagnie stavolta non ci stanno rebbero rimborsati dalla loro stes- l’incremento tariffario complessi- ri, dopo il Protocollo d'intesa con a pagare per altri, tanto più che de- vato e in alcune zone del Pa- sa compagnia. La proposta era vo è stato dell’1,8%, contro un’in- il governo «sono invece aumenta- vono affrontare competitors stra- ese insostenibile. È necessa- già sul tavolo durante il governo flazione al 4,2%». Ma le cifre dei te del 4,3%, come dimostrano i nieri su cui grava una pressione fi- dell’Ulivo: per quattro anni non si consumatori sono altre. «Altro superprofitti delle compagnie». scale più bassa. Quanto alla previ- rio abbassarlo». È Claudio è fatto nulla. Oggi, nel mezzo di Se il governo lancia un appello al- denza integrativa, invece, la posi- Scajola a lanciare l’enne- un anno pre-elettorale, viene ri- le compagnie, queste contro-re- zione delle aziende di settore si al- spolverata. D’altronde lo stesso L’Ania avverte plicano con un avvertimento. «Ri- linea a quella del ministro Rober- simo invito al contenimento dei Scajola ci tiene a rassicurare Cer- teniamo incomprensibile e ingiu- to Maroni: mantenere Covip co- prezzi assicurativi parlando al- chiai e Luca Cordero di Monteze- l’esecutivo che stificabile ogni discriminazione me unica autorità di vigilanza nel l’assemblea dell’Ania presieduta molo, ospite dell’assemblea, sul non accetterà rispetto alle altre imprese sul- settore previdenziale per quel che da Fabio Cerchiai. Il ministro ap- fatto che «il governo continuerà e l’Irap - continua Cerchiai - Nel concerne la comparabilità, la tra- profitta dell’occasione per annun- decidere, e deciderà se possibile discriminazioni 2004 abbiamo pagato 2,5 miliar- sparenza e la portabilità delle for- ciare la richiesta da parte del go- ancora di più in questo ultimo an- di in più, oltre all’anticipo richie- me pensionistiche. Mentre la sta- verno di una delega per avviare la no di legislatura». Visti i primi sul taglio dell’Irap sto a un mese dalla chiusura dello bilità delle aziende resterebbe al- formula dell’indennizzo diretto. quattro, c’è da credergli. scorso esercizio». Chiaro il riferi- l’Isvap. ECONOMIA & LAVORO 13 mercoledì 22 giugno 2005 Gli industriali dicono no ai metalmeccanici Federmeccanica: aumenti solo con l’orario flessibile Fiom, Fim e Uilm: decideremo nuove proteste

■ di Giampiero Rossi / MIlano INFORTUNI Oggi la Toscana sciopera per la sicurezza STALLO Tutto secondo copione. Nessuna BUS FERMI dalle 15 e 30 alle 19 e 30 e 20mila lavoratori attesi sorpresa dal tavolo della trattativa per il rinno- a Firenze per lo sciopero regionale indetto da Cgil, Cisl e Uil «per un lavoro sicuro, per invertire la strada del declino produt- vo del biennio economico dei metalmeccani- tivo e per rilanciare uno svoluppo sostenibile». La protesta culminerà in una manifestazione che prenderà il via ci, riunito ieri. Federmeccanica ha ribadito la alle 9.30 da piazza Indipendenza e, dopo aver attraversato le strade del centro cittadino, raggiungerà piazza Ss. Annunziata, sua offerta, lontana canico, Roberto Biglieri ha detto dove alle 11.00 si svolgerà il comizio conclusivo. chiaro e tondo che è necessario Allo sciopero di otto ore, indetto dalle tre confederazioni sinda- anni luce dalle richie- «rimodulare l'orario», preveden- cali, aderiranno quasi tutti i settori ad esclusione dei Vigili del L’ultimo sciopero dei metalmeccanici per il contratto Foto di Luciano Nadalini do la possibilità per le aziende di Fuoco, del personale addetto alla circolazione dei treni e agli ste dei sindacati, met- avere settimane con orari più lun- impianti fissi delle Fs, i lavoratori del trasporto aereo, delle coo- ghi e settimane con orari più bre- perative sociali della Provincia di Firenze, e i docenti scolastici tendo esplicitamente vi a seconda delle commesse che impegnati negli scrutini di fine anno. arrivano. «Vorremmo poter fare Di fronte al fenomeno sempre più invasivo della competizione Via alla procedura contro l’Italia sul tavolo la richiesta di nuova e - ha spiegato Biglieri - orari mo- del mercato globale, denuncia il sindacato, il sistema produttivo ulteriore flessibilità negli orari di dulari per la produzione sulla ba- toscano, costituito da piccole imprese, non ha saputo invertire la lavoro quale unica possibile con- se delle esigenze delle aziende tendenza ad una frammentazione generalizzata del sistema, ri- ma con le attenuanti sul deficit tropartita per aprire un po’ di più i senza negoziarli ogni volta per- muovendo gli ostacoli che impediscono la crescita ed ha invece cordoni della borsa. Una posizio- ché questo in passato ha portato a cercato di rispondere con un peggioramento della qualità del la- ne che i sindacati, unanimamen- non fare gli accordi. O si cambia- voro e della sua sicurezza. ■ di Bianca Di Giovanni / Roma lo a Siniscalco, ma anche all’ex Ragioniere Vittorio te, anche ieri hanno definito inac- no i meccanismi - ha concluso - o Grilli. Se il 2004 non è andato bene, il 2005 se possibile cettabile. restano i 60 euro». SMASCHERATI L’unica prova che Dome- va anche peggio: Faini indica un rapporto deficit/Pil ar- Federmeccanica ha confermato Netto, unanime e atteso anche il aziendale». no ai sindacati già lanciata in oc- rivato già al 4,7%. Intanto dal comitato economico e fi- la propria disponibilità ad aumen- no di Fiom, Fim e Uilm, che non Quindi, secondo Rinaldini, a que- casione del congresso della sua nico Siniscalco intende portare a Bruxelles nanziario dell’Ue è partito il via libera alla procedura ti salariali medi superiori a 60 eu- escludono la possibilità di un sto punto nella trattativa per il rin- organizzazione. «Negativo» an- in difesa del bilancio italiano è assolutamen- nei confronti dell’Italia, nonostante siano state accetta- ro (contro i 105 più 25 per chi nuovo sciopero. «È una proposta novo del contratto c’è una «situa- che il giudizio della Uilm. «Ve- te poco credibile. A smontarla, pezzo per te 7 attenuanti. Il rapporto del Mulino, giunto alla deci- non ha contrattazione aziendale inaccettabile - spiega il segreta- zione di blocco». La pensa come nerdì 24 - dice il segretario gene- ma edizione, fotografa un’Italia stretta tra vincoli di bi- richiesti) solo se i sindacati saran- rio generale dei metalmeccanici lui anche il leader della Fim, rale, Antonino Regazzi - ci sarà pezzo, è stato ieri l’economista Riccardo Faini (Univer- lancio e politiche espansive, in un’Europa che amplia il no pronti a discutere di orario e a della Cgil, Gianni Rinaldini - per- Giorgio Caprioli: «La trattativa è una riunione unitaria delle segre- sità di Tor Vergata), in occasione della presentazione suo differenziale di crescita rispetto agli Usa (Artoni). renderlo più flessibile. Al termi- ché sostanzialmente mette a ri- in crisi profonda, servono gli terie per decidere forme di lotta e del Rapporto 2005 sulla Finanza pubblica italiana (Il Gli sgravi fiscali non servono a rilanciare il Paese e fan- ne dell'incontro di ieri il direttore schio il ruolo delle Rsu rispetto al scioperi ma anche nuove idee», proposte alternative a quella di Mulino), a cui hanno partecipato anche Roberto Artoni no male ai conti. Cosa fare allora? Per tutti gli interve- generale dell'associazione degli tempo di lavoro che va dagli stra- dice alludendo verosimilmente Federmeccanica. Non si esclude (Università Bocconi), Alberto Majocchi (presidente nuti la risposta sta proprio nell’Europa di Delors, ovve- industriali del settore metalmec- ordinari alla flessibilità. Viene alla riapertura del confronto inter- un nuovo sciopero». Isae) e il presidente della commissione Attività produt- ro in una Europa politica a cui cedere sovranità anche messa in discussione il significa- Nei prossimi giorni si riuniranno tive Bruno Tabacci, moderatore Orazio Carabini (Il So- nel campo delle politiche fiscali. D’accordo con la ces- to stesso della contrattazione col- le segreterie unitarie di Fiom, le24Ore). La «prova» in questione è quello 0,8% di mi- sione di sovranità si è dichiarato anche Tabacci. Per Gli imprenditori lettiva se l'orario è gestito in mo- I sindacati replicano: Fim e Uilm ma già prima potreb- glioramento nel rapporto deficit/Pil nel 2004 che il mi- l’esponente Udc all’Italia occorre riqualificare la spesa do unilaterale da parte dell'azien- bero essere annunciate le iniziati- nistro ha più volte indicato in sua difesa. «Quel miglio- pubblica ed anche una maggiore «compliance» fiscale. lanciano un diktat: da». E poi, secondo il leader «Una proposta ve di lotta vista la valutazione ne- ramento è aritficiale - spiega Faini - Per quasi lo 0,4 Va eliminato quel sommerso in cui trova alimento la «O si cambiano Fiom, « con questa proposta, vie- inaccettabile che gativa sullo stato della trattativa (cioè la metà) è dovuto ad una stima più alta del poten- ricchezza finanziaria e quella immobiliare. Ma soprat- ne sostanzialmente messo in di- su un contratto scaduto a fine di- ziale italiano. Hanno preso per buono un aumento d’oc- tutto vanno colpiti gli interessi particolari di gruppi or- i meccanismi scussione il senso stesso della mina il significato cembre 2004 e che riguarda circa cupazione che in realtà era solo emersione del sommer- ganizzati, che spesso vanno contro l’interesse generale. contrattazione collettiva. Non si un milione e mezzo di persone. Il so. Se si aggiungono le revisioni Istat e la minore spesa «ma per far questo - osserva Tabacci - servirebbe una o restano i 60 euro» capisce quindi che cosa sarebbe della contrattazione» prossimo incontro dovrebbe esse- per interessi, quello 0,8 scompare». Un attacco non so- qualità della classe politica che oggi non è in campo». poi possibile contrattare a livello re fissato tra il 18 e il 22 luglio. Si estende la battaglia dei «buoni-pasto» Dopo la protesta di Torino da oggi in tutt’Italia molti locali rifiuteranno i ticket. Ultimatum di Billè

■ È partita da Torino la rivolta di sociazione che le riunisce, secondo periodo. «Pasti buoni sì, buoni pa- vietare le gare al massimo ribasso bar e dei ristoranti contro i buoni la quale «servono regole certe per sto no», è lo slogan coniato dal salvaguardando il valore del buo- pasto, ma da oggi la protesta si il settore». McDonald's di piazza Castello. no-pasto nell'intera filiera. Ed an- estende, con modalità diverse, all' Intanto, sull'adesione dei locali to- Sul piede di guerra le associazioni cora, il capogruppo dei Comunisti Italia intera, a partire dai 340 fast rinesi è guerra di cifre: l'Epat parla dei consumatori: il Codacons ha italiani alla Camera dei deputati, food di McDonald's. In tutto sono di «un risultato superiore a ogni più presentato un esposto al procurato- Pino Sgobio, chiede che il governo 65.000 i pubblici esercizi, fra i qua- rosea aspettativa», con il 64% dei re aggiunto di Torino, Raffaele «si adoperi presso i soggetti interes- li anche gastronomie e rosticcerie, locali che non ha accettato i buoni Guariniello, in cui ipotizza il reato sati al fine di sbloccare la situazio- che hanno convenzioni con le so- pasto, mentre per la Fiepet torinese di serrata. L'Adoc sostiene che pa- ne». cietà che emettono i ticket restau- (federazione dei pubblici esercizi gare in contanti anziché con i buoni Per l'esecutivo, il vice ministro del- rant. della Confesercenti) «da un son- pasto può arrivare a costare alle fa- le Attività Produttive, Adolfo Ur- L'accusa mossa da bar e ristoranti è daggio effettuato in 150 bar e risto- miglie italiane fino a 1.200 euro so, ha invitato l'Autorità garante che le commissioni siano troppo ranti di Torino e provincia risulta l'anno e chiede l'istituzione di una per il mercato e la concorrenza ad elevate (dal 7 al 12%), con aumenti che oltre il 70% ha dichiarato di Commissione «che vigili sui pro- avviare «un'istruttoria utile e neces- «intollerabili» negli ultimi anni, e i non aderire alla protesta». cessi di vendita dei ticket». saria per la massima trasparenza pagamenti troppo lenti. Prendere Al di là delle cifre, quasi tutti i loca- La Confcommercio ha inviato una possibile. Lo sciopero dei buoni pa- un ticket anziché contanti sarebbe li nel centro di Torino hanno espo- lettera ai ministri dell'Economia, sto - sostiene - è pienamente legitti- quindi un affare che non conviene sto la locandina dell'Epat: da quelli Domenico Siniscalco, e delle Atti- mo, ma bisogna evitare che a rimet- più. «Non esiste nessun “cartello” storici, come il Caval 'd Brons di vità Produttive, Claudio Scajola, terci siano gli anelli deboli della ca- tra le società che emettono i buoni piazza San Carlo o Augustus di via nella quale sostiene che serve una tena, i consumatori-lavoratori e gli pasto», ribatte invece l'Anseb, l'as- Roma, a quelli di moda nell'ultimo delega al governo con l'obiettivo di esercenti».

BREVI mo turno. Due ore di assemblea anche delle finanze di ieri, in corso di pubblica- negli altri turni. A Palermo, i dipendenti zione sulla Gazzetta Ufficiale. Per essere del design center terranno 2 ore di scio- definiti usurari i tassi non devono eccede- Trasporti pero e una manifestazione in mattinata re del 50% il tasso medio di riferimento. Differito a settembre davanti palazzo d'Orleans, sede della lo sciopero dei piloti presidenza della Regione Libretti al portatore Scattano dal 1˚ luglio Èstato differito al 7 settembre lo sciopero Banca d’Italia le sanzioni amministrative nazionale dei piloti proclamato dall'Ugl La soglia di usura per il 26 giugno dalle ore 12 alle 16. Ne dà scesa al 7,74% Scatteranno dal primo luglio prossimo le comunicazione la Commissione di garan- sanzioni amministrative a carico di chi de- zia precisando di averne già segnalato l'ir- Scende al 7,74% dall'8,04% precedente tiene più di 12.500 euro sul libretto al por- regolarità. la soglia oltre la quale sono considerati tatore. È questa la soglia fissata dalla nor- usurari i tassi sui mutui a tasso fisso acce- mativa antiriciclaggio del '91, che dopo St Microelectronics si dal primo luglio al 30 settembre 2005. Il alcune proroghe trova per la prima volta Domani manifestazioni nuovo livello, fissato trimestralmente dal- applicazione nella specifica materia. È a Catania e Palermo la Banca d' Italia (e che viene calcolato quanto ricorda l'Abi, aggiungendo che la aumentando del 50% i tassi di interesse sanzione è pari al 20% del saldo per som- Domani, nell'ambito della seconda gior- medi rilevati sul mercato), è fissato al me al di sotto dei 250 mila euro, mentre nata di protesta europea contro gli esube- 5,16% e al 3,86% rispettivamente per i per cifre maggiori può salire fino al 40%. ri annunciati dalla St Microelectronics, an- mutui a tasso fisso e quelli a tasso variabi- Le possibili vie d'uscita per i titolari sono che in Sicilia si svolgeranno manifestazio- le. Nella precedente rilevazione i tassi me- la conversione del libretto al portatore in ni. Nell'isola, dove è previsto un taglio di di erano stati indicati rispettivamente al un libretto nominale oppure quella di in- 210 posti di lavoro, Fim, Fiom e Uilm han- 5,36% e al 3,87%. L'indicazione viene cassare l'eccedenza, con un costo delle no organizzato a Catania due ore di as- dai dati rilevati da Bankitalia e contenuti operazioni che viene giudicato «molto semblea esterna, dalle 10 alle 12 per il pri- nel decreto del ministero dell'Economia e contenuto» dall'Associazione bancaria. 14 ECONOMIA & LAVORO mercoledì 22 giugno 2005 Fiat ad alta tensione Immobiliaristi: in piazza Affari Coppola punta Voci su interessi di De Benedetti e Colaninno: forti a Mediobanca Ha il 2% del capitale dell’istituto

scambi e rialzo del titolo. Oggi Torino in sciopero Il centro direzionale Fiat Foto Ansa Interrogazione della Margherita

■ di Roberto Rossi / Roma corteo parteciperanno il sindaco Il corteo partirà alle 9,30 dalla condividono le preoccupazioni ■ / Milano all'1,79%). Sul mercato, intanto, Sergio Chiamparino, la presiden- stazione di Porta Susa e attraver- dei sindacati: molti negozi espor- i movimenti attorno alla Galassia te della Regione Mercedes Bres- serà le vie del centro città, fino in ranno una locandina. restano intensi, mentre non ac- NESSUNA ALLEANZA Il ATTESA L’attesa per l’aggiornamento del so e il presidente della Provincia, piazza Castello, dove parlerà Pa- A Mirafiori ci saranno presidi da- cenna ad arrestarsi l'attività al Antonio Saitta. Ci sarà anche il olo Nerozzi della segreteria na- vanti ai cancelli a partire dalle ore gruppo Coppola ha il mercato dei blocchi e sul listino piano industriale e qualche ipotesi fanta-fi- segretario generale della Fiom, zionale della Cgil. Alla manife- 6: «in questo sciopero generale - sulle azioni Mediobanca. Gianni Rinaldini. Sciopereranno stazione parteciperanno pubblici ha detto il segretario generale del- 2,008% di Mediobanca. Lo Dopo la bagarre su Rcs, l’atten- nanziaria su un ritorno di De Benedetti o ma- tutto il giorno i lavoratori dell’in- dipendenti, pensionati, delega- la Fiom torinese, Giorgio Airau- ha reso noto un comunicato zione si sposta dunque al cuore dustria, dei servizi, della Rai, del- zioni di lavoratori delle banche, do - gli operai della Fiat e dell’in- del salotto finanziario milanese. gari di Colaninno hanno regalato a Fiat una le telecomunicazioni e delle po- dei trasporti e della scuola. Soli- dotto porteranno in piazza gli stri- in cui il direttore generale Nel weekend sono trapelati gli ste, quattro ore quelli dei settori darietà è stata espressa anche dal- scioni e le parole d’ordine con del gruppo, Francesco Bel- acquisti messi a segno da Stefano giornata di gloria in sarebbe riuscito «totalmente». del gas, dell’acqua, dell’elettrici- le associazioni dei commercian- cui in questi anni hanno cercato Ricucci (indicato all’1,5%, anco- Ma gli operatori di Piazza Affari tà e gli edili. ti, Ascom e Confesercenti, che più volte di svegliare la città». locchi, precisa che la quota è sta- ra senza conferme ufficiali), da Borsa. Alla fine della oltre alle attese per l'aggiorna- ta acquistata «con mezzi finan- Luigi Zunino (poco sotto il 2% mento del piano industriale sono ziari propri ed è quindi libera da con acquisti effettuati tramite la giornata il titolo ha andati in estasi anche per l’inter- A TORINO vincoli di sorta». holding personale Tradim) e da pretazione riportata da un quoti- Inaugurato il centro progettazione della GM Powertrain Europe La partecipazione, spiega ancora Giuseppe Statuto (l’1% circa). guadagnato il 4,04% diano che, prendendo spunto da il comunicato del gruppo, «rap- Sul mercato circolano voci di fi- un’intervista di qualche giorno Torino è la sede scelta da General Motors per il l’avanzato stadio di sviluppo e di perfeziona- presenta un investimento di me- nanziamenti targati Deutsche a 6,275 euro fra scambi molto al- fa, ha fatto il nome di Carlo De centro progettazione della GM Powertrain Euro- mento raggiunto nell’area torinese dalla tecnolo- dio lungo termine e costituisce Bank Londra anche agli altri im- ti: sono passate di mano 28,7 mi- Benedetti e di Roberto Colanin- pe. Con la nuova apertura, il gruppo getta le basi gia e dalla progettazione diesel». Deveson ha un ulteriore elemento del proces- mobiliaristi, dopo quello conces- lioni di azioni, pari a quasi il no quali possibili compratori del per consolidare la propria leadership nelle attivi- sottolineato inoltre come «lo stretto accordo con so di diversificazione delle attivi- so a Ricucci (1 miliardo, attivato 3,6% del capitale ordinario. settore auto. Nell’intervista l’In- tà di progettazione e produzione nel campo delle il Politecnico sia un’ulteriore dimostrazione del- tà condotte dal gruppo Coppola». per 350 milioni). Si parla in parti- Si parte dalle novità sul piano in- gegnere aveva sentenziato: «Fiat apparecchiature powertrain, rafforzando così la la volontà di utilizzare tutto il know-how presen- Un investimento, inoltre, realiz- colare di 600 milioni per Statuto dustriale. Con tutta probabilità Auto da sola non ce la farà». Su presenza del maggior costruttore automobilisti- te sul territorio. D’altra parte, molti dipendenti zato con mezzi propri, e quindi li- e di 400 milioni per Coppola. Sergio Marchionne, amministra- questa frase è stato impostato il co mondiale anche in questo settore. Operativa provengono dalla Fiat e sono stati individuati di bero da vincoli, che proietta la E la nuova irruzione dei signori tore delegato del gruppo, dovreb- ragionamento che per ora non ha dallo scorso 13 maggio, all’indomani dello scio- concerto con il gruppo. Per cui il “divorzio” ha pattuglia in movimento con Ste- del mattone ha fatto scattare be esporle prima della fine del trovato riscontri. glimento della joint venture GM-Fiat, Power- prodotto un buon dialogo fra i due gruppi, che ha fano Ricucci ben oltre il 6% della un’interrogazione parlamentare mese. E cioè dopo l’assemblea di Comunque sia il mercato sembra train a Torino dispone di un organico di 130 ad- facilitato gli accordi con il network di fornitori banca d’affari milanese. da parte del deputato della Mar- domani degli azionisti e prima scommettere in qualche novità in detti fra ingegneri e tecnici, numero che secondo locali, con evidente beneficio per l’indotto». Le cifre circolate sembrano infat- gherita Mario Lettieri. «Negli ul- dell’incontro tra i vertici del Lin- grado di rilanciare il gruppo auto- i responsabili del gruppo, dovrebbe raddoppiare Critici i sindacati, «perché -dice Giorgio Airau- ti accreditare gli immobiliaristi timi cinque anni - si legge nell’in- gotto con le organizzazioni sinda- mobilistico. «Il mercato vuole nel giro dei prossimi 12-18 mesi. La nuova sede, do della Fiom - se è un bene che GM sia venuta a già al 6,4% di Piazzetta Cuccia, terrogazione prresentata ieri - so- cali e le istituzioni locali che do- credere a qualsiasi cosa, basta ve- che ha impegnato GM per un investimento ini- Torino, questo sottrae però spazi alla Fiat, che con una quota che marca da vici- no stati effettuati controlli e veri- vrebbe avvenire nella prima setti- ramente poco per muovere il tito- ziale di 10 milioni di euro, è stata inaugurata ieri ancora una volta dimostra un profondo disinte- no il 9,9% in mano ai francesi nel fiche, da parte del fisco, sulle va- mana di luglio. La scadenza dei lo e questa storia ha dato fuoco al- dal vicepresidente di GM Powertrain, Tom Ste- resse soprattutto per i piccoli diesel che sono i patto di sindacato che controlla rie società appartenenti a dei noti tempi l’aveva data due giorni fa le polveri», ha osservato un tra- phens e dal vicepresidente di GM Powertrain suoi motori di successo. Ma il rischio più grosso, nel complesso il 62,5% del capi- immobiliaristi, in particolare sui proprio Marchionne quando ave- der. Europe, Greg Deveson. dal momento che Fiat ha svenduto un importan- tale gruppi facenti capo ai signori Ri- va anche specificato di lavorare Intanto oggi Torino si ferma con- Per il gruppo di Detroit, come ha messo in evi- te pezzo di know-how, è che fra qualche anno della banca. La sola quota di Cop- cucci, Statuto e Coppola?». Al sulle alleanze per l’auto dicendo- tro la crisi che, a partire proprio denza Deveson, la scelta della realizzazione di GM vada via portandoselo dietro». pola, poi, supera quelle in mano a ministro delle Finanze, Domeni- si sicuro che per Fiat il rilancio dalla Fiat, colpisce la città. Al un centro di ricerca a Torino è stata dettata «dal- Tonino Cassarà Fiat, e Telecom (ciascuna co Siniscalco, la risposta. ECONOMIA & LAVORO 15 mercoledì 22 giugno 2005

Cambi in euro Borsa Marr Antitrust Ue 1,2092 dollari -0,012 dall'assemblea di bilancio ed in Cremonini, amministrazione di Bruxelles) commentando che 132,2000 yen -0,890 Media in ripresa Debutto debole Crescono le fusioni 0,6645 sterline -0,004 attesa dell'aggiornamento del delegato del gruppo modenese, non destano timori sotto il profilo 1,5425 fra. svi. -0,002 Piazza Affari ha archiviato la piano industriale, che dovrebbe Debutto debole per Marr a Piazza rappresenta, nelle intenzioni, una Fusioni e acquisizioni in netta della concorrenza. 7,4469 cor. danese +0,001 seduta di ieri in frazionale rialzo, essere presentato entro fine Affari. L'azienda controllata al «occasione per dare visibilità e ripresa nell’Unione europea. Più in generale, il numero di 29,9130 cor. ceca -0,055 15,6466 cor. estone +0,000 in linea con le altre borse mese. Il titolo del Lingotto si è 55% dalla Cremonini ha opportunità di crescita alla Dopo due anni di progressivo fusioni e acquisizioni notificate è 7,8740 cor. norvegese -0,003 europee. Nessuno spunto fermato sul massimo intraday a concluso la sua prima seduta, società». rallentamento il numero di casi aumentato da 212 nel 2003 a 249 9,2373 cor. svedese +0,010 interessante è giunto nel 6,285 euro, con un vantaggio del tutta giocata in terreno negativo, Cremonini, attiva soprattutto nel notificati all’Antitrust Ue è nel 2004. L'anno scorso, secondo 1,5617 dol. australiano -0,008 1,4971 dol. canadese -0,006 pomeriggio da Wall Street, vista 4,21%. In ripresa i media dopo la su un prezzo di riferimento di nord Europa per quanto riguarda aumentato nel 2004 del 17%. È la il rapporto, è aumentato anche il 1,6945 dol. neozelandese -0,006 l'assenza di dati macroeconomici debacle della vigilia. 6,57 euro, in calo dell'1,14% la ristorazione a bordo treni, ha prima volta dalla fine del 2000. numero di «decisioni finali» della 247,9200 fior. ungherese -0,550 e l'andamento cauto del mercato. Mediaset è salita dello 0,92%, rispetto ai 6,65 euro del partecipato a gare in Spagna, per Il quadro è stato tracciato durante Commissione, da quota 231 a 242 0,5736 lira cipriota +0,000 239,4400 tallero sloveno -0,090 L'indice Mibtel ha terminato gli Espresso dello 0,59%, collocamento. l'alta velocità ferroviaria e in un'audizione al Parlamento (più 4,7%). Tra i casi di abuso di 4,0593 zloty pol. -0,013 scambi con un rialzo dello 0,41% Mondadori dello 0,38% e Seat Male anche la Cremonini, reduce Francia, per il Tgv che da Lione europeo, dalla commissaria Ue posizione dominante (tre in tutto) a 24749, l'S&P/Mib con un dello 0,32%. Rcs dello 0,28%. peraltro da un rally alla vigilia. Il serve l'est Europa. Riguardo alle alla Concorrenza Neelie Kroes, la il più importante è stato quello Bot progresso dello 0,43% a 32.419 Positivi i telefonici. Telecom titolo del gruppo alimentare ha possibili nuove acquisizioni, quale ha fatto riferimento anche relativo a Microsoft, che ha punti ed il Midex con un +0,32% segna un +0,58%, Tim un perso il 2,2% a 2,38 euro. Cremonini ha precisato che «si alle offerte messe sul tavolo da ricevuto una multa da 497 milioni Bot a 3 mesi 99,70 1,77 a 31.745 punti. +0,51% e Fastweb un +0,72%. La quotazione di Marr, ha potranno verificare nel medio Abn Amro e Bbva rispettivamente di euro ed e stato costretto a Bot a 6 mesi 99,04 1,75 Bot a 12 mesi 98,08 1,74 Stella del paniere SPMib si è Molto meglio Pirelli & C con un spiegato in occasione termine nei mercati dove siamo per AntonVeneta e Bnl (che introdurre sostanziali «misure Bot a 12 mesi 98,23 0,00 confermata Fiat, a due giorni incremento dell'1,45%. dell'esordio borsistico Vincenzo già presenti». hanno già ricevuto il disco verde correttive».

In sintesi Azioni

NOME TITOLO Prezzo Prezzo Prezzo Var. Var.%Quantità Min. Max. Ultimo Capitaliz. NOME TITOLO Prezzo Prezzo Prezzo Var. Var.%Quantità Min. Max. Ultimo Capitaliz. NOME TITOLO Prezzo Prezzo Prezzo Var. Var.%Quantità Min. Max. Ultimo Capitaliz. uff. uff. rif. rif. 2/1/05 trattate anno anno div. (milioni) uff. uff. rif. rif. 2/1/05 trattate anno anno div. (milioni) uff. uff. rif. rif. 2/1/05 trattate anno anno div. (milioni) Datamat vince (lire) (euro)(euro)(in %) (migliaia) (euro)(euro)(euro)(euro) (lire) (euro)(euro)(in %) (migliaia) (euro)(euro)(euro)(euro) (lire) (euro)(euro)(in %) (migliaia) (euro)(euro)(euro)(euro) commessa Datamat si è aggiudicata una Carraro 8045 4,16 4,15 -0,81 14,27 55 3,62 4,59 0,1250 174,51 Meta 5274 2,72 2,71 -1,42 1,64 38 2,51 2,92 0,1000 469,35 commessa da 4 miliardi A Cattolica As 71545 36,95 36,97 0,43 8,55 58 32,75 37,01 1,3500 1751,11 Mil Ass w07 810 0,42 0,43 12,25 294,25 2395 0,08 0,42 - - dall'Agenzia Spaziale A.S. Roma 1095 0,57 0,56 -0,39 -8,56 97 0,47 0,63 - 74,93 Acea 17949 9,27 9,30 0,30 15,36 361 7,97 9,76 0,3780 1974,18 Cembre 7033 3,63 3,63 1,20 22,66 41 2,95 3,78 0,1000 61,74 Milano Ass 9830 5,08 5,13 2,66 21,11 1447 4,12 5,08 0,2600 2173,20 Europea. Lo rende noto la Acegas-Aps 17599 9,09 9,07 -0,01 -0,78 11 8,45 10,04 0,2900 498,46 Cementir 7910 4,08 4,08 -0,12 4,29 116 3,85 4,55 0,0700 650,01 Milano Ass r 9344 4,83 4,85 1,53 11,53 112 4,27 4,96 0,2800 148,35 stessa società, Acq Marcia 993 0,51 0,52 0,70 33,01 28 0,38 0,55 0,0207 198,26 Centenar Zin 1125 0,58 0,58 - -12,76 0 0,58 0,67 0,0361 8,28 Mirato 13198 6,82 6,82 0,15 0,07 20 6,49 7,70 0,2400 117,24 Cir 4411 2,28 2,28 0,31 4,40 1484 2,05 2,39 0,0500 1770,18 Mittel 7184 3,71 3,72 -0,05 4,86 5 3,52 4,10 0,1000 244,86 precisando che «la Acq Nicolay 7203 3,72 3,69 -2,72 44,47 9 2,52 4,09 0,0880 49,92 Acq Potabili 34113 17,62 17,51 -1,46 -2,12 0 17,62 18,34 0,1000 143,63 Class Editori 3282 1,70 1,69 -0,53 -6,82 41 1,68 1,97 0,0100 156,53 Mondadori 15186 7,84 7,85 0,37 -7,78 598 7,75 8,83 0,3500 2034,71 commessa rappresenta la Acsm 4967 2,56 2,58 -0,08 -1,23 28 2,36 2,96 0,0700 96,18 Cofide 1918 0,99 1,00 0,42 7,40 1239 0,88 1,01 0,0130 712,59 Monrif 2600 1,34 1,34 0,22 45,79 91 0,92 1,44 0,0320 201,45 prima tranche di un Actelios 13008 6,72 6,75 2,46 5,98 26 6,31 7,12 - 151,56 Cr Artigiano 6386 3,30 3,29 0,09 5,54 33 3,08 3,42 0,1126 469,62 Monte Paschi 5567 2,88 2,87 -0,07 9,86 4258 2,44 3,07 0,0860 7039,41 programma triennale AdF 23590 12,18 12,18 -0,43 27,30 8 9,57 12,77 0,0600 110,07 Cr Bergamasco 45367 23,43 23,52 0,73 20,30 2 19,30 24,55 0,8200 1446,26 Montefibre 611 0,32 0,32 2,26 7,68 69 0,29 0,36 0,0300 41,02 Cr Firenze 4142 2,14 2,14 0,61 18,44 714 1,77 2,21 0,0520 2432,08 Montefibre r 751 0,39 0,39 - 15,00 0 0,33 0,45 0,0500 10,09 dell'ammontare globale di Aedes 10324 5,33 5,30 -1,29 35,26 455 3,94 5,52 0,1500 532,97 AEM 3175 1,64 1,64 1,23 -4,37 2459 1,56 1,91 0,0530 2952,08 Cr Valtellinese 22815 11,78 11,73 -0,93 26,03 150 9,35 12,47 0,4000 924,59 40 milioni di euro, con una AEM To w08 1013 0,52 0,53 0,59 18,32 57 0,44 0,64 - - Credem 16826 8,69 8,67 0,05 18,47 338 7,34 9,36 0,2500 2408,60 N prospettiva per Datamat AEM Torino 3898 2,01 2,02 0,25 8,17 226 1,86 2,27 0,0410 947,43 Cremonini 4608 2,38 2,38 -2,06 25,86 691 1,89 2,81 0,0610 337,53 Nav Montanari 5282 2,73 2,72 -0,80 16,88 139 2,30 2,99 0,0800 335,16 Negri Bossi 3936 2,03 2,00 -1,38 -4,37 65 1,97 2,19 0,0400 44,73 di ricavi complessivi per Alerion 911 0,47 0,47 -0,64 -1,01 267 0,47 0,51 0,0050 188,33 Crespi 1617 0,84 0,85 4,82 -7,42 156 0,82 1,00 0,0350 50,11 Alitalia 477 0,25 0,25 -0,16 -2,80 3230 0,22 0,27 0,0413 954,87 CSP 2049 1,06 1,07 1,61 -15,76 262 1,03 1,34 0,0500 25,92 oltre 15 milioni di euro». In Alleanza 17963 9,28 9,29 1,09 -9,87 5733 8,68 10,63 0,3600 7851,52 Cucirini 1936 1,00 1,00 - -13,04 0 0,91 1,17 0,0516 12,00 O particolare, la commessa Amga 3299 1,70 1,70 -0,23 16,47 336 1,46 1,91 0,0200 593,04 Olcese 227 0,12 0,12 - - 0 0,12 0,12 0,0775 10,66 prevede che Datamat Amplifon 104462 53,95 53,83 -0,87 31,33 13 37,78 56,15 0,2400 1066,63 D Olidata 1764 0,91 0,92 -0,09 4,98 46 0,87 1,24 0,0440 30,97 Danieli 10146 5,24 5,26 0,78 8,40 25 4,58 5,51 0,0465 214,21 fornisca attività di Arquati 658 0,34 0,34 - - 0 0,34 0,34 0,0100 8,35 ASM Brescia 4932 2,55 2,54 -0,59 1,19 333 2,47 3,05 0,1000 1972,16 Danieli rnc 6634 3,43 3,41 -1,73 9,00 159 3,06 3,64 0,0672 138,50 P manutenzione, evoluzione Astaldi 10117 5,22 5,18 -0,06 51,36 277 3,45 5,43 0,0750 514,27 De 12586 6,50 6,50 1,56 0,15 0 5,99 6,89 0,1060 145,45 P Etr-Lazio 21820 11,27 11,25 -0,26 4,66 67 10,44 11,90 0,3300 434,25 e supporto operativo per Auto TO MI 35252 18,21 18,40 2,27 -3,53 312 15,41 20,94 0,2000 1602,13 De Ferrari r 9042 4,67 4,67 - 11,91 1 4,15 5,07 0,1110 70,34 P Intra 26076 13,47 13,42 -0,75 10,61 32 12,02 13,89 0,2000 641,62 l'Earth Observation Autogrill 21692 11,20 11,17 -0,59 -9,42 756 10,69 12,83 0,2000 2850,04 De'Longhi 5700 2,94 2,92 -1,48 -12,07 166 2,72 3,37 0,0600 440,13 P Lodi 15541 8,03 8,04 0,51 -1,20 1444 7,70 8,85 0,2750 2368,01 Autostrade 41591 21,48 21,57 2,18 8,04 2454 19,17 23,24 0,5100 12280,36 DMT 46858 24,20 24,10 -1,71 16,85 10 20,29 25,73 - 271,81 P Milano 16187 8,36 8,33 -1,39 26,55 1601 6,34 8,71 0,1300 3469,69 Payload Data System Azimut 10055 5,19 5,23 0,87 31,80 212 3,94 5,20 0,0500 749,30 Ducati 1909 0,99 0,99 1,04 11,00 99 0,89 1,13 - 157,11 P Spoleto 17488 9,03 9,02 - 28,50 0 6,92 9,67 0,3400 162,42 (Pds) dell'Agenzia P Unite 32378 16,72 16,68 -0,59 11,28 1231 14,87 17,13 0,6700 5747,70 Spaziale europea (Esa). E P Ver-Nov 27863 14,39 14,35 -0,55 -3,33 1881 13,75 15,24 0,5000 5348,56 B Pagnossin 1222 0,63 0,64 2,02 -28,17 15 0,59 0,88 0,0250 12,62 Datamat collaborerà con il B Antonveneta 51911 26,81 26,78 -0,45 37,57 740 19,49 27,60 0,4500 7728,35 Edison 3553 1,84 1,83 - 15,77 2345 1,51 1,84 - 7624,58 B Bilbao 24629 12,72 12,72 -0,63 -2,15 0 11,94 13,37 0,1420 - Edison r 3305 1,71 1,72 1,90 11,42 92 1,50 1,79 - 188,78 Panariagroup 10514 5,43 5,38 -1,68 -4,65 48 5,32 6,26 0,1800 244,35 prime contractor Serco B Carige 5615 2,90 2,90 0,17 -1,99 853 2,89 3,08 0,0723 2783,70 Edison w07 1661 0,86 0,86 - 48,55 149 0,52 0,86 - - Parmalat 213 0,11 0,11 - - 0 0,11 0,11 0,0200 89,72 nel guidare un pool B Carige r 6603 3,41 3,41 -1,16 0,62 0 3,30 3,61 0,0923 523,19 Emak 8793 4,54 4,53 -0,33 16,71 13 3,85 4,76 0,1450 125,57 Part-Italia 550 0,28 0,28 - - 0 0,28 0,28 0,0516 312,83 B Desio-Br 12371 6,39 6,35 -1,12 14,23 71 5,54 7,03 0,0830 747,51 Enel 13653 7,05 7,05 0,48 -2,91 46917 7,05 7,67 0,3600 43225,24 Perlier 688 0,36 0,35 -0,17 18,50 43 0,30 0,45 0,0050 17,22 internazionale di aziende Permasteelisa 25162 12,99 12,97 -0,41 2,34 25 12,49 13,86 0,3000 358,66 sottocontraenti. B Desio-Br r 11168 5,77 5,74 -1,36 10,56 14 5,22 7,02 0,1000 76,15 EnerTAD 6554 3,38 3,41 1,94 5,78 209 3,10 3,48 0,0207 321,12 B Fideuram 7768 4,01 4,00 -0,12 5,11 1543 3,82 4,35 0,1600 3932,93 Eni 41126 21,24 21,23 -0,28 15,60 33420 17,98 22,05 0,9000 85054,73 45735 23,62 23,79 1,15 7,76 9 21,56 24,14 0,3400 220,07 Contratto in Russia B Finnat 2283 1,18 1,22 5,65 83,76 2992 0,64 1,28 0,0100 427,84 Erg 32489 16,78 16,99 5,17 91,24 2795 8,08 16,78 0,3000 2714,54 Pirel &C w06 214 0,11 0,11 3,82 -2,13 304 0,11 0,13 - - per Merloni Progetti B Intermobil 12715 6,57 6,62 1,04 19,20 36 5,47 7,04 0,1750 1000,68 Ergo Previde 10425 5,38 5,40 0,62 14,58 140 4,43 5,94 0,1740 484,56 Pirelli Real 92883 47,97 48,04 0,54 23,67 12 38,79 48,06 1,7000 1996,20 Pirelli&Co 1656 0,86 0,86 1,45 -6,25 18791 0,85 1,01 0,0210 4430,96 Merloni Progetti, la B Intesa 7257 3,75 3,74 -0,24 6,09 14647 3,52 3,97 0,1050 22172,07 Espresso 8909 4,60 4,60 0,50 3,18 321 4,39 4,94 0,1300 1992,86 B Intesa r 6790 3,51 3,51 0,72 10,35 2314 3,13 3,59 0,1160 3270,24 Pirelli&Co r 1663 0,86 0,86 1,15 -3,08 141 0,85 1,01 0,0364 115,76 società di ingegneria del Pol Editoriale 3774 1,95 1,93 0,57 13,78 68 1,64 2,21 0,0240 257,27 B Lombarda 19978 10,32 10,31 0,33 4,80 90 9,85 10,97 0,3500 3310,31 F gruppo fabrianese, ha B Profilo 3625 1,87 1,87 0,59 5,58 115 1,77 2,07 0,1100 231,15 Fiat 12016 6,21 6,28 4,15 3,87 31093 4,61 6,26 0,3100 4967,39 Premafin 3026 1,56 1,56 1,36 17,96 689 1,31 1,66 0,0100 489,71 B Santander 18162 9,38 9,38 0,64 1,63 0 8,96 9,80 0,0842 - Fiat priv 10043 5,19 5,20 3,13 29,00 714 3,52 5,19 0,3100 535,78 Premafin w05 720 0,37 0,37 1,44 53,59 141 0,24 0,43 - - firmato in Russia contratti Premuda 2877 1,49 1,48 -0,13 14,81 153 1,24 1,71 0,0600 209,17 per 140 milioni di euro con B Sardegna r 31174 16,10 16,09 0,46 9,37 9 14,72 16,37 0,5100 106,26 Fiat rnc 10231 5,28 5,32 3,20 20,53 717 3,89 5,28 0,4650 422,26 Banca Ifis 18120 9,36 9,32 -1,24 -3,25 5 9,18 10,26 0,1400 200,73 Fiat w07 422 0,22 0,22 5,45 50,52 1013 0,14 0,27 - - Litintern Consult, società Banca Italease 23932 12,36 12,38 4,18 - 1855 10,72 12,36 - 942,36 Fiera Milano 19175 9,90 9,90 0,99 5,45 39 9,35 11,73 0,3500 333,13 R russa specializzata Basicnet 930 0,48 0,48 0,06 -0,66 84 0,47 0,55 0,0930 29,31 Fil Pollone 1501 0,78 0,77 0,09 41,06 15 0,54 0,86 0,0500 8,25 R DeMedici 1369 0,71 0,70 -0,06 -8,44 373 0,70 0,82 0,0165 190,35 R DeMedici r 1685 0,87 0,87 - 12,26 0 0,75 0,87 0,0275 0,45 nell'ammodernamento di Bastogi 513 0,27 0,27 6,40 80,22 2801 0,14 0,30 - 179,19 Fin.Part 146 0,08 0,08 - - 0 0,08 0,08 0,0168 25,23 Bayer 55319 28,57 28,45 0,78 13,28 14 23,67 28,57 0,5500 - Fin.Part w05 17 0,01 0,01 - - 0 0,01 0,01 - - Ras 31304 16,17 16,12 -0,10 -3,26 2506 15,56 18,21 0,8000 10846,23 impianti industriali e nella Beghelli 1218 0,63 0,63 0,69 10,37 102 0,56 0,67 0,0258 125,84 Finarte Aste 1708 0,88 0,88 0,02 -4,31 45 0,88 1,64 0,0362 44,17 Ras rnc 43063 22,24 22,33 -0,71 27,85 1 17,25 28,05 0,8200 29,80 definizione delle loro Benetton 14388 7,43 7,45 0,47 -23,91 104 7,06 10,10 0,3400 1349,16 Fineco 13993 7,23 7,24 -0,22 25,64 657 5,75 7,29 0,2000 2281,33 Ratti 1156 0,60 0,60 -3,17 32,34 5 0,45 0,79 0,0516 18,63 RCS MedGr r 7187 3,71 3,72 -0,03 4,62 191 3,30 4,23 0,0600 108,95 strategie di sviluppo. Il Beni Stabili 1607 0,83 0,83 -0,43 9,59 1166 0,74 0,85 0,0200 1412,01 Finmeccanica 1506 0,78 0,78 1,73 15,23 32393 0,68 0,80 0,0130 6563,15 RCS MediaGr 11271 5,82 5,78 0,28 32,42 2765 4,16 6,47 0,0400 4264,87 Biesse 7337 3,79 3,79 -0,32 45,51 33 2,60 4,38 0,1200 103,79 Fond-Sai 42811 22,11 22,15 0,45 11,28 193 18,86 22,20 0,7500 2846,22 finanziamento delle opere Recordati 10874 5,62 5,61 -0,34 24,34 462 4,52 5,74 0,1100 1141,75 Bipielle Inv 12392 6,40 6,40 4,40 7,93 7 5,90 6,69 0,3500 1758,00 Fond-Sai r 31091 16,06 16,14 1,76 14,51 160 13,41 16,53 0,8020 671,62 Reti Bancarie 76231 39,37 39,23 -0,71 3,50 40 37,69 40,95 2,0000 1914,30 previste nell'accordo sarà Bnl 5429 2,80 2,80 -0,39 28,04 14811 2,01 2,86 0,0801 8460,05 Fond-Sai r w 1958 1,01 1,03 0,98 11,73 188 0,79 1,11 - - Ricchetti 2957 1,53 1,54 1,58 4,37 4 1,43 1,75 0,0400 81,77 erogato nell'ambito della Bnl rnc 4723 2,44 2,44 -0,65 30,50 34 1,77 2,50 0,0415 56,58 Fond-Sai w08 9677 5,00 5,00 0,18 18,21 28 4,12 5,03 - - Rich Ginori 996 0,51 0,51 -0,89 -20,53 125 0,49 0,65 0,5200 51,40 linea di credito Boero 29819 15,40 15,40 - 15,79 0 13,27 17,06 0,4000 66,84 Bon Ferraresi 54719 28,26 28,11 0,32 42,80 9 19,52 29,18 0,1200 158,96 Risanamento 5607 2,90 2,90 1,40 44,80 1389 1,99 3,05 0,0280 794,48 concordata tra G Roland Europe 3197 1,65 1,65 - 3,19 2 1,49 1,65 0,0300 36,32 11885 6,14 6,14 0,51 11,12 28 5,52 6,64 0,1800 428,68 Gabetti 7375 3,81 3,75 -2,29 71,35 20 2,21 4,38 0,0600 121,89 Roncadin 1031 0,53 0,53 -1,87 24,81 279 0,40 0,60 0,0413 69,39 Mediobanca e Brioschi 819 0,42 0,43 4,43 81,69 1811 0,23 0,50 0,0038 203,74 Garboli 4899 2,53 2,50 -4,21 -6,30 42 1,75 4,24 0,1033 68,31 Roncadin w07 460 0,24 0,24 -1,21 64,86 317 0,14 0,26 - - Vnesheconombank, la Brioschi w 145 0,07 0,08 13,59 391,45 18550 0,01 0,09 - - Gefran 9097 4,70 4,72 0,40 2,15 12 4,59 6,01 0,2200 67,65 terza maggior banca Bulgari 18228 9,41 9,37 -0,04 2,43 1082 8,37 9,68 0,2200 2799,47 Gemina 3086 1,59 1,61 3,81 74,91 2317 0,90 1,59 0,0500 580,98 Burani F.G. 20708 10,70 10,70 0,56 30,25 40 8,21 10,75 0,1100 299,46 Gemina rnc 2788 1,44 1,44 2,86 35,85 17 1,02 1,44 0,1100 5,42 S Sabaf 32080 16,57 16,45 -1,40 -14,03 10 15,42 19,36 0,4800 187,77 russa. Si prevede che i Buzzi Unic r 17163 8,86 8,95 4,23 16,04 261 7,60 9,77 0,3140 359,64 Generali 50730 26,20 26,20 1,31 4,30 11015 23,45 26,30 0,4300 33431,19 Sadi 2813 1,45 1,47 0,96 3,64 13 1,36 1,81 0,1500 14,97 lavori, dei quali Merloni Buzzi Unicem 24095 12,44 12,38 -0,38 14,70 282 10,77 12,97 0,2900 1947,78 Geox 12890 6,66 6,69 2,06 13,23 142 5,44 7,24 0,0600 1720,83 Saes Gett rnc 24957 12,89 12,95 -0,38 9,24 9 11,50 14,16 1,0161 96,16 Gewiss 9478 4,89 4,91 0,76 0,97 20 4,65 5,40 0,0800 587,40 Progetti è main Saes Getters 33308 17,20 17,18 1,04 -4,09 20 14,89 19,06 1,0000 262,70 Gim 2029 1,05 1,05 -0,29 14,73 77 0,91 1,17 0,0200 222,09 contractor, siano C Saipem 21413 11,06 11,01 -0,17 25,12 1357 8,69 11,06 0,1500 4877,03 C Latte To 8791 4,54 4,53 0,04 -3,79 7 4,42 4,99 0,0300 45,40 Gim rnc 1960 1,01 1,01 - 19,24 2 0,85 1,11 0,0724 13,83 Saipem ris 21589 11,15 11,15 2,67 27,57 0 8,74 11,15 0,1800 2,01 completati entro due anni. Caltag Edit 13968 7,21 7,24 0,42 0,29 79 6,82 7,52 0,2000 901,75 Grandi Viaggi 1936 1,00 1,00 0,04 -6,80 50 0,97 1,15 0,0200 45,00 Save 42656 22,03 22,23 1,79 - 51 20,23 22,48 - 587,54 I programmi riguardano Caltagiron r 12199 6,30 6,30 - 10,53 0 5,70 6,89 0,0800 5,73 Granitifiandre 13945 7,20 7,20 -0,04 7,83 4 6,50 7,87 0,1200 265,49 Schiapparelli 89 0,05 0,05 0,22 3,62 1274 0,04 0,05 0,0155 27,93 progetti nei settori Caltagirone 12280 6,34 6,36 0,32 11,40 4 5,69 6,84 0,0600 686,78 Gruppo Coin 4697 2,43 2,42 0,04 -9,27 96 2,39 2,83 - 321,85 Camfin 4231 2,19 2,18 1,25 11,45 200 1,95 2,46 0,0300 755,88 Seat PG 663 0,34 0,34 0,35 0,74 18962 0,30 0,36 0,4337 2779,46 industriali della Camfin w06 544 0,28 0,28 0,62 39,06 55 0,20 0,34 - - Seat PG r 580 0,30 0,30 0,30 -9,10 170 0,28 0,34 0,4337 40,75 H SIAS 22120 11,42 11,49 2,02 27,59 418 8,76 11,42 0,1300 1456,56 meccanica leggera, Campari 11757 6,07 6,15 2,01 29,00 548 4,49 6,30 0,1000 1763,31 Hera 4223 2,18 2,19 -0,27 2,06 836 2,05 2,42 0,0600 1831,83 Capitalia 8806 4,55 4,52 -0,02 34,04 9615 3,29 4,58 0,0800 10081,05 Sirti 3646 1,88 1,88 -0,37 -2,33 119 1,83 2,12 0,5000 417,98 dell'energia e Smi metal r 958 0,49 0,49 -0,18 9,61 60 0,45 0,50 0,0408 28,31 dell'ambiente. I Smi metalli 1310 0,68 0,68 -0,10 39,00 377 0,49 0,68 0,0080 218,16 Cosmetici in Ifi priv 22432 11,59 11,63 1,32 6,05 155 10,56 11,63 0,6300 889,74 Smurfit Sisa 4581 2,37 2,35 -0,80 3,86 6 2,25 2,77 0,0100 145,75 Nuovo mercato Ifil 6678 3,45 3,46 1,59 2,68 1640 3,15 3,56 0,0620 3582,18 crescita Il settore Snai 19645 10,15 10,13 2,17 54,76 207 6,29 12,71 0,0387 557,45 Ifil rnc 6659 3,44 3,44 1,78 5,98 92 3,16 3,53 0,1654 128,56 Snam Gas 8353 4,31 4,31 0,58 0,23 5932 4,20 4,66 0,2000 8435,21 cosmetico dovrebbe IGD 3263 1,69 1,69 0,42 - 537 1,52 1,71 0,0200 475,59 Snia 228 0,12 0,12 -1,94 0,52 6573 0,11 0,14 0,0487 27,81 continuare la crescita nel Im Lomb w05 84 0,04 0,04 1,38 53,17 3956 0,03 0,06 - - Socotherm 17175 8,87 8,85 -0,51 21,64 33 7,09 8,92 0,0750 337,17 Im Lombarda 410 0,21 0,21 -0,38 24,57 757 0,17 0,23 - 141,44 Sogefi 8028 4,15 4,15 0,46 15,52 103 3,54 4,18 0,1600 463,42 2005. Secondo le stime di Ima 21119 10,91 10,90 -0,37 1,62 13 9,85 11,31 0,4000 393,74 Acotel Group 24037 12,41 12,40 -0,06 -15,33 2 12,24 16,64 0,4000 51,77 Sol 9116 4,71 4,68 -0,78 11,94 14 4,07 5,09 0,0610 427,02 Unipro, l'associazione Immsi 3110 1,61 1,61 - -3,08 382 1,51 1,78 0,0300 459,32 Aisoftware 2111 1,09 1,09 -1,97 -4,64 240 1,09 1,28 - 15,98 Sopaf 966 0,50 0,50 0,87 127,74 177 0,21 0,67 0,0620 52,60 Impregilo 5466 2,82 2,82 -0,64 73,52 1735 1,57 3,02 0,0300 203,93 italiana delle industrie Algol 1954 1,01 0,98 -12,16 -45,99 97 1,01 1,91 - 5,39 Sorin 4715 2,44 2,45 0,78 5,23 425 2,25 2,68 - 862,16 Impregilo r 5456 2,82 2,81 -0,25 37,43 14 2,03 2,95 0,0404 4,55 cosmetiche, il fatturato Art'e' 27123 14,01 14,02 0,52 -7,24 4 13,61 15,78 0,4000 50,15 SPaolo Imi 22157 11,44 11,43 0,68 7,28 4786 10,23 12,52 0,4700 16879,83 Indesit Com 20730 10,71 10,70 0,88 -16,79 127 9,86 13,36 0,3610 1175,01 BB Biotech 87152 45,01 45,00 0,38 0,09 29 41,63 46,97 2,4000 - Stefanel 7422 3,83 3,83 0,24 116,55 108 1,75 4,06 0,0300 207,74 complessivo segnerà Indesit Com rnc 20255 10,46 10,54 4,39 -16,24 3 9,80 12,49 0,3790 26,18 Buongiorno V 4732 2,44 2,44 0,83 48,75 329 1,58 2,87 - 193,74 Stefanel rnc 7067 3,65 3,65 - 124,62 0 1,63 3,65 0,0600 0,36 +2,2% sul 2004, quando Intek 1362 0,70 0,71 0,10 20,88 186 0,58 0,83 0,0075 129,58 STMicroel 25677 13,26 13,28 0,83 -7,68 10172 10,95 14,36 0,1200 - la crescita era stata del Cad It 17366 8,97 8,99 -0,21 17,20 2 7,65 10,73 0,3300 80,54 Interpump 9586 4,95 4,97 1,06 15,84 243 4,08 5,05 0,1300 395,69 Cairo Communicat 84402 43,59 43,42 -0,23 11,65 2 38,05 44,99 1,6000 341,50 Ipi 12774 6,60 6,65 2,31 19,53 6 5,52 7,22 0,1890 269,05 3,8%, con una ripresa dei Cdb Web Tech 5224 2,70 2,70 - -6,55 85 2,66 3,15 - 272,01 T Irce 5441 2,81 2,81 -0,35 -3,04 30 2,80 3,41 0,0600 79,04 Targetti 10103 5,22 5,19 -0,27 12,46 28 4,43 5,83 0,1400 94,81 canali professionali. Ma a CDC 17614 9,10 9,16 0,16 -15,93 15 9,10 11,75 0,5600 111,57 Isagro 27019 13,95 14,05 0,99 91,70 36 7,28 15,13 0,2400 223,26 Telecom it 5001 2,58 2,58 0,54 -15,64 72162 2,57 3,17 0,1093 28976,31 Cell Therap 4521 2,34 2,34 0,04 -60,42 724 2,08 8,01 - - fare da traino sono le It Holding 3280 1,69 1,68 -1,93 -21,43 107 1,69 2,16 0,0258 416,51 Telecom it r 4082 2,11 2,10 0,38 -12,64 27782 2,10 2,54 0,1203 12217,80 esportazioni che nel primo CHL 533 0,28 0,28 3,56 2,49 2036 0,25 0,33 - 20,09 Italcement r 18154 9,38 9,40 1,29 10,59 418 8,48 10,48 0,3300 988,52 Telecom Me 746 0,39 0,39 0,52 15,15 30138 0,33 0,44 - 1403,83 Dada 21491 11,10 11,23 1,24 101,91 43 5,45 11,74 - 173,93 trimestre hanno segnato Italcementi 25568 13,21 13,18 -0,48 11,18 272 11,88 13,79 0,3000 2338,84 Telecom Me r 639 0,33 0,33 - 20,00 399 0,28 0,40 - 20,16 Data Service 9625 4,97 5,00 0,08 -47,99 5 4,03 10,93 0,5200 24,95 Italmobil 105333 54,40 54,32 0,31 5,14 6 47,03 59,31 1,1000 1206,73 Tenaris 12348 6,38 6,36 2,25 76,89 1051 3,45 6,38 0,1240 - +17,7% e dovrebbero Datalogic 41475 21,42 21,30 1,09 19,70 10 17,85 24,11 0,2200 262,03 Italmobil r 77993 40,28 40,24 -0,17 6,84 23 36,15 45,44 1,1780 658,30 TERNA 4117 2,13 2,13 -0,05 0,28 16074 2,03 2,31 0,1150 4252,00 chiudere il 2005 con Datamat 18935 9,78 9,80 1,14 32,69 229 7,30 9,97 0,2400 275,60 TIM 8645 4,46 4,46 0,52 -19,19 10034 4,44 5,58 0,2825 37848,93 +3,5%. I consumi interni, Digital Bros 7652 3,95 3,90 0,28 22,92 11 3,17 4,11 - 53,23 J TIM rnc 9617 4,97 4,97 0,30 -13,47 48 4,96 5,90 0,2945 655,99 Jolly Hotels 16199 8,37 8,32 -0,62 45,22 55 5,67 9,07 0,0500 166,69 che hanno avuto un DMail Group 15279 7,89 7,90 3,25 44,95 84 5,44 9,13 0,1000 60,37 Tod's 79968 41,30 41,30 -0,36 18,07 59 32,60 41,99 0,4200 1249,33 El.En. 54796 28,30 28,29 -0,14 58,47 2 17,86 29,27 0,2500 131,94 Juventus FC 2719 1,40 1,40 0,14 -4,62 47 1,32 1,58 0,0120 169,79 Toro 26252 13,56 13,45 1,62 - 1579 11,97 13,56 - 2465,41 incremento inferiore al 2% Engineering 51292 26,49 26,65 2,50 10,61 9 23,89 29,73 0,3609 331,13 Trevi Finanz 3547 1,83 1,83 0,66 59,72 65 1,14 1,97 0,0150 117,25 nel primo semestre, Esprinet 9135 4,72 4,75 1,26 6,98 141 4,37 6,32 1,0000 233,09 L Trevisan Com 7058 3,65 3,61 -0,82 -4,56 5 3,60 4,49 0,0700 99,46 dovrebbero registrare Euphon 12563 6,49 6,52 0,12 23,68 9 5,16 7,59 0,6000 46,32 La Doria 4608 2,38 2,38 -0,04 7,30 25 2,22 2,72 0,0333 73,78 La Gaiana 6326 3,27 3,29 0,61 37,50 2 2,32 3,44 0,0600 58,66 +2,2% nella seconda Eutelia 16824 8,69 8,65 -0,65 -16,19 56 7,52 11,96 - 528,56 U Fastweb 67305 34,76 34,75 0,72 -13,38 371 33,57 41,81 - 2762,43 Lavorwash 4653 2,40 2,41 -1,07 19,97 48 1,90 2,52 0,0200 32,04 UniCredit 8702 4,49 4,50 1,15 6,27 97195 4,08 4,61 0,2050 28385,65 Lazio 755 0,39 0,39 - -2,99 20 0,28 0,49 - 26,42 parte del 2005. Fidia 8597 4,44 4,43 -0,45 7,77 4 4,10 5,21 0,1400 20,87 UniCredit r 8982 4,64 4,65 1,29 7,51 89 4,32 4,94 0,2200 100,70 Linificio 5449 2,81 2,83 -0,32 -5,89 20 2,81 3,51 0,2500 77,80 Venturi confermato Fullsix 10311 5,33 5,33 0,47 61,07 23 3,29 5,50 - 53,22 Unipol 6213 3,21 3,19 -0,41 -5,84 1188 3,12 3,72 0,1400 1863,19 Lottomatica 52783 27,26 27,16 -0,22 0,41 128 24,78 32,31 1,7000 2426,39 Unipol p 4814 2,49 2,47 -0,12 -5,08 2485 2,32 2,96 0,1452 883,85 presidente Marco I.Net 74953 38,71 38,38 -2,44 4,71 7 36,97 45,01 1,0000 158,71 Luxottica 33453 17,28 17,31 -0,12 13,71 622 15,13 17,57 0,2300 7884,66 Venturi è stato IT WAY 14989 7,74 7,62 -1,59 38,75 11 5,56 9,22 0,0800 34,19 Kaitech 1143 0,59 0,59 -0,39 -21,35 170 0,59 0,76 - 27,77 V riconfermato per i V Ventaglio 2258 1,17 1,16 -0,17 11,15 56 1,04 1,44 0,0700 90,13 Mondo Tv 51679 26,69 26,77 1,21 -5,16 3 25,66 33,27 0,3500 117,55 M Maffei 3392 1,75 1,74 -0,97 4,60 43 1,62 1,83 0,0470 52,56 Vemer Siber 684 0,35 0,35 -2,18 -30,31 278 0,35 0,59 0,0516 34,48 prossimi quattro anni alla Poligraf S F 61728 31,88 31,96 1,24 -13,09 1 31,56 38,63 0,3615 32,27 Marcolin 6001 3,10 3,11 4,88 122,63 278 1,38 3,12 0,0290 140,63 Vianini Indus 5389 2,78 2,79 1,57 5,14 37 2,53 2,90 0,0300 83,78 presidenza della Prima Industrie 17138 8,85 8,80 -0,12 29,42 7 6,84 9,13 0,1400 40,71 MARR 12756 6,59 6,57 - - 4689 6,59 6,59 - 435,27 Vianini Lavori 13405 6,92 6,92 - 9,52 7 6,32 7,20 0,1000 303,21 Confesercenti. Reply 28597 14,77 14,79 0,39 26,94 7 11,63 15,43 0,1200 123,86 Marzotto 40333 20,83 20,90 1,21 43,92 185 14,32 20,83 0,3600 1420,79 Vittoria Ass 15963 8,24 8,27 1,52 26,93 25 6,48 8,93 0,1400 247,32 A deciderlo è stata Retelit 665 0,34 0,34 -0,41 27,91 1278 0,23 0,39 - 140,51 Marzotto ris 39732 20,52 20,68 3,40 28,07 0 14,76 20,52 0,3800 67,40 Volkswagen 72978 37,69 37,81 1,37 11,02 14 32,04 38,13 1,0500 - l'assemblea elettiva TAS 36003 18,59 18,54 -0,01 -0,16 1 17,34 21,03 1,7500 32,95 Marzotto rnc 33968 17,54 17,41 -1,88 36,71 12 12,59 17,97 0,4200 43,73 Tecnodiffusione 3873 2,00 2,00 - - 0 2,00 2,00 - 16,45 Mediaset 19049 9,84 9,85 0,92 3,92 14827 9,38 11,18 0,3800 11620,92 Z dell’associazione, che si è Tiscali 4579 2,37 2,37 0,13 -13,81 992 2,28 2,86 - 930,01 Mediobanca 30814 15,91 15,70 -0,80 33,36 7975 11,93 16,07 0,4000 12645,46 Zignago 36226 18,71 18,75 0,78 19,48 18 15,66 20,07 0,7000 467,73 riunita per due giorni a TXT 46587 24,06 24,22 1,25 12,17 10 21,04 24,57 - 61,18 Mediolanum 10320 5,33 5,31 0,44 0,53 1821 4,95 5,92 0,1400 3874,26 Zucchi 7153 3,69 3,70 -0,54 -0,08 55 3,39 4,25 0,2500 90,05 Roma. Vicuron Pharma 44592 23,03 23,05 - 80,51 117 11,34 23,03 - - Meliorbanca 5935 3,06 3,10 0,03 -9,43 129 2,88 3,44 0,1000 290,71 Zucchi rnc 7038 3,63 3,63 -0,87 -5,78 1 3,58 4,31 0,2800 12,46 16 ECONOMIA & LAVORO BORSA FINANZA mercoledì 22 giugno 2005

Titoli di stato dati a cura di Radiocor Obbligazioni

Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Titolo Quot. Quot. Ultimo Prec. Ultimo Prec. Ultimo Prec. Ultimo Prec. Ultimo Prec. Ultimo Prec. Ultimo Prec. Ultimo Prec. Ultimo Prec. BTP AG 01/11 113,270 112,830 BTP FB 04/20 108,900 108,250 BTP MG 99/31 132,720 131,820 BTP ST 03/08 103,580 103,300 CCT LG 00/07 100,490 100,560 B Intesa 04/14 97,560 96,880 Bei/20 EIBCF 99,180 99,400 Crediop 98/18 Tf Capped RevFlo 10 109,930 109,290 Medio/07 V Puro 106,300 106,310 B Intesa tv IAPC 101,490 101,190 Bim Imi 99/24 Fixed Zero 101,610 100,690 Dexia Cr/Bot Link 99,460 99,500 Medio/13 Rend Pr 99,450 99,420 BTP AG 02/17 117,000 116,210 BTP FB 05/08 101,290 101,090 BTP MZ 01/06 101,950 101,900 BTP ST 10 S 100,820 100,380 CCT LG 01/08 100,990 100,950 B Intesa/06 Euri 99,020 99,010 Birs 97/07 Zc 96,410 96,450 Dexia Cred Euro Var 97,280 97,420 Medio/14 Rend TP 98,170 98,210 BTP FB 96/06 104,420 104,380 BTP MZ 01/07 104,060 103,910 BTP ST 14ind 106,910 106,290 CCT LG 02/09 100,690 100,690 B Intesa/07 Eu3G 102,620 102,470 Bnl/05 Dop Cen 5 102,460 102,530 Dresdner/09 Pr BP 100,300 100,300 Medio/14 V Reale 101,400 101,520 BTP AG 03/13 107,740 107,190 B Intesa/07 Europ3 102,690 102,440 Bnl/06 Bis OICR 99,500 99,500 EBRD/17 96,200 96,520 Mediob /08 Russia 92,150 92,250 BTP AG 03/34 116,860 115,750 BTP FB 97/07 107,350 107,230 BTP NV 01/11 99,400 99,800 BTP ST 35ind 110,730 109,280 CCT LG 98/05 99,940 99,900 B Intesa/08 Bask 101,640 101,250 Bnl/07 Act Ind 96,790 96,790 Efibanca /06 1 Callable 101,220 101,200 Mediob 96/06 Dm Zc 96,760 96,700 B Intesa/08 Goal 97,310 97,120 Bnl/07 Val Puro 104,470 104,510 Efibanca /14 Opt Cms 99,310 99,090 Mediob 96/06 Zc 97,780 97,810 BTP GE 03/08 103,190 102,890 BTP NV 93/23 168,680 167,830 BTP ST 95/05 101,350 101,410 CCT LG E2/09 100,890 100,890 BTP AG 04/14 107,410 106,860 B Intesa/08 Goal 96,100 96,010 CapIT/08 I bim 104,300 104,100 Efibanca /14 Rev Float 100,890 100,920 Mediob 96/11 Zc 81,900 81,510 BTP GE 04/07 101,110 100,990 BTP NV 96/06 107,580 107,450 CCT AG 00/07 100,440 100,440 CCT MG 04/11 100,820 100,820 B Intesa/08 IAPC 100,840 100,540 CapIT/08 II bim 102,540 102,540 Enel TF 05/12 102,590 102,450 Mediob 97/07 Ind 100,530 100,640 BTP AG 05/15 102,820 102,280 B Intesa/08 IndInt 116,570 116,650 CapIT/08 III bim 101,070 101,050 Enel TV 05/12 100,740 101,120 Mediob 98/08 Tt 100,160 100,140 BTP GE 05/10 101,660 101,290 BTP NV 96/26 149,060 147,640 CCT AG 02/09 100,710 100,710 CCT MZ 05/12 0,000 0,000 BTP AP 04/09 101,960 101,640 B Intesa/08 IT03 100,840 100,490 Capitalia 08 261 Zc 92,500 92,280 Fiat Step up/11 91,630 91,380 Mediocr L/08 2 Rf 109,210 109,000 BTP GN 04/07 101,750 101,570 BTP NV 97/07 108,740 108,380 CCT AP 01/08 100,570 100,560 CCT MZ 99/06 100,160 100,150 B Intesa/08 STIN 101,140 100,780 Centrob /14 Rf 107,130 107,040 HVB/08 BPm IV 5a 98,340 98,240 Mediocr L/13 Tf Tv 32.Ma 103,660 103,550 BTP DC 00/05 101,520 101,490 B Intesa/09 Gen04 99,500 99,180 Centrob /18 Rfc 103,230 102,870 HVB/08 BPm VI 5a 98,990 99,020 Mpaschi /08 17 Eii 117,940 118,300 BTP GN 05/10 100,320 99,920 BTP NV 97/27 138,570 137,630 CCT AP 02/09 100,710 100,700 CCT NV 04/11 100,830 100,830 B Intesa/09 Sprint 100,930 100,760 Centrob /18 Zc 61,350 61,270 HVB/09 BPm I 5a 99,310 99,250 Mpaschi 99/09 2 103,650 103,620 BTP DC 93/23 158,000 158,000 BTP LG 00/05 99,990 100,030 BTP NV 98/29 119,890 118,920 CCT DC 03/10 100,760 100,760 CCT OT 02/09 100,720 100,730 B Intesa/09 STEG 101,290 101,010 Centrob /19 Sdeb 92,450 91,800 HVB/09 BPr II 5a 100,120 99,340 Mpaschi 99/14 3 Sd 100,770 100,670 BTP FB 01/12 112,300 111,770 B Intesa/09 STMZ04 98,630 98,290 Centrob /19 Sdi Tse 92,390 91,820 Imi 96/06 2 7,1% 106,840 106,790 MPaschi/13 100,640 100,510 BTP LG 02/05 100,090 100,070 BTP NV 99/09 106,930 106,550 CCT DC 99/06 100,300 100,300 CCT OT 98/05 100,080 100,080 Bca Carime 07 MR 98,550 98,570 Centrob 96/06 Zc 96,690 96,810 Imi 97/07 Zc I 95,000 94,920 P Com Ind/07 MC 98,580 98,610 BTP FB 02/13 111,250 110,650 Bei /19 Eu. St. B. 95,720 96,040 Comit /09 105,340 105,170 IntBci 02/07 Mix 107,690 107,960 P Lodi Prest Sub 99,520 99,510 BTP LG 96/06 106,680 106,570 BTP NV 99/10 113,600 113,230 CCT FB 03/10 100,760 100,750 CCT ST 01/08 100,660 100,670 Bei 96/16 Zc 68,910 68,560 Comit 97/07 Sub Tv 99,960 99,910 Interb /21 359 Cr 92,090 92,000 P Lodi/06 ind DC 105,490 105,270 BTP FB 02/33 129,020 128,380 BTP LG 97/07 109,010 108,920 BTP OT 02/07 106,350 106,140 CCT GE 96/06 100,350 100,340 CTZ AG 03/05 99,620 99,610 Bei 98/18 Fix Sticky Fix Rev Floater 117,980 117,550 Comit 98/08 Sub Tv 99,570 99,550 Med Lom /18 Rf C 75 105,400 105,290 P Lodi/07 MIX2 99,490 99,450 Bei 99/29 Eu Step Dw 93,030 92,390 Comit 98/28 Zc 36,450 36,100 Med Lom /19 1 Sd 92,080 91,950 Pop Lodi/06 ind 105,350 105,420 BTP FB 03/06 100,420 100,400 BTP MG 03/06 100,620 100,590 BTP ST 02/05 100,280 100,260 CCT GE 97/07 100,710 100,790 CTZ AP 04/06 98,340 98,290 Bei 99/29 Fixed 101,010 100,000 Council Europe Sdf 99/24 Sd 95,120 94,350 Med Lom /19 3 Rfc 99,760 99,530 Rep Aus/CMS SFN 98,900 98,910 BTP FB 03/19 106,370 105,820 BTP MG 98/08 107,490 107,240 BTP ST 03/06 100,820 100,790 CCT GE2 96/06 100,230 100,230 CTZ AP 05/07 96,220 96,090 Bei/09 eu bot 99,260 99,260 Credem/08 Concer 108,260 108,210 Med Lom /19 37 92,140 91,890 Spaolo /19 Sw Euro 101,350 101,300 Bei/15 eu var 98,260 98,430 Crediop /19 Float1 103,510 102,850 Med Tosc/06 ind 99,790 99,750 UniCr/10 ind 98,810 98,800 BTP FB 04/15 107,220 106,680 BTP MG 98/09 107,410 107,080 BTP ST 03/08 103,880 103,620 CCT GN 03/10 100,750 100,740 CTZ LG 04/06 97,820 97,740 Bei/15 Euro Inv 97,510 97,560 Crediop /19 St Dw3 100,060 98,700 Medio/06 tri opz 113,080 112,910 UniCr/10 S-U 110,150 109,990

Fondi

Descr. Fondo Ultimo Prec. Rend. Rend. Descr. Fondo Ultimo Prec. Rend. Rend. Descr. Fondo Ultimo Prec. Rend. Rend. Descr. Fondo Ultimo Prec. Rend. Rend. Descr. Fondo Ultimo Prec. Rend. Rend. Descr. Fondo Ultimo Prec. Rend. Rend. Descr. Fondo Ultimo Prec. Rend. Rend. 3 mesi Anno 3 mesi Anno 3 mesi Anno 3 mesi Anno 3 mesi Anno 3 mesi Anno 3 mesi Anno

Dws F&F America 11,395 11,348 8,783 5,334 Dws F&F Top 50 5,164 5,151 5,517 4,176 Bipiemme Comparto 70 4,518 4,504 6,935 8,580 Ducato Fix Euro BT 5,693 5,691 0,530 1,843 Nordfondo Obb.Doll. 12,966 12,895 9,956 4,767 Leonardo 80/20 5,600 5,600 1,633 5,263 AZ. ITALIA Eurocons.Az.Am. 4,717 4,692 7,768 0,298 Dws Paniere Borse 5,378 5,368 5,265 3,205 Bipiemme Valore 4,701 4,689 6,478 10,873 Ducato Fix Euro TV 5,530 5,528 0,308 1,505 Ras Us Bond Fund L 5,647 5,612 10,336 4,111 Mosaico Obbl. Misto 5,058 5,054 1,566 0,000 AAA Master Az. It. 16,182 16,222 3,717 15,503 Eurom. Am.Eq. Fund 15,787 15,699 9,427 3,048 Effe Lin. Aggressiva 4,123 4,123 4,778 9,045 BPU Pra.Priv 4 5,535 5,519 5,529 0,000 Dws F&F Riserva Euro 7,650 7,648 0,499 1,783 Ras Us Bond Fund T 5,608 5,574 10,242 3,813 Nextam P.Obbl.Mi 5,537 5,539 1,596 4,216 Alberto Primo Re 8,801 8,823 2,349 15,468 Fineco AM Az.NordA. 10,882 10,842 6,843 1,939 Euroconsult Az.Int. 4,838 4,819 6,120 0,499 BPU Pra.Prtf.Aggr. 4,854 4,858 4,612 11,586 DWS Monetario 7,598 7,597 0,304 1,239 Sanpaolo Bonds Dol. 6,621 6,582 10,553 5,902 Nextra Equilibrio 7,361 7,341 5,383 4,932 Alboino Re 7,144 7,209 -1,747 12,913 Fineco US Sm/M Cap Val. 6,544 6,510 9,413 13,868 Eurom. Blue Chips 11,536 11,512 5,304 3,527 Bussola FdF Sviluppo 3,540 3,542 6,594 9,024 Dws Monetario Euro 8,723 8,721 0,484 1,395 Nextra Rendita 6,350 6,350 1,421 3,068 Apulia Az.Italia 12,651 12,672 2,603 13,829 Fineco Usa Growth 6,457 6,437 8,924 3,810 Eurom. Growth E.F. 6,646 6,636 7,540 2,943 Ducato Mix 75 4,248 4,237 3,736 2,758 Etica Val.Resp.Mon. 5,230 5,228 0,674 2,128 OB. INTERNAZ. GOVERNATIVI Nextra SR Equity 10 5,352 5,355 1,306 3,922 Arca AzItalia 22,740 22,778 3,022 14,306 Fineco Usa S/M Cap Gr. 6,327 6,308 7,255 9,653 Fideuram Azione 13,363 13,309 7,836 9,902 Ducato Portf. Equity 75 4,266 4,248 5,725 8,882 Euroconsult Ob.E.B/T 7,944 7,942 0,621 2,082 Nextra SR Equity 20 5,535 5,539 1,728 5,128 AAA Master Obbl. Int. 8,204 8,182 4,843 5,031 Aureo Azioni Italia 21,408 21,441 3,291 16,259 Fineco Usa Value 4,569 4,546 9,385 5,936 Fineco AM Az Intern. 12,172 12,136 7,403 7,527 DWS Bilanciato 50-90 3,505 3,503 3,790 2,696 Eurom. Contovivo 11,119 11,118 0,280 1,091 Nordfondo Et.Obb.M. 6,018 6,018 2,399 6,400 Alpi Obbligaz.Int. 6,969 6,975 2,140 5,511 Azimut Crescita Ita. 26,123 26,178 2,729 15,100 Fondersel America 11,497 11,424 9,715 4,130 Fineco Gl. Sm/M C. Core 5,936 5,915 6,514 13,586 Dws F&F Quadrante 4 4,670 4,668 3,686 2,682 Eurom. Rendifit 7,682 7,680 0,655 2,046 Pioneer Obb. Misto A 8,308 8,317 3,051 6,173 Alto Intern. Obbl. 5,635 5,614 5,366 5,033 Bim Az.Small Cap It 8,610 8,641 3,473 25,767 Generali America Value 17,802 17,703 8,847 4,613 Fineco Gl. Sm/M C. Gr. 7,135 7,107 8,319 17,391 Fineco AM Prof.Dina. 4,249 4,241 4,193 4,040 Fideuram Security 8,823 8,821 0,227 0,984 Pioneer Obb. Misto B 8,242 8,251 2,986 5,938 Arca Bond 11,362 11,328 5,116 5,029 Bim Azion.Italia 8,365 8,377 1,863 15,078 Generali Usa Growth 2,497 2,486 8,189 1,422 Fineco AM Monetario 11,972 11,970 0,352 1,277 Prim.Obb.Misto 5,359 5,361 2,663 6,945 Fineco Global Growth 6,605 6,600 2,818 1,149 G.P. All.Serv.Com.B 4,098 4,104 4,354 6,111 Arca Multfifondo A 5,314 5,315 2,350 4,217 Bipielle F.Italia 25,286 25,327 2,663 12,512 Gestielle America 12,796 12,729 8,652 4,143 Fineco Breve Termine 8,204 8,201 0,700 2,014 Ras LongTerm B. F. L 6,120 6,115 2,324 5,064 Fineco Global Value 4,601 4,590 6,234 13,493 Imindustria 12,438 12,415 4,865 7,623 Aureo Bond 7,318 7,331 4,513 5,063 Bipiemme Italia 17,747 17,782 4,125 17,928 Gestnord Az.Am. 13,340 13,278 7,999 2,884 Fondersel Reddito 12,861 12,859 0,524 2,128 Ras LongTerm B. F. T 6,084 6,079 2,252 4,752 G.P. All.Serv.Com.A 3,765 3,772 4,671 5,907 Multifondo C. C30/70 4,531 4,495 6,737 7,015 Aureo FF Prudente 5,348 5,350 3,243 4,290 Bnl Azioni It PMI 6,569 6,576 2,833 21,311 Imiwest 18,796 18,662 10,662 7,467 Generali Monetario Euro 15,088 15,085 0,667 2,208 Sanpaolo Etico VenSer 5,265 5,268 1,445 4,672 GAM It.Eq.Sel.Fd 6,197 6,201 7,011 7,943 Nextra Team 5 3,991 3,983 4,504 6,172 Azimut Rend. Int. 8,683 8,665 4,463 4,665 Bnl Azioni Italia 22,068 22,109 3,601 15,757 Investitori America 3,967 3,944 9,133 5,253 Geo Europa ST Bond 1 6,112 6,118 0,925 3,243 Sanpaolo Protezione 95 5,203 5,206 0,931 2,381 Generali Global 12,618 12,586 6,553 5,185 PIXel Multifund - Aggress. 3,985 3,985 6,040 6,437 Bim Obblig.Globale 5,642 5,650 3,885 4,385 BPU Pra.Az.Italia 5,854 5,872 2,882 16,521 Kairos US Fund 6,002 6,008 1,557 4,437 Geo Europa ST Bond 2 6,124 6,129 0,989 3,237 Sanpaolo Strat. Obb. 85 5,554 5,543 1,740 5,811 Generali Special 8,125 8,120 1,690 -1,156 Ras Multipartner70 4,339 4,319 5,111 8,911 Bipielle H.Obb.Glob 10,346 10,307 4,126 4,085 BPVi Az. Italia 5,116 5,117 4,729 17,178 MC Gest. FdF Ame. 5,757 5,766 3,823 5,440 Geo Europa ST Bond 3 6,132 6,138 1,238 3,669 Veg Sin Mod 5,188 5,183 2,753 0,000 Geo Equity Globale 1 5,368 5,317 2,423 0,000 Sanpaolo Soluzione 6 20,101 20,064 5,567 8,379 Bipiemme Pianeta 8,315 8,297 4,447 5,360 C.S. Az. Italia 13,785 13,811 2,628 15,636 Geo Europa ST Bond 4 6,095 6,099 0,977 3,183 Vitamin Short Term 5,444 5,439 2,216 5,056 Mediolanum America 2000 11,058 11,022 8,337 4,647 Geo Equity Globale 2 5,335 5,255 2,853 0,000 Sanpaolo Strat.70 6,255 6,231 1,973 6,850 BPU Pra.Obb.Glob. 5,066 5,051 5,696 4,995 CA-AM Mida Az.Italia 22,200 22,208 4,137 14,563 Mediolanum Cristoforo Col. 14,393 14,346 9,628 3,102 Geo Europa ST Bond 5 6,191 6,198 1,127 3,580 Zenit Obbligazionar. 7,401 7,406 0,955 5,247 Gestielle Internaz. 10,524 10,495 6,529 5,567 Vitamin Long T.Plus 5,952 5,941 5,569 6,552 BPVi Obbl. Intern. 5,323 5,308 4,866 4,928 CA-AM Mida Mid Cap 5,487 5,498 5,600 19,803 Geo Europa ST Bond 6 6,155 6,160 1,134 3,359 Nextam P.Az.America 3,907 3,919 7,898 1,931 Gestnord Az.Int. 2,858 2,849 7,041 6,443 C.S. Obbl. Internaz. 7,627 7,604 5,185 4,766 Capitalg. Italia 19,040 19,117 2,119 15,359 Gestielle BT Euro 6,841 6,838 0,514 2,059 Nextra Az.N.Am. 6,101 6,059 9,691 2,126 Grifoglobal Intern. 8,284 8,311 3,227 3,447 BILANCIATI CA-AM Mida Obb.Int. 11,387 11,412 4,315 3,631 OB. FLESSIBILI Carige Az It 5,895 5,902 2,916 15,498 Nextra Az.N.Am.Dinam. 19,102 18,973 10,016 2,166 Intra Azionario Internaz. 5,545 5,558 6,635 0,000 Grifocash 6,050 6,049 0,582 2,027 Ducato Geo Italia 15,245 15,269 3,517 15,940 AAA Master Bil 18,403 18,378 3,860 5,971 Capitalg. Global B 8,367 8,347 4,942 4,981 Bipiemme Premium 6,016 6,016 2,157 7,046 Nextra Az.PMI N.Am. 19,739 19,691 11,143 11,476 Leonardo Equity 3,192 3,185 5,208 7,838 Imi 2000 15,623 15,621 0,231 0,937 DWS Azionario Italia 13,511 13,544 2,441 14,374 Alto Bilanciato 15,721 15,733 3,041 8,376 Carige Obbl. Internazionale 5,238 5,248 5,202 4,760 Bipiemme Risp Ced 5,182 5,182 1,073 3,403 Open Fund Az America 3,166 3,148 9,816 6,923 MC Gest. FdF Mega. W 6,778 6,753 6,623 16,822 Int SistLq2 5,029 5,028 0,459 0,000 DWS Azionario Italia Lc 22,083 22,139 2,559 15,232 Arca 5Stelle C 4,587 4,579 5,351 7,575 Cariparma Nextra Bond 8,670 8,647 5,155 5,027 Bipiemme Risparmio 7,971 7,969 1,027 3,627 Optima Azionario America 4,432 4,407 9,136 0,957 MC Gest. FdF Mega.H 5,013 5,006 3,553 -1,377 Int SistLq3 5,034 5,032 0,600 0,000 Dws F&F Italia 24,147 24,208 2,631 14,827 Arca BB 31,441 31,435 3,564 8,376 Ducato Fix Globale 7,982 7,964 3,676 3,973 Bnl Obbligazioni Flessibile 7,882 7,877 1,025 0,000 Pioneer Az. Am. A 8,394 8,407 7,809 2,729 Mediolanum Borse Int. 15,448 15,420 6,855 7,300 Intra Obb. Euro BT 5,101 5,100 0,691 0,000 Dws F&F Potenziale Italia 14,055 14,077 3,088 14,594 Arca Multfifondo D 4,652 4,661 4,188 4,775 Ducato Portf. Gl. Bond 5,082 5,069 4,375 5,699 CA-AM Mida Dinamic 5,130 5,130 0,490 1,144 Pioneer Az. Am. B 8,271 8,284 7,695 2,225 Mediolanum Elite 95L 5,692 5,675 6,872 9,419 Laurin Money 6,329 6,326 0,700 2,130 Dws Italian Equity Risk 19,958 19,987 3,383 15,941 Aureo Bilanciato 24,361 24,404 4,433 8,113 DWS Bond Risk 9,881 9,851 4,838 4,760 Capitalg. B.Europa 9,154 9,155 0,472 1,722 Prim.Trading Az.N.Am 3,949 3,922 10,092 4,554 Mediolanum Elite 95S 11,178 11,145 6,793 9,000 Leonardo Monetario 5,272 5,269 0,765 2,608 Euroconsult Az.Ital 12,363 12,383 2,632 13,526 Azimut Bil. 21,143 21,184 2,165 9,148 Dws F&F Reddito Intern. 7,666 7,656 5,187 5,592 Consultin. High Yield 5,188 5,206 1,526 5,404 Ras America Fund L 14,678 14,588 9,496 5,423 Mediolanum Top 100 12,039 12,015 6,823 4,487 Mediolanum Ri.Co. 12,399 12,397 0,535 2,007 Eurom. Az. Italiane 24,636 24,688 2,573 12,053 Azimut Bilan.Intern. 6,821 6,812 4,745 6,064 DWS Obblig. Inter. Lc 14,040 13,989 5,374 4,886 Consultin. Reddito 7,034 7,033 0,199 2,581 Ras America Fund T 14,568 14,479 9,419 5,108 MGreciaAz. 5,664 5,643 8,257 8,506 MGrecMon. 8,772 8,771 0,527 1,704 Fineco AM Az Italia 15,368 15,387 3,579 16,698 BancoPosta Prof.Cresc. 5,516 5,522 3,958 6,384 Dws Obblig. Internaz. 11,168 11,136 4,903 4,189 Ducato Fix Rendita 18,079 18,035 3,114 4,111 Ras Multip.MultAm. 5,750 5,706 9,566 5,893 ML MSeries Equities 4,250 4,231 7,053 6,784 Nextra Euro Mon. 14,059 14,052 0,608 1,965 Fineco AM SC Italy 4,978 5,002 5,488 25,075 BdS Arcob.Equilibrio 5,788 5,788 4,138 6,280 Euroconsult Obb.Int. 6,726 6,706 5,374 4,037 Eurom. Total Return Bd 6,070 6,068 0,463 0,000 Sai America 13,184 13,215 3,323 0,106 Multifondo C. D10/90 4,424 4,381 7,222 7,719 Nextra Euro Tas.Var. 6,362 6,360 0,268 1,290 Fineco Italia Opportunità 14,641 14,667 3,331 14,589 Bim Bilanciato 20,688 20,709 2,345 8,884 Eurom. Inter. Bond 9,101 9,074 4,947 4,357 Fineco AM Bond TR 7,151 7,148 0,875 0,478 Sanpaolo America 9,353 9,290 9,137 4,631 Nextam P.Az.Internaz 4,464 4,473 6,084 6,922 Nordfondo Ob.Euro BT 8,074 8,071 0,573 1,777 Fondersel Italia 22,008 22,071 2,851 15,655 Bipielle Profilo 3 11,451 11,421 4,614 4,233 Fineco AM Global Bd 13,567 13,535 4,450 4,870 Generali Inst.Bond 5,115 5,113 1,629 3,685 Talento comp. America 107,465 107,463 7,441 0,000 Nextra Az.Inter. 14,626 14,579 7,001 4,211 Optima Reddito B.T. 6,009 6,004 0,924 2,578 Fondersel P.M.I. 16,986 17,021 4,504 21,225 Bipiemme Comparto 50 4,888 4,881 4,556 8,574 Fondersel Intern. 12,525 12,491 5,111 4,332 Geo Global Bond TR 1 5,841 5,837 0,361 1,991 Vegagest Az.America 4,085 4,094 9,108 4,236 Nextra Az.PMI Int. 13,830 13,796 7,218 12,211 Passadore Monetario 6,409 6,406 0,628 1,989 Generali Capital 56,765 56,859 3,303 15,840 Bipiemme Internaz. 12,025 12,001 4,357 5,854 Generali Bond Internaz. 13,191 13,141 5,317 4,957 Geo Global Bond TR 2 5,750 5,749 0,560 1,932 Zenit S&P 100 Index 4,128 4,107 8,546 2,559 Nextra Port.Mul.Eq. 3,602 3,594 6,884 7,362 Perseo Rendita 6,412 6,412 0,517 1,956 Gestielle Italia 15,278 15,330 3,397 15,314 Bnl Strategia 90 4,546 4,549 0,955 0,000 Gestielle Bond 9,806 9,782 4,597 5,679 Gest CPI TRO 5,055 5,056 0,477 0,000 Open Fund Az Int. 3,173 3,154 7,124 7,705 Pioneer Monet. Euro A 11,907 11,903 0,651 2,127 Gestnord Az.Italia 11,972 11,992 2,597 13,759 Bnl Strategia Mercati 13,615 13,630 1,749 4,658 Gestielle BT Ocse 6,394 6,378 3,146 1,347 Ritorni Reali 5,108 5,108 1,915 0,000 Optima Azionario Intern. 4,817 4,803 6,477 3,792 Pioneer Monet. Euro B 11,812 11,808 0,596 1,898 Grifoglobal 12,939 12,991 2,772 9,904 AZ. PACIFICO BPU Pra.Priv 3 5,470 5,449 4,990 0,000 Gestielle Obb. Inter 5,833 5,820 4,797 5,613 Sanpaolo Global B.Risk 8,408 8,384 5,113 4,331 Pioneer Az. Int. A 13,005 13,046 5,956 3,444 Ras Cash L 6,232 6,231 0,419 1,482 Imi Italy 24,045 24,077 4,453 18,390 Alto Pacifico Az. 4,577 4,572 0,593 0,638 BPU Pra.Prtf.Din. 4,981 4,979 4,863 9,137 Imi Bond 14,111 14,070 5,141 5,180 Vega Ob Fl 5,003 5,002 0,000 0,000 Pioneer Az. Int. B 12,809 12,850 5,833 3,099 Ras Cash T 6,203 6,202 0,340 1,207 Leonardo az. Italia 9,955 9,972 2,798 15,300 Anima Asia 5,855 5,880 1,702 7,451 Bussola FdF Crescita 4,333 4,333 3,660 5,631 Laurin Bond 5,538 5,523 4,787 4,688 PIXel Multifund - Globale 3,538 3,541 5,329 4,520 Ras Monetario 14,204 14,201 0,467 1,522 Leonardo small caps 10,076 10,101 3,058 20,397 Arca AzFar East 5,671 5,669 2,568 4,093 Bussola FdF Dinamica 3,881 3,881 5,205 7,477 Leonardo Bond 5,473 5,460 5,290 5,963 PIXel Multifund - Tematico 3,755 3,754 5,924 5,894 Sai Euromonetario 15,525 15,523 0,466 1,904 LIQUIDITÀ AREA EURO Mediolanum R.I.Cre. 18,832 18,855 3,387 17,546 Aureo Pacifico 3,495 3,511 3,311 5,018 Capitalg. Bilanc. 18,190 18,216 1,916 4,661 Mediolanum Intermoney 6,817 6,803 4,338 3,996 Prim. Azioni Value 4,767 4,745 8,292 10,938 Sanpaolo Ob. Euro BT 6,974 6,972 0,316 1,758 Anima Liquidita' 5,827 5,826 0,535 2,013 Nextam P.Az.Italia 5,965 5,972 3,272 15,534 Azimut Pacifico 6,681 6,673 2,359 5,964 Carige Bilanciato Euro 5,486 5,497 3,276 9,720 ML MSeries Bnd 5,429 5,426 1,648 5,581 Prim.Azioni PMI 6,728 6,711 9,310 17,684 Sanpaolo Soluz. Cash 9,053 9,050 0,779 2,271 Arca BT 7,953 7,951 0,303 1,273 Nextra Az.Italia 13,896 13,922 2,607 15,014 Bipielle H.Giappone 4,996 4,995 0,990 -3,608 Consultin. Bilanciato 5,223 5,241 3,099 4,002 Nextra BondInter. 8,258 8,236 5,211 5,130 Ras Blue Chips L 3,602 3,586 7,812 4,801 Teodorico Monetario 6,653 6,650 0,620 2,056 Arca BT-Tesoreria 5,175 5,173 0,388 1,590 Nextra Az.Italia Din 20,463 20,485 2,607 16,485 Bipielle H.Oriente 3,902 3,887 7,286 24,744 Ducato Mix 50 4,514 4,506 3,295 3,083 Nordfondo Obb.Int. 11,993 11,954 5,193 5,647 Ras Blue Chips T 3,582 3,566 7,729 4,492 Uniban Monetario 5,135 5,132 0,607 2,006 Aureo Liquidità 5,184 5,183 0,368 1,468 Nextra Az.PMI Italia 6,214 6,204 5,144 28,921 Bipiemme Pacifico 4,380 4,372 3,253 7,590 Ducato Portf. Equity 50 4,516 4,499 5,146 7,858 Optima Obbl. Euro Global 6,200 6,200 1,940 5,245 Ras Global Fund L 12,728 12,656 7,418 7,292 Vegagest Obb.Euro BT 5,237 5,236 0,731 2,425 Azimut Garanzia 11,373 11,371 0,309 1,273 Optima Azionario Italia 6,394 6,405 2,996 14,383 Bnl Azioni Pacifico 5,753 5,747 3,378 4,089 DWS Bilanciato 30-70 4,717 4,713 3,602 3,830 Pioneer Obbl. Int. Gov. A 11,123 11,146 4,667 5,132 Ras Global Fund T 12,633 12,562 7,332 6,978 Zenit Monetario 6,668 6,666 0,376 1,492 Bipielle F.Liquidità 7,378 7,376 0,340 1,416 Optima Small Caps It. 6,700 6,695 7,579 26,990 BPU Pra.Az.Pacif. 5,764 5,753 5,800 14,048 DWS Bilanciato Euro Lc 4,082 4,080 3,447 6,831 Pioneer Obbl. Int. Gov. B 11,036 11,059 4,607 4,885 Ras Multipartner90 3,874 3,853 5,992 9,466 Bnl Cash 20,154 20,150 0,314 1,343 Pioneer Az. Crescita A 15,895 15,925 2,807 14,674 Capitalg. Pacifico 3,185 3,188 1,530 0,283 DWS Bilanciato Lc 16,726 16,716 3,438 4,270 Prim.Bond Int. 4,725 4,714 4,582 1,766 Ras Research L 3,498 3,479 7,071 11,048 Bnl Liquidità Euro 5,430 5,430 0,277 1,061 Pioneer Az. Crescita B 15,659 15,690 2,695 14,166 Ducato Geo Asia 5,191 5,170 6,789 26,056 Dws F&F Eurorisparmio 21,521 21,551 2,868 7,240 OB. EURO GOVERNATIVI M/L TERM Ras Bond Fund L 14,622 14,580 5,232 5,742 Ras Research T 3,472 3,453 6,962 10,433 BPU Pra.Liquidita' 5,116 5,115 0,392 1,488 Pioneer Az. Italia A 19,113 19,136 2,181 13,761 Ducato Geo Giappone 3,276 3,277 0,955 -2,326 Dws F&F Professionale 51,615 51,533 3,503 2,901 AAA Master Obb Euro M-LT 5,259 5,259 1,427 4,345 Ras Bond Fund T 14,533 14,492 5,136 5,380 Sai Globale 10,248 10,301 4,935 2,480 CA-AM Mida Monetar. 11,161 11,159 0,351 1,325 Pioneer Az. Italia B 18,812 18,836 2,067 13,237 Dws F&F Pacifico 7,127 7,091 4,044 5,507 Dws F&F Quadrante 3 4,863 4,859 3,512 3,622 Anima Obbl. Euro 6,076 6,077 0,613 2,861 Sai Obblig. Intern. 8,001 8,017 4,657 3,882 Capitalg. Liquid. 6,589 6,588 0,366 1,447 SanPaolo Azioni Internaz. 10,376 10,339 6,815 5,052 Prim.Trading Az.It.. 5,776 5,781 2,666 14,717 Dws F&F Top 50 Oriente 3,762 3,742 4,558 19,315 Effe Lin. Dinamica 4,541 4,541 4,199 7,124 Apulia Obb.Euro MT 7,144 7,144 1,679 5,198 Sanpaolo Obbligaz. Int. 11,083 11,051 5,583 5,152 Sanpaolo Global Eq.Risk 11,940 11,899 5,851 5,106 Carige Liquidità Euro 5,742 5,742 0,279 0,000 Ras Capital L 25,051 25,108 3,346 15,693 Eurom. Tiger 10,412 10,364 9,335 21,056 Epsilon DLongRun 5,797 5,809 0,000 0,000 Arca RR 8,078 8,077 2,292 6,753 Sofid Sim Bond 6,778 6,761 5,150 4,906 Ducato Fix Liquidità 6,108 6,106 0,411 1,766 Sanpaolo Soluzione 7 7,732 7,713 6,487 8,565 Ras Capital T 24,845 24,902 3,263 15,226 Fineco AM Az.Pacifico 4,451 4,450 3,200 3,512 Etica Val.Resp.Bil. 5,746 5,729 4,113 5,373 Astese Obbligazion. 5,380 5,380 1,991 5,951 Vegagest Obb.Intern. 5,164 5,173 4,725 4,853 Ducato Fix Monetario 7,729 7,727 0,351 1,497 Sanpaolo Strat.90 6,505 6,477 1,911 6,657 Sai Italia 21,623 21,660 3,030 15,169 Fineco Pacific Equity 4,748 4,742 3,645 8,081 Euroconsult Bil.Inte 5,287 5,268 6,229 2,700 Aureo Rendita 18,473 18,480 1,808 6,528 Dws Crescita Risparmio 7,467 7,467 0,269 1,069 Sofid Sim Blue Chips 6,038 6,027 5,210 11,773 Sanpaolo Azioni Ita. 31,068 31,125 3,436 15,417 Fondersel Oriente 4,486 4,472 5,652 13,714 Eurom. Capitalfit 29,476 29,487 2,607 6,090 Azimut Fixed Rate 9,249 9,249 1,537 5,342 OB. INTERNAZ. CORP. INV. GRADE Dws F&F Moneta 6,549 6,548 0,352 1,708 Azimut Reddito Euro 14,198 14,197 1,284 4,297 Sanpaolo Italian Eq.Risk 14,087 14,113 3,718 16,105 Generali Pacifico 12,496 12,494 1,577 0,555 Fideuram Performance 11,613 11,572 6,551 6,532 Arca Bond Corporate 6,219 6,220 1,851 5,568 Dws Liquidità 6,767 6,767 0,371 1,469 BancoPosta Obbligaz. Euro 6,169 6,169 2,322 7,175 Sanpaolo Opp.Italia 5,083 5,095 3,798 16,663 Gestielle Giappone 4,562 4,564 1,830 -1,596 AZ. ENERGIA E MATERIE PRIME Fin Et40EqGl 5,219 5,211 0,000 0,000 Arca Corporate BT 5,081 5,080 0,316 1,722 Dws Tesoreria Imprese 7,566 7,565 0,358 1,421 BancoPosta Prof.Risparmio 5,277 5,276 1,578 4,682 Vegagest Az.Italia 7,076 7,087 3,830 14,203 Gestielle Pacifico 10,390 10,359 7,346 25,939 Aureo Materie Prime 5,284 5,279 6,083 20,419 Fineco Equilibrio Euro 18,670 18,685 2,363 7,813 Bipielle H.Cor.Bond 4,579 4,581 1,530 4,687 Epsilon Cash 5,629 5,628 0,428 1,643 Bim Obblig.Euro 6,004 6,003 1,539 6,003 Zenit Azionario 12,252 12,296 3,210 19,032 Gestnord Az.Pac. 6,403 6,392 4,046 8,932 Azimut Energy 6,391 6,384 4,977 22,597 Fineco Global Balanced 4,962 4,952 4,595 4,551 BPU Pra.Obb.Gl.Corp 5,943 5,945 1,781 6,106 Eurom. Tesoreria 10,284 10,282 0,263 1,300 Imi East 6,333 6,331 4,938 8,386 Bipiemme Ris. Base 5,669 5,629 5,235 17,932 Fondersel 44,074 44,049 2,854 6,846 Bipielle F.Cedola 6,548 6,549 1,819 5,571 Fideuram Moneta 13,410 13,408 0,299 1,146 AZ. AREA EURO Investitori Far East 4,685 4,677 4,042 7,061 Gestnord Az.En. 6,258 6,214 12,171 31,554 G.P. All.Serv.Com.C 4,544 4,548 3,555 5,405 Bipielle F.Obb.Euro 14,563 14,565 1,868 5,613 Fineco AM Cash 5,680 5,680 0,300 1,212 MC Gest. FdF Asia 7,080 7,074 2,683 12,274 Bipiemme Europe Bnd 6,392 6,390 1,800 5,357 OB. INTERNAZ. HIGH YIELD Alpi Az.Area Euro 8,904 8,922 2,770 7,264 Nextra Az.EnMatPrime 7,691 7,653 6,435 19,166 Generali Rend 25,686 25,664 3,381 6,373 Fineco AM Liquidita' 5,620 5,620 0,411 1,719 Mediolanum Ferdinando Mag. 5,436 5,433 2,469 1,342 Bnl Euro Obbligazioni 6,246 6,251 1,776 6,080 BPU Pra.Obb.Gl. A/R 7,020 7,018 1,724 12,428 Fondaco Euro Cash 100,755 100,729 0,446 0,000 Alto Azionario 17,942 17,991 2,532 12,609 Ras Energy L 7,417 7,374 8,309 27,506 Geo Global Bal.1 6,588 6,533 6,896 11,889 Mediolanum Oriente 2000 7,992 7,980 2,619 5,199 BPU Pra.Euro M/L Te 5,897 5,897 2,007 6,176 MC Ges. FdF H.Y. 6,223 6,217 2,436 10,887 Fondersel Cash 8,291 8,289 0,351 1,643 Aureo E.M.U. 10,675 10,701 3,863 10,313 Ras Energy T 7,369 7,327 8,161 27,008 Gestielle Gl.Ass.3 11,386 11,353 6,620 6,391 Nextra Az. Asia 7,169 7,126 9,334 23,774 BPVi Obbl. Euro 6,033 6,032 1,754 5,306 Generali Liquidità 5,984 5,983 0,335 1,561 Bipielle F.Euro 10,372 10,407 3,255 10,576 Gestnord Bil.Euro 13,880 13,905 3,189 8,675 Nextra Az.Giappone 3,755 3,749 -4,477 -7,008 C.S. Obbl. Italia 8,243 8,243 2,055 7,499 Geo Gl. Div.Strategy 5,074 5,075 1,035 1,318 Bipielle F.Mediteran 14,483 14,539 3,023 12,028 AZ. BENI DI CONSUMO Gestnord Bil.Int. 12,061 12,031 5,873 5,410 OB. YEN Nextra Az.Pacifico Din. 3,668 3,653 2,116 4,950 Grifocapital 18,223 18,266 3,025 2,676 CA-AM Mida Obb.Euro 17,038 17,046 1,963 6,202 Gestielle Cash Euro 6,475 6,474 0,341 1,457 BPU Pra.Az.Euro 5,213 5,244 3,453 16,805 Aureo Beni Consumo 4,110 4,127 5,792 1,207 Aureo Oriente 4,336 4,350 3,931 1,049 Open Fund Az Pacific 3,182 3,169 4,055 6,386 Imi Capital 30,112 30,079 3,329 6,290 Capitalg. Bond Eur 9,701 9,704 1,741 4,966 Int SistLq1 5,027 5,026 0,379 0,000 BSI Azionario Euro 4,569 4,585 4,506 9,990 Azimut Consumers 4,933 4,929 5,972 3,244 Capitalg. Bond Yen 5,055 5,037 4,421 -0,374 Optima Azionario Far East 3,297 3,296 2,614 6,458 MC Gest. FdF Bilan. 5,964 5,965 2,987 7,266 Carige Obbl 9,685 9,684 1,424 4,162 Mediolanum Ri.Mo. 5,455 5,454 0,331 1,463 CA-AM Mida Az.Euro 5,385 5,392 5,382 14,283 Gestielle W.Consumer 4,628 4,616 7,528 5,421 Ducato Fix Yen 4,454 4,439 4,456 2,133 Pioneer Az. Giap. A 4,627 4,655 0,850 0,762 Mediolanum Elite 60L 5,482 5,471 4,919 7,406 Cariparma Nextra Obbl 8,916 8,916 1,307 4,110 Nextam P.Liquidita 5,275 5,273 0,247 1,540 Capges FF Eur Sect. 4,806 4,822 4,433 12,368 Gestnord Az .Tmp L. 3,643 3,630 5,994 0,524 Eurom. Yen Bond 8,126 8,109 4,555 0,869 Pioneer Az. Giap. B 4,558 4,585 0,729 -0,175 Mediolanum Elite 60S 10,757 10,735 4,946 7,014 Ducato Fix Euro MT 6,755 6,753 1,564 3,700 Nextra Tesoreria 6,956 6,955 0,332 1,399 CariPa Nextra Az.Qeuro 13,130 13,180 4,622 0,000 Nextra Az.Beni Cons. 6,753 6,732 5,913 2,473 Pioneer Az. Pacif. A 4,957 4,979 7,155 23,125 Multifondo C. B50/50 4,722 4,692 5,756 6,688 Dws Euro Risk 12,077 12,083 1,607 4,881 Nordfondo Liquidità 5,616 5,615 0,357 1,354 Ducato Geo Euro Blue C. 6,111 6,123 3,157 7,987 Ras Consum.Goods L 6,176 6,162 7,558 3,399 Dws F&F Euroreddito 12,213 12,218 1,547 4,770 OB. PAESI EMERGENTI Pioneer Az. Pacif. B 10,287 10,331 7,201 22,057 Nextam P.Bilanciato 5,649 5,655 2,133 9,054 Optima Money 5,608 5,608 0,322 1,227 DWS Azionario Euro 4,219 4,230 3,053 8,962 Ras Consum.Goods T 6,150 6,136 7,499 3,171 Dws Obbligazion. Euro 6,260 6,263 1,393 4,160 Prim.Trading Az.Giap 5,335 5,323 -3,211 -3,700 Nextra Bil. Inter. 8,846 8,820 6,093 4,910 Arca Bond Paesi Emer 10,865 10,860 3,093 13,758 Perseo Monetario 6,752 6,751 0,238 1,093 Epsilon QEquity 4,685 4,703 4,669 17,684 Ras Luxury L 3,376 3,365 4,165 1,199 DWS Obbligazionario Euro Lc 16,644 16,642 1,445 4,620 Ras Far East Fund L 5,200 5,194 3,834 6,470 Nextra Bilan.Euro 34,201 34,209 3,339 8,433 Aureo Alto Rend. 7,047 7,058 8,616 12,124 Pioneer Liquidità A 7,619 7,618 0,382 1,587 Eurom. Euro Equity 3,644 3,656 3,376 10,525 Ras Luxury T 3,364 3,353 4,052 0,991 Epsilon Qincome 6,499 6,499 2,702 7,903 Ras Far East Fund T 5,162 5,156 3,759 6,127 Open Fund Bil.Int. 4,247 4,220 5,778 6,870 Bipielle H.Obb.P Em 7,947 7,914 2,887 13,012 Pioneer Liquidità B 7,558 7,556 0,332 1,368 Fineco Euro Growth 11,412 11,405 2,030 4,210 Eurocons.Obb.M/L T. 5,515 5,517 2,528 6,160 Ras Multip.MultiPac. 6,664 6,604 4,092 7,328 Open Fund Gestnord 4,139 4,134 6,456 5,965 Bnl Obbl Emergenti 18,297 18,220 7,623 12,562 Ras Liquidita' A 5,070 5,069 0,396 1,400 Fineco Euro Value 5,553 5,574 3,312 13,931 Eurom. Euro LongTerm 7,475 7,475 1,742 5,609 Capitalg. Bond EM 7,682 7,663 5,218 12,228 Sai Pacifico 3,608 3,624 4,610 6,840 AZ. SALUTE Pioneer Bil. Europa A 20,473 20,497 2,755 5,308 Ras Liquidita' B 5,092 5,091 0,493 1,779 Generali Euro Innovation 2,809 2,814 3,158 16,701 Eurom. Reddito 13,869 13,867 1,411 4,703 Ducato Fix Emergenti 11,002 10,985 3,112 11,627 Sanpaolo Pacific 4,898 4,891 2,233 4,279 Aureo Pharma 3,987 3,994 11,493 2,997 Pioneer Bil. Europa B 20,144 20,169 2,639 4,840 Sai Liquidita' 10,421 10,418 0,337 1,778 Intra Azionario Area Euro 5,758 5,767 4,520 0,000 Fin Et Eu Bd 5,053 5,052 0,000 0,000 Eurom. Risk Bond 5,926 5,924 1,874 0,000 Talento C As 106,372 105,356 5,678 0,000 Capitalgest Health Care 12,002 11,950 12,221 4,556 Pioneer Bil. Glob. A 14,014 14,048 5,337 4,684 Sanpaolo Liq.Cl B 6,770 6,770 0,267 1,241 Kairos Partners S.C. 8,395 8,407 3,693 17,841 Fineco AM Euro Bd. 8,349 8,347 1,681 5,019 Gestielle E.Mkts Bnd 7,901 7,901 2,878 12,598 Vegagest Az.Asia 5,316 5,348 3,123 5,039 Eurom. Green E.F. 9,621 9,570 12,843 4,656 Pioneer Bil. Glob. B 13,770 13,804 5,219 4,208 Sanpaolo Liquidita' 6,698 6,698 0,209 0,980 Leonardo Euro 5,537 5,542 3,709 16,348 Fineco AM Eurobb MT 5,760 5,756 1,444 4,367 Nextra BondEm.VAttiv 10,280 10,220 11,388 15,350 Gestielle Pharmatech 2,919 2,896 11,625 -0,849 PIXel Multifund - Moderato 4,233 4,236 4,415 5,456 Vegagest Monetario 5,390 5,389 0,316 1,487 Prim.Azioni Growth 5,243 5,257 4,442 14,551 Fineco Reddito 14,349 14,349 2,157 6,470 Nextra BondEm.VCop. 9,168 9,167 2,493 13,325 Gestnord Az.Biot. 3,715 3,671 16,130 4,589 Prim.Bil.Euro 5,474 5,476 3,127 7,418 Sanpaolo Euro 15,269 15,310 3,779 11,632 AZ. PAESI EMERGENTI Fondaco Eurogov Beta 102,750 102,750 2,767 0,000 Nordfondo Obb.P.Em. 6,999 6,971 7,512 12,416 Gestnord Az.Farm. 3,716 3,701 10,562 0,596 Ras Bil Globale T 11,880 11,854 4,873 4,891 Vegagest Az.Area Eur 7,314 7,326 4,740 10,151 Anima Emer.Markets 6,372 6,412 6,502 19,058 Fondersel Euro 7,149 7,150 1,635 6,210 Optima Obb. Em. Market 6,222 6,190 9,542 12,371 LIQUIDITÀ AREA DOLLARO Nextra Az.Ph-biotech 6,918 6,877 13,633 5,570 Ras Bil. Europa L 25,662 25,652 3,430 8,973 Zenit Eurostoxx 50 I 4,899 4,912 4,523 12,003 Arca AzPaesi Emerg. 6,172 6,144 9,822 29,855 Generali Bond Euro 9,037 9,040 1,883 6,745 Pioneer Obbl. Paesi Emer.A 8,996 9,010 7,210 18,648 Bnl Liquidità Dollaro 4,829 4,797 8,614 0,000 Ras Individual Care L 6,655 6,622 11,455 3,548 Ras Bil. Europa T 25,479 25,470 3,351 8,602 Aureo Merc.Emerg. 4,952 4,950 8,193 26,585 Gestielle Etico Obb. 5,559 5,559 1,646 6,189 Ras Em. Mkts Bond F. L 5,206 5,183 8,617 9,947 Ras Individual Care T 6,618 6,585 11,358 3,261 Ras Bil. Globale L 11,949 11,923 4,954 5,203 AZ. EUROPA Azimut Emerging 5,120 5,097 9,706 25,737 Gestielle LT Euro 7,140 7,139 2,571 8,379 Ras Em. Mkts Bond F. T 5,172 5,149 8,519 9,599 FLESSIBILI Bipielle H.Paesi Em 10,518 10,464 9,860 32,770 Sanpaolo Salute Amb. 15,674 15,599 12,584 4,119 Ras Multipartner50 4,795 4,777 4,194 8,190 Gestielle MT Euro 13,244 13,234 1,479 4,729 Vegagest Obb.H.Yield 6,002 6,004 3,163 10,881 AAA Master Flessibile 4,860 4,861 0,082 -0,328 AAA Master Az Eu 5,745 5,742 5,471 10,608 Bnl Azioni Emergenti 6,291 6,251 9,257 27,736 Sai Bilanciato 3,814 3,822 7,075 8,015 Abis Europa 5,204 5,187 0,000 0,000 Imirend 8,965 8,965 1,540 5,216 Abis Flessibile 5,224 5,213 -0,172 1,733 BPU Pra.Az.Merc.em. 6,244 6,208 9,794 33,590 AZ. FINANZA Sanpaolo Soluzione 4 6,012 6,006 4,266 7,994 Intra Obb. Euro 5,272 5,273 2,072 0,000 Anima Europa 4,194 4,204 3,123 9,504 Sanpaolo Soluzione 5 24,863 24,832 4,739 7,987 OB. ALTRE SPECIALIZZAZIONI AgoraFlex 5,627 5,627 -1,072 2,328 Capitalg. Eq EM 16,175 16,128 9,409 29,722 Aureo Finanza 4,337 4,345 7,325 6,560 Leonardo obbl. 6,574 6,577 2,144 7,313 Arca AzEuropa 9,545 9,542 4,568 9,687 Sanpaolo Strat.50 5,992 5,973 1,957 6,752 AAA Master Obb Euro BT 15,675 15,665 1,129 2,646 Alarico Re 5,096 5,109 3,346 21,739 Ducato Geo Paesi Em. 4,120 4,098 9,139 26,613 Azimut Real Estate 7,433 7,439 7,057 27,082 Mediolanum Euromoney 6,943 6,944 1,559 4,580 Astese Euroazioni 5,328 5,325 5,526 10,977 Veg Sin Din 5,374 5,365 4,920 0,000 Anima Convertibile 5,470 5,484 1,109 1,786 Anima Fondattivo 13,657 13,689 3,360 5,893 DWS Azionario Emergenti 4,775 4,755 7,812 25,065 Bipiemme Finanza 4,426 4,417 6,471 8,427 Mediolanum Italmoney 6,836 6,837 1,464 4,858 Azimut Europa 14,429 14,442 4,309 11,913 Aureo Gestiobb 9,413 9,425 3,827 5,503 Aureo Flessibile 5,560 5,571 3,307 13,331 Dws F&F Nuovi Mercati 6,290 6,267 7,650 27,509 Vitamin Long Term 5,832 5,824 4,666 6,579 Nextra BondEuro 6,869 6,871 2,370 7,127 Bim Azionario Europa 9,446 9,471 4,307 11,064 Generali Financials Europa 4,174 4,182 3,113 12,628 Azimut Floating Rate 6,909 6,908 0,145 0,832 Azimut Str. Trend 5,095 5,098 2,084 0,000 Eurom. Em.M.E.F. 6,068 6,042 9,176 23,283 Nextra BondEuro MT 9,372 9,372 1,363 4,272 Bipielle H.Europa 6,718 6,727 5,529 10,131 Gestielle World Fin 4,200 4,191 6,356 7,499 Azimut Real Value 5,070 5,073 1,502 0,000 Azimut Trend 20,766 20,795 3,252 12,559 Fineco Emerg. Markets 5,550 5,519 11,000 31,829 BIL. OBBLIGAZIONARI Nextra Long Bond E 8,496 8,507 3,032 9,881 Bipiemme Europa 12,912 12,919 4,899 10,814 Gestnord Az.Banche 10,772 10,750 6,897 10,652 Azimut Trend Tassi 8,123 8,123 0,832 2,992 Azimut Trend Italia 17,289 17,328 4,264 17,716 Generali Emerging Mkt 6,952 6,928 8,863 22,675 Nextra SR Bond 5,371 5,362 1,820 5,334 Bipiemme In.Europa 6,293 6,305 6,211 22,147 Nextra Az.Finanza 6,502 6,489 5,655 3,866 AAA Master Bil Obb 9,034 9,025 2,671 3,815 Bnl Strat. Liq. Piu' 9,236 9,234 0,282 1,161 Bim Flessibile 4,442 4,449 7,010 9,869 Gestielle Em. Market 9,093 9,053 8,885 28,342 Nordfondo Ob.Euro MT 15,501 15,499 1,659 5,191 Bnl Azioni Europa 11,321 11,322 5,253 8,751 Ras Financial Serv. L 5,227 5,221 5,532 7,974 Arca 5Stelle A 5,279 5,276 3,795 6,560 Bnl Tes Liquid. 5,004 5,003 0,000 0,000 Bipielle F.Free 4,142 4,133 5,368 4,834 Gestnord Az.P. Em. 6,260 6,219 9,979 27,625 Nordfondo Obb.Europa 7,839 7,833 2,297 5,718 BPVi Az. Europa 3,941 3,940 3,520 8,091 Ras Financial Serv. T 5,201 5,195 5,433 7,592 Arca 5Stelle B 4,927 4,918 4,607 7,179 BPU Pra.Obblig.USD 4,482 4,455 10,476 5,434 Bipiemme Trend 2,954 2,942 6,643 1,130 MC Gest. FdF P. Emer 7,125 7,130 6,470 25,750 Open F.Obb.Euro 5,586 5,582 1,730 5,876 Capitalg. Europa 6,841 6,852 2,826 9,509 Sanpaolo Finance 24,664 24,600 6,082 6,998 Arca Multfifondo B 5,030 5,033 3,158 4,879 Bussola FdF Glb High Y. 5,006 4,986 6,420 7,587 Biver Obiettivo Rendimento 5,041 5,042 0,000 0,538 Nextra Az.Paesi Emer 5,468 5,446 8,643 23,153 Optima Obbligazionario Euro 6,265 6,264 1,738 5,383 Carige AzEu 5,500 5,510 5,102 0,000 Arca Multfifondo C 4,800 4,807 3,761 4,964 Ducato Fix Convertibili 7,824 7,836 -0,471 1,242 Bnl Flessibile 20,369 20,359 4,505 4,957 Pioneer Az. Am. Lat. A 9,129 9,148 13,488 42,041 Pioneer Obb Euro Gov M/L A 7,412 7,412 1,995 6,159 Consultinvest Azione 9,084 9,119 3,427 8,973 AZ. INFORMATICA Arca TE 15,476 15,459 3,943 6,153 Fineco AM Prof.Cons. 5,836 5,830 1,109 2,819 Bnl Strategia Rend. 5,419 5,418 0,594 0,000 Pioneer Az. Am. Lat. B 9,220 9,239 13,603 40,935 Aureo FF Ponderato 4,833 4,828 3,093 5,111 Pioneer Obb Euro Gov M/L B 7,351 7,351 1,941 5,922 Ducato Geo Eur. Pmi 16,733 16,731 4,975 22,784 Capitalg. H. Tech 1,766 1,758 9,963 -2,269 Fineco Global HY 6,311 6,290 5,306 11,305 Bnl Tes Rendimen. 5,004 5,001 0,000 0,000 Pioneer Az. Paesi Em. A 6,956 6,989 8,484 29,246 Azimut C Con 5,319 5,323 2,367 4,253 Pioneer Obb.Euro Gov.A 6,347 6,348 1,993 6,000 Ducato Geo Eur.Alto Poten. 1,501 1,506 1,694 4,672 Eurocons.Tecnol. 3,693 3,674 10,173 -1,912 GAM It.Bnd.Sel.Fd 5,358 5,362 3,257 3,777 BPU Pra.Flessibile 5,135 5,137 1,502 0,000 Pioneer Az. Paesi Em. B 6,862 6,894 8,387 27,975 Azimut Protezione 7,099 7,101 2,100 4,690 Prim.Bond Euro 5,263 5,265 2,254 6,603 Ducato Geo Europa 9,315 9,314 3,835 10,853 Eurom. Hi-Tech E.F. 11,294 11,243 9,237 -2,284 Generali Conv. B. Europa 5,192 5,198 1,844 2,873 CA-AM Mida Opport 5,257 5,257 1,408 3,362 Prim.Trading Az.Emer 7,232 7,201 8,916 25,381 BancoPosta Prof.Opport. 5,417 5,420 3,063 5,759 Ras Obbl. L 28,974 28,976 2,122 7,038 DWS Azionario Europa Lc 4,357 4,360 3,689 6,242 Gestielle High Tech 1,835 1,826 9,552 -0,326 Geo GL.S.T Bond 1 5,071 5,075 1,016 0,000 Capitalg. Red.Piu' 6,615 6,619 0,915 3,814 Ras Em. Mkts Eq. F. T 6,835 6,795 10,224 30,389 BDS Arc. Etico 5,045 5,050 0,000 0,000 Ras Obbl. T 28,762 28,764 2,040 6,656 Capitalg. Risk 6,924 6,923 1,480 -1,297 DWS Europa Medium Cap Lc 5,830 5,832 3,996 15,446 Gestnord Az.Tecn. 1,058 1,054 8,513 -3,379 Geo GL.S.T Bond 2 5,061 5,066 1,159 0,000 Ras Em. Mkts Equity F. L 6,881 6,841 10,361 31,017 BdS Arcob.Opportun. 5,562 5,559 2,886 4,884 Sai Eurobblig. 11,738 11,740 1,417 5,057 CariPa Nextra Redd.TR 5,165 5,166 -0,039 0,000 Dws F&F Europa 18,386 18,396 4,347 10,241 Kairos Par.H-T Fund 2,264 2,263 4,188 -4,351 Geo Global Real Bond 5,209 5,275 3,868 0,000 Sai Paesi Emergenti 4,323 4,350 8,210 21,843 Bipielle Profilo 2 7,694 7,675 4,255 4,142 Sanpaolo Ob. Euro D. 12,347 12,353 2,388 7,384 Ducato Etico Flex Civita 4,557 4,549 2,705 0,000 Dws F&F Potenziale Europa 6,100 6,103 3,460 6,272 Nextra Az.Tec.Avan. 3,352 3,338 8,725 -2,728 Gestielle Glob.Conv. 6,180 6,182 1,411 1,913 SanPaolo Mercati Emerg. 8,663 8,621 9,575 29,763 Bipiemme Comparto 30 5,063 5,056 3,856 7,449 Sanpaolo Ob. Euro LT 7,506 7,513 3,445 10,529 Ducato Flex 100 10,284 10,268 2,604 2,257 Dws F&F Top 50 Europa 3,416 3,415 3,672 8,859 Prim.Trading Az.H.T. 3,534 3,521 7,810 -1,942 Mediolanum Ri.Re. 12,649 12,631 4,176 6,437 Bipiemme Mix 5,461 5,470 2,612 9,329 Sanpaolo Ob. Euro MT 7,206 7,206 1,636 4,784 Ducato Flex 30 16,674 16,656 3,047 3,117 Epsilon QValue 5,342 5,345 5,448 15,353 Ras High Tech L 2,163 2,151 11,094 -1,949 Mediolanum Vasco De Gama 11,040 11,036 1,986 6,638 Bipiemme Visconteo 30,291 30,278 2,570 6,225 Uniban Obb. Euro 5,229 5,229 1,278 4,039 Ducato Portf. Flessibile 4,385 4,374 3,542 6,149 Euroconsult Az.Eur. 5,058 5,056 4,764 9,291 AZ. PAESE Ras High Tech T 2,154 2,142 11,031 -2,180 MGreciaObb 6,993 6,981 4,093 5,906 Bnl Strategia 95 19,774 19,780 0,739 0,000 Vegagest Obb.Euro LT 5,579 5,580 2,536 8,246 Dws High Risk 6,575 6,570 2,065 0,890 Eurom. Europe E.F. 15,168 15,169 4,463 9,350 Dws F&F Germania 10,753 10,760 4,550 16,463 Sanpaolo High Tech 4,258 4,238 9,096 -1,458 Nordfondo Obb.Conv. 5,002 5,010 0,908 1,584 BPU Pra.Bil.E.R/C 5,323 5,329 1,973 6,163 Vegagest Obbl.Euro 5,852 5,853 1,969 6,419 Dws Trend 4,029 4,024 4,055 3,493 Fineco AM Az.Europa 11,960 11,942 5,514 14,046 Dws Francoforte 9,957 9,973 3,439 8,665 Zenit High Tech 1,630 1,629 4,891 -3,721 Ras Cedola L 6,309 6,305 1,090 3,673 Fineco AM Europe Research 6,023 6,038 5,040 13,023 Dws Londra 5,293 5,297 1,535 6,865 BPU Pra.Priv 1 5,287 5,276 3,020 0,000 Ras Cedola T 6,267 6,264 0,999 3,342 Epsilon QReturn 5,206 5,218 0,000 0,000 Fineco AM Small Cap Europe 6,407 6,381 4,672 17,366 Dws New York 9,452 9,466 2,261 5,139 BPU Pra.Priv 2 5,396 5,379 4,049 0,000 OB. EURO CORPORATE INV. GRADE Ras Spread Fund L 5,757 5,755 0,947 8,357 Etra Dinamico Glob. 0,000 0,000 0,000 0,000 Fineco Europe Equity 8,183 8,201 4,149 9,692 Dws Parigi 13,121 13,188 3,773 8,717 AZ. SERV. TELECOMUNICAZIONE BPU Pra.Prtf.Mod. 5,226 5,223 3,773 6,937 Abis Cash 5,001 5,001 0,000 1,092 Ras Spread Fund T 5,711 5,709 0,883 7,938 Eurom. Strategic 4,271 4,285 2,373 5,249 Fondersel Europa 12,900 12,902 5,392 12,536 DWS Swiss Lc 24,189 24,282 3,967 6,185 Generali Tmt Europa 3,121 3,123 4,626 5,940 Bussola FdF Evoluzione 4,819 4,817 2,249 4,127 Aureo Corp.Europa 5,413 5,411 1,386 4,984 Sanpaolo Currency Risk 7,634 7,612 3,681 0,434 Fineco AM Obiettivo 2005 5,156 5,156 0,526 1,958 Generali Europa 4,122 4,124 4,992 13,149 Dws Tokyo 5,110 5,118 -3,457 -2,126 Gestielle World Comm 5,761 5,742 4,442 3,989 Ducato Mix 25 4,939 4,931 2,832 2,661 Bipiemme Cor.Bo.Eur. 6,531 6,530 1,083 5,714 Sanpaolo Global H.Yield 6,751 6,752 1,154 9,452 Fineco AM Obiettivo 2007 5,237 5,240 1,100 2,827 Generali Europa Value 24,740 24,754 4,366 13,862 Eurom. Japan Equity 3,043 3,044 1,265 -1,008 Gestnord Az.Tel. 4,045 4,037 5,339 7,494 Ducato Portf. Equity 25 4,713 4,699 4,571 6,919 Bnl Obbl. Euro Corp. 4,593 4,592 1,368 0,000 Sanpaolo Ob. Etico 5,599 5,600 2,172 6,950 Fineco AM Obiettivo 2010 5,410 5,415 1,768 4,279 Geo European Ethical 3,887 3,886 0,726 4,042 Generali Japan 2,583 2,584 -1,072 -3,475 Nextra Az.Telecomu. 8,948 8,921 4,643 10,894 DWS Bilanciato 10-50 5,335 5,334 2,478 4,118 CA-AM Mida Ob.Cp.Eur 6,335 6,332 1,522 5,972 SanPaolo Reddito 6,116 6,116 0,377 1,518 Fineco AM Obiettivo 2015 5,576 5,586 2,256 5,706 Gestielle Europa 11,789 11,794 5,006 10,064 Gestielle Cina 4,953 4,901 5,025 15,347 Dws F&F Quadrante 2 5,525 5,522 2,600 3,542 Capitalg. Bond Corp. 6,561 6,559 1,188 5,516 Sanpaolo Strat. Obb. 100 5,639 5,635 1,677 4,387 Fineco AM Prof.Att. 4,982 4,975 3,019 2,637 Gestnord Az.Europa 8,436 8,433 4,834 10,001 Gestielle East Europ 9,511 9,468 6,114 23,184 AZ. ALTRI SETTORI Fin Et EuBal 5,100 5,105 0,000 0,000 Carige Corporate Euro 6,076 6,073 1,537 0,000 Sanpaolo Vega Coupon 6,180 6,182 1,245 4,012 Formula 1 Balanced 6,588 6,589 1,777 5,968 Fineco AM Prof.Moder. 11,075 11,062 2,046 4,897 Formula 1 Conservat. 6,488 6,488 1,312 4,763 Grifoeurope Stock 5,887 5,918 2,543 10,182 Aureo Tecnologia 1,855 1,859 6,548 -0,536 Ducato Etico Fix 5,134 5,132 1,202 0,000 SolidITAS 5,088 5,086 0,952 3,475 Fineco AM Valore Pr85 4,845 4,846 1,508 2,844 Formula 1 High Risk 6,374 6,377 2,889 8,920 Imi Europe 18,284 18,281 5,645 12,000 AZ. INTERNAZIONALI Azimut Generation 5,351 5,345 6,002 5,918 Ducato Fix Imprese 6,047 6,044 1,494 4,764 Investitori Europa 4,970 4,973 5,007 12,673 Fineco AM Valore Pr90 5,164 5,165 1,136 2,197 Formula 1 Low Risk 6,418 6,418 1,326 4,460 AAA Master Az. Int. 9,953 9,920 6,279 4,264 Azimut Multi-Media 3,149 3,137 7,401 2,273 DWS Corporate Bond Lc 6,419 6,418 1,438 4,783 Kairos Eu Bn 5,228 5,249 0,000 0,000 G.P. All.Serv.Com.D 5,152 5,153 2,425 4,737 OB. MISTI Formula 1 Risk 6,304 6,307 2,738 8,093 Alpi Az.Internaz. 5,880 5,888 3,759 3,869 Bipiemme Benessere 4,475 4,455 10,059 5,319 Effe Ob. Corporate 5,978 5,977 1,116 5,488 Laurin Eurostock 3,602 3,600 5,168 11,036 Geo Global Bal.3 5,749 5,744 2,569 8,206 Agora Val.Pr.95 5,551 5,550 0,072 0,891 Generali Inst.Equity 5,287 5,297 3,646 16,320 Alto Intern. Az. 4,272 4,255 5,274 3,916 Bipiemme Innovazione 7,204 7,183 8,217 1,766 Generali Corp. Bond Euro 6,165 6,163 1,565 6,772 MC Ges. FdF Eur. 6,162 6,170 3,650 14,259 Gestielle Et.Bil.30 5,433 5,430 3,328 6,781 Alleanza Obbl. 5,589 5,592 1,831 7,362 Generali Medium Risk 5,359 5,359 1,362 4,403 Anima Fondo Trading 13,637 13,674 3,901 7,581 Bipiemme Tempo L. 4,325 4,317 4,544 3,124 Gestielle Corp. Bond 5,954 5,953 1,276 4,898 Mediolanum Amerigo Vesp. 5,810 5,806 5,579 9,396 Gestielle Gl.Ass.2 11,819 11,786 5,649 6,267 Alto Obbligazionario 7,914 7,917 1,749 6,701 Generali Risk 5,489 5,494 1,385 4,792 Apulia Az.Internaz. 6,655 6,631 7,097 5,988 Ducato Immobiliare 8,996 8,969 11,516 24,858 Nextra BondCorp.Euro 6,564 6,562 1,171 5,820 Mediolanum Europa 2000 15,985 15,962 4,334 10,310 Intesa Bouquet Prof. Att. 5,227 5,226 2,030 3,423 Anima Fondimpiego 17,637 17,664 2,828 4,671 Geo Eur.Eq.Total Ret 5,334 5,289 3,855 14,414 Arca 27 12,005 11,969 6,730 4,355 Dws F&F EuroTech. 1,680 1,679 3,576 3,067 Nextra Corp. BreveT. 7,387 7,385 0,599 2,811 Nextam P.Az.Europa 5,255 5,268 2,757 10,818 Intesa Bouquet Prof. Din. 5,267 5,266 2,791 3,988 Arca Obbligaz. Europa 7,684 7,679 2,989 7,454 Gestielle Flessibile 11,902 11,922 2,392 4,212 Arca 5Stelle E 3,696 3,688 7,255 8,738 Eurom. R. Estate Eq. 5,940 5,918 10,842 20,024 Nordfondo Obb.Euro C 6,481 6,479 1,806 5,519 Nextra Az.Europa 3,755 3,755 4,017 8,809 Intesa Bouquet Prof. Prud. 5,196 5,195 1,366 2,973 Azimut C Pru 5,236 5,235 1,571 3,478 Gestielle T.R.Americ 5,091 5,092 0,832 2,188 Arca Multfifondo F 4,296 4,305 5,553 5,011 Gestielle World Net 1,481 1,467 8,578 1,997 Pioneer Ob Euro Crp Et.A 5,317 5,313 1,702 6,512 Nextra Az.Europa Din 17,938 17,931 5,017 10,893 Mediolanum Elite 30L 5,294 5,288 3,036 5,437 Azimut Solidity 7,350 7,347 1,604 3,521 Gestielle T.R.Giapp 5,426 5,421 0,000 1,307 Aureo Blue Chips 3,932 3,943 3,202 3,637 Gestielle World Uti 4,736 4,709 7,906 20,632 Prim.Bond C.Euro 5,359 5,358 1,132 5,099 Nextra Az.PMI Europa 7,048 7,042 4,632 16,940 Mediolanum Elite 30S 10,442 10,431 3,009 4,976 BancoPosta Inv Pr 90 5,193 5,196 1,883 3,694 Gestnord Asset All 5,376 5,371 2,752 4,754 Aureo Global 9,540 9,567 6,652 6,438 Gestnord Az.Amb. 6,639 6,616 4,716 6,207 Sanpaol Bnd Corp.Eur 5,502 5,502 1,475 5,910 Open Fund Az Europa 3,696 3,700 3,385 10,858 Mosaico Bil. Obblig. 5,104 5,103 3,195 0,000 BancoPosta Prof.Rend. 5,327 5,328 2,148 5,007 Grifoplus 5,369 5,383 1,589 2,423 Aureo WWF Pian.Terra 5,306 5,310 6,226 1,609 Gestnord Az.Ed. 6,302 6,301 12,980 26,318 Sanpaolo Tasso Variabile 6,303 6,302 0,191 1,107 Optima Azionario Europa 3,045 3,044 4,855 9,336 Multifondo C. A70/30 4,879 4,861 4,835 6,296 Bim Corporate Mix 5,102 5,104 1,674 0,000 Intesa Premium 5,130 5,129 0,687 0,000 Azimut Borse Int. 12,186 12,162 5,708 6,951 Optima Tecnologia 2,829 2,816 8,266 -0,457 Pioneer Az Eur Dis A 8,667 8,700 4,434 13,891 Ras Multipartner20 5,511 5,498 2,894 7,114 Bipielle F.80/20 9,342 9,338 2,659 5,942 Intra Assoluto 5,016 5,016 0,000 0,000 Azimut C Acc 5,603 5,616 4,984 6,846 Ras Advanced Serv. L 2,747 2,737 7,895 13,419 OB. EURO HIGH YIELD Pioneer Az. Europa A 15,964 16,012 3,946 10,654 Sanpaolo Soluzione 2 6,380 6,382 1,190 3,538 Bipielle F.E.R.C.Mun 10,326 10,322 0,978 3,322 Intra Flessibile 5,114 5,114 0,570 0,000 BancoPosta Az. Internaz. 3,559 3,567 8,078 6,909 Ras Advanced Serv. T 2,732 2,722 7,814 13,033 Ducato Fix Alto Potenziale 6,460 6,447 0,576 9,232 Pioneer Az. Europa B 15,688 15,736 3,853 10,153 Sanpaolo Soluzione 3 6,794 6,791 2,597 5,415 Bipielle Profilo 1 4,872 4,861 4,169 4,303 Investitori Fless. 5,811 5,809 1,166 5,847 BdS Arcob.Crescita 6,231 6,235 7,172 8,876 Ras Multimedia L 4,777 4,755 6,487 1,336 Gestielle H.R. Bond 5,007 5,004 0,180 6,691 Bipiemme Plus 5,613 5,616 1,980 6,226 Prim.Trading Az.Eur 4,814 4,811 5,478 13,699 Sanpaolo Strat.30 5,405 5,391 1,866 6,314 Iride 5,052 5,053 0,678 0,000 Bim Azion.Globale 3,873 3,882 4,761 5,878 Ras Multimedia T 4,749 4,727 6,408 1,064 Nextra BondHY Europa 5,757 5,747 0,894 9,615 Ras Europe Fund L 15,377 15,380 4,819 11,662 Veg Sin Aud 5,239 5,234 3,640 0,000 Bipiemme Sforzesco 8,697 8,695 2,006 4,973 Kairos Par. Income 6,150 6,149 0,985 5,182 Bipielle H.Globale 17,373 17,289 6,420 7,214 Nordfondo Obb.Alto R 4,878 4,875 -0,061 5,493 Ras Europe Fund T 15,257 15,261 4,737 11,284 Vitamin Medium Term 5,591 5,584 3,250 5,630 Bnl per Telethon 5,353 5,347 3,101 8,514 Kairos Partners Fund 5,993 6,012 2,990 14,764 Bipielle Profilo 5 4,081 4,060 7,650 7,593 BPU Pra.Prtf.Prud. 5,403 5,401 2,213 5,178 Ras Multip.MultiEur. 7,082 7,098 3,887 13,023 AZ. ALTRE SPECIALIZZAZIONI Leonardo Flex 2,244 2,243 2,606 5,204 Bipiemme Comparto 90 4,213 4,199 7,557 9,004 CA Mult.Dif 5,032 5,030 0,000 0,000 Sai Europa 10,334 10,350 3,985 10,112 Arca AzAlta Crescita 3,769 3,757 7,440 1,181 OB. EURO GOVERNATIVI BT OB. DOLLARO GOVERNATIVI BT M.Gestion Trend Global 5,044 5,045 2,771 1,755 Bipiemme Globale 20,479 20,414 5,928 5,442 Aureo FF Aggressivo 3,701 3,695 5,562 9,271 CariPa Nextra Piu' 5,126 5,127 0,589 2,336 MC Gest. FdF Flex B. 6,326 6,319 3,063 10,594 Sanpaolo Europe 8,025 8,022 4,875 10,218 AAA Master Monet. 9,136 9,134 0,595 1,919 Dws F&F Riserva Dollari 6,620 6,578 8,117 0,547 Bnl Azioni Inter. 9,173 9,145 5,413 2,779 Aureo Multiazioni 7,762 7,780 5,706 7,955 CariPa Nextra Pr Din1 5,125 5,122 1,505 1,505 Nextra Obiettivo Crescita 2,967 2,968 -0,135 -1,001 Talento comp. Europa 116,626 116,599 4,549 0,000 Alto Monetario 6,452 6,450 0,498 1,686 Generali Bond Dollari 5,763 5,731 6,604 0,313 BPU Pra.Az.G.Opp. 4,178 4,168 7,073 9,115 Bipielle H.Crestita 3,741 3,723 7,748 5,410 CariPa Nextra Pr Din2 5,086 5,083 1,497 1,416 Nextra Obiettivo Red 7,458 7,460 0,000 0,634 Uniban Az. Europa 5,738 5,738 4,119 9,170 Arca MM 13,168 13,159 0,966 2,706 Gestielle Cash Dlr 5,485 5,449 8,464 1,536 BPU Pra.Az.Globali 4,737 4,718 8,200 11,380 Bipielle H.Valore 4,382 4,361 5,438 8,171 Cr.Cento Misto Best 5,369 5,369 1,398 2,403 Nextra Team 1 5,524 5,522 0,546 2,183 Vegagest A.Europa 4,752 4,763 5,553 10,795 Astese Monetario 5,362 5,359 0,676 2,175 Nextra CashDollaro 12,181 12,100 8,662 0,987 BPU Pra.Priv 5 5,621 5,599 6,478 0,000 Bnl Azioni Dividendo 3,481 3,482 2,594 0,000 DWS Bilanciato 0-20 5,544 5,542 1,613 4,230 Nextra Team 2 5,141 5,138 1,380 4,069 Aureo Monetario 5,684 5,682 0,584 1,968 Nextra CashDollaro-$ 14,784 14,799 7,945 -0,311 BPVi Az. Internaz. 3,639 3,627 6,466 4,870 Bussola FdF Eur. New F. 3,525 3,530 4,475 12,764 Dws F&F Quadrante 1 9,086 9,085 1,690 5,101 Nextra Team 3 4,562 4,558 1,921 4,298 AZ. AMERICA BancoPosta Monetario 5,522 5,521 0,656 2,127 BSI Azionario Inter. 4,642 4,656 5,764 2,405 Capitalg. Small Cap 6,792 6,809 5,237 17,387 DWS Reddito Lc 7,108 7,107 1,528 4,761 Nextra Team 4 3,996 3,990 3,229 6,023 Bim Obblig.BT 5,820 5,818 0,622 2,069 OB. DOLLARO GOV. M/L TERM AAA Master Az Am 5,461 5,413 9,264 5,161 Bussola FdF Glb Growth 2,903 2,902 8,523 6,415 Ducato Etico Geo 3,549 3,544 6,194 3,409 Effe Lin. Prudente 4,916 4,917 2,867 4,886 Nextra Top Approach 5,550 5,551 0,018 0,616 Alto America Az. 4,718 4,693 8,460 3,239 Bussola FdF Glb Value 4,144 4,150 7,469 10,536 Bipielle F.Monetario 13,250 13,243 0,661 2,096 Eurom. Risk Fund 32,644 32,712 2,461 9,155 Arca Bond Dollari 7,991 7,944 10,039 3,860 Etica Val.Resp.Ob.M. 5,345 5,342 1,907 4,660 Nextra Top Dynamic 5,527 5,531 0,858 1,338 C.S. Az. Internaz. 7,210 7,173 7,853 6,123 Bipielle F.Tasso Var 8,643 8,640 0,453 1,337 Anima America 5,564 5,573 7,704 7,600 Gestielle Etico Az. 5,192 5,178 6,198 4,132 Aureo Dollaro 5,499 5,516 8,783 3,171 Euroconsult Obbl.Mi 6,624 6,613 4,135 7,376 Paritalia Orchestra 68,780 68,662 1,381 1,955 Arca AzAmerica 17,564 17,467 9,066 2,247 CA-AM Mida Az. Int. 3,221 3,229 7,081 8,196 Bipiemme Monetario 10,837 10,835 0,370 1,689 ML MSeries Sp.Equit. 4,423 4,405 8,407 9,589 Azimut Reddito Usa 5,626 5,594 9,179 3,476 Fineco AM Prof.Prud. 5,909 5,903 2,108 6,315 Prim.Trading Fl.G 4,759 4,763 0,316 0,084 Aureo Americhe 3,356 3,364 8,328 3,103 Capges FF Glob.Sect. 4,497 4,484 7,713 7,097 Bipiemme Tesoreria 6,163 6,162 0,358 1,666 Fineco AM Valore Pr95 5,367 5,367 0,751 1,609 Sanpaolo Az.Int.Eti 6,410 6,393 6,994 5,203 Bipielle H.Obb.Amer 7,236 7,196 9,223 3,921 Profilo Best F. 5,614 5,613 2,614 5,945 Azimut America 10,722 10,665 7,846 2,938 Carige Az 6,126 6,141 6,632 5,730 Bnl Obbl Euro BT 6,647 6,643 0,834 2,356 Bipiemme US Bond 4,816 4,792 8,420 5,660 Fineco Impiego 6,568 6,566 1,893 7,478 Ras Opport. L 4,812 4,805 1,029 2,514 Bim Azionario Usa 6,057 6,066 0,782 2,731 CariPa Nextra Az.SR 4,071 4,060 8,185 0,000 BPU Pra.Euro B.T. 5,454 5,453 0,572 1,849 Bnl Obbligazioni Dollaro 5,660 5,630 9,330 4,121 Generali Cash 6,230 6,231 2,282 7,155 Ras Opport. T 4,785 4,779 0,928 2,200 Bipielle H.America 7,682 7,627 7,984 8,075 Consultinvest Global 4,005 4,030 4,270 6,857 BIL. AZIONARI BPVi Breve Termine 5,613 5,612 0,322 1,281 Capitalg. Bond-$ 6,473 6,440 9,712 2,909 Geo Gl.Conv.Bond 5,229 5,216 0,732 3,034 Ras TR Dinamico L 5,055 5,053 0,697 0,000 Bipiemme Americhe 9,431 9,375 7,195 1,321 Ducato Geo Gl. Alto Pot. 3,695 3,681 5,602 14,114 Arca 5Stelle D 4,145 4,137 6,391 8,451 C.S. Mon. Italia 7,115 7,114 0,353 1,353 Ducato Fix Dollaro 6,986 6,950 9,653 4,800 Gestielle Gl.Ass.1 8,284 8,278 2,297 4,398 Ras TR Dinamico T 5,045 5,043 0,618 0,000 Bnl Azioni America 17,163 17,079 8,222 4,176 Ducato Geo Gl. Selezione 2,861 2,849 3,025 0,527 Arca Multfifondo E 4,483 4,491 4,890 5,358 Capitalg. Bond BT 9,409 9,407 0,566 1,972 Eurom. North Am.Bond 8,356 8,304 10,092 3,621 Gestielle Obbl. Misto 10,137 10,129 2,043 4,635 Ras TR Prudente L 5,042 5,040 0,498 0,000 BPU Pra.Az.Usa 4,083 4,056 12,884 9,552 Ducato Geo Globale 21,135 21,064 5,733 9,935 Aureo FF Dinamico 3,809 3,804 4,844 6,486 Carige Mon. 10,464 10,461 0,557 1,958 Fineco Put.USA Bond 6,204 6,169 8,575 1,622 Grifobond 7,168 7,172 3,226 2,021 Ras TR Prudente T 5,032 5,031 0,419 0,000 Capitalg. America 8,657 8,612 9,568 2,729 Ducato Geo Tendenza 2,841 2,830 6,524 4,989 Azimut C Equ 5,530 5,536 3,655 6,367 Cariparma Nextra Mon 6,617 6,614 0,608 1,941 Fondersel Dollaro 8,089 8,036 9,756 3,361 Griforend 7,486 7,491 1,108 1,225 Sanpaolo High Risk 4,162 4,165 1,389 3,739 Carige Azionario America 2,723 2,727 8,529 0,000 Ducato Portf. Global Eq. 3,787 3,769 6,227 9,388 BancoPosta Prof.Svil. 5,629 5,637 5,215 7,260 Consultin. Monetario 5,015 5,014 0,280 0,000 Gestielle Bond-$ 7,949 7,913 9,747 4,730 Intesa Bouquet 2 Prof Cons 5,110 5,110 0,630 0,000 Tank Flessibile 5,404 5,414 2,271 0,000 Ducato Geo Am. Alto Pot. 15,581 15,477 9,225 8,329 DWS Azion. Intern. Lc 12,599 12,573 5,767 4,115 BdS Arcob.Energia 6,019 6,018 5,522 7,597 Cr Cento Valore 6,341 6,338 0,763 2,225 Nextra BondDollaro 7,691 7,650 9,950 5,154 Intesa Bouquet Prof. Cons. 5,140 5,139 0,607 2,289 Vegagest Flessib. 5,949 5,954 1,884 3,317 Ducato Geo America 4,982 4,952 8,328 6,317 Dws F&F Globale 13,037 13,013 5,503 4,522 Bipielle Profilo 4 4,668 4,656 4,640 3,779 Cr.Cento Monetario Plus 5,213 5,211 0,463 1,816 Nextra BondDollaro $ 9,335 9,356 9,223 3,806 Intesa CC Prot.Dinamica 5,075 5,073 1,439 1,338 Zenit Absolute Return 6,255 6,267 0,936 3,303 17 IL TEATRO IL TEATRO mercoledì 22 giugno 2005 IN ITALIA IN ITALIA

GIORGIO DARIO GIORGIO DARIO ALBERTAZZI FO ALBERTAZZI FO in edicola da domani l’8° dvd in edicola da domani l’8° dvd con l’Unità a E 12,00 in più SPORT con l’Unità a E 12,00 in più

Contro la B al sabato pomeriggio, ■ 08,30 Eurosport ■ 14,45 SkySport2 il sindaco di Piacenza, Reggi, ha chiesto INTV Xtreme Sport Basket, Nba: San ■ 09,30 SkySport2 Antonio-Detroit: gara 6 ai suoi colleghi di sottoscrivere una lettera, Baseball Mlb 2005 ■ 16,20 RaiSportSat per il presidente della Lega Galliani. ■ 10,30 SkySport1 Ginnastica, trofeo Oggetto della missiva, un incontro per Calcio internazionale, internazionale ritmica Confederation Cup: ■ 18,15 Rai2 escludere l'eventualità, di giocare alle 15. Argentina-Germania Rai Sport Sera Adesioni da Brescia, Cremona e Mantova ■ 12,45 SkySport2 ■ 19,25 RaiSportSat Wresling Wwe Tiro a segno: carabina ■ 13,00 Italia1 ■ 20,00 Eurosport Studio Sport Equitazione ■ ■ Basket 14,45 SkySport2 Hockey 20,25 RaiSportSat 14,00 SkySport1 20,25 RaiSportSat Sport Time Hockey, camp. it. finale Spalletti, un debutto con minacce Il neotecnico della Roma: «Ho ricevuto messaggi anonimi che mi invitavano a restare a casa»

■ di Francesco Luti / Roma

PRIMO GIORNO DI SCUOLA, soliti buoni Prima tappa propositi e prime polemiche. Lo sbarco a Tri- goria di Luciano Spalletti, sesto allenatore del- il Campidoglio la Roma negli ultimi dodici mesi, si trasforma, Dopo l’allenatore della Roma esauriti i convenevoli, chiederò semplicemente la nor- malità. E’ questo il punto di par- Veltroni riceverà Delio Rossi in un imbarazzante tenza per fare cose buone: da lì ri- costruiremo il giusto spirito col- ■ di Marzio Cencioni l’aprile 2004 sospeso su pressione parallelo con il colle- lettivo e riporteremo l'ordine». dei tifosi dopo il diffondersi della Parla al plurale, il tecnico di Cer- voce (falsa) della morte di un bam- NON È L’OLIMPICO, ma ga Zdenek Zeman taldo, perché, al suo fianco avrà bino investito da una volante della uno staff di cinque collaboratori. forse il posto migliore da do- polizia. capitò di nuovo qualche me- vero e proprio convitato di pietra «Quelli con cui lavoro da anni» se più tardi quando l’arbitro svedese all’ “happening” giallorosso. Il spiega l’allenatore «utilissimi per ve osservare quella città Frisk venne centrato alla testa da un mancato ritorno del boemo, forte- distribuire le colpe nel caso le co- che, almeno per la metà gial- oggetto lanciato dagli spalti del- mente caldeggiato da larga parte se vadano male» aggiunge scher- l’Olimpico alla fine del primo tem- della tifoseria, diventa uno dei pri- zando (ma soltanto un po’) e ci- lorossa, da oggi in poi lo os- po della gara fra la Roma e la Dina- mi argomenti di discussione, e, tando la celebre definizione di serverà con attenzione cu- mo di Kiev di Champions League. un po’ a sorpresa, è proprio il tec- “lavoro di gruppo” di Arthur Momenti difficili in una città dove il nico toscano ad accendere la mic- Block. Di mercato, invece, non se riosità che non hanno pari in Italia. calcio si vive e si respira ventiquat- cia. «Al momento di venire a Ro- ne parla. La Roma s’è gia mossa, Come del resto non ha pari il pano- tro ore, su ventiquattro sette giorni ma -racconta Spalletti- ho ricevu- e Spalletti gli arrivi di Nonda, rama che Luciano Spalletti ha am- su sette. to quattro o cinque messaggi di Kuffour e Taddei «piacciono»; mirato estasiato ieri mattina dal bal- Difficoltà diventate addirittura minaccia anonimi che mi invita- guai però a trattare l’argomento cone del Campidoglio dove lo ha in- drammatiche quando sia la Roma vano a restarmene a casa. Non do “partenze”, perché qui il tecnico vitato il sindaco di Roma Walter che la Lazio rischiarono la bancarot- mai importanza a chi non ha il co- si chiude a riccio. «Mi piacciono i Veltroni per salutarlo all’alba della ta stritolate da una situazione finan- raggio di mettere la propria faccia giocatori bravi, ma anche quelli sua avventura capitolina, sponda ziaria al limite del tracollo. In quei in quel che fa o che dice, anche disciplinati» spiega Spalletti, sol- Bruno Conti “incorona” Luciano Spalletti, nuovo allenatore della Roma giallorossa. E presto, ha spiegato, giorni di crisi della scorsa estate, perché ho ricevuto altrettanti atte- lecitato sul tema Cassano, lascian- sarà la volta di Delio Rossi, nuovo raccontano nei corridoi del Comu- stati di stima e incoraggiamento do capire che una partenza del ta- allenatore della Lazio, a varcare la ne, i telefoni del Campidoglio sem- (questi firmati ndr) che hanno lento barese non sarebbe conside- BREVI Francesca Schiavone, piegata per 9-7 al terzo soglia dell’ufficio di Veltroni per ri- bravano impazziti, come il tifo dei “riequilibrato” la situazione. Mi rata una tragedia dal nuovo staff dalla portoricana Kristina Brandi. cevere l’“in bocca al lupo” del sin- romani in questa stagione che ha vi- rendo conto però di avere a che fa- tecnico. Su qualsiasi altra opera- daco per la stagione a venire. «Ro- sto il basket capitolino tornare a re con una “piazza”, che catalizza zione, in corso o alle porte, il nuo- Doping Genoa ma è la città più bella del mondo - ha grandi livelli. E anche in questa oc- e alimenta grandi esntusiasmi e, vo allenatore si tappa la bocca, La procura federale del Coni Presunta combine in serie B: commentato il nuovo tecnico giallo- casione, “lo juventino” Veltroni è inevitabilmente, grandi contra- con tangibile sollievo della socie- chiede la condanna di Agricola interrogati Cosmi e Cravero rosso - i miei figli mi hanno sempre diventato un ospite fisso sugli spalti sti». tà, presente al gran completo (pre- chiesto di venire a lavorare qui». del palazzetto di Viale Tiziano, pri- Archiviato l’argomento-Zeman sidente escluso). Ultimi fuochi La procura antidoping del Coni ha deferito il L'allenatore del Genoa Serse Cosmi e, l'ex di- Due giorni dopo il matrimonio di ma, e del Palalottomatica, poi, co- (che l’amministratore delegato per il “modulo”: «Giocheremo medico sociale bianconero, Riccardo Agricola, rettore sportivo del Torino Roberto Cravero: so- Francesco Totti, il sindaco Veltroni me già aveva imparato ad esserlo Rosella Sensi dice di aver solo probabilmente con un 3-4-3: ma i chiedendo per lui due anni di squalifica. Agrico- no stati interrogati ieri, come persone informate è Così tornato di nuovo sul palco- nelle gare più importanti dell’Olimi- «contattato in una fase non decisi- numeri contano soprattutto per la è stato condannato in primo grado dal tribu- dei fatti, dai carabinieri e dai pm Alberto Lari e scenico sportivo al fianco delle pco. Un trasporto sano e genuino, va della costruzione delle strate- voi giornalisti» chiude Spalletti, nale di Torino nell'ambito del processo Juve. Giovanni Arena nell'inchiesta della procura di grandi passioni dei cittadini romani. raccontano le persone che gli lavo- gie societarie») Spalletti ha pro- mentre fuori fa un caldo africano Ora verrà giudicato anche dalla commissione Genova sui presunti illeciti sportivi e scommes- E pensare che in molti avevano stor- rano al fianco, per un sindaco che vato a gettare le prime basi sulla e nella sala stampa di Trigoria fa disciplinare della Figc. se clandestine. to la bocca al momento della sua non ha mai abbanonato il sogno di Roma che sarà. «Credo di avere a sempre più freddo. elezione per via di quella passione riportare a Roma le Olimpiadi. che fare con un gruppo pieno di Wimbledon Chievo mai nascosta per la tanto “odiata” buoni giocatori - ha detto l’ex al- Bracciali compie l’impresa E’ Bepi Pillon il nuovo allenatore Juventus. Un marchio che dalle par- lenatore dell’Udinese- cui proba- Il nuovo allenatore: avanti anche Sanguinetti dei veneti. Bruciato Colantuono ti del Colosseo non si perdona facil- Arrivato nella Capitale bilmente è mancata una discipli- mente a nessuno... na interna. Partiremo da qui, pri- «Non temo il giudizio Il momento d'oro del tennis italiano a Wimble- Bepi Pillon è il nuovo allenatore del Chievo. La Eppure in questi anni di mandato il il nuovo tecnico ma ancora che da stravolgimenti di chi non ha neppure don continua con la vittoria di Daniele Bracciali, società gialloblù ha affidato all'artefice del mira- sindaco non ha mai fatto mancare il romanista è stato tattici, per cercare di far sì che il che ha battuto per 12-10 al quinto set il croato colo Treviso la sua panchina dopo la salvezza suo appoggio alle squadre cittadine rendimento corale, sia all’altezza il coraggio di farsi Ivo Karlovic. Poco prima lo spezzino Davide conquistata a fatica. Un anno di contratto, 250 mettendo spesso la propria faccia a ricevuto in Comune delle qualità dei singoli». «Quan- Sanguinetti ha superato in tre set (6-3 6-2 6-1 il mila euro di stipendio, un’opzione per la stagio- difesa dell’onorabilità della città do incontrerò i ragazzi per la pri- riconoscere» punteggio) Andreas Seppi.La prima eliminazio- ne successiva. Pillon ha bruciato Stefano Co- eterna e dei suoi tifosi. Successe in dal sindaco Veltroni ma volta - ha continuato Spalletti- ne azzurra invece è arrivata con la sconfitta di lantuono, allenatore del Perugia. occasione dei fatti del derby del-

MONDIALI UNDER20 ESTRAZIONE DEL LOTTO ■mecoledì 21 giugno E a Lotito fischi per lo stadio fantasma NAZIONALE 55 20 53 76 28 Usa battuti 3-1 BARI 13 1 39 16 45 Presentato il progetto del patron laziale, già bocciato dal Comune. Ma i tifosi chiedono il Flaminio CAGLIARI 31 86 36 1 46 l’Italia è ai FIRENZE 65 61 31 4 77 PIÙ CHE LO “STADIO DELLE AQUILE”, tofinanziandosi con l’indotto») non ha mo il Flaminio» erano gli striscioni che lo GENOVA 51 87 83 22 23 lo stadio sulle nuvole. Presentare un proget- un’area dove essere costruito. L’idea inizia- accoglievano all’entrata principale. Il riferi- quarti di finale MILANO 10 54 46 86 13 to fantasmagorico (150 ettari di indotto, 54 le di Lotito era di realizzarlo su un terreno mento alla squadra di Alberto Sordi è ironi- ■ NAPOLI 88 42 60 80 74 mila posti, ristoranti, ipermercati, piscine e sulla Tiberina. Piccolo particolare: la pro- co, quello all’impianto in pieno centro a Ro- Grande impresa dell’Italia Un- PALERMO 51 46 17 84 10 chi più ne ha più ne metta), senza sapere do- prietà è della famiglia Lotito, ed è un’azien- ma e ora utilizzato dal solo rugby per il “Sei der 20 che ai mondiali in Olanda ROMA 45 33 27 1 44 ve costruirlo è un paradosso che solo il pre- da agricola. Dopo il “niet” del comune di Nazioni” è molto serio e va contro il piano ha battuto agli ottavi di finale gli sidente Lotito poteva definire come «un fat- Roma Lotito è tornato a più miti consigli. Lotito che in questa «battaglia» ha contro Stati Uniti col risultato di 3-1. Do- TORINO 74 81 12 47 66 to concreto». Niente da dire, il progetto è «Ho già fugato i dubbi, non lo farò lì. Lo fa- anche i tifosi. Il paladino della moralità nel po una fase eliminatoria difficol- VENEZIA 43 80 25 63 48 bello, bellissimo. Si è pensato pure ai pan- cevo solo per motivi di praticità con molto calcio (che martedì è stato rinviato a giudi- tosa (due sconfitte e una vittoria) nelli fotovoltaici per essere «energicamente rammarico per vendere una proprietà fami- zio insieme ad altri 20 imprenditori per asso- gli “azzurrini” di Paolo Berrettini I NUMERI DEL SUPERENALOTTO autonomi», grande attenzione alla sicurez- liare». Se non si troverà un’altra area comu- ciazione a delinquere finalizzata a false fat- ieri a Enschede hanno superato gli JOLLY za, alla visibilità dagli spalti. E le cose sono nale Lotito ha già avuto il via libera dai co- turazioni) ha ricevuto in dono da un tifoso Usa recuperando lo svantaggio di 10 13 45 51 65 88 43 state fatte in grande convocando a Formello muni di Fiumicino e Valmontone (il sinda- una confezione di Lego («così può costruir- una rete dopo il penalty realizzato € anche «emissari dell’Inter per studiare il co ieri era in prima fila) con il rischio che lo si il suo stadio») e una confezione di gioca- da Freeman. Tutte nel secondo Montepremi 3.352.706,61 modello» che porterà «la polisportiva più stadio diventi una cattedrale nel deserto. tori di Subbuteo («così può risparmiare i sol- tempo le reti azzurre, con i gol di Nessun 6 Jackpot € 4.264.041,32 grande e tra le più antiche in Europa» alla Dopo il solito immancabile ritardo di un‘ora di per comprarli»). Per tutta risposta ha invi- Galloppa (tiro da fuori deviato), e Nessun 5+1 Jackpot € 11.513.782,60 «patrimonializzazione più grande d’Euro- e mezzo Claudio Lotito è arrivato da un’en- tato i tifosi «a non far polemiche e ad infor- Pellè e l’autorete di Kljestan. Ai Vincono con punti 5 € 111.756,89 pa, 500 milioni di euro». Il problema è che trata secondaria per evitare la contestazione marsi perché il Flaminio non si può allarga- quarti di finale l’Italia affronterà Vincono con punti 4 € lo stadio delle Aquile («basta la volontà, in di un centinaio di tifosi. «Lotito, noi non sia- re». venerdì a Utrecht la vincente fra 455,22 due anni può essere pronto a costo zero, au- mo il Borgorosso» e «stadio nuovo...voglia- Massimo Franchi Marocco e Giappone. Vincono con punti 3 € 11,39 18 mercoledì 22 giugno 2005 La città spagnola si prepara Le prime sfide del 2005 Lavori, grandi investimenti sono state spettacolari migliaia di volontari all’opera Si prosegue con la novità e un gran ritorno mediatico SPECIALE VELA delle regate di flotta

DA DOMANI FINO A DOMENICA va in onda l’ act V della fase preliminare della Louis Vuitton Cup Tutte le imbarcazioni più prestigiose partecipano per i match race nelle acque iberiche Valencia si fa bella La graduatoria finale verrà stabilita dopo i 14 round E stabilirà il team che dovrà sfidare Alinghi

■ L’America’s Cup sorride Andrea Manusia

ALINGHI Bertarelli LUNA ROSSA Avvio in sordina parte favorito ma ambizioni legittime Senza Russell Coutts Un «progetto Italia» Ma ancora i più forti che sta decollando ventiquattro mesi dal suoA epilogo, a Va- lencia il circo della vela targato America’s Cup è già in fermento. Ieri si è concluso il NONOSTANTE LA PERDITA dell’icona Rus- BELLISSIMA LA PRIMA, molto deludente la Louis Vuitton Act IV che dopo 5 giorni di sell Coutts, sono ancora considerati il team da seconda. I grigiorossi diretti da Patrizio Bertelli match race ha visto prevalere il team de- battere. Bertarelli e l’Ac Management hanno e Francesco De Angelis sono alla terza sfida fender Alinghi davanti a Emirates New portato a termine il loro progetto di cambiare la consecutiva alla Coppa. Il lavoro di organizza- Zealand e Oracle Racing. Quarta Luna coppa e renderla più visibile e mediatica. La ci- zione è iniziato in sordina, poi l’ingresso al 49% Rossa che nell’ultima giornata ha perso liegina sulla torta per il magnate della Serono di Tronchetti Provera e Telecom “Progetto Ita- contro Alinghi (un minuto il distacco fina- che a bordo di Sui 67 si diletta con computerini lia” ha aumentato notevolmente le ambizioni di le). Da domani, fino a domenica 26 la di navigazione, sarebbe la riconferma della un team che è certamente tra i favoriti sui campi “host city” spagnola continuerà a respira- splendida e netta affermazione nel golfo di di regata di Valencia. La coabitazione tra De re aria di Coppa America con l’Act V e la Hauraki. E forse per dimenticare l’ex amico e Angelis, skipper e team manager, e l’ingresso in novità delle regate di flotta. vicino di casa del Canton Ticino Russell Cout- pozzetto di James Spithill pare funzionare alla I match race di questo primo atto 2005 so- ts, non ha rinunciato ad aggiungere pezzi pre- perfezione. L’australiano al timone è un feno- no stati spettacolari. La “termica valencia- giati e rafforzare ancora il “dream team” della meno e voci di corridoio spifferano che nei test na” si è alzata regolarmente nel primo po- vela. Lo skipper sarà il tedesco Schuemann, ma di allenamento lui è sempre davanti al proprio meriggio fino a raggiungere 10-15 nodi. è arrivato anche il “baffo” Peter Holmberg, il skipper. Uno stimolo importante e soprattutto la Scafi, colorate rande e spi di questi “classe campione del mondo di match racing Ed Baird, garanzia che il timone di Luna Rossa sarà nel coppa america” hanno mostrato la loro mentre non si sono mossi dal loro ruolo i vetera- 2007 comunque in mani che non tremeranno. In bellezza per la felicità degli addetti ai lavo- ni “kiwi” Brad Butterworth e Murray Jones. testa d’albero per studiare i venti e la navigazio- ri, i giornalisti (oltre 300 gli accreditati da Molto accreditata anche la miniformazione ita- ne ci sarà Francesco Bruni, palermitano con lun- tutto il globo), le tv collegate e soprattutto liana con il grinder ligure Cico Rapetti, Ciccio ghe esperienze olimpiche, mentre il tattico è Mi- gli inventori di questo giochetto che sta Celon e Lorenzo Mazza. E come si potrà porta- chele Ivaldi, sempre al fianco del “barone” nelle producendo un business notevole: l’Ac re via di mano la Coppa America a questo equi- precedenti campagne. Management degli svizzeri Bertarelli e paggio di fenomeni? Circolo sfidante: Yacht Club Italiano - Presiden- Bonnefous. Tanto per intenderci, TvE, la Circolo: Societè Nautique de Geneve. Presiden- te: Patrizio Bertelli. Pozzetto: De Angelis (Skip- prima emittente spagnola, manda in diret- te: Ernesto Bertarelli. Pozzetto: Schuemann, per), Spithill, M.Ivaldi, F. Bruni. Progettista: ta tutti i voli in programma, offrendo una Holmberg, Baird, Butterworth, Jones, Calafat. B.Nelson visibilità mediatica all’evento pari ad un Progettista: G.Simmer. www.alinghi.com www.lunarossachallenge.com mondiale calcistico. Ma anche la nostra La7, che ha acquistato i diritti togliendoli MASCALZONE LATINO Onorato +39 CHALLENGE I primi iscritti a Rai Sport, sta proponendo ampi appro- rafforza il team si affidano a Devoti fondimenti e sintesi. Gli Acts, cioè gli eventi che si protrarranno fino all’aprile 2007, ai fini sportivo-agonistici fornisco- Favini e Vascotto La vera sopresa no un punteggio che servirà ai consorzi sfidanti per la ranking finale della vera e per puntare in alto lombardo-siciliana propria Louis Vuitton Cup (dal 18 aprile al 12 giugno 2007). Ogni vittoria un punto, la somma verrà sti- AD AUCKLAND si erano presentati come outsi- DEL TRIO DI SFIDANTI ITALIANI sono la vera lata alla fine dei 14 atti. Ma forse quello der. Una sola vittoria, tante difficoltà, ma anche sorpresa. Hanno voluto iscriversi tra i primi, quan- che conta in questi due anni sarà l’esposi- tanta voglia di riprovarci. Vincenzo Onorato, uo- do ancora il budget a disposizione era risicato ri- zione mediatica. Gli sponsor hanno sbor- mo di affari di Moby Lines, e grande appassionato spetto alle esigenze. E per primi hanno preso pos- sato milioni di euro (o dollari) e vogliono di vela, non ha mai smesso di crederci. L’arrivo di sesso della base di Valencia con l’equipaggio al un ritorno. Capitalia ha dato il “la”a questa seconda sfida tut- completo e la barca di allenamento: l’ex Be Hap- Intanto Valencia è un immenso cantiere. ta italiana. L’armatore napoletano ha riconferma- py che correva nel 2000 a Auckland con bandiera Ma l’opera di restyling del porto, assicura- to Flavio Favini, uno dei migliori timonieri in cir- svizzera . Gli arancioni che corrono per il Circolo no gli amministratori e in primo luogo il colazione e gli ha affiancato uno skipper di grande Velico di Gargnano e propongono una sinergia di Sindaco Rita Barbera, rispetterà i tempi personalità e talento: il triestino Vasco Vascotto. patrocini tra le regioni Lombardia e Sicilia (non a previsti. Il progetto prevede l’area team, Gli allenamenti a bordo di del nuovo scafo color caso si sono allenati questo inverno nel golfo di con lo spazio dedicato alle 12 basi, il nuo- rosso fuoco si sono svolti regolarmente nella base Mondello a Palermo) contano sulla bravura e vo centro media con 250 scrivanie, l’Ame- di Portoferraio (Isola d’Elba), in attesa dell’aper- l’esperienza di Luca Devoti, medaglia d’argento rica’s Cup Park (palcoscenico per eventi tura della base nella Avenida del Porto di Valen- olimpica di Sidney nella classe Finn e battuto in collaterali con una ricettività di 10.000 cia. Il gruppo è molto solido e convinto di ben fi- finale da Ian Percy, che il destino lo vuole al timo- persone). Un canale di 800 metri permette- gurare. Il nuovo progettista Dunning sta lavoran- ne di + 39. Un altro bel tassello di esperienza lo rà alle barche di raggiungere il campo di do sodo per presentare nella prossima primavera porterà Tommaso Chieffi, che ha trascorsi in Cop- regata in soli 15 minuti e darà al possibilità le due nuove barche. Onorato ha voluto rafforzare pa America sul Moro di Venezia e nell’ultima edi- al pubblico di seguire i match race dalle il team quasi completamente formato da italiani zione a bordo di Oracle con Larry Ellison. La nuo- tribune. Per svolgere tutto questo il gover- con un acquisto straniero. Hamish Pepper è un va imbarcazione, che rispetterà tutti i regolamenti no iberico e la Comunidad Valenciana pezzo da novanta di nazionalità neozelandese con imposti dal protocollo AC Management, uscirà stanziano cifre con molti zeri. Un aiuto im- trascorsi su “Black Magic”. Molto probabile la dal cantiere molto presto e ad opera di un progetto portante arriva dagli oltre 10.000 volonta- sua gestione del timone nelle partenze in circling. tutto italiano di Giovanni Ceccarelli. ri assoldati dalla Fundación 32.Org che Circolo sfidante: Reale Yacht Club Canottieri - Circolo sfidante: C.V. Vela Gargnano - Presiden- non riescono a contenere la domanda da Presidente: Vincenzo Onorato. Pozzetto: Vascot- te: Cesare Casotti. Pozzetto: Devoti (skipper), Per- giovani di tutto il mondo. Altra astuta idea to (skipper) Favini, Pepper, Arrivabene. www.ma- cy, Chieffi, Simpson. Progettista: G.Ceccarelli. dell’Ac Management? Mascalzone Latino durante un match race dell’act IV a Valencia scalzonelatino.com www.piu39challenge.it

I colleghi del Dipartimento Co- Due anni fa è mancato il com- municazione e Spettacolo del- pagno l’Università degli Studi Roma FABIO SORMANNI Tre sono profondamente addo- lo ricordano con affetto le com- lorati per la scomparsa di pagne e i compagni della Fil- cams Cgil Milano e Lombardia PIO BALDELLI e dell’Associazione Fabio Sor- amico, maestro, compagno di manni. molte avventure culturali e poli- In ricordo del compagno tiche. Con lui muore uno stori- co del cinema, un teorico dei GIOVANNI FERRARI mass media, un intellettuale im- nella ricorrenza del complean- pegnato, un essere umano cu- no (22 giugno 1932). rioso, sensibile, dall’alto senso Ivana. etico. Cremona, 22 giugno 2005 È mancato ai suoi cari È mancato improvvisamente all'affetto dei familiari e dei tan- ANTONINO MORABITO ti amici (Nino) ex partigiano A funerali avvenuti ne danno il STEFANO ROSSI triste annuncio la moglie Gem- La messa sarà celebrata mer- ma, le figlie Maria Bruna e Lu- coledì 22 giugno alle ore 11.00, presso la parrocchia "San Ci- ciana, i nipoti Stefano e Jenny. priano" in Via Torrevecchia , Genova, 22 giugno 2005 169 Roma (Largo Millesimo). 19 IL TEATRO IL TEATRO mercoledì 22 giugno 2005 IN ITALIA IN ITALIA

GIORGIO DARIO GIORGIO DARIO ALBERTAZZI FO ALBERTAZZI FO in edicola da domani l’8° dvd in edicola da domani l’8° dvd con l’Unità a E 12,00 in più IN SCENA con l’Unità a E 12,00 in più

C’È, NON C’È, CI MANCA...CRISI DI PARTECIPANTI precisa tramite un comunicato stampa di aver aderito, ma di non AL CONCERTO LIVE EIGHT DEL 2 LUGLIO A ROMA aver mai assicurato la propria partecipazione a causa di precedenti e inderogabili impegni. Insomma, tutti presenti idealmente, ma di Il gioco del «chi c'è - chi non c'è» al Live Eight romano del 2 luglio salire sul palco non se ne parla. Bob Geldof - nella foto - dal canto al Circo Massimo si arricchisce ogni giorno di nuove puntate. In suo replica così: «Rispetto molto l'atteggiamento di Jovanotti, è attesa che con il passare dei giorni si sbrogli la matassa dei punti quello di un artista serio. Parlerò personalmente con lui e sono interrogativi e si sappia chi davvero salirà su quel palco, chi non ci certo di convincerlo». In quanto a Vasco l'appello è chiaro: sarà per scelta e chi aderisce senza poter essere presente, il gioco è «Vasco, dove sei? Abbiamo bisogno di te. Non devi mica fare un diventato fonte di confusione per il cronista sballottato fra intero concerto, non perderai certo la voce per un paio di annunci, smentite, malintesi. Jovanotti è dubbioso e vuole canzoni!». E poi gli ricorda che U2, Coldplay, Rem, Elton John e chiarimenti, Vasco Rossi suona lo stesso giorno ad Green Day il 2 luglio saranno tutti impegnati su altri palchi, ma Ancona, ma si dice disposto a concordare con il Sindaco ugualmente hanno assicurato la loro presenza al Live 8. Come Veltroni un'altra data per un suo concerto romano e dire: un piccolo sforzo, che ce vò? Ligabue, impegnato nella preparazione del nuovo album, Federico Fiume

ALL’INDICE Esagerato, volga- re (?), lacerante, insopportabile. In una parola «sincero»: eccovi estratti di «Bollito misto con mo- starda», un testo scritto da uno degli uomini più pericolosi d’Ita- lia, Daniele Luttazzi. Leggete, ri- dere fa bene alla salute

■ testo di Daniele Luttazzi

on commettete suicidio mentreN leggete questo li- La copertina di «Bollito misto con mostarda» di Daniele Luttazzi. Sotto, da sinistra: Bush, Buttiglione e Bruno Vespa. bro. Non leggete questo libro in presenza di San- dro Bondi o di qualunque altro membro della sua famiglia, dato che sono un branco di crudeli psico- patici sadici che possono condurvi alla tomba. Bush è convinto che l’America sganciò l’atomica sul Giappone per debellare Godzilla. Due volte, perché la prima atomica lo aveva mancato. Comunque voglio ringraziare Bush, Blair e Berlu- sconi a nome di tutte le persone che si scaccolano Signori, oggi Bollito misto di nascosto. A confronto delle porcherie che quei tre vi stanno facendo combinare qui in Iraq, scac- colarsi diventa un passatempo più che legittimo. Al principio piagnucolai che volevo la mamma, nell’Ulivo ci sta Rutelli, ci può stare anche Follini. perfino Francesco Cossiga. Dice Cossiga: - Ma me maschile, ma in Romagna è anche femminile. C’è una foto che mostra Bush mentre guarda sotto poi mi rilassai e con la mia lingua patrizia presi a Ci sta Boselli, possono starci tutti. Ci sta Pomici- come è venuto in mente alla terza carica dello Sta- Perché Dio è romagnolo). un armadietto dello Studio ovale e dice: «Dove so- dirigere l’azione come un pornodivo professioni- no! È la cloaca massima. to di telefonare a uno che, lo si voglia o no, è un Ovvio che la Chiesa sia contraria ai matrimoni no le armi di distruzione di massa?». L’hanno cri- sta. In estate salta fuori Rutelli a dire che un eventuale imputato di gravi reati in attesa di sentenza e do- gay. Nulla deve turbare la santità delle vocazioni ticato per la sua leggerezza. Questo è ingiusto. Bu- - Cosa sono quelle cicatrici sui polsi, Daniele? - mi futuro governo dell’Ulivo non dovrà cancellare mani potrà essere un pregiudicato? - Casini ha evi- pedofile. sh le stava realmente cercando nel suo studio. chiese lei. tutte tutte tutte le riforme di Berlusconi. tato di rispondere e ha ordinato delle linguine allo Il matrimonio è sacro? Non fatemi ridere. Si è spo- Bush si è strozzato con un salatino mentre guarda- - Niente. Avevo sentito dire che rinasceva il Psi. Io gli farei un esamino come per Buttiglione. Qua- scoglio. sato Paolo Limiti! va la tv. Non è capace di fare due cose contempo- I membri del congresso Usa hanno visto i video in li riforme vuole tenere? La legge 30? Il conflitto I giornali hanno elencato «i punti cardine del testo, Dio, patria e famiglia! raneamente. Che differenza con Clinton, eh? Clin- cui Lynndie England fa sesso di gruppo coi soldati d’interessi? Il falso in bilancio? Il federalismo? La voluto da Bossi». Cioè la Costituzione, frutto del- E così viene diffusa la «Lettera sulla collaborazio- ton leggeva dossier top secret, telefonava a Rabin americani di fronte ai prigionieri iracheni. La Gasparri? La Fini? La Bossi-Fini? La Cirami? La l’intelligenza delle menti migliori del dopoguerra ne dell’uomo e della donna» di Ratzinger. Ratzin- e si faceva fare pompini allo stesso tempo. Chi gli guerra in Iraq è costata finora più di trecentomila Cirielli? Lo Scudo fiscale? Non lo so, ogni volta (i giuristi più insigni, i politici più preparati e inte- ger ha scritto un documento sulle donne. Mi ha telefonava la tirava per le lunghe sperando di nota- miliardi di dollari. Gli Usa rientreranno delle spe- che Rutelli apre la bocca sembra voglia dimostrar- gri), adesso viene modificata sulla base delle indi- colpito perché non immaginavo che Ratzinger ne re nel suo tono di voce qualche cambiamento che se con il video «Guardie carcerarie in calore». ti che perdere le elezioni del 2001 non fu un caso. cazioni di uno che fatto la Scuola Radio Elettra! conoscesse una. provasse l’orgasmo. Quanto ai nostri soldati a Baghdad, che dedizione In estate uno aveva esclamato: - Sentite: facciamo Non mi dò pace. Il cardinal Tonini: - Lo sanno tutti che nel contesto La guerra che c’è adesso è la vera guerra. La guer- ammirevole, all’inizio. Notte dopo notte senza ri- una cazzata? Chiamiamola GAD! Dai dai dai dai All’estero, la colpa peggiore per un politico è che del rapporto uomo-donna è garantita ai figli una ra durata tre settimane era il trailer. Questo è il poso, sempre all’erta, sempre con gli occhi sul- dai! - E così per un po’ l’avevano anche chiamata ha mentito agli elettori. In Italia mentire agli elet- formazione più completa. - Come dimostra la vi- film. l’obiettivo. Alla fine Lilli Gruber ha abbassato le GAD. Grande Alleanza Democratica. Grande, tori è ormai una referenza. cenda serena dei coniugi Lorenzi a Cogne. Falluja non è più quella di una volta. tapparelle. non piccola. Perché per i maschi il problema è - Sa governare il Paese? - E così abbiamo politici come Buttiglione, gli oc- - Cos’era una volta? - Ogni giorno questa guerra produce bombarda- sempre chi ce l’ha più grosso. - È un bugiardo matricolato. chi vispi di un cane sorpreso dalle proprie scoreg- - Una volta era una massaggiatrice svedese con le menti, decapitazioni, attentati, ostaggi. E così tan- Ci stiamo abituando alle file ai check-in in aero- - Perfetto. - ge. emorroidi. E affittava biciclette. Biciclette con le ta sofferenza che Maria De Filippi ha detto: - Vor- porto! Non è normale! Chi stabilirà quando Quanto a Vespa, è il giornalista più oleoso che ci La separazione tra stato e Chiesa, cioè fra reato e emorroidi. rei presentarla io. l’emergenza è finita? Bush? Io le file ai check-in sia in natura. Si cosparge il corpo di margarina e peccato, la indicò Gesù, quando disse: - Date a Ce- Pare abbia già pronta (Ratzinger) la sua prima en- Silvio, invece dei poveri carabinieri, in Iraq la non le sopporto più. Voglio tornare ai tempi in cui poi, la sera del 7 a 0 per l’Ulivo, fa una puntata sul- sare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio. ciclica, contro le sirene del relativismo e del mo- prossima volta mandaci Piersilvio! la cosa più pericolosa su un aereo era il roast-beef l’«Isola dei famosi». Se cerchi di fermarlo lui sgu- - Ne deduco che, se Buttiglione è cattolico, Cristo Bush è convinto che Gesù è morto affinché l’America sganciò Mel Gibson potesse l’atomica sul Giappone guadagnare 500 per debellare Godzilla milioni di dollari. Un Due volte, perché la successo prevedibile prima l’aveva mancato dopo 2000 anni di spot dernismo. Si intitolerà: Te audire non possum, - Andarsene ora sarebbe da irresponsabili, - ha det- Alitalia! scia via! - Sta scappando! Qualcuno gli versi ad- non lo era. musa sapientum fixa est in aure. Che significa: to Rutelli. E poi, come sempre, la cassiera ha an- In aereo controllo sempre chi sta guardando il dosso un sacco di farina! Muore con Wojtyla il suo grande sogno, l’unifica- Non riesco a sentirti, ho una banana nell’orecchio. nuito e gli ha dato il suo Big Mac. film. Perché dubito che un terrorista stia lì a guar- Puntata sul terrorismo. Ospite: Valeria Marini. zione delle cinque grandi religioni: cristianesimo, Papa a settantotto anni! Oggi la sua giornata è co- Insomma la guerra è giustificata dalla guerra. La dare il film. Anche se questo sarebbe un segno che Perché quando penso al terrorismo, penso a Vale- ebraismo, Islam, Walt Disney e Sony. minciata molto bene. Si è svegliato. verità è che Bush vuole sapere come mai l’Iraq ab- il film è davvero bello. L’aereo atterra. - Cazzo, mi ria Marini. Fra destra e sinistra una differenza c’è. Claudio Questa battuta rovinerà la mia amicizia con Rat- bia sotto la sabbia tutto quel petrolio americano. sono dimenticato di farlo esplodere! È la terza vol- La Fallaci è sempre lì che parla di guerra fra civil- Velardi se l’è scordata, ma c’è. Per la sinistra, la zinger. Eeh, bei tempi, quando i presidenti americani ta! tà. La guerra fra civiltà potrebbe portare alla di- politica è (o dovrebbe essere) partecipazione, che Riassunto di questi ultimi tre anni: Berlusconi di mentivano solo sui pompini! Secondo i pm, Dell’Utri faceva da cerniera fra la struzione del mondo con le bombe atomiche. Che come ricordava Gaber è libertà. Per la destra, la nuovo assolto per l’ennesima volta dall’ennesimo Alle ultime elezioni, Berlusconi ha perso quattro mafia e il gruppo Berlusconi. Commento dell’op- ironia se gli unici sopravvissuti per perpetuare la politica è controllo. reato grazie alle ennesime attenuanti generiche; milioni di voti. Rutelli, D’Alema e Fassino sono posizione: - Non commentiamo le sentenze. - Ma specie fossero la Marini e Cecchi Gori, eh? Tutti i capi ulivisti sono in cerca di una propria Bush di nuovo presidente in America; Tiziano soddisfatti: di questo passo rischiano di vincere le se non sai commentare certe sentenze vai a casa, È una crisi grave. Ieri mia zia è entrata in banca per identità. Lo scopo è dimostrare agli elettori di es- Ferro di nuovo in testa alle classifiche: l’apocalis- elezioni del 2001. che votiamo gente che certe sentenze le sa com- un prestito. Non ce l’hanno ancora data indietro. sere meno estremisti di Bertinotti, meno vuoti di se è vicina. Rutelli ieri si è fermato a una stazione di benzina, mentare. La trama: Gesù è morto affinché Mel Gibson po- Rutelli e meno forzisti di D’Alema. E infatti due giorni prima delle elezioni, si è rifatto ma gli è andata male. Non assumevano. Come se non bastasse, i giudici si ritirano in came- tesse guadagnare cinquecento milioni di dollari. In America, un uomo si è svegliato dopo dicianno- vivo quel cretino di Osama con un nuovo video. Gli elettori dell’Ulivo sono già al traguardo. Stia- ra di consiglio e due giorni prima della sentenza il Un successo prevedibile, dopo duemila anni di ve anni di coma. C’è ancora speranza per l’Ulivo. La Cia pensa sia un messaggio vecchio perché a mo aspettando i leader. presidente della Camera Casini sente il bisogno di pubblicità. Le droghe sono pericolose. Rischi di diventare un certo punto Osama promette ai terroristi suicidi Alcuni commentatori hanno scritto che il proble- telefonare a Dell’Utri per esternargli la propria sti- ADAMO: Salve. Viene qui spesso? giocatore della Juve. che una delle settantadue vergini che incontreran- ma dell’Ulivo è come coniugare l’identità dei par- ma. Non pago, avverte i giornalisti. - Ho telefona- EVA: Non parlo mai con estranei. Urbani, ex ministro dei Beni Culturali. Mi spiace, no in paradiso è Britney Spears. Sì, ciao, abbiamo titi col progetto comune. No, il vero problema è to a Dell’Utri per dirgli che lo stimo. - E loro: - Ma ADAMO: Cosa sei, lesbica? ministro, la satira bisogna meritarsela. già dato. qual è la differenza fra Rutelli e Follini, a questo bravo! EVA: E tu cosa sei, l’alternativa? («Bollito misto con mostarda» è edito da Feltri- Un kamikaze ieri s’è fatto saltare in aria a Falluja, punto. Entrambi sono per la difesa della famiglia, Così la notizia viene pubblicata. Questo è il «Cor- Dio aveva creato Adamo a sua immagine e somi- nelli che ci ha gentilmente concesso la pubblica- ma non ha ucciso nessuno, solo se stesso. - Mi di- contro l’aborto, contro la fecondazione assistita, riere della Sera»: «Casini: stimo Dell’Utri». glianza. Ma un mese prima aveva creato i dinosau- zione degli stralci che avete letto. La foto d’aper- spiace, Ahmed. Niente vergini. Solo un tostapane. per la scuola cattolica e per rimanere in Iraq. Se Una cosa talmente aberrante che se n’è accorto ri a immagine di sua zia Sofocle (Sofocle è un no- tura è la copertina del libro). 20 IN SCENA TELEVISIONE RADIO PREVISIONI DEL TEMPO mercoledì 22 giugno 2005

SPETTACOLI 21 mercoledì 22 giugno 2005 Le regine del rock tutte assieme appassionatamente

Yoko Ono co e visionario (1757-1827) che a back up vocale, di clarinetto, e for- spiego di intensità emotiva, spe- al South Bank tutt’oggi continua ad informare le- se stirerò anche qualche cami- cie nel contesto di versi drammati- Centre's gioni di artisti. Tra una canzone e cia». Oltre a trovare gli artisti per ci come «silent all those years» di Londra l’altra le sue poesie sono state let- il concerto incentrato intorno a (in silenzio per tutti questi anni). Foto di Gene te dalle attrici Tilda Swinton e Mi- Blake, Smith ne ha trovati altri per Marianne Faithfull («ho un po’ di Weatherley/Ap randa Richardson, oltre che dalla delle serate dedicate ad altri perso- bronchite») ha incendiato il palco- stessa Smith. «Ero una ragazzina naggi che l’hanno ispirata: il foto- scenico con la sua rabbiosa, effi- sui dieci anni quando mia madre grafo Richard Mapplethorpe (con cacissima versione, completa con mi diede da leggere Songs of in- interventi dei musicisti Kevin la parola «fucking», di Working nocence and experience di Shields e Cat Power), lo scrittore class hero di John Lennon. Ren- IL CONCERTO Yo- Blake - ha detto la cantautrice -, William Burroughs, Bertold Bre- dimento certamente piaciuto alla sono cresciuta con Blake, col suo cht (è intervenuto Marc Almond), Ono che poi è stata presa dal- ko Ono, Patti Smith, senso di spiritualità, di attivismo Jimi Hendrix, Jeff Beck degli ex l’emozione ed ha tenuto l’intrepi- sociale ed esperienza visionaria». Yardbird, Lenny Kaye e John Ca- da Faithfull a lungo tra le sue brac- Marianne Faithfull, Si- Il Meltdown festival è un evento le. cia. Strano e commovente vedere che contrassegna l’estate londine- La serata «Blake» è cominciata le manine della Ono aggrappate al nead O’Connor e al- se di cui fino ad oggi si è parlato con la voce registrata di Bob Dy- gigantesco seno della Faithfull poco, ma che sta conquistanto un lan e un filmato di Jem Cohen che che oggi ha tutto l’aspetto di una tre: sullo stesso palco pubblico internazionale sempre mostra una bambina che balla, e felice matrona. Con la sua straor- più vasto. Si tiene nel South Bank, balla e balla. «È sui bambini che dinaria voce arrocchita che sem- in una storica serata sulla riva del Tamigi dove c’è una puntano le speranze del futuro del bra emergere dal fondo di un dia- delle sale da concerto più impor- mondo - ha detto Smith - tutto ri- framma pieno di ghiaia Faithfull, londinese in difesa dei tanti della capitale, la Royal Festi- torna a Blake che guardava ai ormai così ben collaudata nella val Hall. Questa ogni anno dà l’in- bambini che venivano usati per la ballata alla Brecht-Weill, ha can- bambini del mondo carico ad un cantautore di organiz- prostituzione, a quelli che faceva- tato anche God bless the child e zare a suo piacere due settimane no gli spazzacamini, ed eccoci qui ha recitato una delle più famose ■ di Alfio Bernabei / Londra di eventi musicali. Lo scorso anno ancora oggi coi bambini sfruttati poesie di Blake, The black boy. è toccato a David Bowie che ha dal mondo del lavoro che ci fanno Verso la fine del concerto è arriva- raccolto intorno a se tutti i suoi fa- le scarpe sportive che portiamo. ta Sinead O’Connor. A tutta pri- voriti. Quest’anno è toccato alla Dobbiamo far sentire la nostra vo- ma nessuno l’ha riconosciuta. Smith. «Sono una persona che ce di protesta contro questo tipo di S’era infiltata in mezzo ai tecnici non socializza molto - ha detto -, sfruttamento». del suono, vestitata come loro. conosco poche persone famose Yoko Ono è scesa in campo, agi- Non era stata annunciata. È solo perché passo tutto il tempo tra la lissima e minuta come un’ape, col quando si è seduta e le hanno por- mia famiglia e il mio lavoro. Quel- suo berrettone bianco. Ha intona- tato la chitarra che si è capito chi la di curare il Meltdown Festival to Listen to your heart, trust era. Non ha cantato nessun moti- A costituisce la principale esperien- your intuition (ascolta il tuo cuo- vo già noto. Ha pescato tra le sue cantare sull’innocenza dei bam- za sociale della mia vita. Sarò lì re, abbi fiducia nelle tue intuizio- canzoni dedicate ai bambini e dal bini - ma non solo - sono arrivati non solo per cantare, ma per aiuta- ni) accompagnata dalla band della momento che ha aperto bocca è in tanti: Yoko Ono, Tori Amos, re chi ne ha bisogno, con un po’ di Smith. Rimane una performer di stata semplicemente magnetica. Sinead O’Connor, Marianne Fai- grande originalità. Una che sov- Ha un modo di scandire i versi e di thfull, Beth Orton, Kristin Hersh verte ogni aspettativa armonica arricchire di ansia i contenuti che e, tra i pochi uomini, Billy Bragg. Patti Smith coniugando le intonazioni guttura- impone all’audience di concen- Tutti invitati da Patti Smith ad esi- padrona di casa li che accompagnano le arti mar- trarsi a fondo in uno stato di co- birsi in un concerto nell’ambito ziali nipponiche all’opera lirica e stante aspettativa perché sembra del Meltdown festival londinese. per il Meltdown traendo da ciò una specie di scal- che improvvisi. Alla fine Smith Un concerto eccezionale imper- pello vocale che usa per dar forma ha voluto fare ascoltare al pubbli- niato appunto sul tema dell’inno- festival. Yoko e significato ai contenuti. co quello che ha definito «il debut- cenza dei bambini, ma anche sul Tori Amos si è precipitata sul pia- to» di sua figlia Jessie al pianofor- loro sfruttamento nel mondo del Ono abbraccia noforte, suo unico strumento di te. Un modo di dire, appunto, tra lavoro, e ispirato intorno alla figu- Marianne... accompagnamento per le sue tre gli applausi, che il futuro è dei ra di William Blake, il poeta misti- canzoni, fornendo un spettacolare bambini.

LA RASSEGNA A lungo considerato autore datato, e attaccato per sospetto antisemitismo, il regista di «Querelle de Brest» viene ora ripescato con una retrospettiva La Germania riscopre il suo Fassbinder. Trent’anni dopo

■ di Gherardo Ugolini / Berlino una pellicola al cinema o in tv. nia). corso una retrospettiva comple- polemiche al Festival di Vene- che oggi saprebbe coltivare un Era considerato un autore data- Ma ora inaspettatamente la Ger- ta che durerà tutta l’estate e va zia. Altre proiezioni sono previ- punto di vista più maturo e me- stato un tipico artista «ma- rore della Rote Armee Faktion to e inattuale, irrimediabilmen- mania ha deciso di rendere a dal primo lungometraggio, Ka- ste a Monaco e a Francoforte, e ditato, così come si sarebbe ledetto», con ritmi di lavo- (La terza generazione). te legato agli anni in cui ha vis- RWF l’omaggio postumo che tzlermacher del 1969, fino al ca- perfino il Centre Pompidou di adattato senza difficoltà all’uso È ro frenetici al limite del- Parliamo di Rainer Werner Fas- suto e prodotto i suoi film, gli gli è dovuto. Nella sale del Ba- polavoro-testamento, quel Que- Parigi gli dedica una mostra. del digitale pur di abbattere i co- l’autodistruzione, troppo alterna- sbinder, RWF per gli amici, ma- anni della contestazione e di bylon, glorioso indirizzo della relle de Brest, girato nell’anno Se oggi Fassbinder appare so- sti di produzione. Probabilmen- tivo e fuori dagli schemi per pia- estro negli anni Settanta insie- Willi Brandt cancelliere, dei ca- cinematografia berlinese, è in della morte, che suscitò roventi prattutto come il cronista spieta- te sarebbe celebrato come un cere alla destra, troppo decadente me a Werner Herzog e Wim pelloni e del piombo terrorista. to e ironico di un’epoca che si è maestro del cinema contempo- e politicamente scorretto per pia- Wenders del cosiddetto «Nuo- Pochi giorni dopo la sua morte, conclusa, molti in Germania si raneo, «un artista della statura cere alla sinistra. vo cinema tedesco». nel 1982 a soli 37 anni, salì al Berlino Mai messa in chiedono cosa farebbe oggi il di Wim Wenders», come ha so- Ma con i suoi film ha saputo ri- Non che i Tedeschi lo abbiano potere Kohl e iniziò un’altra era Monaco scena in sessantenne RWF se fosse anco- stenuto in una recente intervista costruire, come nessun altro, mai amato particolarmente: la e un’altra Germania. ra in vita. L’uomo era tanto im- Michael Ballhaus, cameraman momenti essenziali della storia sua fama e il suo prestigio se li E poi gli ha senz’altro nuociuto Francoforte e Germania la prevedibile e anticonformista di Fassbinder negli anni Settan- tedesca del secolo scorso, dal- era assicurati più che altro al- la storia del suo presunto antise- che sarebbe legittimo ipotizzare ta e oggi stretto collaboratore di l’età di Weimar (Berlin Alexan- l’estero, pur essendo lui e il suo mitismo, un’accusa esagerata persino Parigi sua commedia molti possibili sviluppi. Martin Scorsese. Tuttavia, un derplatz) alla quotidianità del cinema qualcosa di tedesco fino mossagli in riferimento alla Di sicuro girerebbe ancora pelli- Fassbinder che si trasferisca a nazismo (Lili Marlene), dalla al midollo. Ma negli ultimi tem- commedia teatrale La spazzatu- coinvolte accusata di cole, perché non poteva stare lavorare oltreoceano per produt- miseria del Dopoguerra (Il ma- pi era caduto in un vero e pro- ra, la città, la morte (fino ad og- nel ricordo antisemitismo senza lavorare nel cinema. E tori americani, facciamo davve- trimonio di Maria Braun)alter- prio oblio. Rarissimo vederne gi mai messo in scena in Germa- possiamo anche immaginare ro fatica a immaginarlo.

Sardegna, Corsica, Elba. Tutto l’anno, su tutte le rotte, anche in luglio e agosto. Corri a prenotare nelle agenzie di viaggio, su www.moby.it e al numero unico 199.30.30.40.**

Novità 2005: Livorno-Olbia in meno di 6 ore con la nuovissima Moby Aki.

TM & © Warner Bros. Entertainment Inc. (s05)

* Distribuiti sulle partenze Best Price A. Tasse e diritti esclusi a partire da Euro 1,70. Offerta soggetta a limitazioni. Consultare il tariffario Moby. ** Per chiamate da rete fissa, il costo della chiamata è di centesimi 6,12 alla risposta e di centesimi 2,64 al minuto. Per chiamate da rete mobile, il costo è compreso tra centesimi 24,17 TM e centesimi 48,00 al minuto con uno scatto alla risposta compreso tra centesimi 12,40 e centesimi 15,49 a seconda dell’Operatore mobile di accesso. I costi esposti si intendono IVA inclusa. 22 IDEE LIBRI DIBATTITO mercoledì 22 giugno 2005

Eppure, ORIZZONTI è sempre vero anche il contrario L’INTERVISTA Lo scrittore spagnolo è ospite questa sera del Festival «Letterature» di Ro- ma. Sta scrivendo la terza par- Il romanzo infinito te della sua opera più celebre, la trilogia intitolata Il tuo volto domani, di cui in Italia abbiamo Leo Longanesi letto solo la prima parte ■ di Javier Marías di Maria Serena Palieri EX LIBRIS

TOCCO & RITOCCO

BRUNO GRAVAGNUOLO avier Marías parla con divertitoJ imbarazzo di Il Pera col Papa Traversare l’orizzonte, il suo «nuovo» romanzo che Einaudi manda in libreria in coincidenza con la sua apparizione stasera, per il festival e senza Popper «Letterature», sul palcoscenico della Basilica di Massenzio. Perché Traversare l’orizzonte, smil- zo libretto (nella consueta fedele e bella versio- l paggio pigro. Multiforme è il laicismo ne di Glauco Felici, traduttore abituale di devoto e integralista. C’è quello cinico e Marías, pagg. 193, euro 12) è, in realtà, uno dei I hobbesiano di Ferrara. Smanioso e suoi libri più antichi: opera di un Marías venten- orfano di Auctoritas. Che invita a diffidare dei ne, apparve in Spagna nel 1973. E, benché fosse «valori» e fa aggio sulla paura dinanzi al il titolo che lo fece classificare all’epoca come «baratro» dell’anarchia etica. Non senza uno dei nomi più interessanti delle nuove leve, è inclinazione al dogma come instrumentum come se Marías - che in questi trent’anni, poi, ha regni. C’è l’integrismo maniacale di Oriana fidelizzato noi lettori con quel suo timbro pecu- Fallaci. Remake dell’Esorcista, e cartone liare, una voce narrativa torrentizia, insieme so- animato eroicomico. E infine c’è l’integrismo nante e amletica - sentisse di apparirci davanti, da neofita alla Marcello Pera. Sentite qua, dal all’improvviso, non in calzoni corti ma quasi. Giornale di famiglia: « I valori sono scesi dal Romanzo a scatole cinesi (sì, s’intravede il Monte Sinai e sono ascesi al Monte Golgota». Marías che nei suoi titoli maggiori diventerà E ancora: «Croce fu il celebre inventore della maestro del meta-romanzo), romanzo in parte formula che io trovo molto pigra del “ perché giallo, ma che celebra l’impossibilità di arrivare non possiamo non dirci cristiani”». alla verità (anche questo leit-motiv del Marías Magistrale! Lui dice «Croce pigro». E poi adulto), Traversare l’orizzonte si fonda su un to- biascica litanie da sagrestia, che suonerebbero pos dalle collaudate risorse narrative: la convi- melense anche a un frate di campagna (ce ne venza forzata, su un mezzo di trasporto, di un sono di bravi e preparati). Fatto sta che tutto il gruppo di personaggi. Non è la corriera strava- sapere liberale dell’ex laicone Pera, già ebbro gante di John Steinbeck, né l’Orient Express di di anticlericalismo, si condensa oggi nel Agatha Christie: è il veliero su cui l’enigmatico vecchio catechismo tridentino. Sicché da capitano Kerrigan, in anni Belle Epoque, il paggio Fernando ammutolito, contempla 1905, carica una compagnia di scrittori e scien- assorto quelle formulette, compiacendo il ziati perché, scorrazzando nel Mediterraneo e nuovo Papa. Manco avesse scoperto il Sommo giù verso il Polo Sud, trovino ispirazione per Bene. E non lo sfiora il sospetto che il nuove storie. Che cosa ricorda, Marías, del ra- liberalismo, erede di una lunga tradizione, non gazzo ventenne che scrisse questo libro? Cosa possa avere a fondamento un resoconto sognava? «Avevo già esordito due anni prima rivelato. Né privilegiarlo o promuoverlo con Los dominos del lobo, un libro scritto in uno nell’arena pubblica, specie nelle Carte e nelle stato di totale irresponsabilità, con la giocosità leggi. Pena il suo regredire a ideologia con cui a dodici-tredici anni imitavo i miei ama- confessionale, e a dissolversi in quanto ti scrittori d’avventure, ambientato negli Stati liberalismo. Che è poi valore metapolitico e Uniti, che parodiava il cinema classico america- metaconfessionale. Insomma Pera, il forzuto no. E, per la prima volta, mi ero confrontato con del pensiero, dice «pigro» al Croce. E anche a le critiche. Dunque, avevo perso un po’ della Pufendorf, Locke, Kant, Hegel, Gentile, Mill, mia innocenza e di quell’irresponsabilità» rico- Popper e a chiunque osò emancipare la libertà struisce. «I critici spagnoli mi lodavano, ma si dalla fede religiosa. Pazienza. Il suo cervello chiedevano “Perché questo esordiente non parla ormai Dio lo riposi. In tutt’altre faccende del suo Paese?”. Così ero stato costretto a riflet- affaccendato, a queste cose è morto e tere su me stesso. Per riconfermarmi nella mia sotterrato... convinzione: non volevo parlare della Spagna, Europa Benedetta. «Chi verrebbe offeso? volevo distaccarmi, in questo, dalla generazio- Un manifesto per le celebrazioni del quarto centenario del «Don Chisciotte» di Cervantes L’identità di chi viene minacciata? I ne che mi precedeva. Il romanzo spagnolo tra musulmani non si sentono minacciati dalle gli anni Cinquanta e i Settanta era quasi sempre estrema sinistra, che abbandonai l’anno dopo, narsi verso i grandi titoli che hanno decretato la tema di quest’anno, «paura e speranza». nostre basi cristiane, ma dal cinismo di una al servizio di cause extraletterarie: parlava di po- quando scoprimmo che uno dei leader era un po- sua fama di grande e sofisticato narratore. Ora, Come lo interpreterà? cultura secolarizzata che nega le proprie litica o , nel genere del roman des moeurs, face- liziotto infiltrato. Ma non volevamo seguire da anni, è all’opera sul progetto più ambizioso, «Ho scelto di leggere un mio racconto inedito. radici». Qui la faccenda si fa più seria. Perché va critica dei costumi». l’esempio della generazione precedente alla no- Il tuo volto domani, del quale in Italia abbiamo Scrivere un saggio mi avrebbe condotto sicura- è Ratzinger che parla, nel suo L’Europa di Con l’occhio di oggi, non crede che esordire stra, passata attraverso la Guerra Civile, che cer- letto la prima parte, mentre in Spagna è uscita mente a dire banalità. È la storia di una coppia Benedetto nella crisi delle culture (Cantagalli) con dei «divertissement», e ambientati in cava, con qualche ingenuità in un paese dove la anche la seconda e la terza è in incubazione: «Il italiana di coniugi che, in crisi, arriva a Madrid. con prefazione dell’immancabile Pera. luoghi esotici, fosse una reazione tipica alla censura era terribile, di usare anche la letteratura grande tema di questo romanzo in più volumi è È facile che in un racconto si annidi questo te- Ebbene il Papa sprona l’Europa a ritrovare le dittatura che nel ’71 opprimeva ancora la come arma. Noi volevamo che i nostri libri fos- quello nel quale tutti ci imbattiamo, quando di ma, paura e speranza. La mia idea è che molte «radici ». E dice: l’Europa impari dai tosti Spagna? sero meno contingenti. Cosa sognavo? Sognavo qualcuno diciamo “Non è più lo stesso. Non volte la speranza più grande che la gente nutre musulmani. Li prenda a modello. E indurisca «Noi, nati dopo il 1939, siamo stati la prima ge- che i miei libri durassero di più. Poi, dopo Tra- l’avrei mai detto. Ci avrei messo la mano sul sia quella di smettere di avere paura. Ciò che, la sua fede, conficcandola ben dentro la nerazione di scrittori che fino al ’75 ha cono- versare l’orizzonte, per sei anni non ho più pub- fuoco che...” Fortuna che si tratta di espressioni oggi, mi sembra sia la cosa più difficile da rea- politica. Complimenti teologici al Papa. Tutto sciuto solo il franchismo. Come cittadini erava- blicato, ma per un altro motivo: avevo esordito metaforiche, sennò il mondo sarebbe pieno di lizzare. Dopo l’11 settembre siamo tutti caduti ciò è davvero eucaristico. Davvero ecumenico mo molto attivi. Io a quell’epoca, al primo anno imitando e anche parodiando i miei maestri, Ja- persone rimaste con un moncherino. È in più vo- nel terrore. E i politici hanno scoperto che dopo e rasserenante. Ut unum sint! di università, ero iscritto a un’organizzazione di mes come Conrad come Conan Doyle, e capivo lumi, e non so se finirà col terzo, perché ci sono questa grandissima tragedia fomentare la paura libri nei quali puoi in- IL RE DI REDONA stallarti, risiedi dentro di mavano in causa l’antica vicenda dei Mori in Esce ora la traduzione essi, per qualche setti- La società spagnola Spagna: “Dal terrorismo non è possibile difen- Javier Marías, figlio del filosofo Julien di un suo vecchio libro mana o qualche mese. è più evoluta della politica dersi, se il terrorista è un kamikaze” scrivevo. Marías, è nato a Madrid nel 1951. Laureato in Libri come il Don Chi- “Ammazzateci pure, allora, ma per favore non Filologia Inglese, ha insegnato a Oxford, nel «Traversare l’orizzonte» sciotte olaRecherche, E Zapatero ha avuto chiamando in causa queste scemenze sull’otta- Massachusetts e all’ Università come quasi tutti i roman- vo secolo”. Se c’è una cosa che non sopporto è Complutense. Traduttore di Sterne e Hardy, nel quale un veliero zi di Balzac e di Dic- il coraggio di mettere l’irrazionalità». Conrad e Blixen, ha esordito come kens. Il Don Chisciotte Lei sa che vista da qui - l’Italia che ha romanziere nel 1971 con «Los dominos del trasporta scrittori finisce, Chisciotte muo- all’attivo qualcosa ossequiato per una settimana il pontefice lobo», seguito nel ’73 da «Travesía del alla ricerca di storie re, ma Cervantes avreb- che era già successo morto, l’Italia di Ruini e dell’astensione al horizonte». Sei anni dopo, «El monarca del be anche potuto conti- referendum - la Spagna di questi mesi tiempo» e nell’83 «El siglo». Poi ««L’uomo nuare, scrivere altre sue sembra un dono imprevisto della Storia? sentimentale», «Tutte le anime», «Mentre ella che, a questo punto, avrei dovuto cercare storie avventure con Sancho. A me, con Il tuo volto non era svantaggioso». Cosa pensa del processo di laicizzazione dorme», «Un cuore così bianco», «Domani e un registro compiutamente miei». domani, mi sembra di esere entrato in uno di Anche in Spagna l’attentato dell’11 marzo avviato da Zapatero? E della reazione in nella battaglia pensa a me», «La vita del Marías ricostruisce un altro pezzetto di quel pas- questi mondi». dell’anno scorso ha prodotto questo clima? piazza della destra e della Chiesa? fantasma», «Quando fui mortale», «Nera sato: nel ’79 avrebbe pubblicato El monarca del Non abbiamo riferito che Javier Marías - non al- «Non sono particolarmente campanilista. Ma «La congiunzione tra destra e vescovi è un film sponda del tempo», «Vi te scritte». «Selvaggi tiempo e nell’83 El siglo, né l’uno né l’altro tra- to, giacca azzurra, gentile, tutt’altro che altero devo dire che abbiamo reagito bene: non abbia- che abbiamo visto per quarant’anni: la Chiesa e sentimentali» (raccolta di articoli sul dotti in italiano. Il primo lo liquida come «trop- come appare da certi ritratti - parla un italiano mo dimenticato i morti, non abbiamo peccato di onorava Franco come se fosse uno dei loro, nel- calcio: Marías è tifoso del Real Madrid), «Il po sperimentale» (e solo per venire incontro alle sapiente. Un italiano mai studiato ma elaborato, fatuità, ma non ci siamo chiusi in casa. Il nuovo le cerimonie gli concedeva la stola vescovile. tuo volto domani», In Italia ha ricevuto i premi esigenze dei più strenui devoti del suo culto ha col suo orecchio da linguista, «per deduzione», governo non ha sfruttato il timore. La società Sfilavano insieme, nelle processioni. Perché, a Grinzane, Mondello e Flaiano. Un misterioso acconsentito due anni fa a una riedizione spa- dice. Messo all’opera negli anni in cui aveva, spagnola, in questo, si è dimostrata sana. Forse quell’epoca, non avevano bisogno di manifesta- «re di Redonda», isola disabitata dei Caraibi, gnola in tiratura ridotta, duemila copie: «Capi- spiega, «una morosa a Venezia» (gli piace, è perché, purtroppo, eravamo abituati agli attenta- zioni. Ma laicizzazione non è la parola adatta. gliene ha ceduto lo scettro, anni fa. Lui, sco i collezionisti...» sorride), il secondo è quel- evidente, accreditarsi una certa fama da casano- ti dell’Eta. Personalmente, dopo l’attentato ho La Spagna era già laica. La società era più evo- come in un romanzo, l’ha accettato. E ha lo con cui rispose, in parte, ai desiderata dei cri- va). In italiano, dice, ha letto Manganelli e Bufa- scritto un articolo su El País, in cui confutavo luta della politica. Zapatero ha avuto il coraggio nominato duchi, tra gli altri, Magris, tici, parlando di Spagna e della figura di un dela- lino e si è inerpicato anche su Foscolo. gli argomenti dei terroristi islamici che, oltre al- di mettere all’attivo qualcosa che era già succes- Coppola, Rohmer,Almodóvar. tore. Per poi riprendere la sua strada e incammi- Stasera a Massenzio lei si cimenterà col la nostra partecipazione alla guerra in Iraq, chia- so». ORIZZONTI 23 mercoledì 22 giugno 2005

CHE ALTRO C’È NascelaCoalizione Italianaper la Ma oggi Pasolini «serve» ancora di più DiversitàCulturale ● Si tiene oggi a Roma, presso la Sala Capitolare del Palazzo Pier Paolo In vendita con «l’Unità» Minerva, l'Assemblea Costi- Pasolini tuente della Coalizione Italiana Foto di Gabriella Da giovedì per la Diversità Culturale, pro- Mercadini un libro in memoria mossa dalla Società Italiana Au- tori Editori (Siae), l'Accademia di Santa Cecilia, l'Associazione degli Autori Cinematografici (Anac) e dall'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (Iipsf). La Coalizione Italiana nasce in A TRENT’ANNI dal- vista dell'approvazione da parte dell'Unesco entro il mese di ot- la morte, la libertà di tobre - della Convenzione per la tutela delle diverse espressioni giudizio e il coraggio artistiche e culturali, affinché sia riconosciuta l'autonomia dell'in- del grande intellettua- dustria culturale rispetto ai trat- tati commerciali internazionali. le zittiscono qualsiasi I lavori dell'Assemblea, modera- Martedì 28 giugno sarà in edico- ti dal Direttore Generale della Si- «turista» del pensiero la insieme all’Unità (a 5,90 euro ae, Gianni Profita, dopo i saluti in più) C’era una volta Pasolini, del Presidente del Senato Mar- che insegue false po- un libro di Fulvio Abbate dedi- cello Pera e del Vice Ministro cato allo scrittore e regista assas- per i Beni e le Attività Culturali lemiche sinato trent’anni fa. Ricordi, te- Antonio Martusciello, prevedo- stimoni e coetanei insieme per no gli interventi di Francesco ■ di Fulvio Abbate un ricordo con grande nostalgia. Caruso , Ambasciatore italiano Segue dalla Prima presso l'Unesco, Claude Mi- chel, Membro della Coalizione Francese per la Diversità Cultu- raggio da vendere e intelligenza praticare «l’atrocità del dubbio». Il «il Processo» per la classe dirigen- amici. Parole di un uomo che era gurato che attende ancora giustizia, rale, Giulia Rodano, Assessore «civile», ed era ancora uno che Leonardo Sciascia del pamphlet te del Paese, disse di «conoscere» i molto di più di un semplice scritto- luce e chiarezza sulla dinamica cri- alla Cultura, Sport e Turismo «pagava di persona» ogni esperien- L’Affaire Moro? Alta enigmistica, nomi dei mandanti delle stragi, dis- re da contenere entro il perimetro minale e le stesse responsabilità della Regione Lazio, Vincenzo za, e ancora, rifiutava di farsi com- mettere nero su nero, nel migliore se di non riconoscersi nel processo di una recensione o una stessa, ben- della morte, Pier Paolo Pasolini, Vita, Assessore alle Politiche plice di un certo sistema di valori, dei casi. di «omologazione» in atto, Pasoli- ché ampia, interpretazione critica. ancora adesso, trent’anni dopo, re- culturali della Comunicazione e I dei Sistemi Informativi della Pro- l guaio (o forse il bene) è che queste come ebbe a dire in un’intervista: Pasolini, al contrario, custodiva ni «pagava di tasca propria». Non «Lasciamo che i morti seppellisca- sta più vivo e «serve» (sia detto affermazioni critiche, o piuttosto «Non vi illudete. Voi siete, con la dentro di sé, e subito consegnava al mi pare che altri abbiano saputo pa- no i morti» scrisse così pochi anni senza razzismo, visto che nel mon- vincia di Roma, Francesco Ma- d’occasione, giungono in un mo- scuola, la televisione, la pacatezza mondo - con i suoi film, i suoi arti- gare altrettanto bene. dopo la sua morte un suo collega do c’è posto per tutti) assai di più selli, Presidente dell'Aidaa, e mento mediaticamente (e forse per- dei vostri giornali, voi siete i grandi coli di giornale, i suoi libri, il suo Pasolini ha avuto forse la sola col- che lo aveva definito una «Liala de- dei suoi puntuali, garbati, detratto- per il Comitato Promotore Bru- fino politicamente) nevralgico del- conservatori di questo ordine orren- comportamento - parole terse, chia- pa di morire, di finire assassinato, gli anni Sessanta». Uno scrittore ri, asserragliati nei loro distinguo, no Cagli (Presidente Accade- la memoria pasoliniana, coincido- do basato sull’idea di possedere e re, obiettivi immediati, la sensazio- lui che tuttavia era stato avversato che si distingue soprattutto per la nel loro lessico da bilancino per mia di Santa Cecilia), Ugo Gre- no con il prossimo, anzi, l’immi- sull’idea di distruggere. Beati voi ne dell’esistenza di un sentimento anche in vita. In quanto omosessua- sua illeggibilità. Periodicamente, dotti farmacisti, nelle rubriche per goretti (Presidente Anac), Silva- nente trentesimo anniversario della che siete tutti contenti quando pote- di opposizione all’esistente, la rab- le ed «eretico». Pasolini ha creduto riaccade la stessa cosa. Non si trat- onanisti delle note a piè di pagina e no Guariso (Sostituto del Presi- morte. Che, va ricordato, non è sta- te mettere su un delitto la sua bella bia, l’incanto, il sogno di una possi- alla propria «disperata vitalità», pa- ta neppure di acredine, è piuttosto del dettaglio filologico, o forse sa- dente Siae), Gerardo Marotta ta una morte qualsiasi, bensì un as- etichetta». bile palingenesi poetica, e non cer- role sue, parole di un comunista cri- qualcosa che avviene per abitudine rebbe più semplice parlare di «turi- (Presidente dell'Istituto Italiano sassinio commesso da un ragazzo Dopo di lui, questo Paese, spiace to un sistema di pensiero codificato tico che non temeva di mettere in giornalistica, per falsa polemica, sti» del pensiero. per gli Studi Filosofici). Tra le (in concorso con altre persone ri- doverlo ammettere, non ha più avu- come una sacra scrittura o una tavo- discussione le ragioni del Pci (ri- affinché, così facendo, la critica let- D’altronde, come lo stesso morto personalità del mondo artistico, maste ignote) nello spiazzo sterra- to una sola figura di intellettuale la dei logaritmi della storia, come sposta a chi obietta una eventuale teraria possa accorgersi d’avere dell’Idroscalo diceva: «I pochi che culturale e produttivo saranno to dell’Idroscalo di Ostia, la notte che abbia fatto, se non altrettanto, sembra invece suggerire La Porta strumentalizzazione «da sinistra»), una ragion d’essere necessaria, per hanno fatto la storia sono quelli che presenti, tra gli altri: Suso Cec- del 2 di novembre 1975. Pasolini un minimo del suo «lavoro» di co- che ne accusa la «strumentalizza- parole di un uomo coraggioso che consegnare a se stessa un certifica- hanno detto di no, mica i cortigiani chi D'Amico, Damiano Damiani, poi, lo sappiamo bene, non era uno scienza critica che invita a «non ap- zione» da destra e da sinistra. non temeva la solitudine, capace di to d’esistenza in vita. Il guaio è che, e gli assistenti dei cardinali». Alberto Francesconi, Carla Frac- scrittore qualunque. Possedeva co- plaudire i luoghi comuni», ma a Pasolini chiese un processo, chiese prendere le distanze anche dagli perfino da morto, da cadavere sfi- [email protected] ci, Carlo Fuscagni, Carlo Lizza- ni, Luigi Magni, Gianni Massaro, Giuliano Montaldo, Mario Moni- celli, Andrea Piersanti, France- INCONTRI A Bologna Paolo Flores d’Arcais e l’arcivescovo della città a confronto su democrazia, religione, libertà, ragione ed etica sco Rosi, Ettore Scola, Furio Scarpelli. Altri personaggi come Andrea Camilleri, Ennio Morrico- ne, Bernardo Bertolucci, per Il diavolo e l’acqua santa si contendono l’«uomo» manifestare la loro adesione all' iniziativa, hanno registrato un in- tervento filmato.

■ di Andrea Carugati ricatura dire che questo richiamo opinioni». «Il relativismo- dice ci- dell’altro. Di imporla con la forza so per l’altro, mentre Flores pre- Icinquant’anni all'uso della ragione significa im- tando papa Ratzinger- non può della legge: chi è convinto che scinde della capacità di amare». dellaconiglietta a religione cattolica è di, di una ragione in grado di valu- porre una verità». Flores oppone mai essere dittatura». Il direttore aborto ed eutanasia siano un male La sfida dialettica da laico a laico, Miffy compatibile con la de- tarli, indipendentemente dalla fe- vari esempi, dall’infibulazione al- di Micromega riduce all’osso i va- non li pratichi, ma non imponga la su democrazia, ragione e verità, fi- «Lmocrazia? Dipende». de. Una luce, dice Caffarra, una la poligamia, per dimostrare che le lori intangibili alla base della con- sua verità». nisce qui. Vince Flores, a rigor di ● Un musical, mostre, marato- Esordisce così, schivando le corte- «naturale capacità» che costitui- verità sono molteplici, plurali, che vivenza umana: la proprietà sulla Solo a questo punto Caffarra rove- logica. Vince perché il vescovo di ne tv sono solo alcuni degli sie di maniera, Paolo Flores d’Ar- sce l’unico terreno per lo sviluppo è pericoloso pensare di ergersi a propria vita e la libertà. Un tentati- scia il tavolo della discussione: «Il Bologna smette i panni dell’intel- eventi in programma in tutto il cais, nel suo confronto bolognese di una democrazia che non può li- giudici degli altri, immaginare vo di «ridurre al minimo i valori vero confronto non è su aborto ed lettuale per indossare quelli del sa- mondo per celebrare i 50 anni di con l’arcivescovo Carlo Caffarra. mitarsi a essere «provvisorio con- «un nucleo di valori comune a tutti comuni e fare in modo che tutti gli eutanasia, ma sulla visione che ab- cerdote: «La realizzazione dell’uo- Miffy, la coniglietta bianca nata Un confronto serrato ma pacato, vergenza di interessi opposti». che non esiste. Dunque pensare altri non abbiano un effetto lace- biamo dell’uomo. Per il professor mo è donare se stesso all’altro. dalla matita di quello che viene un match dialettico che ieri pome- Perché, in questo caso, «se nessu- che, se l’altro non è d’accordo con rante e distruttivo». Un’idea della D’Arcais l’uomo appartiene solo Questo non è un discorso morale considerato il «Walt Disney olan- riggio, al convento di San Dome- no dei due interessi potesse richia- me, significa che non ha compiuto convivenza come «pari dignità», a se stesso, ma c’è la parola ma descrittivo: l’uomo è se stesso dese», Dick Bruna che la inven- nico, ha volato alto, tra etica, mo- marsi a una Ragione, finirebbe per fino in fondo il tortuoso cammino come riconoscimento reciproco “amore” che non è mai stata pro- nella comunione con l’altro». tò nel 1955 per far divertire il fi- rale e filosofia, senza evitare i pur prevalere sempre quello del più della ragione, la ricerca di quella del “tu”, in quanto ognuno possie- nunciata ed è la chiave di volta per «Non voglio farvi una predica», si glio. Le sue storie per bambini numerosi motivi di conflitto. Il di- forte». Caffarra torna a più riprese luce, di quella verità di cui parla de un frammento di sovranità». capire l’uomo e la società umana. smarca l’arcivescovo. Ma è chiaro sono state tradotte in 40 lingue battito fila via per oltre un’ora gra- su questo tema, dice che «è una ca- monsignor Caffarra». Flores respinge l’idea di un unico La verità è che appartieni a te stes- che, a questo punto, lo sguardo è ed hanno hanno venduto con i zie a un escamotage dialettico di Il direttore di Micromega cita più bene comune a cui tendere con la del tutto soggettivo, da cristiano. loro 11 titoli più di 85 milioni di monsignor Caffarra: che, per so- volte esempi scomodi, dall’euta- forza della ragione. E qui Caffarra E tuttavia, in questa tenzone dialet- copie in tutto il mondo. Sono ol- stenere l’esistenza di una ragione Caffarra: nasia all’aborto, ricorda le parole viene fuori: «Il consenso motivato Flores: la tica, che si segnala per l’assenza di tre 500mila i siti internet dedicati umana capace di discernere il Be- Il relativismo di Karol Wojtyla «che definì ille- sui valori comuni non è dittatura. convivenza anatemi o crociate, l’illuminista alla coniglietta, mentre la sua im- ne dal Male, si finge laico, non cita gittimo il parlamento polacco che È il relativismo etico che fa fatica Flores manifesta tutta la solitudine magine è stata utilizzata come mai l’esistenza di Dio, inanella fatica avesse approvato una legge sul- a giustificare una democrazia dav- non può del laico, la freddezza di una socie- testimonial da città come New pensatori laici e precristiani, da l’interruzione di gravidanza, ri- vero deliberativa». E Flores: tà che si regola in una convivenza York e da organizzazioni umani- Socrate a Cicerone, esempi di co- a giustificare chiamandosi alla legge naturale». «Non accuso i cattolici di propen- tollerare più di testa che di cuore. È qui che tarie impegnate a favore dei scienza che dimostrano l’esisten- Ma Caffarra non abbocca. Anche dere per la dittatura, ma penso che per Caffarra si aprono praterie: «Il bambini, come l'Unicef, Amne- za di «comportamenti che, se com- una reale quando Flores incalza: «La convi- ogni idea di questo genere com- una verità riconoscimento è solo il tollerare sty International e Croce Rossa. piuti, deturpano l’essenziale digni- democrazia venza non può tollerare una verità porti in filigrana il rischio di im- pubblica l’esistenza dell’altro? No, è volere Dick Bruna la inventò nel 1955 tà dell’uomo». L’esistenza, quin- pubblica, ma solo la pluralità delle porre una verità in nome del bene il suo bene». per dilettare il figlio. 24 IL TEATRO IL TEATRO mercoledì 22 giugno 2005 IN ITALIA IN ITALIA

GIORGIO DARIO GIORGIO DARIO ALBERTAZZI FO ALBERTAZZI FO in edicola da domani l’8° dvd in edicola da domani l’8° dvd con l’Unità a E 12,00 in più COMMENTI con l’Unità a E 12,00 in più

le finché serve, nulla più. Perché se la maggio- Vi spiego Seconda questione. Nella diagnosi che ho fatto mi psicoterapeuti, psichiatri, discutiamo e mettiamo ranza avesse voluto adottare una soluzione ele- quel che so trovavo a chiedere per primo l'intervento di uno a punto un intervento che indichi delle linee guida mentare, seria e risolutiva si sarebbe dovuta limi- del caso Isabel psichiatra, cosa che è avvenuta. Lo psichiatra di in merito e principalmente in funzione della pre- tare all’attuazione della legge 143/04, immetten- Bari, che non conosco, ha poi confermato la mia venzione primaria in un campo cosi delicato. do in ruolo il 100% dei docenti necessari alla co- Dopo aver letto con attenzione gli articoli pubbli- ipotesi di diagnosi. Inoltre devo precisare che mai Dott. Waldo Arturo Castro pertura dell’organico. Per fortuna i precari, dalla cati dal Vostro giornale in merito al caso di Isabel, mi sono permesso di indicare un trattamento far- Naturalmente il dottor Castro è libero di avere le loro, hanno due pregi: la memoria lunga e l’abi- desidero esprimere le mie opinioni. In primo luo- macologico specifico, anche perché non è compi- proprie opinioni, anche se in quanto tali a loro tudine al voto. Tanto, loro, al mare mica ci van- go, sono costernato quando si accusa in maniera to dello psicologo ma del medico psichiatra. Nei volta sono opinabili, a maggior ragione se nella no. generalizzata la famiglia. A mio avviso il proces- vostri articoli sembra che io abbia proceduto non vicenda che ha per protagonista una bambina Gianfranco Pignatelli so adottivo deve essere supportato da una valuta- rispettando le regole che distinguono il ruolo dello cilena adottata e poi respinta finora tacciono tutti, presidente nazionale zione psico-sociale adeguata affinché l'abbina- psicologo e del medico. Terzo: come mai viene famiglia in primis, ed invece è un consulente a Comitati Insegnanti Precari mento tra genitori adottivi e bambino/a sia fruttuo- pubblicato un pezzo di una diagnosi tra l'altro di prendere la parola. Non sono invece opinioni le Scuola, dei precari so. Per quanto mi è dato di capire credo che ciò un minore? Esiste o non esiste la legge sulla Pri- valutazioni che il dottor Castro ha formulato e si ricordano solo non sia avvenuto. Infatti, se la famiglia è cosi "cat- vacy? Inoltre, come mai una volta pubblicata vie- sottoscritto per conto del Tribunale di Bari che poi prima delle elezioni La piaga mafia tiva", come voi la dipingete, come mai nessuno se ne omessa la frase fondamentale "ipotesi di dia- ha emesso il provvedimento di allontanamento e e la morale ne è accorto prima? Come vengono fatte le valuta- gnosi". Signori, trattandosi di minori è molto deli- rimpatrio di Isabel. Noi ci siamo limitati a citare le È tempo di mare ed il governo, a modo suo, ope- della società zioni di chi adotta? Chi le fa? Si consegna l'anam- cato esprimere parere definitivi e deterministici, sue stesse parole di esperto, nel rispetto delle ra. Insabbia, in chissà quale Consiglio dei Mini- nesi del minore ai genitori adottivi? Inoltre, non ma è necessario valutare la situazione sintomato- cautele previste dalla legge per i minori. Chissà se stri, il decreto che avrebbe dovuto immettere in Cara Unità, sono un giovane lettore di 17 anni. Ieri compare da nessuna parte un dato molto importan- logica per poter predisporre un intervento terapeu- il dottore, insieme ai nostri articoli (come ci fa ruolo 140.000 insegnanti precari; migliaia più, mi sono affittato in dvd "i cento passi" di Marco te, cioè che il Presidente di ProIcyc, è stato il pri- tico e, a mio avviso, il criterio di diciotto anni è un sapere), per completezza ha mandato all'ordine migliaia meno. Già: 140.000, prima delle elezio- Tullio Giordana. È veramente fantastico il film, mo a proporre di rimpatriare la ragazza e questo parametro di riferimento teorico. In questo sono in degli psicologi anche tale perizia. In attesa di ni, 88.000 alla vigilia dei ballottaggi, zero ad ur- perchè parla di una storia realmente accaduta e molto prima di aver avuto il parere del Tribunale disaccordo con il Dott. Cancrini. La cosa che tra conoscere il finale di questa amara vicenda, e ne chiuse. Eppure i posti vacanti sono 100.000 e inoltre ci ricorda che la mafia è profondamente ra- di Bari e senza voler chiedere nessun autorizzazio- l'altro mi lascia molto perplesso è che di solito si augurandoci che Isabel abbia un futuro migliore 200.000 i pensionamenti previsti entro il 2007. dicata. Credo che in questo periodo si dia poco ne da parte delle autorità cilene. Ora si accusa la dovrebbe essere molto cauti nell'esprimere pareri del suo breve passato, non possiamo non Non finisce qui: dopo lunga consultazione tra spazio a tutto quello che avviene di non lecito nel famiglia e si mettono titoli nefasti riguardo al futu- sul lavoro di un collega, specialmente se non lo si constatarne l’ennesima anomalia, ovvero la esperti e creativi dei dicasteri dell’istruzione e mezzogiorno (sarà una coincidenza?) e ciò aiuta ro che la ragazza dovrebbe aver in Cile. Io, ora ri- conosce approfonditamente. Cancrini propone os- decisione del dottor Castro di mandare in copia al dell’economia, s’è appurato che il turn-over fa- solo la mafia stessa. Tutto ciò è incredibilmente ri- peto la domanda che ho fatto ai responsabili di servazioni che per un rapporto deontologicamente console cileno a Roma la mail spedita al nostro rebbe risparmiare 129 milioni di euro e migliore- dicolo, per una democrazia che inneggia alla liber- questa associazione: come mai all'epoca la cosa corretto avrebbero dovuto essere discusse tra di giornale. Ci ha fatto venire in mente un proverbio rebbe l’offerta formativa della scuola statale. La tà e alla moralità (vedi referendum) di azioni quo- migliore era portarla in Cile ed ora che il Tribuna- noi come professionisti e non dalle pagine di un italiano che recita “parlare a nuora perché scuola di tutti e per tutti? I precari che la fanno tidiane. le ha emesso la sentenza che conosciamo… è una giornale. suocera intenda”. Chissà se si usa anche in Cile. funzionare da ottobre a giugno? Bacino elettora- Marco Usai cosa orrenda da fare alla minore? Ultimo, penso sia opportuno che noi psicologi, Salvatore Maria Righi Quando software vuol dire sapere

NICOLA ZINGARETTI ste della Commissione o del Con- po’ la mano, che «compositori e I costi per la messa a punto e la sce e si diffonde copiando e mi- MARAMOTTI siglio, ma credo sia infantile al romanzieri hanno facoltà di im- loro produzione sono ingenti. È gliorando, vale a dire avendo li- n questi giorni la Commissio- contempo illudersi che l’unica ar- pedire che vengano effettuate co- naturale e auspicabile, dunque, bero accesso alle idee. Il fatto che I ne giuridica del Parlamento ma nelle nostre mani sia quella di pie illegali dei loro lavori, ma che l’industria possa brevettare i il sapere moderno, almeno in Europeo sta votando la direttiva opporvisi. nessuno scrittore può brevettare, risultati dei propri investimenti quei contesti che hanno qualche relativa alla brevettabilità delle Il compito, molto più che in qual- per esempio, l’idea di narrare le al fine di ricavarne un guadagno rapporto con la logica o la quan- invenzioni attuate per mezzo di siasi altra assemblea elettiva, è vicende di una coppia di fidanza- e proteggerli dalla contraffazio- tizzazione, possa più agevolmen- elaboratori elettronici. Essa si po- quello di partecipare alla defini- ti lombardi del ‘600». ne e dalla concorrenza sleale. te essere espresso in forma di sof- ne il legittimo obiettivo di armo- zione di indirizzi e scelte, e oc- Il copyright tutela l’attuazione di Da tempo esiste il problema della tware non deve in alcun caso por- nizzare le legislazioni nazionali, corre quindi un grande sforzo una idea nella forma di un prodot- regolazione dei processi fisici ap- tare a rinunciare al principio del per sostituire ad esse un comune creativo e intellettuale affinché to finito, mentre il brevetto l’idea plicati all’ambito delle invenzio- libero accesso, che è il solo a ga- ordinamento normativo condivi- ci sia una “buona Europa”; direi stessa. ni, che hanno forme diverse, in rantire la straordinaria capacità so. una Europa utile agli interessi ge- Negli USA, negli anni ‘80, si è particolare di tipo meccanico o dell'umanità di creare nuovo sa- Tendenzialmente, quando ci si nerali degli europei e del mondo. sviluppata una riflessione sul- pneumatico. Mettere a punto tali pere. Pensiamo ai limiti che que- trova davanti a un testo o una di- Ma veniamo alla direttiva in que- l’opportunità di brevettare il sof- regolazioni, brevettabili quando sto sistema porterebbe alla libera rettiva europea, la nostra cultura stione. La Convenzione di Mona- tware. Il dibattito ha portato, ne- esse stesse risultavano innovati- iniziativa dei programmatori, politica ci porta ad avere una di- co del 1973 esclude esplicita- gli anni ‘90, ad una adozione pie- ve nella loro realizzazione, risul- che non solo dovrebbero essere scussione nella quale i termini del mente il software dal campo di na del sistema dei brevetti. Non tava estremamente oneroso. So- in grado di sviluppare un pro- confronto si limitano ad esprimer- applicazione del brevetto. In so- voglio soffermarmi sui risultati stituirle con un software, dai co- gramma da zero, ma sarebbero si a favore o contro la direttiva. stanza, si riconosce che il softwa- controversi di questa scelta, ma sti di sviluppo ben più contenuti, tenuti anche ad assicurarsi che il Le relazioni tra Consiglio, Com- re non è un campo della tecnolo- limitarmi a segnalare che questo rappresenta un enorme risparmio loro codice non violi nessuno del- missione e Parlamento Europeo gia ma della scienza. Oggi i pro- fatto ha indubbiamente costituito e ciò ha determinato la sua gran- le decine di migliaia di brevetti non sono fondate su questo sche- grammi per calcolatore (softwa- un elemento di concorrenza tra le de diffusione. software esistenti. ma o principio politico. C’è il re) sono legalmente protetti dal imprese Usa e non. Ma un software, ecco il punto, è Quale è, dunque, la natura del Consiglio, cioè i governi nazio- diritto d’autore (copyright): il Ora, e qui nasce e trova radici il di natura diversa: si tratta di un problema che abbiamo davanti? La via emendativa alla direttiva, un effetto fisico che costituisce la nali con gli orientamenti delle lo- programmatore cioè controlla la problema, è noto che da venti an- bene immateriale. Di fatto, il sof- Il tema è fondamentale sia a livel- che il Parlamento sta provando soluzione tecnica al problema ro diverse maggioranze; la Com- pubblicazione, l’esecuzione e la ni a questa parte, i rapidissimi tware è dato dalla combinazione, lo economico che a livello politi- ad attuare su spinta di Michel Ro- tecnico che è stato posto. La di- missione, nella quale sono pre- copia di un programma che ha sviluppi dell’informatica hanno all’interno di un opera originale, co o filosofico: si tratta di regola- card, parte da qui: un software, stinzione da cercare separa, dun- senti differenti sensibilità politi- scritto, allo stesso modo in cui un interessato tutti i settori dell’indu- di uno o più algoritmi, vale a dire mentare la diffusione del sapere formulazione di un idea, è di na- que, il mondo immateriale dal che e, poi, il Parlamento anch’es- compositore controlla una sua stria e dei servizi. Al di là degli un insieme di formule matemati- e delle idee nella nostra società e tura immateriale. «Le funzionali- mondo materiale o piuttosto dal so con le sue dinamiche tra grup- sinfonia o uno scrittore un suo ro- usi professionali, non esistono che. Ora, come ha affermato Al- il problema scaturisce dalla con- tà che determina all’interno di un mondo fisico, anche se entrambi pi politici. Su questo equilibrio manzo. più oggetti di uso corrente che bert Einstein, che, caso della vita, traddizione fra il sistema giuridi- elaboratore elettronico sono in- i termini sono alquanto insuffi- complesso, molto complesso, Ciò che viene protetto è, dunque, non prevedano la presenza di sof- inizia la sua attività come funzio- co e la tradizione ereditata, da un cluse al suo interno e non sono di- cienti per riguardare l’intero set- che diventa ancora più comples- lo specifico programma scritto tware integrato: autovetture, tele- nario dell’ufficio brevetti di Ber- lato, e le esigenze di remunera- rettamente comunicabili a cosa o tore interessato. “Materiale” evo- so se si pensa al diritto di veto, si da un programmatore ma non le fonia mobile, televisioni, video- na, «una formula matematica zione rispetto agli investimenti, persona esterna. Affinché tali ca troppo la materia e non l’ener- fonda l’iniziativa dell’Europa. idee che stanno alla base del pro- registratori, lavatrici, comandi non è brevettabile». Essa rientra riconoscimento del diritto ai pro- funzionalità siano comunicabili gia, mentre “fisico” richiama im- Si tratta di un’attività a volte fre- gramma stesso. È così da sem- degli ascensori e così via. Le uni- nell’ambito delle idee, come una fitti derivati e di sicurezza nel fa- ed abbiano effetto, è necessario plicitamente una quantità tangibi- netica, ma utilissima, di produ- pre, o meglio, come ci ha ricorda- versità, i laboratori la ricerca nel storia, un insieme di parole o un re impresa, dall’altro. che un componente si metta in le. zione di direttive e atti giuridici to alcune settimane fa Guido mondo sono proiettati sempre accordo musicale. Da lungo tempo si cerca una con- movimento, che un segnale elet- Sono aspetti delicati, destinati ad che ha uno scopo, una missione: Rossi, da quando la Repubblica più in questo orizzonte. Da millenni il sapere si costrui- ciliazione fra queste due contrad- trico, radio o luminoso venga influenzare e rimodellare i mer- quella di armonizzare le legisla- di Venezia concesse il primo dittorie esigenze ed è proprio tale prodotto, che una informazione cati europei ben oltre la ristretta, zioni e le attività nei 25 Paesi copyright allo stampatore delle ricerca ad essere oggetto della di- appaia su uno schermo o che si per quanto articolata, cerchia dei membri. Se non c’è questa attivi- «Storie» di Plinio il Vecchio. In Da millenni il sapere si costruisce rettiva in esame. E permettetemi scateni un qualsiasi effetto fisi- produttori e fruitori del settore. tà, non c’è l’Europa. Quando c'è seguito, il privilegio di Venezia con il libero accesso alle idee di dire che, nelle decine e decine co». In gioco, in un futuro prossimo, un deficit di questo slancio a se- si estenderà agli autori. Alla base di incontri che ho avuto in questi Ciò che, in modo quanto mai evi- vi è la nostra stessa concezione guito di egoismi nazionali, pen- vi è il principio che dove esiste Il fatto che il sapere moderno mesi con operatori del settore, dente, è brevettabile sono i senso- della conoscenza e del sapere in siamo alla politica estera, l’Euro- un valore, allora deve esserci an- docenti universitari e imprese, ri da una parte e tutti gli effettori Europa. Ragion per cui una sini- pa è debole. che un diritto. E, così, in epoca possa anche venire espresso ho avuto a volte la sensazione dall’altra che alimentano l’elabo- stra moderna, capace di interpre- Per il Parlamento è dunque sba- più tarda nasce il brevetto a tutela che tutti abbiano ragione se non ratore di informazioni trattabili tare gli epocali mutamenti in at- gliato limitarsi, con un atteggia- delle invenzioni, soprattutto quel- in forma di software non può farci si riesce, fino in fondo, ad assu- dal software e che traggono dal- to, deve raccogliere la sfida e af- mento burocratico, ad accettare le ad uso industriale. rinunciare a tale principio mere la complessità del proble- l’informazione prodotta infine frontare questi temi con determi- in maniera passiva tutte le propo- È stato scritto, forse forzando un ma. dal software, nel suo linguaggio, nazione.

● ● FULVIO ABBATE SAGOME Indovina chi muore prima: le scommesse funebri di Internet

er purissimo caso, l'altro gior- (c'è una colonna che ne dà conto) ma so- entro il 15 febbraio la tua lista dei dieci Non sono mai gradevoli le citazioni pia classifica. Una, che sarà ovviamen- cipazione all'iniziativa, se alla fine non no, bazzicando Internet per prattutto, per chi ne fosse interessato, possibili morti celebri del 2005 l'elenco troppo lunghe, ma in questo caso occor- te immutata per tutto l'anno, con i fanta- l'ho fatto è dipeso soltanto da un altro ragioni di lavoro, ho scoperto dà la possibilità di scommettere, azzar- sarà pubblicato sul sito con link al tuo re proprio attardarsi sulla «Regola di morti più votati dai partecipanti, una se- ordine di considerazioni. Probabilmen- P l'esistenza di un blog che si oc- dare, e perfino sognare quali personag- blog. Nel corso dell'anno verificheremo Shirk». Eccola: «non vale agevolare conda, mobile, relativa all'andamento te, di tipo antropologico. Mi è sembrato cupa preventivamente dei morti, anzi, gi, nei prossimi mesi, finiranno, come l'avvicendarsi dei decessi e a fine anno uno o più decessi della lista: in caso del fantamorto 2005 tra i partecipanti». di ravvisare infatti nel gioco del fanta- dei decessi che saranno. Francamente, dicono a Roma, «agli alberi pizzuti». Il decreteremo il vincitore del fantamorto contrario il punto non verrà assegnato. Secondo invece la «prima regola di Le- morto, accanto alla naturale e morbosa me l'aspettavo e non me l'aspettavo. Ero blog presenta perfino una classifica ap- 2005, con assegnazione del banner pre- Per personaggio famoso si intende per- ster», occorre poi sapere che la morte valutazione dei fattori età e stato di salu- rimasto, sempre restando in tema, al posita. A condurla, almeno temporanea- mio all'interno di una festa ricca di co- sonaggio la cui morte sarà ripresa da maledetta vale 3 punti, mentre le altre 1. te dei soggetti in rampa di lancio, un ri- «find a grave», quell'altro sito che con- mente, troviamo i seguenti spregiudica- tillons». giornali e telegiornali quantomeno na- E ancora che «in caso di parità: prevale baltamento della realtà mediatica sotto sente di rintracciare l'ubicazione delle ti: proserpina con 2 punti, tartacammel- Più dettagliato il regolamento vero e zionali. Quanti giornali / telegiornali e chi ha indovinato la morte maledetta; in il segno fantasmagorico (sempre più la tombe delle donne e degli uomini famo- lo con 2 punti e amicaB e amicoQC con proprio, leggiamo ancora: «posta 10 per quanto tempo, non conta. Famoso è caso di ulteriore parità, si sommano le morte, con i suoi funerali, è diventata un si. Specie di cimitero telematico, visto 2 punti, desaparecida con 2 punti, papo possibili morti tra i personaggi noti (ita- anche colui il quale ha già pronto un età dei morti, e vince chi ha la somma format mediatico) del godimento che, a suo modo, contiene alcune lapidi con 2 punti, emanuelito con 1 punto. liani e non). Valgono anche gli auguri. coccodrillo. Una volta consegnati i no- inferiore (cioè chi ha previsto i morti post-goliardico, o magari un possibile alla memoria, con le icone-ghirlande A questo punto, sarà proprio il caso di Tra i 10 morti, 1 deve essere la morte mi, saranno linkati nella colonna sotto- più giovani)». esorcismo della società dello spettaco- depositate ai piedi d'ogni link. La mia trascrivere le premesse e il regolamento maledetta ovvero il decesso inatteso e stante, con il proprio username, e la Sono stato tentato dal dare conto di tut- lo, una implicita critica dell'esistente. recente casuale scoperta si chiama inve- così come s'affacciano direttamente sul tragico (es: vale come morte maledetta scritta “e i suoi morti” a linkare il post to, riportando qui, nero su bianco, le Un sintomo della saturazione del siste- ce Blog ufficiale del Fantamorto 2005, blog: «Chi schiatterà nell'anno solare del passato Marco Pantani, o Kurt Co- con l'elenco di ciascuno, come già pote- singole segnalazioni, magari virgoletta- ma delle star. Vive o morte. e permette di scoprire i decessi recenti 2005? Invia tramite commento ai post bain)». te vedere. Sul blog sarà tenuta una dop- te, declinando così ogni forma di parte- [email protected] COMMENTI 25 mercoledì 22 giugno 2005 L’Europa e otto problemi

FERDINANDO TARGETTI co-tedesco che tende a fare dell' ne, soprattutto quando si trattava sarebbe stato un problema molto le sulla misura del contributo dei per dar vita alla moneta unica, ma penda dalla locomotiva america- Europa un’unità politica, che ma- di prendere una posizione autono- più facilmente affrontabile di paesi al bilancio dell'Unione, che non per gestire un'area grande co- na. nifesti solidarietà tra gli Stati ma rispetto agli Stati Uniti. La quello nel quale si trova oggi l'Eu- la Commissione avrebbe voluto me gli Stati Uniti. Ottavo: una linea politica per la si- membri. I francesi che hanno vota- Gran Bretagna ha seguito una po- ropa. raggiungesse il 1,24% del Pil di Settimo: moneta unica e riforme nistra europea. Gli eventi recenti to no perchè volevano più Europa litica di relazioni preferenziali con Quinto: i nodi del bilancio e la ogni paese, la presidenza lussem- istituzionali della politica econo- come la vittoria anglo-olandese ri- sociale hanno ottenuto un risulta- gli Stati Uniti, la Francia di mini Pac. Ogni Paese ottiene dall’Unio- burghese fosse limitato all'1,06%, mica europea. La UE richiede un spetto all'asse franco-tedesco in te- to opposto: in questo momento super potenza, la Germania di non ne un beneficio dai vari capitoli di mentre i paesi alleati della Gran di più di politica, non solo in ter- ma di bilancio, i risultati negativi l'asse franco-tedesco è in crisi ed è intervento militare, l’Italia di am- spesa: agricoltura, aree depresse Bretagna non eccedesse l'1%. È mini di difesa e politica estera, ma dei referendum sulla Costituzio- politicamente più forte l'opzione biguità e così via. eccetera. La politica agricola co- evidente la natura politica dello anche in termini di istituzioni eco- ne, la futura presidenza dell'Unio- l Consiglio europeo, sottoI la presi- inglese. Quarto: l’allargamento. Si è pen- mune, Pac, fu introdotta nel 1962 scontro. Dal punto di vista logico nomiche. La bozza di Costituzio- ne in capo al primo ministro bri- denza del primo ministro lussem- Secondo: chi governa le istituzio- sato che sarebbe stato possibile al- come primo accordo franco-tede- gli inglesi hanno ragione a mette- ne europea non prevede a fianco tannico, tutto ciò sembrerebbe burghese Jean-Claude Junker, do- ni europee. Per lungo tempo han- largare l'Unione Europea prima di sco: i francesi accettavano le im- re in discussione la Pac, ma le co- di un'autorità monetaria unica un' suggerire un abbandono delle po- veva varare settimana scorsa il bi- no convissuto due visioni. La pri- approfondirne le istituzioni, o me- portazioni senza dazi dei manufat- se non potevano non avvenir per autorità di bilancio unica. L'Euro- sizioni più federaliste. Questo sa- lancio 2007-2013. I governi che ma vedeva l'Ue come l'Europa de- glio prima di far emergere in un ti tedeschi e i tedeschi finanziava- gradi e i francesi si erano detti di- pa dell'Euro ha invece bisogno di rebbe un errore. Se la sinistra euro- compongono il Consiglio non gli Stati, nel Consiglio dei ministri chiaro confronto politico quale no la modernizzazione dell'agri- sponibili a veder ridotto in modo una politica economica che sia pea continentale riuscisse invece hanno trovato l'accordo. L'evento il centro del potere e nella Com- delle due visioni avrebbe rappre- coltura dei francesi. Ancora oggi consistente il bilancio della Pac frutto di un DPEF votato dal Parla- a darsi un obiettivo politico comu- è più dannoso dell'esito negativo missione solo un organo tecnico sentato la base per il futuro della il 43% del bilancio comunitario è stessa, ma questo non è stato suffi- mento europeo. In questo bilancio ne di un'Europa federale, si po- dei due referendum francese e che doveva far rispettare i Trattati. Ue. È stato un errore. Ma non per- speso per la Pac e la Francia è an- ciente. L'Inghilterra voleva ottene- europeo ci dovrebbe essere, come trebbe intravedere la possibilità di olandese alla ratifica del trattato La seconda vedeva la Ue come un ché i nuovi aderenti siano paesi cora la maggiore beneficiaria. Gli re una sorta di Waterloo che par- vogliono gli inglesi, molto meno fuoriuscire dall'attuale impasse sulla Costituzione europea. Il pro- processo che andava muovendosi meno europeisti degli altri: è stato inglesi hanno sempre contestato il tendo dal bilancio della Ue man- spazio per anacronistiche difese con accordi di cooperazione raf- getto europeo subisce un brusco verso una sorta di stato federale, un errore sia perché molti dei no ai meccanismo della Pac, per i bri- dasse in frantumi l'asse franco-te- degli agricoltori e molto più spa- forzata tra paesi che diano luogo arresto. Ci vorrà una classe politi- dove la Commissione fungeva da referendum sulla costituzione ave- tannici era meglio sovvenzionare desco. zio per politiche sociali e di inve- non solo sul terreno della politica ca di grande spessore per superare governo dell’Unione. Questa con vano come motivazione la paura i redditi dei contadini e non soste- Sesto: i referendum di ratifica del- stimenti in educazione e infrastrut- estera e di difesa , ma anche sul questo impasse. Cercherò di con- il tempo avrebbe dovuto assumere dell'allargamento alla Turchia e a nere i prezzi di (alcuni) prodotti la Costituzione europea. Con la ture. Questa politica economica terreno economico ad istituzioni tribuire a fare chiarezza su una un potere crescente, legittimato paesi che presentavano un'ampia agricoli. Quando aderirono alla Costituzione europea si è tentato europea tuttavia, a differenza di che possano realizzare delle politi- questione complessa e ad esporre sempre più in modo diretto dal offerta di lavoro a buon mercato, Ue la signora Thatcher ottenne di eludere questi nodi politici, ma ciò che vogliono gli inglesi, do- che economiche federali. Passi alcune convinzioni. Parlamento europeo. La prima vi- sia perché la bocciatura del bilan- uno sconto, di circa 4 miliardi, su purtroppo due Paesi hanno votato vrebbe: a) avere un bilancio che avanti sono ancora possibili, do- Primo: quale Europa si vuole co- sone continuava a richiedere cio è stata provocata da quei paesi quanto l'Uk doveva contribuire no al referendum. All'interno di non sia limitato all'1% del Pil dei vrebbero avvenire su un terreno struire. La bocciatura del bilancio l’unanimità su tutte le decisioni che non volevano sostenere l'one- all'Unione perché gli inglesi non quei no si ritrovano posizioni inac- paesi membri; b) non essere vin- politico più partecipato, sulla base europeo da parte di Gran Bretagna importanti, la seconda prevedeva re finanziario che l'allargamento traevano vantaggio dalla Pac. Il cettabili, posizioni antieuropeiste colata dal pareggio di bilancio; c) di un'assemblea costituente eletti- e Olanda ha messo in evidenza spazi sempre più ampi alla deci- comportava. Si sarebbe dovuto negoziato sul bilancio si è infranto che desiderano più nazione e più poter realizzare una politica di in- va - che è ciò che aveva in mente che si sono radicate due visioni di- sioni prese a maggioranza. prima rafforzare un nocciolo duro la settimana scorsa sullo sconto barriere, ma anche posizioni mol- vestimenti potendo fare ricorso al Spinelli. In quella tenzone politica verse dell'Europa. Una è propria Terzo: Europa soggetto politico. di paesi che erano uniti dalla stes- britannico che avrebbe superato i to europeiste, che chiedevano più mercato dei capitali; d) poter uni- si presenterebbero partiti più o me- della Gran Bretagna che vede l'Eu- Due diverse concezioni di Europa sa idea di Europa e poi allargare 7 miliardi con l'allargamento. Bla- governo europeo. La Costituzione formare le politiche fiscali (alme- no europeisti e io credo che i più ropa come un'area di libero scam- hanno convissuto in tema di politi- quell'Europa a chi condivideva il ir era disposto a ridiscuterlo solo che è stata sottoposta a referen- no nelle basi imponibili) dei vari europeisti avrebbero un seguito bio in cui viene conservato il mer- ca estera e di difesa. La crisi ira- progetto. Se la Gran Bretagna fos- se si metteva in discussione anche dum sul terreno delle riforme del- paesi, in modo che i principi di maggioritario purchè prospettino cato unico e rafforzati gli istituti di chena ha messo a nudo che l’Euro- se stata esclusa dal nocciolo duro la Pac e si fossero spostate le spese le istituzioni economiche non era progressività siano rispettati; e) ai cittadini un'Europa a loro più vi- garanzia delle libertà economi- pa non era in grado neanche di for- e avesse partecipato solo ad una dall'agricoltura alla ricerca. A que- nulla di più che l'insieme dei Trat- poter realizzare una politica della cina e governata da istituzioni del- che. L'altra è quella dell'asse fran- mulare una politica estera comu- Unione più ampia e meno coesa ste difficoltà vanno aggiunte quel- tati i quali andavano bene forse domanda autonoma che non di- le quali si sentano più partecipi.

La Palla al balzo I dimenticati di Viale Mazzini DI ANTONIO TABUCCHI

SEGUE DALLA PRIMA lontani a fotografare popoli magari ci- VITTORIO EMILIANI tica. E comunque deve rifarsi a spezzo- contro Biagi e gli altri – fece mesi fa una Siliato sul «Sole 24 Ore». Anche se, no- vilissimi condannati dalla modernità ni antologici di quella ante-2002. campagna meritoria, inaugurata da nostante tutto, non ci sono stati, per ora l capo carismatico, ormai non all’estinzione e spesso accelerandola SEGUE DALLA PRIMA L’azienda di Viale Mazzini è senza un Claudio Abbado, per la trasmissione sa- almeno, cali davvero vistosi negli ascol- più in condizione di esaltare il inconsapevolmente. Se per il prossi- presidente regolarmente eletto dal 4 tellitare del canale culturale franco-te- ti televisivi, Raidue a parte. Il micidiale A “celodurismo”, è succeduto mo raduno leghista di Pontida tutti i unque, gli italiani che pagano il maggio dell’anno scorso. Ha avuto un desco «Artè». Ma che dire del fatto che cocktail di menefreghismo politico (del- Calderoli, che da odontotecnico è di- Comuni democratici di tutte le regio- canone – e in certe regioni lo pa- CdA monocolore, di centrodestra, prati- sulla stessa Raitre – che pure ha meriti la maggioranza e di Berlusconi in parti- ventato ministro delle Riforme, e poi ni d’Italia (sono moltissimi) organiz- D gano in tanti, regioni di centrosi- camente inerte, per un anno. Ora ne ha evidenti – i concerti dell’unica Orche- colare), di inadeguatezza manageriale, Castelli, che per grazia ricevuta da zassero dei pullmans turistici (centi- nistra come Toscana, Emilia-Romagna, uno finalmente di orientamento plurali- stra sinfonica Rai, validissima, sono fi- di impoverimento dei quadri e degli au- elettrotecnico è diventato ministro naia di pullmans) e i leghisti che ab- Marche, Umbria, Liguria, ecc. – hanno sta, al quale però non può dare un presi- niti oltre l’una di notte e l’ultima, bril- tori (quindi dei programmi), di incertez- della Giustizia e che urlava frasi ostili biamo visto in televisione si trovasse- diritto ad avere trasmissioni di servizio dente effettivo perché spetta al governo, lante rubrica superstite sul melodram- za generale del mercato, può determina- verso il presidente della Repubblica. ro di fronte migliaia o milioni di italia- pubblico per almeno il 64 per cento del- cioè Berlusconi (beffa delle beffe) desi- ma, cioè «Prima della prima» di Rosa- re nella azienda pubblica una paralisi In Francia o in un altro paese dove la ni che sono andati a vederli dal vivo, la programmazione. E invece si devono gnarlo, e lui ha tutto l’interesse, perso- ria Bronzetti («All’opera!» di Antonio funzionale, una crisi strutturale e non repubblica si rispetta, gli avrebbero forse qualcosa cambierebbe: solo a sorbire telegiornali (a parte il Tg3) dove nale, aziendale, di famiglia, a tenere una Lubrano è stata da tempo fucilata da più una semplice crisi pre-estiva, da mandato i gendarmi e lo avremmo vi- guardarli (anche se cineprese e mac- all’omissione sistematica si accompa- grande azienda pubblica, sino a qualche Del Noce) viene tragicomicamente grande bonaccia. sto andar via mogio e ammanettato. chine fotografiche sarebbero consen- gna magari l’esaltazione del raduno di anno fa strategica per la società italiana, mandata all’una e venticinque, per gli Quel cocktail può cioè determinare la In Italia ha tenuto comizio ai suoi me- tite onde poter mostrare immagini del Pontida e del ricomparso Bossi, con di- a mollo nella bonaccia più disperante. insonni. Mentre Mediaset, che non per- disarticolazione e lo scivolamento della rendanti. Le Istituzioni italiane que- viaggio ad amici e parenti rimasti a scorsi forcaioli indegni di qualunque Perché la Rai è il concorrente diretto di cepisce un solo euro di canone, trasmet- Rai chissà dove. A cominciare dalla ra- sto tipo di humus lo hanno lasciato al- casa), in silenzio, con il dovuto rispet- Paese civile. Tutto questo, in particola- Mediaset. Questa crisi per sfinimento te i concerti della Filarmonica della Sca- diofonia, palesemente abbandonata a se lo stato brado da anni, e col Berlusco- to che si deve a tutte le creature viven- re, avviene su Raidue, un tempo rete viene provocata proprio mentre Viale la e la rubrica «Loggione» ad orari de- stessa da un vertice che non ha creduto ni che lo concima al governo si è viep- ti. Probabilmente il gruppone di nati- avanzata e sperimentale in tanti campi Mazzini deve presentare ai propri inser- corosi, nelle mattine del week-end. Do- minimamente in un mezzo straordina- più inselvatichito: un quattro per cen- vi che domenica scorsa erano alla ri- (con Massimo Fichera nelle grandi in- zionisti pubblicitari i palinsesti di autun- ve è precipitato in Rai il senso del servi- rio che ha portato i propri ascoltatori to di infedeli (alla Repubblica) che balta della televisione italiana indos- chieste civili su politica e società, con no-inverno. Con quale credibilità? L’at- zio pubblico? quotidiani oltre i 37 milioni, contro i 36 adorano Dei e che condiziona- sando il costume tradizionale (la ca- Carlo Freccero nella nuova fiction e nel- tivismo del nuovo Consiglio e del consi- Intanto però, mentre Mediaset-Publita- dell’anno scorso. Mentre la gloriosa Ra- no e ricattano sessanta milioni di ita- nottiera e/o un indumento verde) e la satira), oggi rete di retroguardia cultu- gliere anziano Sandro Curzi, insieme ai lia chiude il primo semestre con un au- diorai ha perduto, nel primo semestre di liani. E tutto ciò dà l’impressione che brandendo le insegne etniche (le ala- rale, devastata da direttori senza alcun quadri aziendali, è encomiabile, è un se- mento del 4,4 per cento delle sue già quest’anno rispetto al corrispondente ormai è andata così. Molti pensano barde), nel vedersi oggetto di interes- merito specifico se non l’appartenenza gno di vitalità, di ripresa potenziale. Ma pingui entrate pubblicitarie, la Rai inve- periodo del 2004, quasi 2 milioni di che lo Stato, che ogni anno a Pontida è se antropologico di milioni di italiani ai fazzoletti verdi della Lega Nord. Op- non può bastare. Tanto meno in una ce tende a scivolare pericolosamente: ascoltatori, anche grazie alla sciagurata vilipeso, dovrebbe mandare l’esercito civilizzati, dopo l’esposizione turisti- pure si deve assistere all’autocelebra- azienda che in tv ha fatto ascolti con Bo- nei primi quattro mesi era sopra all’an- eliminazione delle trasmissioni in onde a disperdere i gitanti sovversivi come ca rientrerebbero pensierosi a casa. E zione di Bruno Vespa e delle sue mille nolis, ora tornato alla casa madre a suon no precedente dello 0,9 per cento appe- medie. Nonostante i non pochi buoni si fa con i manifestanti fuori di testa, e forse la prossima volta organizzereb- puntate (ormai pure sul caro-ombrello- di milioni di euro, e con i reality-spazza- na nelle reti tv (contro una media nazio- programmi delle tre reti radio, la ten- la questione sarebbe definitivamente bero la loro sagra di paese come si usa ne), in una Rai che esibisce i Berti, i Ma- tura. Cioè senza un’idea decente di mo- nale a + 3,4 per cento) e in quelle radio- denza generale è decisamente negativa, risolta. dappertutto, senza pretendere che il sotti, i Moncalvo, mentre continua ad derna televisione, per di più pubblica, foniche registrava un salasso pari al 7,8 purtroppo. Un segnale per tutta la flotta Credo che la questione potrebbe esse- piatto tradizionale, la polenta con gli escludere i Biagi, i Santoro, i Massimo pagata ancora largamente dal canone. per cento. Nel solo mese di aprile ha Rai abbandonata a se stessa nella bonac- re risolta altrimenti, pensando al turi- osei, abbia qualcosa a che vedere con Fini, i Beha e tanti altri. Una Rai che, se L’associazione Articolo 21 – che si è di perduto l’1,03 per cento di investimenti cia dell’indifferenza, o del divergente smo, che fra l'altro è una risorsa reddi- la Costituzione italiana, così come non fosse per «Blob», non saprebbe più recente appellata al presidente Ciampi in spot. Sono milioni e milioni di euro. interesse del presidente-proprietario? tizia. Ogni anno innumerevoli turisti non l’hanno mai pensato i pugliesi per dove abiti la satira, in specie quella poli- affinché cessi l’ostracismo decretato L’ha ben documentato ieri Francesco Sarebbe terribile. si recano in Africa e in altri continenti le orecchiette con le cime di rapa. Ripanti, la radio e quello scoop su Pinochet...

ROBERTO CUILLO la Roma. Gli confessai la mia fede un accredito stampa rilasciato dal parte proprio Romeo. Che succe- ni in corso in tutta Italia in questo giallorossa e quasi ci abbracciam- governo cileno con su scritto: Italia de? Mi disse. Non sta succedendo momento». Annunciammo la scon- mo cominciando a rievocare le im- Radio. Le dittature hanno degli niente, risposi, non si riesce a sape- fitta del dittatore, credo che fummo prese di Falcao, Conti e Pruzzo. Sa- aspetti ridicolo-burocratici. Io te- re nulla. Mentre parlavamo notai i primi in Italia. La fortuna, un piz- peva tutto della Roma, come sape- mevo che il nome della radio fosse un movimento in sala stampa. Sta- zico di irresponsabilità (la mia) e la va tutto di politica e di giornalismo. in chissà quale archivio segreto del- va entrando un alto ufficiale della insopprimibile passione di Romeo L’ho conosciuto Mi disse di sì alle mia proposta sul la polizia cilena, che sarei stato sco- Marina, il ministro dell’Interno. Di- fecero di Italia Radio, in quei giorni tanti anni fa, quasi in un’altra era. Cile, pareva presagire qualcosa di perto e chissà cosa mi sarebbe suc- co a Romeo, aspetta in linea. Il mi- un crocevia di sentimenti ed emo- Era il 1988, io un giovane dirigente clamoroso che nessuno era in grado cesso. Invece quando chiesi l’accre- nistro snocciola delle cifre poi af- zioni ancora oggi indescrivibili. della Fgci, lui la colonna di quel di prevedere in quel momento. For- dito mi fecero un sorriso, mi chiese- ferma secco: «Il No ha vinto». Mi Romeo Ripanti andrebbe non solo piccolo miracolo giornalistico che se neanche i cileni. ro come stava Paolo Rossi (sei anni colpì il silenzio della sala stampa. ricordato ma anche un po’ studiato. era Italia Radio. Lui era Romeo Ri- Partii per Santiago. La prima setti- dopo il mundial...) e mi strizzarono In quel silenzio Romeo mi urlava al È stato un pioniere, delle radio pri- panti, ed io lo andai a trovare alla ra- mana mi ritrovai a raccontare di l’occhio, forse immaginando che telefono: «Vuol dire che ha perso vate, ma anche un modernizzatore. dio una mattina del 1988. Non lo manifestazioni represse nel sangue, quell’Italia prima di Radio definiva Pinochet? Vuol dire che ha perso Credeva in un giornalismo limpido, conoscevo bene, ma gli volevo fare di una opposizione coraggiosa e in- una bella e sana identità nazionali- Pinochet?». «Sì, e nettamente!» di- al servizio di chi ascolta, di chi ve- una proposta. Di lì a poco ci sareb- calzante che affrontava a viso aper- sta a una radio italiana. Non sapeva- co io. Dall’altra parte del telefono, de, di chi legge. Il sentimento era be stato il “plebiscito” convocato to la tremenda dittatura di Pinochet. no, non hanno mai saputo, che era in mezzo un oceano, mi arrivò di- indissolubile dalla ricerca raziona- da Pinochet in Cile, gli dissi, ed io In Italia, contemporaneamente, era la radio del Pci. stintamente l’applauso dei redattori le. Forse l’Unità potrebbe istituire sarò lì come osservatore. Se vuoi cominciata una mobilitazione de- Arrivammo al giorno del plebisci- della radio. Romeo non perse un un premio al giornalismo giovane posso mandarti qualche corrispon- mocratica. to. Pinochet aveva chiesto un sì o minuto e mi urlò: «Ti mando in di- in suo nome, o magari una fonda- denza. Lui mi osservò e comin- Romeo mi chiamava spesso, si pre- un no a se stesso. Subito dopo la retta, ora!». E mi disse una frase, ri- zione che faccia formazione per ciammo a parlarne. La sua iniziale occupava di come stavo, mi dava chiusura delle urne decisi di recar- velatrice della passione con cui Ri- giovani giornalisti. Non so, è un diffidenza fu clamorosamente rove- consigli, organizzava dirette sul Ci- mi nella sala stampa del ministero panti condivideva il mestiere di idea. Pensiamoci. Non disperdia- sciata quando mi accorsi che aveva le alla radio, ignaro dei fusi orari, dell’Interno cileno. Le ore passava- giornalista: «Guarda Roberto che mo però questo patrimonio. Sareb- davanti a sé una copia del «Corriere costringendomi a orari impossibili. no. Non arrivava uno straccio di ri- non parlerai solo alla radio, ma sa- be un errore contro noi stessi. Ciao dello Sport» aperta sulla pagina del- Io andavo in giro per Santiago con sultato. Chiamai la radio, dall’altra rai collegato con 120 manifestazio- Romeo e forza Roma. La tiratura del 21 giugno è stata di 139.779 copie

cinema 1 CINEMA TEATRI MUSICA mercoledì 22 giugno 2005

Scelti per voi Film A CURA DI PAMELA PERGOLINI Il silenzio My summer of Love La piccola Lola La diva Julia La samaritana Batman Begins Contronatura tra due pensieri Mona vive con il fratello, colpito Tavernier affronta il delicato e Raffinata commedia sul teatro. Julia Dopo "Primavera, Estate, Autunno, Quinta puntata del supereroe più Storia "selvaggia" tra i boschi di San Secondo il Corano una donna da una crisi mistica, in un paesino complicato tema delle adozioni Lambert (Annette Bening), una Inverno..e ancora Primavera" e umano e imperfetto. Il regista di Rossore. Francesca, farmacista in un vergine condannata a morte è dello Yorshire, ma si sente sola e internazionali raccontando l'odissea celebre attrice londinese, superata la "Ferro 3 " il regista coreano continua "Memento" va alle origini del centro della provincia toscana, costretta a sposarsi perché incompresa, Tamsin abita in burocratica e umana di una giovane soglia dei quaranta entra in crisi e il suo personale viaggio nel cuore personaggio e racconta come il sbanda con la sua auto. Un proiettile, altrimenti andrebbe in paradiso, un'antica dimora aristocratica, tra coppia francese (lui medico, lei con lei il suo noioso matrimonio. umano alla ricerca di una purezza facoltoso Bruce Wayne sceglie di sparato durante una battuta di caccia invece che all'inferno. Il suo futuro cavalli e servitù, ed è ricca e insegnante) che vorrebbe adottare Improvvisamente irrompe nella sua impossibile e di un perdono trasformarsi nel giustiziere da Giacomo, che vive in una casa marito sarà il boia! La paradossale viziata. Durante una calda estate una bambina cambogiana. vita un giovane attore americano, altrettanto impossibile. Jae-young e mascherato di Gotham City. Un isolata al centro della foresta, ha situazione porta l'uomo a ripensare tra le due adolescenti nascerà Ambientato prevalentemente nel bello e cinico, Tom Fennel (Shaun Yeo-jin, due quindicenni, sono viaggio interiore messo in moto da colpito la sua ruota. L'uomo soccorre a se stesso e al proprio ruolo. un'intensa amicizia, destinata a paese asiatico, in una Phnom Penh Evans). L'uomo inizia a grandi amiche. La prima si cause terribili. Un universo morale la donna. Tra i due, dai caratteri L'iraniano Payami gira un film non destare scandalo nella piccola devastata dalla miseria e dalle mine, il corteggiarla, ma il suo obiettivo è un prostituisce, l'altra organizza gli ambiguo per questa ultima versione opposti, il rapporto dapprima è contro la religione, ma contro il comunità. Il film è tratto dal film è un viaggio-inchiesta per capire altro. Julia, che sembra cadere nella appuntamenti ed incassa il denaro. dell'uomo pipistrello con il difficile, poi la passione esplode dogmatismo che tenta di dominare romanzo omonimo di Helen tutti i passaggi e gli ostacoli che trappola, prepara la sua vendetta da Quando l'amica muore, Yeo-jin personaggio del cattivo che non è il suscitando la gelosia di Cornelia, la società e soprattutto la donne. Cross. un'adozione comporta. servire … sul palcoscenico. prende il suo posto. solito supercriminale squilibrato. sorella di Giacomo.

di Babak Payami Drammatico di Pawel Pawlikowski Drammatico di Bertrand Tavernier Drammatico di Istvan Szabo Commedia di Kim Ki-Duk Drammatico di Christopher Nolan Azione di Alessandro Tofanelli Drammatico

Genova

Ambrosiano Sivori Riposo La Pinetina via Buffa, 1 Tel. 0106136138 salita Santa Caterina, 12 Tel. 0105532054 Masone Tel. 018729210 Sala 1 Quando sei nato non puoi più nasconderti 18:00-22:30 (E 4,50) Be Cool 21:30 (E 5,00; Rid. 4,00) Quo Vadis, Baby? 21:00 (E 4,50) O.p Mons. Maccio' America Amatemi! 16:00-20:30 (E 4,50) Via Pallavicini, 7 Tel. 0109269792 Megacine via Cristoforo Colombo, 11 Tel. 0105959146 Sala 2 La samaritana 16:00-18:00-20:30-22:30 (E 4,50) Riposo Tel. 199404405 Sala 1 Batman Begins 17:30-20:00-22:30 (E 5,50) Sala A Quo Vadis, Baby? 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 4,50) Uci Cinemas Fiumara Rapallo Sala 2 Batman Begins 16:00-18:30-21:30 (E 5,50) Sala B La piccola Lola 15:45-18:00-20:15-22:30 (E 4,50) Tel. 199123321 Augustus Sala 3 Quo Vadis, Baby? 16:00-18:00-20:15-22:15 (E 5,50) Ariston Sala 8 Ranstad Batman Begins via Muzio Canonico, 6 Tel. 018561951 Sala 4 Alta tensione 16:00-18:00-20:30-22:30 (E 5,50) vico San Matteo, 16r Tel. 0102473549 17:10-20:00-22:45 (E 5,20) Sala 1 Batman Begins 20:00-22:20 (E 4,50) Sala 5 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 17:00-20:00-22:40 (E 5,50) Sala 1 L'educazione sentimentale di Eugenie 16:00-20:30-22:30 (E 4,50) Sala 1 Legami sporchi 17:15-20:15 (E 5,20) Sala 2 La caduta 19:00-22:00 (E 4,50) Sala 6 Sin City 16:00-18:30-21:00 (E 5,50) Sala 2 La diva Julia - Being Julia 16:00-20:30-22:30 (E 4,50) Sin City 22:15 (E 5,20) Sala 3 Sin City 20:00-22:20 (E 4,50) Sala 2 New York Taxi 17:30-20:35-22:45 (E 5,20) Sala 7 Sin City 17:30-20:00-22:30 (E 5,50) Chaplin Grifone Sala 8 Kung Fusion 16:00-18:00-20:30-22:30 (E 5,50) Piazza dei Cappuccini, 1 Tel. 010880069 Sala 3 La mia vita a Garden State 17:20-20:20-22:40 (E 5,20) corso Matteotti, 42 Tel. 018550781 Riposo Sala 4 Wimbledon 20:10 (E 5,20) Riposo Sala 9 La diva Julia - Being Julia 16:15-18:15-20:15-22:15 (E 5,50) Cineclub Fritz Lang La maschera di cera 17:20-22:40 (E 5,20) Ronco Scrivia Sala 10 Danny the dog 16:30-18:30-20:30-22:30 (E 5,50) via Acquarone, 64 R Tel. 010219768 Sala 5 White Noise 17:50-20:20-22:30 (E 5,20) Columbia Palmaria Riposo Sala 6 Batman Begins 17:45-20:30 (E 5,20) via XXV Aprile, 1 Tel. 010935202 via Palmaria, 50 Tel. 0187518079 Cineplex Porto Antico Sala 7 Sin City 17:50-20:15-22:45 (E 5,20) Riposo Riposo Area Porto Antico - Magazzini del Cotone, 1 Tel. 199199991 Sala 9 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 19:20-22:20 (E 5,20) Rossiglione Smeraldo via XX Settembre, 300 Tel. 018720104 Sala 1 Batman Begins 16:00-18:50-21:40 (E 5,50) Sala 10 Kung Fusion 20:25-22:30 (E 5,20) Sala Municipale Sala 1 Riposo Sala 2 L'educazione sentimentale di Eugenie 16:30-18:25-20:20-22:15 (E 5,50) Quo Vadis, Baby? 17:05 (E 5,20) piazza Matteotti, 4 Tel. 010924400 Sala 2 Riposo Sala 3 Danny the dog 15:45-17:55-20:05-22:15 (E 5,50) Sala 11 Batman Begins 19:30-22:20 (E 5,20) Riposo Sala 3 Riposo Sala 4 Alta tensione 16:15-18:20-20:25-22:30 (E 5,50) Sala 12 Batman Begins 18:40-21:30 (E 5,20) Santa Margherita Ligure Sala 5 Kung Fusion 16:00-18:05-20:10-22:15 (E 5,50) Sala 13 Alta tensione 17:10-20:40-22:50 (E 5,20) Centrale Provincia di La Spezia Sala 6 Batman Begins 17:00-19:50-22:40 (E 5,50) Sala 14 Danny the dog 17:45-20:35-22:50 (E 5,20) largo Giusti, 16 Tel. 0185286033 Lerici Riposo Sala 7 Batman Begins 15:10-17:55-20:40 (E 5,50) Universale Arena Astoria Sala 8 Sin City 15:45-18:00-20:15-22:30 (E 5,50) via Roccataglia Ceccardi, 18 Tel. 010582461 Sestri Levante via Gerini, 40 Tel. 0187952253 Sala 9 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 15:40-18:35-21:30 (E 5,50) Sala 1 Batman Begins 16:00-18:45-21:30 (E 5,16) Ariston Sahara 21:30 (E 6,00; Rid. 4,00) via E. Fico, 12 Tel. 018541505 Sala 10 Le Crociate - Kingdom of Heaven 15:40-18:35-21:30 (E 5,50) Sala 2 Le Crociate - Kingdom of Heaven 16:00-18:45-21:30 (E 4,13) Astoria Riposo via Gerini, 40 Tel. 0187965761 City Sala 3 My Summer of Love 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 4,13) Riposo Tel. 0108690073 IMPERIA Le ricamatrici 16:00-20:30-22:30 (E 4,50) Villa Croce corso Aurelio Saffi, 1 Tel. 010583261 Centrale SAVONA Club Amici Del Cinema Il mercante di Venezia 21:30 (E 5,00; Rid. 4,50) via Felice Cascione, 52 Tel. 018363871 Diana via C. Rolando, 15 Tel. 010413838 Batman Begins 20:00-22:40 (E 5,00; Rid. 4,00) via Giuseppe Brignoni, 1r Tel. 019825714 Riposo Provincia di Genova Dante Sala 1 Batman Begins 16:00-19:00-22:00 (E 5,00) Bargagli Corallo piazza dell'Unione, 5 Tel. 0183293620 Sala 2 Danny the dog 15:50-18:00-20:10-22:30 (E 5,00) via Innocenzo IV, 13r Tel. 010586419 Parrocchiale Bargagli Riposo Sala 3 Alta tensione 16:00-18:10-20:20-22:40 (E 5,00) Sala 1 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 15:30-18:30-21:30 (E 3,60) piazza della Conciliazione, 1 Tel. 010900328 Imperia Riposo Sala 4 Quo Vadis, Baby? 15:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Sala 2 Mysterious Skin 16:30-18:30-20:30-22:30 (E 3,60) via Unione, 9 Tel. 0183292745 La caduta 19:00-22:00 (E 7,00; Rid. 5,00) Bogliasco Riposo Eden Sala 5 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith via Pavia località Pegli, 4 Tel. 0106981200 Paradiso Provincia di Imperia 16:00-19:15-22:30 (E 7,00; Rid. 5,00) largo Skrjabin, 1 Tel. 0103474251 Riposo Sala 6 Sin City 15:30-17:50-20:10-22:40 (E 7,00; Rid. 5,00) Riposo Sanremo Europa Camogli Ariston Filmstudio via Silvio Lagustena, 164 Tel. 0103779535 corso Giacomo Matteotti, 212 Tel. 0184507070 piazza Diaz, 46 Tel. 019813357 Triple agent - Agente speciale 20:30-22:30 (E 5,504; Rid. 4,50) San Giuseppe Batman Begins 15:30-22:30 (E 4,00) Sideways 20:15-22:30 (E 5,00; Rid. 4,00) via Romana - Ruta, 153 Tel. 0185774590 Instabile Centrale Provincia di Savona via Antonio Cecchi, 7 Tel. 010592625 Riposo corso Giacomo Matteotti, 107 Tel. 0184597822 Alassio I love Huckabees - Le strane coincidenze... 20:30-22:30 (E 4,50) Campo Ligure Alta tensione 20:30-22:30 (E 4,00) Ritz Lumiere Campese Quo Vadis, Baby? 15:30-17:10 (E 4,00) via Mazzini, 34 Tel. 0182640427 via Vitale, 1 Tel. 010505936 via Convento, 4 Ritz Manuale d'amore 20:30-22:30 (E 4,00) Riposo Riposo corso Giacomo Matteotti, 212 Tel. 0184507070 Albenga Nickelodeon Campomorone Sin City 15:30-22:30 (E 4,00) Ambra via della Consolazione, 1 Tel. 010589640 Ambra Riposo Roof via Archivolto del Teatro, 8 Tel. 018251419 via P. Spinola, 9 Tel. 010780966 corso Giacomo Matteotti, 232 Tel. 0184507070 Riposo Nuovo Cinema Palmaro Riposo Roof 1 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 15:30-22:30 (E 4,00) via Prà , 164 Tel. 0106121762 Casella Astor Riposo Roof 2 Danny the dog 15:30-22:30 (E 4,00) piazza Corridoni, 9 Tel. 018250997 Parrocchiale Casella Roof 3 White Noise 15:30-22:30 (E 4,00) Riposo Odeon via De Negri, 56 Tel. 0109677130 Tabarin Borgio Verezzi corso Buenos Aires, 83 Tel. 0103628298 Riposo Sala Luga Sin City 15:30-17:50-20:10-22:30 (E 4,50) corso Giacomo Matteotti, 107 Tel. 0184507070 Gassman Chiavari My Summer of Love 15:30-22:30 (E 4,00) Sala Pitta Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith Tel. 019669961 15:00-17:30-20:00-22:30 (E 4,50) Cantero LA SPEZIA Riposo piazza Matteotti, 23 Tel. 0185363274 Cairo Montenotte Olimpia Batman Begins 20:00-22:30 (E 4,00) Arena Controluce Don Bosco via XX Settembre, 274r Tel. 010581415 via Roma, 128 Tel. 0187714955 Cine Abba Connie e Carla 16:30-18:30-20:30-22:30 (E 4,50) Mignon Batman Begins 21:30 (E 5,50; Rid. 3,50) via Fratelli Francia, 14 Tel. 0195090353 via Martiri della Liberazione, 131 Tel. 0185309694 Riposo Ritz Le conseguenze dell'amore 20:20-22:30 (E 5,50; Rid. 4,50) Controluce Don Bosco piazza Giacomo Leopardi, 5r Tel. 010314141 via Roma, 128 Tel. 0187714955 Finale Ligure La storia del cammello che piange 20:30-22:30 (E 6,71; Rid. 5,16) Cicagna Riposo Ondina San Giovanni Battista Fontanabuona Garibaldi Lungomare Migliorini, 2 Tel. 019692910 Via D. Oliva - Località Sestri Ponente, 5 Tel. 0106506940 via San Gualberto - Località: Monleone, 3 Tel. 018592577 via Giulio della Torre, 79 Tel. 0187524661 Hitch - Lui sì che capisce le donne 20:30-22:30 (E 3,00) Riposo Riposo Riposo Loano San Siro Isola Del Cantone Il Nuovo Loanese via Plebana - Località:Nervi, 15/r Tel. 0103202564 Silvio Pellico via Cristoforo Colombo, 99 Tel. 018724422 via Garibaldi , 80 Tel. 019669961 Riposo Via Postumia, 59 Tel. 3389738721 Riposo Batman Begins 20:00-22:30 (E 6,50; Rid. 4,00)

Teatri

Genova piazza Renato Negri, 4 - Tel. 0102470793

Domani ore 21.00 SAGGIO DI DANZA della Scuola Il Gatto Danzante AUDITORIUM MONTALE Galleria Cardinal Siri, - Tel. 010589329 DELLA TOSSE SALA DINO CAMPANA piazza Renato Negri, 4 - Tel. 0102470793 RIPOSO RIPOSO CARLO FELICE DUSE passo Eugenio Montale, 4 - Tel. 010589329 via Bacigalupo, 6 - Tel. 010534220 Oggi ore 12.00 CONCERTO CELEBRATIVO PER IL BICENTENARIO MAZZINIANO RIPOSO con l'Orchestra e Coro del Teatro Carlo Felice, il Coro di bambini Cantando l'talia, direttore Riccardo Frizza. GARAGE via Casoni, 5/3b - Tel. 0105222185 DELLA CORTE-IVO CHIESA RIPOSO via Duca d'Aosta, - Tel. 0105342200 GUSTAVO MODENA RIPOSO piazza Gustavo Modena, 3 - Tel. 010412135 DELLA TOSSE RIPOSO piazza Renato Negri, 4 - Tel. 0102470793 GUSTAVO MODENA SALA MERCATO RIPOSO piazza Gustavo Modena, 3 - Tel. 010412135

DELLA TOSSE SALA AGORÀ RIPOSO piazza Renato Negri, 4 - Tel. 0102470793 POLITEAMA GENOVESE RIPOSO via Bacigalupo, 2 - Tel. 0108393589

DELLA TOSSE SALA ALDO TRIONFO Domani ore 20.45 SAGGIO DI DANZA della Scuola Alacritas CINEMA TEATRI MUSICA cinema 2 mercoledì 22 giugno 2005

Torino

Adua Sala 4 Le Crociate - Kingdom of Heaven 14:30-17:10-19:55-22:35 (E 7,00; Rid. 5,00) Bardonecchia Sala 11 Sin City 17:30-20:05-22:35 (E 6,20; Rid. 5,50) Sala 5 Danny the dog 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Sala 12 Alta tensione 18:25-20:30-22:45 (E 6,20; Rid. 5,50) corso Giulio Cesare, 67 Tel. 011856521 Sabrina Sala 13 Riposo Sala 100 L'educazione sentimentale di Eugenie King via Medail, 71 Tel. 012299633 Riposo Sala 14 L'educazione sentimentale di Eugenie 19:05-22:35 (E 6,20; Rid. 5,50) 16:15-18:20-20:25-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) via Po, 21 Tel. 0118125996 Sala 200 I love Huckabees - Le strane coincidenze... Riposo Beinasco Sala 15 La diva Julia - Being Julia 18:00-20:10-22:15 (E 6,20; Rid. 5,50) 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Sala 16 Quo Vadis, Baby? 18:05-20:15-22:25 (E 6,20; Rid. 5,50) Bertolino Sala 400 Batman Begins 15:00-17.30-20:00-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Kong None via SantaTeresa, 5 Tel. 011534614 Via Bertolino, 9 Tel. 0113490270 Agnelli Riposo Riposo Eden via Sarpi, 111 Tel. 0113161429 via Roma, 2 Tel. 0119905020 Lux Warner Village Le Fornaci Riposo Tel. 01136111 Riposo galleria San Federico, 33 Tel. 011541283 Alfieri New York Taxi 16:00-18:15-20:30-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) Sala Mazda Batman Begins 19:00-22:00 (E 7,20; Rid. 5,10) Orbassano piazza Solferino, 4 Tel. 0116615447 Sala 1 Batman Begins 18:30-21:30 (E 7,20; Rid. 5,10) Sala Teatro Sandro Pertini Massimo Multisala Sala Alfieri Riposo Sala 2 Batman Begins 17:30-20:30 (E 7,20; Rid. 5,10) Via dei Mulini, 1 Tel. 0119036217 via Verdi, 18 Tel. 0118125606 Solferino 1 Le conseguenze dell'amore 20:10-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Sala 3 Sin City 17:05-19:45-22:30 (E 7,20; Rid. 5,10) Riposo Sala 1 La samaritana 16:30-18:30-20:30-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Solferino 2 L'orizzonte degli eventi 20:00-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Sala 4 Alta tensione 16:35-18:40-20:40-22:40 (E 7,20; Rid. 5,10) Pianezza Sala 2 Triple agent - Agente speciale 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Sala 5 Le Crociate - Kingdom of Heaven 16:30-21:50 (E 7,20; Rid. 5,10) Ambrosio Multisala Sala 3 Hana - Bi Fiori di fuoco 16:30 (E 5,00; Rid. 3,50) Cityplex Lumiere Quo Vadis, Baby? 19:30 (E 7,20; Rid. 5,10) corso Vittorio Emanuele, 52 Tel. 011547007 Europa ’51 22:30 (E 5,00; Rid. 3,50) Via Rosselli, 19 Tel. 0119682088 Sala 7 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 18:30-21:40 (E 7,20; Rid. 5,10) Sala 1 My Summer of Love 16:30-18:30-20:30-22:30 (E 6,75; Rid. 4,25) Il sapore della ciliegia 18:30 (E 5,00; Rid. 3,50) Sala 1 Quo Vadis, Baby? 20:30 (E 6,50; Rid. 5,00) Sala 8 Danny the dog 17:40-19:55-22:20 (E 7,20; Rid. 5,10) Sala 2 Amatemi! 16:30-18:30-20:30-22:30 (E 6,75; Rid. 4,25) Il processo 20:20 (E 5,00; Rid. 3,50) Kung Fusion 22:30 (E 6,50; Rid. 5,00) Sala 3 Kung Fusion 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,75; Rid. 4,25) Sala 9 La mia vita a Garden State 17:20-19:50-22:10 (E 7,20; Rid. 5,10) Sala 2 Batman Begins 20:00-22:30 (E 5,00) Medusa Multisala Borgaro Torinese Sala 3 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 21:30 (E 5,00) Arlecchino via Livorno, 54 Tel. 0114811221 corso Sommeiller Germano, 22 Tel. 0115817190 Italia Sala 4 Sin City 20:15-22:30 (E 5,00) Sala 1 Batman Begins 16:30-19:30-22:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Sala 1 Batman Begins 15:00-17:30-20:00-22:30 (E 6,70; Rid. 4,50) via Italia, 45 Tel. 0114703576 Pinerolo Sala 2 Batman Begins 15:30-18:30-21:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Batman Begins 21:15 (E 6,20; Rid. 4,65) Sala 2 Quo Vadis, Baby? 15:15-17:35-20:10-22:30 (E 6,70; Rid. 4,50) Sala 3 Danny the dog 16:00-18:15-20:30-22:45 (E 7,00; Rid. 5,00) Hollywood Bussoleno via Nazionale, 73 Tel. 0121201142 Capitol Sala 4 Alta tensione 16:20-18:25-20:35-22:40 (E 7,00; Rid. 5,00) Sin City 21:30 (E 5,50; Rid. 4,00) via Cernaia, 14 Tel. 011540605 Sala 5 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith Narciso Riposo 16:45-19:35-22:25 (E 7,00; Rid. 5,00) C.so B. Peirolo, 8 Tel. 012249249 Riposo Italia Sala 6 Sin City 17:00-19:40-22:20 (E 7,00; Rid. 5,00) via Montegrappa, 6 Tel. 0121393905 Cardinal Massaia Carmagnola Via Massaia, 104 Tel. 011257881 Sala 7 La mia vita a Garden State 15:35-17:55-20:15-22:35 (E 7,00; Rid. 5,00) Sala Cinquecento Riposo Sala 8 Le Crociate - Kingdom of Heaven 17:10 (E 7,00; Rid. 5,00) Margherita Batman Begins 20:00-22:30 (E 4,50) Quo Vadis, Baby? 20:00-22:15 (E 7,00; Rid. 5,00) via Donizetti , 23 Tel. 0119716525 Sala Duecento Centrale Batman Begins 21:30 (E 5,50; Rid. 4,50) Kung Fusion 20:30-22:30 (E 4,50) via Carlo Alberto, 27 Tel. 011540110 Monterosa Chieri La piccola Lola 15:30-17:50-20:10-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) via Brandizzo, 65 Tel. 011284028 Ritz Splendor via Luciano, 11 Tel. 0121374957 Charlie Chaplin Riposo Via Xx Settembre, 6 Tel. 0119421601 Quo Vadis, Baby? 21:30 (E 5,50; Rid. 4,00) via Giuseppe Garibaldi, 32/E Tel. 0114360723 Nazionale Riposo Rivoli Sala 1 Riposo via Giuseppe Pomba, 7 Tel. 0118124173 Universal Arena Parco Salvemini Sala 2 Riposo Sala 1 La storia del cammello che piange (V.O) (Sottotitoli) piazza Cavour, 2 Tel. 0119411867 Corso Susa, 130 16:00-18:05-20:25-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Cinema Teatro Baretti Riposo Gioco di donna 22:00 (E 4,00) Sala 2 L'educazione sentimentale di Eugenie via Baretti, 4 Tel. 0118125128 Chivasso Riposo 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Borgonuovo Moderno via Roma , 149/c Tel. 0119564946 Nuovo Cineplex Massaua via Roma, 6 Tel. 0119109737 Riposo corso Massimo D'Azeglio, 17 Tel. 0116500205 piazza Massaua, 9 Tel. 199199991 La diva Julia - Being Julia 20:15-22:15 (E 6,00; Rid. 4,00) Don Bosco Digital Sala 1 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith 15:30-18:30-21:30 (E 5,00) Nuovo Riposo corso Francia Località Cascine Vica, 214 Tel. 0119591840 Sala Valentino 1 Politeama Sala 2 Sin City 15:00-17:30-20:00-22:30 (E 5,00) Riposo Riposo via Orti, 2 Tel. 0119101433 Sala 3 Alta tensione 15:00-17:00-20:00-22:30 (E 5,00) Batman Begins 21:00 (E 4,00) Sala Valentino 2 San Mauro Torinese Sala 4 Batman Begins 15:30-18:30-21:30 (E 5,00) Riposo Ciriè Sala 5 Batman Begins 16:30-19:30-22:30 (E 5,00) Gobetti Olimpia Multisala Nuovo via Martiri della Libertà, 17 Tel. 0118222192 Riposo Doria via dell'Arsenale, 31 Tel. 011532448 via Matteo Pescatore, 18 Tel. 0119209984 via Antonio Gramsci, 9 Tel. 011542422 Riposo Sala 1 15:45-18:00-20:15-22:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Sestriere Alta tensione 15:40-17:25-19:10-20:55-22:40 (E 7,00; Rid. 4,50) Connie e Carla Sala 2 Quando sei nato non puoi più nasconderti Collegno Fraiteve Due Giardini 15:30-17:50-20:10-22:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Regina piazza Fraiteve, 5 Tel. 012276338 via Monfalcone, 62 Tel. 0113272214 via San Massimo, 3 Tel. 011781623 Riposo Pathè Lingotto Sala Nirvana Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith Sala 1 Batman Begins 21:15 17:00-20:00-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) via Nizza, 230 Tel. 0116677856 Sayonara Sala 2 Kung Fusion 21:30 via Monfol - Località: Sauze Doulx, 23 Tel. 0122850974 Sala Ombrerosse Sala 1 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith Riposo Quo Vadis, Baby? 16:15-18:20-20:25-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) 14:45-17:55-21:05 (E 7,50; Rid. 6,00) Studio Luce Sala 2 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith Via Martiri XXX Aprile, 43 Tel. 0114153737 Settimo Torinese Eliseo 15:50-19:00-22:10 (E 7,50; Rid. 6,00) Alexander 21:30 (E 4,00; Rid. 3,00) Petrarca Multisala via Monginevro, 42 Tel. 0114475241 Sala 3 White Noise 15:20-17:40-20:05-22:20 (E 7,50; Rid. 6,00) Cuorgnè via Petrarca, 7 Tel. 0118007050 Blu Sin City 15:30-17:50-20:10-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Sala 4 Kung Fusion 15:20-17:40-20:05-22:45 (E 7,50; Rid. 6,00) Margherita Sala 1 Batman Begins 21:10 Grande Batman Begins 15:00-17:50-20:00-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Sala 5 Quo Vadis, Baby? 22:30 (E 7,50; Rid. 6,00) via Ivrea, 101 Tel. 0124657523 Sala 2 Sin City 21:20 Rosso La diva Julia - Being Julia 15:45-18:00-20:15-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) L'uomo perfetto 15:50-18:00-20:10 (E 7,50; Rid. 6,00) Riposo Sala 3 Quando sei nato non puoi più nasconderti 21:30 Sala 6 Batman Begins 15:00-18:00-21:00 (E 7,50; Rid. 6,00) Empire Giaveno Susa piazza Vittorio Veneto, 5 Tel. 0118171642 Sala 7 Batman Begins 15:50-19:00-22:00 (E 7,30; Rid. 6,00) Kinsey 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,70; Rid. 3,70) Sala 8 Alta tensione 15:50-18:00-20:10-22:20 (E 7,50; Rid. 6,00) S. Lorenzo Cenisio via Ospedale, 8 Tel. 0119375923 Sala 9 Sin City 14:45-17:20-20:00-22:45 (E 7,50; Rid. 6,00) corso Trieste, 11 Tel. 0122622686 Erba Multisala Riposo Riposo corso Moncalieri, 141 Tel. 0116615447 Sala 10 Le Crociate - Kingdom of Heaven 19:10-22:10 (E 7,50; Rid. 6,00) Ivrea Torre Pellice Sala 1 Il mio nuovo strano fidanzato 20:10-22:30 (E 6,00; Rid. 4,50) Missione Tata 15:00-17:05 (E 7,50; Rid. 6,00) Sala 2 Riposo Sala 11 Danny the dog 15:20-17:40-20:05-22:20 (E 7,50; Rid. 6,00) Boaro - Guasti Trento via Palestro, 86 Tel. 0125641480 viale Trento, 2 Tel. 0121933096 Esedra Piccolo Valdocco Batman Begins 19:30-22:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Riposo Via Bagetti, 30 Tel. 0114337474 via Salerno, 12 Tel. 0115224279 Riposo Riposo Ivrea Estate Valperga piazza Castello, 1 Tel. 0125425084 Ambra La febbre 22:00 (E 4,50; Rid. 3,00) Fiamma Reposi Multisala via Martiri della Libertà, 42 Tel. 0124617122 corso Trapani, 57 Tel. 0113852057 via XX Settembre, 15 Tel. 011531400 La Serra Sala 1 Riposo Riposo Sala 1 Sin City 15:00-17:30-20:00-22:30 (E 6,20; Rid. 4,10) corso Botta, 30 Tel. 0125425084 Sala 2 Riposo Sala 2 Danny the dog 15:45-18:00-20:15-22:30 (E 6,20; Rid. 4,10) Riposo Fratelli Marx & Sisters Venaria Reale corso Belgio, 53 Tel. 0118121410 Sala 3 Batman Begins 14:50-17:25-20:00-22:35 (E 6,20; Rid. 4,10) Politeama Sala Chico Old Boy 15:45-18:00-20:15-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) Sala 4 Quo Vadis, Baby? 15:15-17:40-20:05-22:30 (E 6,20; Rid. 4,10) via Piave, 3 Tel. 0125641571 Supercinema Sala GrouchoCielo e terra 16:40-18:40-20:45-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) Sala 5 Le Crociate - Kingdom of Heaven 14:40-17:20-20:00-22:40 (E 6,20; Rid. 4,10) Riposo piazza Vittorio Veneto, 5 Tel. 0114594406 Sala Harpo Gas 16:10-18:20-20:30 (E 7,00; Rid. 4,50) Sala 1 Batman Begins 20:00-22:30 (E 6,00; Rid. 5,00) Romano Moncalieri Mysterious Skin 22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) Sala 2 La maschera di cera 20:00 (E 6,00; Rid. 5,00) piazza Castello, 9 Tel. 0115620145 King Kong Castello Sin City 22:30 (E 6,00; Rid. 5,00) Sala 1 Il silenzio fra due pensieri 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) via Alfieri, 42 Tel. 011641236 Gioiello Sala 3 Kung Fusion 20:00 (E 6,00; Rid. 5,00) via Cristoforo Colombo, 31 bis Tel. 0115805768 Sala 2 La diva Julia - Being Julia 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Riposo La caduta 22:30 (E 6,00; Rid. 5,00) Riposo Sala 3 Le ricamatrici 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Ugc Cinè Citè 45 Villar Perosa Tel. 899788678 Greenwich Village Studio Ritz Via Po, 30 Tel. 0118173323 Nuovo Cinema Teatro via Acqui, 2 Tel. 0118190150 Sala 1 Le Crociate - Kingdom of Heaven 16:50-19:30-22:10 (E 6,20; Rid. 5,50) Tel. 0121933096 Sala 1 Batman Begins 15:00-17:30-20:00-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) Sala 2 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith Connie e Carla 16:30-18:30-20:30-22:30 (E 6,50; Rid. 4,50) Riposo Sala 2 Quo Vadis, Baby? 16:00-18:10-20:20-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) 16:50-19:30-22:10 (E 6,20; Rid. 5,50) Sala 3 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith Vittoria Sala 3 Kung Fusion 17:45-20:25-22:40 (E 6,20; Rid. 5,50) Villastellone via Roma , 356 Tel. 0115621789 16:30-20:00-22:30 (E 7,00; Rid. 4,50) Sala 4 Sin City 18:25-21:00 (E 6,20; Rid. 5,50) Riposo Jolly Ideal Cityplex Sala 5 The Pusher 20:10 (E 6,20; Rid. 5,50) Via S. Giovanni Bosco, 2 Tel. 0119696034 Provincia di Torino Riposo corso Giambattista Beccaria, 4 Tel. 0115214316 Sala 6 Legami sporchi 17:50-22:45 (E 6,20; Rid. 5,50) Sala 1 Batman Begins 14:40-17:20-20:00-22:35 (E 7,00; Rid. 4,50) Avigliana Sala 7 My Summer of Love 17:20-19:05-20:50-22:35 (E 6,20; Rid. 5,50) Vinovo Sala 2 Sin City 15:00-17:30-20:00-22:30 (E 7,00; Rid. 5,00) Corso Sala 8 Batman Begins 18:15-21:00 (E 6,20; Rid. 5,50) Auditorium Sala 3 Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith corso Laghi, 175 Tel. 0119312403 Sala 9 Batman Begins 17:20-20:00-22:35 (E 6,20; Rid. 5,50) via Roma, 8 Tel. 0119651181 14:40-17:20-20:00-22:35 (E 7,00; Rid. 5,00) Riposo Sala 10 Danny the dog 17:45-20:30-22:45 (E 6,20; Rid. 5,50) Riposo

Teatri

Torino via Cardinal Massaia, 104 - Tel. 011257881 GOBETTI piazza Castello, 215 - Tel. 0118815241 Via Baretti, 4 - Tel. 011655187 TORINO PUNTI VERDI Venerdi ore 22.00 COME UN ROMANZO con RIPOSO via Rossini, 8 - Tel. 0115169412 RIPOSO RIPOSO c/o I Giardini Reali, - Tel. l'Accademia dei Folli presso il Castello AGNELLI RIPOSO RIPOSO Occelli CARIGNANO TORINO SPETTACOLI- TEATRO STABILE via Paolo Sarpi, 111 - Tel. 0116192351 FESTIVAL DELLE COLLINE TORINESI piazza Carignano, 6 - Tel. 011547048 PRIVATO corso Giulio Cesare, 14 - Tel. 0114360895 RIPOSO JUVARRA VIGNALEDANZA 2004 Orbassano RIPOSO via Juvarra, 15 - Tel. 011540675 corso Moncalieri, 241 - Tel. 0116618404 Oggi ore 22.00 SENZA con Beppe Rosso corso Massimo D'Azeglio, 17 - Tel. 0116500211 CENTRO CULTURALE S.PERTINI ALFA COLOSSEO RIPOSO Oggi ore 20.45 MARAT-SADE di Peter presso la Cavallerizza Reale RIPOSO via Mulini, 1 - Tel. 0119036217 via Casalborgone, 16/i - Tel. 0118193529/8399353 via Madama Cristina, 71 - Tel. 0116698034 Weiss, a cura e diretto da Walter Le Moli ONDA TEATRO Collegno RIPOSO Oggi ore 20.45 DON GIOVANNI di Molière, presso le Limone Fonderie Teatrali di FESTIVAL MULTIETNICO-DANZA E SAPORI RIPOSO piazza Cesare Augusto, 7 - Tel. 0114367019 con la Compagnia Alfa Prosa Moncalieri DAL MONDO ERBA RIPOSO via Cecchi, 17 - Tel. PARCO GENERALE DALLA CHIESA San mauro torinese ALFIERI corso Moncalieri, 241 - Tel. 0116615447 musica RIPOSO via Torino, 9 - Tel. 011535529 PICCOLO REGIO PUCCINI GOBETTI piazza Solferino, 2 - Tel. 0115623800 RIPOSO RIPOSO via Martiri della Libertà, 17 - Tel. 0118222192 piazza Castello, 215 - Tel. 0118815303 ARALDO GIOIELLO RIPOSO RIPOSO EX ACCIAIERIE ILVA RIPOSO via Chiomonte, 3 - Tel. 011489676 via Cristoforo Colombo, 31/bis - Tel. 0115805768 Grugliasco via Pianezza, - Tel. BELLEVILLE RIPOSO REGIO RIPOSO Settimo torinese Via San Paolo, 101 - Tel. RIPOSO STALKER piazza Castello, 215 - Tel. 0118815241 AUDITORIUM AGNELLI MONTEROSA via T. Lanza, 31 - Tel. 0114053200 RIPOSO FONDAZIONE TEATRO NUOVO GARYBALDI TEATRO Oggi ore 20.30 WERTHER musica di Jules Via Nizza, 280 - Tel. 0116311702 via Brandizzo, 65 - Tel. 011284028 corso Massimo D'Azeglio, 17 - Tel. 0116500211 RIPOSO via Garibaldi, 4 - Tel. 0118970831 CAFÉ PROCOPE Massenet, con l'Orchestra e Coro del Te- Oggi ore 21.00 ORCHESTRA SINFONICA DELLA RIPOSO RIPOSO Domani ore 21.00 UNA SERATA CON CARL via Juvarra, 15 - Tel. 011540675 atro Regio, direttore Alain Guingal, regia RAI direttore Robert King presso l'Audito- Nichelino ORFF musiche di Carl Off, con il Coro e i RIDITORINO E DINTORNI PETRARCA RIPOSO di David Alagna e Frédérico Alagna rium del Ligotto Percussionisti delll'Accademia Stefano piazza d'Armi c/o Multipositivo, - Tel. SUPERGA via Petrarca, 7 - Tel. 0118007050 CARDINAL MASSAIA Tempia, direttore Massimo Peiretti REGIO SALA DEL CAMINETTO BARETTI RIPOSO piazzetta Macario, 1 - Tel. 0116279789 RIPOSO